Inter (e GS) cercano un nuovo accordo con Oaktree

Djici

Senior Member
Registrato
27 Agosto 2012
Messaggi
27,366
Reaction score
6,771
Ma anche no. Se ha in pegno il 68% delle azioni dell'inter le ha in pegno e basta indipendentemente se valgano 1 euro l'una o 100 euro l'una

Non sono un esperto ma queste cose non credo si possano fare.
E un metodo "usuraio".
Se Zhang deve dare soldi ad oaktree allora oaktree può pignorare un bene che ha lo stesso costo dei soldi che Zhang nonne riuscito a restituire.
Se prende tutta l'Inter allora oaktree deve dare soldi a Zhang se il valore della società e superiore al valore dei soldi non restituiti.

Se io valore del Inter e triplicato allora oaktree mica può prendersi il triplo di quello che aveva prestato.
 
Registrato
8 Maggio 2016
Messaggi
5,124
Reaction score
1,265
Marotta:"Vicini alla chiusura della trattativa per il rifanziamento del prestito con Oaktree? Non voglio entrare nel merito, parlo con Zhang e posso solo dire che si parla di programmazione e di continuità. Il modello di Zhang ha regalato soddisfazioni e va riconosciuto. Inzaghi il Ferguson dell’Inter? Non lo so. Il cammino che ha fatto Inzaghi è straordinario, è arrivato in punta di piedi e ha dimostrato di essere un bravo allenatore. Lui ha 10-12 anni in meno rispetto ai grandi allenatori in giro per il mondo. Ha superato critiche e pressioni, applicando un metodo di calcio anche bello. Ce lo godiamo, vorremmo gestirlo il più lungo possibile…”.
Non lo sento così sicuro su questo rimborso.
Se tutto va come penso io a fine anno il mafioso lascia.
 
Registrato
8 Febbraio 2019
Messaggi
16,660
Reaction score
8,863
Può massimizzare il profitto facendo un nuovo prestito a l'Inter.
Così lasciando solo più tempo si prenderanno una percentuale più alta se Zhang non rimborsa. Insomma si prendono altri interessi.

non so, dipende dalle varie clausole, ma visto che il Presidente Zhang è insolvente ovunque di probabilità di rivedere interessi ne hai poche. Ad oggi OakTree potrebbe a mio avviso ristrutturare il finanziamento, ovvero allungare la scadenza di Maggio e allargare la linea di credito (ma non di tanto visto che oramai la valutazioni dell'Inter rasenta lo zero per OakTree quando deduci i debiti) in cambio del rimanente 30% di azioni dell'Inter.

comunque se il precedente prestito era all' 11%, uno nuovo sarà al 16-17-18% visti i tassi e l'aumentato profilo di rischio. Non conviene nemmeno a Zhang una nuova linea di credito. Forse sarebbe meglio per lui rimanere come azionista di minoranza a sto punto.
 

-Lionard-

Junior Member
Registrato
29 Agosto 2012
Messaggi
2,009
Reaction score
1,793
Lo spero, senza lui l'Inter a come è messa finanziariamente fa il tonfo, è la potenza politica di Marotta che li tiene a galla oltre la sua bravura.
Questo è indubbio ma ha pesato molto anche la volontà di Zhang. Parliamoci chiaro: un qualsiasi altro proprietario dopo il mancato pagamento di 6 mesi di stipendi e la situazione debitoria del 2021 avrebbe imposto una terribile manovra lacrime e sangue che avrebbe impedito all'Inter di competere. Ovviamente la proprietà cinese ha preteso una severa revisione delle politiche dei costi e Marotta è stato bravissimo a creare fondi dal nulla con cessioni di livello e acquisti azzeccatissimi a 0 o quasi ma la proprietà ha comunque accettato di avere passivi importanti negli ultimi 3 anni. Se avessero voluto rientrare, avrebbero potuto pretendere una politica degli stipendi come la nostra (nessuno sopra i 5 mln e quindi niente Calha o Thuram) e nessuna sostituzione importante delle grandi cessioni (altro che Pavard a 30 milioni o Frattesi a 35).

Con Oaktree la musica cambierebbe e si allineerebbero a Milan e Juventus. Quindi non fallirebbero né si ridimensionerebbero troppo ma di certo il costo della rosa e il monte stipendi calerebbero drasticamente e Marotta sarebbe chiamato a miracoli ancora più grandi di quelli già visti. Infatti dubito che rimarrebbe in caso di subentro del fondo.
 

Mika

Senior Member
Registrato
29 Aprile 2017
Messaggi
14,054
Reaction score
6,462
Questo è indubbio ma ha pesato molto anche la volontà di Zhang. Parliamoci chiaro: un qualsiasi altro proprietario dopo il mancato pagamento di 6 mesi di stipendi e la situazione debitoria del 2021 avrebbe imposto una terribile manovra lacrime e sangue che avrebbe impedito all'Inter di competere. Ovviamente la proprietà cinese ha preteso una severa revisione delle politiche dei costi e Marotta è stato bravissimo a creare fondi dal nulla con cessioni di livello e acquisti azzeccatissimi a 0 o quasi ma la proprietà ha comunque accettato di avere passivi importanti negli ultimi 3 anni. Se avessero voluto rientrare, avrebbero potuto pretendere una politica degli stipendi come la nostra (nessuno sopra i 5 mln e quindi niente Calha o Thuram) e nessuna sostituzione importante delle grandi cessioni (altro che Pavard a 30 milioni o Frattesi a 35).

Con Oaktree la musica cambierebbe e si allineerebbero a Milan e Juventus. Quindi non fallirebbero né si ridimensionerebbero troppo ma di certo il costo della rosa e il monte stipendi calerebbero drasticamente e Marotta sarebbe chiamato a miracoli ancora più grandi di quelli già visti. Infatti dubito che rimarrebbe in caso di subentro del fondo.
Con la differenza che la loro situazione è molto peggiore della nostra del 2018.
 

-Lionard-

Junior Member
Registrato
29 Agosto 2012
Messaggi
2,009
Reaction score
1,793
Con la differenza che la loro situazione è molto peggiore della nostra del 2018.
Furlani è un genio, ci vuole un talento cristallino per far deragliare la macchina ben avviata che eravamo due anni fa ma lui ci è riuscito. Stiamo parlando di un analista finanziario mezzo nerd che Elliott avrà assegnato al Milan giusto perchè era uno degli investimenti meno importanti del loro portafoglio italiano e che, pur essendo stato nel board quando la società sotto la gestione Gazidis è passata da -200 milioni di passivo all'utile, ha tramato nell'ombra e ingannato Cardinale per segare i 3 dirigenti principali per mettersi al loro posto pur non avendo nessuna competenza in materia.

In un anno di gestione ha buttato all'aria una struttura vincente e consolidata per costringerci nei prossimi anni a ripartire nuovamente da zero e senza ottenere né risultati sportivi né ritorni economici. Al suo confronto Fassone è tipo Elon Musk.
 

mil77

Senior Member
Registrato
3 Febbraio 2017
Messaggi
10,739
Reaction score
1,691
Non sono un esperto ma queste cose non credo si possano fare.
E un metodo "usuraio".
Se Zhang deve dare soldi ad oaktree allora oaktree può pignorare un bene che ha lo stesso costo dei soldi che Zhang nonne riuscito a restituire.
Se prende tutta l'Inter allora oaktree deve dare soldi a Zhang se il valore della società e superiore al valore dei soldi non restituiti.

Se io valore del Inter e triplicato allora oaktree mica può prendersi il triplo di quello che aveva prestato.
Quello è un altro conto...ma se zhang ha impegnato il 68% delle azioni dell'Inter, Oaktree prende il 68% dell'Inter indipendentemente dal valore attuale delle azioni.
 

mil77

Senior Member
Registrato
3 Febbraio 2017
Messaggi
10,739
Reaction score
1,691
È una clausola che ha fatto inserire Zhang, non è mica come il nostro cinesino prestanome
Non ci credo neanche se lo vedo....cioè Zhang in bolletta sparata va a chiedere un prestito a tassi altissimi (altrimenti non glielo concederebbero) a Oaktree...gli dice ti do in pegno una parte delle azioni dell'Inter...e poi gli dice ma se non riesco a ripagarti il prestito e le azioni dell'Inter nel frattempo sono salite tu che le hai in pegno di dai la differenza di prezzo....e naturalmente oaktree accetta....siamo alla fantascienza.
 
Alto
head>