Gli Usa ora spingono Zelensky a negoziare con Putin.

Stato
Chiusa ad ulteriori risposte.

admin

Administrator
Membro dello Staff
Registrato
6 Agosto 2012
Messaggi
169,031
Reaction score
13,934
Gli Usa temono per la tenuta della coalizione per l’Ucraina, e stanno tentando di fare pressione su Kiev perché mostri apertura ai negoziati con la Russia. L’amministrazione di Joe Biden, secondo quanto rivelano fonti informate al Washington Post, sta incoraggiando privatamente i leader ucraini a segnalare pubblicamente un’apertura a negoziare con la Russia e a non dichiarare più che si rifiutano di partecipare ai colloqui di pace a meno che Vladimir Putin non venga rimosso dal potere. La richiesta dei funzionari americani, spiega il Wp, non mira tanto a spingere Kiev al tavolo delle trattative, ma è un tentativo calcolato per garantire al governo di Zelensky di mantenere il sostegno dei Paesi i quali non vogliono che la guerra continui ancora a lungo. I funzionari statunitensi condividono la valutazione delle controparti ucraine secondo cui Putin, per ora, non è serio riguardo ai negoziati di pace. Tuttavia ritengono che il veto espresso da Zelensky sullo zar del Cremlino abbia creato preoccupazione in alcune parti dell’Europa, dell’Africa e dell’America Latina, dove gli effetti della guerra in termini di costo della vita e carenze alimentari si fanno sentire. L’agenda di Biden a rischio: per il 48% dei repubblicani gli Usa fanno troppo per l’Ucraina.
 

Swaitak

Senior Member
Registrato
22 Aprile 2019
Messaggi
16,603
Reaction score
7,358
Gli Usa temono per la tenuta della coalizione per l’Ucraina, e stanno tentando di fare pressione su Kiev perché mostri apertura ai negoziati con la Russia. L’amministrazione di Joe Biden, secondo quanto rivelano fonti informate al Washington Post, sta incoraggiando privatamente i leader ucraini a segnalare pubblicamente un’apertura a negoziare con la Russia e a non dichiarare più che si rifiutano di partecipare ai colloqui di pace a meno che Vladimir Putin non venga rimosso dal potere. La richiesta dei funzionari americani, spiega il Wp, non mira tanto a spingere Kiev al tavolo delle trattative, ma è un tentativo calcolato per garantire al governo di Zelensky di mantenere il sostegno dei Paesi i quali non vogliono che la guerra continui ancora a lungo. I funzionari statunitensi condividono la valutazione delle controparti ucraine secondo cui Putin, per ora, non è serio riguardo ai negoziati di pace. Tuttavia ritengono che il veto espresso da Zelensky sullo zar del Cremlino abbia creato preoccupazione in alcune parti dell’Europa, dell’Africa e dell’America Latina, dove gli effetti della guerra in termini di costo della vita e carenze alimentari si fanno sentire. L’agenda di Biden a rischio: per il 48% dei repubblicani gli Usa fanno troppo per l’Ucraina.
se la stanno facendo sotto per le elezioni, superate quelle torneranno alle solite minacce.
 

Blu71

Senior Member
Registrato
27 Agosto 2012
Messaggi
35,303
Reaction score
10,591
Gli Usa temono per la tenuta della coalizione per l’Ucraina, e stanno tentando di fare pressione su Kiev perché mostri apertura ai negoziati con la Russia. L’amministrazione di Joe Biden, secondo quanto rivelano fonti informate al Washington Post, sta incoraggiando privatamente i leader ucraini a segnalare pubblicamente un’apertura a negoziare con la Russia e a non dichiarare più che si rifiutano di partecipare ai colloqui di pace a meno che Vladimir Putin non venga rimosso dal potere. La richiesta dei funzionari americani, spiega il Wp, non mira tanto a spingere Kiev al tavolo delle trattative, ma è un tentativo calcolato per garantire al governo di Zelensky di mantenere il sostegno dei Paesi i quali non vogliono che la guerra continui ancora a lungo. I funzionari statunitensi condividono la valutazione delle controparti ucraine secondo cui Putin, per ora, non è serio riguardo ai negoziati di pace. Tuttavia ritengono che il veto espresso da Zelensky sullo zar del Cremlino abbia creato preoccupazione in alcune parti dell’Europa, dell’Africa e dell’America Latina, dove gli effetti della guerra in termini di costo della vita e carenze alimentari si fanno sentire. L’agenda di Biden a rischio: per il 48% dei repubblicani gli Usa fanno troppo per l’Ucraina.

Gli USA prima hanno fatto credere a Zelensky di essere un indispensabile baluardo di libertà ed ora si rendono conto del fatto che è solo un ostacolo da "aggirare".
 
Registrato
8 Ottobre 2018
Messaggi
36,941
Reaction score
8,898
Gli Usa temono per la tenuta della coalizione per l’Ucraina, e stanno tentando di fare pressione su Kiev perché mostri apertura ai negoziati con la Russia. L’amministrazione di Joe Biden, secondo quanto rivelano fonti informate al Washington Post, sta incoraggiando privatamente i leader ucraini a segnalare pubblicamente un’apertura a negoziare con la Russia e a non dichiarare più che si rifiutano di partecipare ai colloqui di pace a meno che Vladimir Putin non venga rimosso dal potere. La richiesta dei funzionari americani, spiega il Wp, non mira tanto a spingere Kiev al tavolo delle trattative, ma è un tentativo calcolato per garantire al governo di Zelensky di mantenere il sostegno dei Paesi i quali non vogliono che la guerra continui ancora a lungo. I funzionari statunitensi condividono la valutazione delle controparti ucraine secondo cui Putin, per ora, non è serio riguardo ai negoziati di pace. Tuttavia ritengono che il veto espresso da Zelensky sullo zar del Cremlino abbia creato preoccupazione in alcune parti dell’Europa, dell’Africa e dell’America Latina, dove gli effetti della guerra in termini di costo della vita e carenze alimentari si fanno sentire. L’agenda di Biden a rischio: per il 48% dei repubblicani gli Usa fanno troppo per l’Ucraina.
si è già notata nei giorni scorsi una piccola differenza in tal senso.
ma al momento nessuno sembra aver interesse a finirla.
putin non può dimostrare di essere un idiota e ritirarsi, meglio mandare al macello altra gente.
l'occidente ha tutto da guadagnarci.
perchè smettere?
 
Registrato
8 Ottobre 2018
Messaggi
36,941
Reaction score
8,898
Se devono ricordarglielo forse lo ha dimenticato.
allora non ho capito cosa vuoi dire.
qui gli han detto di non dire che non vuole trattare, solo per l'opinione pubblica.
che poi l'intenzione non ci sia quello lo sanno tutti, ma almeno i russi fanno finta di averla.
 
Stato
Chiusa ad ulteriori risposte.
Alto
head>