Italiano ucciso in Inghilterra:"Rubi lavoro"

  • New threads
  • Latest posts

admin

Administrator
Membro dello Staff
Un giovani di 19 anni di Lecco, Joele Leotta, residente in Inghilterra da 10 giorni per motivi di studio e di lavoro è stato massacrato e ucciso da botte all'interno del suo appartamento da nove ragazzi inglesi. Il tutto è nato da una frase pronunciata dal gruppo di inglesi:"Ci rubate il lavoro e occupate un nostro letto". Un amico della vittima ha subìto lesioni ed è stato trasportato in ospedale. E' fuori pericolo.
 

MaggieCloun

New member
Maro, se pure qui in italia ragionassero come questi ragazzi ci sarebbe lo sterminio puro.
 

Sesfips

New member
Mi piacerebbe molto vederli in Italia sti 9 ragazzi inglesi. Vediamo che succede.
RIP a quel povero ragazzo, che voleva solo costruirsi un futuro migliore.
 
Spero che non passi come un messaggio razzista
ma non possiamo sopportare più speculazioni sulla pelle dei lavoratori per cui ad esempio in Italia si fanno lavorare gli extracomunitari per non pagare il giusto agli italiani e magari in svizzera si fanno lavorare i frontalieri italiani per non pagare gli svizzeri
BASTA; BASTA; BASTA questa economia malata e sadica, altro che razzismo

Ovvio che l'omicidio del regazzo non può essere considerato un gesto di protesta ma solo un atto criminale e disumano
 
Alto