Kaio: il Milan sempre più fuori dalla partita.

  • Ultimi post
  • Ultime notizie
.

diavoloINme

Senior Member

hiei87

Senior Member
Mi chiedo se nella nostra storia abbiamo mai vinto una sfida extracampo coi gobbi. Forse solo Donadoni.
E come noi un po'tutte le squadre italiane.
 

cuoredidrago

Junior Member
Mi chiedo se nella nostra storia abbiamo mai vinto una sfida extracampo coi gobbi. Forse solo Donadoni.
E come noi un po'tutte le squadre italiane.
Beh qui si entra in dinamiche oscure che voi umani non potete nemmeno immaginare... non è semplice battagliare con il potere supremo. Scherzi a parte (nemmeno poi molto...) , è ormai palese che pre trattativa i nostri si danno dei paletti imprescindibili, oltre i quali non si va. Per nessuno. Piaccia o no è così. L'unica nostra speranza è che si riveli un altro Pjaca. O magari anche peggio.
 

Ragnet_7

Senior Member
leggendo i commenti mi sembra di rivivere la situazione di Pjaca. Sappiamo tutti poi come è finita.

Questo addririttura viene da un campionato ancora più medicore di quello di Pjaca. Non mi strappo le vesti, i tempi dei Pato e dei Kakà sono belli che finiti.
 

7AlePato7

Senior Member
Mi chiedo se nella nostra storia abbiamo mai vinto una sfida extracampo coi gobbi. Forse solo Donadoni.
E come noi un po'tutte le squadre italiane.
Quando la Juve acquistò Baggio, il Milan in realtà aveva chiuso l'acquisto in anticipo. Fu Agnelli a telefonare a Berlusconi chiedendogli di lasciare alla Juve Baggio. In cambio di chissà quale favore... A ogni modo nel periodo d'oro di Berlusconi, il Milan prendeva il giocatore che voleva. Andava dal club, faceva l'offerta e si portava il giocatore a casa. Adesso con Elliott un giocatore lo acquistiamo se ci siamo solo noi, mi sembra palese. Guardiamo tutti i duelli persi con il Lipsia per giocatori che erano obiettivi prioritari: Simakan, Olmo, Szoboszlai. Addirittura il duello perso con il temibilissimo Borussia Monchecoso per Konè a gennaio. Una roba mai vista, Idiott sta toccando vette sempre più alte di tirchieria.
 

hiei87

Senior Member
Quando la Juve acquistò Baggio, il Milan in realtà aveva chiuso l'acquisto in anticipo. Fu Agnelli a telefonare a Berlusconi chiedendogli di lasciare alla Juve Baggio. In cambio di chissà quale favore... A ogni modo nel periodo d'oro di Berlusconi, il Milan prendeva il giocatore che voleva. Andava dal club, faceva l'offerta e si portava il giocatore a casa. Adesso con Elliott un giocatore lo acquistiamo se ci siamo solo noi, mi sembra palese. Guardiamo tutti i duelli persi con il Lipsia per giocatori che erano obiettivi prioritari: Simakan, Olmo, Szoboszlai. Addirittura il duello perso con il temibilissimo Borussia Monchecoso per Konè a gennaio. Una roba mai vista, Idiott sta toccando vette sempre più alte di tirchieria.
Già negli anni 2000 iniziarono i primi veri episodi di sudditanza verso i gobbi. Ricordo Contra cacciato con disonore il giorno dopo aver menato Davids o la scandalosa cessione in prestito gratuito di Abbiati come risarcimento per l'infortunio di Buffon.
Ora il sillogismo viene facile: noi perdiamo tutti i duelli di mercato, loro vincono tutti quelli con squadre italiane, e questo è il risultato.
Pazienza, sto Rè Kaio non mi ispirava più di tanto
 
Alto
head>
AdBlock Detected

We get it, advertisements are annoying!

Sure, ad-blocking software does a great job at blocking ads, but it also blocks useful features of our website. For the best site experience please disable your AdBlocker.

I've Disabled AdBlock    No Thanks