Gaza: vicini a guerra totale. Jihad islamica: "Battaglia oltre Gaza"

Stato
Chiusa ad ulteriori risposte.

Toby rosso nero

Moderatore
Membro dello Staff
Registrato
29 Agosto 2012
Messaggi
39,844
Reaction score
19,619
Situazione sempre più drammatica in medioriente.

L’ IDF (forza armate israeliane) si sta preparando per una operazione omni-comprensiva con l aiuto di centinaia di migliaia di riservisti.

Il piano prevede una offensiva via aria, terra e mare.

Il materiale da combattimento è stato consegnato in ogni base del paese e l esercito Israeliano e i suoi battaglioni e soldati sono stati strategicamente allocati con enfasi sulle operazioni via terra.

Ogni soldato è pronto a difendere il paese


L'Iran, dopo avere incontrato gli emiri dell'Arabia Saudita, fa un appello condiviso a tutti i paese musulmani per fermare Israele.
In risposta ci sono stati raid israeliani sugli aereoporti di Damasco e Aleppo, per impedire l'atterraggio di aerei iraniani.

Nel frattempo la Jihad Islamica con tutti i gruppi terroristici uniti annuncia con un comunicato una guerra santa oltre le frontiere di Gaza.

L'Egitto è pronto ad aprire un corridoio umanitario, ma solo in caso di tregua da parte di Israele.
No secco di Hamas: "Nessun corridoio umanitario sarà aperto. Sarebbe un esodo permanente."
Israele: "No acqua, luce e gas fino al rilascio totale degli ostaggi".

Blinken: "Ribadiamo il monito chiarissimo di Biden a tutti: Stati e non Stati pensate a cosa fare in questa situazione, non agite contro Israele. Abbiamo dispiegato portaerei nell’est del Mediterraneo e daremo altro supporto. Garantiremo a uomini, donne e bambini presi in ostaggio che possano essere liberati”.

Attenzione: l'argomento è fortemente divisivo, e sensibile allo scatenarsi di discussioni litigiose e accuse tra utenti.
Rispettate le opinioni di tutti.
Non aprite ulteriori topic finché questo non verrà chiuso.
E' severamente vietato postare immagini , tweet, o video cruenti della guerra o degli attacchi terroristici con gente sofferente, rapimenti, cadaveri o gore.
Non saranno ripetute le precedenti esperienze con la guerra in Ucraina e il Covid: questa volta i ban saranno immediati e senza alcun preavviso o avvertimento.
 
Ultima modifica:
Registrato
20 Aprile 2016
Messaggi
13,973
Reaction score
8,748
Situazione sempre più drammatica in medioriente.

L'Iran, dopo avere incontrato gli emiri dell'Arabia Saudita, fa un appello condiviso a tutti i paese musulmani per fermare Israele.
In risposta ci sono stati raid israeliani sugli aereoporti di Damasco e Aleppo, per impedire l'atterraggio di aerei iraniani.

Nel frattempo la Jihad Islamica con tutti i gruppi terroristici uniti annuncia con un comunicato una guerra santa oltre le frontiere di Gaza.

L'Egitto è pronto ad aprire un corridoio umanitario, ma solo in caso di tregua da parte di Israele.
No secco di Hamas: "Nessun corridoio umanitario sarà aperto. Sarebbe un esodo permanente."
Israele: "No acqua, luce e gas fino al rilascio totale degli ostaggi".

Blinken: "Ribadiamo il monito chiarissimo di Biden a tutti: Stati e non Stati pensate a cosa fare in questa situazione, non agite contro Israele. Abbiamo dispiegato portaerei nell’est del Mediterraneo e daremo altro supporto. Garantiremo a uomini, donne e bambini presi in ostaggio che possano essere liberati”.

Attenzione: l'argomento è fortemente divisivo, e sensibile allo scatenarsi di discussioni litigiose e accuse tra utenti.
Rispettate le opinioni di tutti.
Non aprite ulteriori topic finché questo non verrà chiuso.
E' severamente vietato postare immagini , tweet, o video cruenti della guerra o degli attacchi terroristici con gente sofferente, rapimenti, cadaveri o gore.
Non saranno ripetute le precedenti esperienze con la guerra in Ucraina e il Covid: questa volta i ban saranno immediati e senza alcun preavviso o avvertimento.
Il raid su Aleppo e Damasco era prevedibile: sono sede dei due principali aeroporti della Siria, e giusto negli scorsi giorni l'Iran ha iniziato ad usarli per far affluire armi e derrate per Hezbollah e Hamas.
Dal punto di vista strategico, ottima decisione di Israele che probabilmente Iran si aspettava; ora Teheran userà questo pretesto per dire che Israele odia il mondo arabo e non solo Hamas.
Business as usual, sono anni che succede.
 

Marilson

Milano vende moda
Registrato
29 Agosto 2012
Messaggi
7,658
Reaction score
2,816
Situazione sempre più drammatica in medioriente.

L'Iran, dopo avere incontrato gli emiri dell'Arabia Saudita, fa un appello condiviso a tutti i paese musulmani per fermare Israele.
In risposta ci sono stati raid israeliani sugli aereoporti di Damasco e Aleppo, per impedire l'atterraggio di aerei iraniani.

Nel frattempo la Jihad Islamica con tutti i gruppi terroristici uniti annuncia con un comunicato una guerra santa oltre le frontiere di Gaza.

L'Egitto è pronto ad aprire un corridoio umanitario, ma solo in caso di tregua da parte di Israele.
No secco di Hamas: "Nessun corridoio umanitario sarà aperto. Sarebbe un esodo permanente."
Israele: "No acqua, luce e gas fino al rilascio totale degli ostaggi".

Blinken: "Ribadiamo il monito chiarissimo di Biden a tutti: Stati e non Stati pensate a cosa fare in questa situazione, non agite contro Israele. Abbiamo dispiegato portaerei nell’est del Mediterraneo e daremo altro supporto. Garantiremo a uomini, donne e bambini presi in ostaggio che possano essere liberati”.

Attenzione: l'argomento è fortemente divisivo, e sensibile allo scatenarsi di discussioni litigiose e accuse tra utenti.
Rispettate le opinioni di tutti.
Non aprite ulteriori topic finché questo non verrà chiuso.
E' severamente vietato postare immagini , tweet, o video cruenti della guerra o degli attacchi terroristici con gente sofferente, rapimenti, cadaveri o gore.
Non saranno ripetute le precedenti esperienze con la guerra in Ucraina e il Covid: questa volta i ban saranno immediati e senza alcun preavviso o avvertimento.

vorrei capire qual e' il perimetro giuridico nel quale Israele si sta muovendo per arrogarsi il diritto di attaccare uno stato sovrano come la Siria in casa sua, quando il problema e' a Gaza. Mi state dicendo che e' un attacco preventivo per via delle minacce dell'Iran? OK. Allora anche "l'operazione speciale" dei Russi in Ucraina ha le stesse basi giuridiche allora.
 

fabri47

Senior Member
Registrato
15 Dicembre 2016
Messaggi
27,636
Reaction score
5,195
vorrei capire qual e' il perimetro giuridico nel quale Israele si sta muovendo per arrogarsi il diritto di attaccare uno stato sovrano come la Siria in casa sua, quando il problema e' a Gaza. Mi state dicendo che e' un attacco preventivo per via delle minacce dell'Iran? OK. Allora anche "l'operazione speciale" dei Russi in Ucraina ha le stesse basi giuridiche allora.
Per i raid siriani forse? Chiedo eh.
 

Marilson

Milano vende moda
Registrato
29 Agosto 2012
Messaggi
7,658
Reaction score
2,816
Per i raid siriani forse? Chiedo eh.

No, non ci sono stati raid siriani ma solo scaramucce sulle alture del golan contese da una vita con qualche colpo di mortaio sparato dai siriani, con gli israeliani che avevano gia risposto a tono. Le regole di ingaggio se applicate con buonsenso spingono sempre a risposte proporzionate agli attacchi. Qui stanno bombardando gli aeroporti per il motivo detto da Trumpusconi, ovvero stanno impedendo arrivi di aerei dall'Iran. Se carichi di munizioni o di ufficiali non importa.
 
Registrato
20 Aprile 2016
Messaggi
13,973
Reaction score
8,748
vorrei capire qual e' il perimetro giuridico nel quale Israele si sta muovendo per arrogarsi il diritto di attaccare uno stato sovrano come la Siria in casa sua, quando il problema e' a Gaza. Mi state dicendo che e' un attacco preventivo per via delle minacce dell'Iran? OK. Allora anche "l'operazione speciale" dei Russi in Ucraina ha le stesse basi giuridiche allora.
La Siria mette a disposizione i propri aeroporti all'Iran per rifornire di armi e risorse due gruppi armati (Hamas e Hezbollah) che non hanno mai fatto mistero di voler distruggere Israele e che usano quanto fornito dall'Iran per attaccare civili e militari israeliani e costruire tensione sui confini.
Potremmo considerarla di fatto una rappresaglia strategica tutto sommato commisurata, per quanto nebulosa dal punto di vista del diritto internazionale. , visto che viene attaccato un aeroporto teoricamente civile ma che da una decina d'anni viene di fatto utilizzato come hub militare per distribuire armi a nemici di Israele.

Però, anche li, se prendiamo la situazione nel complesso, Israele non è certo esente da colpe per quanto combinato in Cisgiordania, a Gaza, nel Golan, nel Libano meridionale...
 
Registrato
8 Ottobre 2018
Messaggi
44,081
Reaction score
14,290
vorrei capire qual e' il perimetro giuridico nel quale Israele si sta muovendo per arrogarsi il diritto di attaccare uno stato sovrano come la Siria in casa sua, quando il problema e' a Gaza. Mi state dicendo che e' un attacco preventivo per via delle minacce dell'Iran? OK. Allora anche "l'operazione speciale" dei Russi in Ucraina ha le stesse basi giuridiche allora.
c'è scritto sopra.
hanno usato quegli aeroporti per muovere aiuti che andranno ai loro avversari in guerra.
non credo che sia la stessa cosa con russia ed ucraina.

che poi abbiano fatto bene non lo so.
 
Registrato
13 Gennaio 2014
Messaggi
31,551
Reaction score
9,569
Situazione sempre più drammatica in medioriente.

L'Iran, dopo avere incontrato gli emiri dell'Arabia Saudita, fa un appello condiviso a tutti i paese musulmani per fermare Israele.
In risposta ci sono stati raid israeliani sugli aereoporti di Damasco e Aleppo, per impedire l'atterraggio di aerei iraniani.

Nel frattempo la Jihad Islamica con tutti i gruppi terroristici uniti annuncia con un comunicato una guerra santa oltre le frontiere di Gaza.

L'Egitto è pronto ad aprire un corridoio umanitario, ma solo in caso di tregua da parte di Israele.
No secco di Hamas: "Nessun corridoio umanitario sarà aperto. Sarebbe un esodo permanente."
Israele: "No acqua, luce e gas fino al rilascio totale degli ostaggi".

Blinken: "Ribadiamo il monito chiarissimo di Biden a tutti: Stati e non Stati pensate a cosa fare in questa situazione, non agite contro Israele. Abbiamo dispiegato portaerei nell’est del Mediterraneo e daremo altro supporto. Garantiremo a uomini, donne e bambini presi in ostaggio che possano essere liberati”.

Attenzione: l'argomento è fortemente divisivo, e sensibile allo scatenarsi di discussioni litigiose e accuse tra utenti.
Rispettate le opinioni di tutti.
Non aprite ulteriori topic finché questo non verrà chiuso.
E' severamente vietato postare immagini , tweet, o video cruenti della guerra o degli attacchi terroristici con gente sofferente, rapimenti, cadaveri o gore.
Non saranno ripetute le precedenti esperienze con la guerra in Ucraina e il Covid: questa volta i ban saranno immediati e senza alcun preavviso o avvertimento.

Tutto come previsto

Idioti 1, Idioti 2, speriamo non arrivino Idioti 3
 
Registrato
28 Luglio 2017
Messaggi
7,609
Reaction score
3,362
Ovviamente sono teorie, ma è molto plausibile che la ritirata rovinosa di USA e occidente dall'Afghanistan abbia mostrato debolezza agli occhi del mondo del blocco atlantico. Poi i mujaeddin li ho citati perché stanno lì in Afghanista dove c'erano (e ci sono) basi del terrorismo islamico (connesse all'11/9), basta vedere un documentario qualsiasi per rendersi conto di come stanno messi in quel paese e lì ed è tutta farina del sacco di quella cultura, non sono diventati così per colpa di ingerenze occidentali (o comunque è colpa più dei russi che nostra, dato che li hanno invasi negli anni '70 e son stati lì per 10 anni).
Quello che gli esperti dicono, é che la mente di un individuo é malleabile quando non ha alcuna speranza di vivere una vita normale. Quelli che possono scappano, gli altri si fanno indottrinare. Anche perché io di terroristi che veninvano a farsi esplodere o ad uccidere negli anni 60/70/80 non ne conosco.

Per quanto riguarda Israele, lo so benissimo che un paese tracciato a tavolino nel 1948 che ignora 2000 anni di storia (fu proprio Roma, la culla dell'occidente, a estirpare gli ebrei, guarda che ironia) creerà problemi per sempre. Dal mio punto di vista comunque, siccome gli arabi sono tendenzialmente nemici degli occidentali, lo dicono 1500 anni di storia, è strategicamente meglio tenere vicino a loro la zona critica, lo so che idealmente sarebbe bello essere tutti in pace, penso sia ovvio.
Non so come rispondere. Se ragioni cosi' comprendo perché agli occhi di molti intero l'occidente é il nemico. Gli arabi nemici degli occidentali da 1500 anni? Le differenze culturali ci sono, ma nemici come se fossimo autobots vs decepticons anche no... La storia e vasta e diversa da come la racconti. Ti consiglio il libro di Lawrence D'Arabia...

Sul fanatismo religioso, c'è anche da noi, ovvio, ma ormai da almeno un secolo è ritenuto inaccettabile dall'opinione pubblica e questo fa grande differenza dal mio punto di vista, di base non rende possibili atti quelli quelli dei rapimenti o dell'attacco al rave con l'eccidio dei civili. Qualsiasi entità occidentale che combinasse una roba del genere verrebbe subito rimossa, sfiduciata, condannata, arrestata, ecc, in quella cultura è accettabile (manco russi e cinesi arrivano a quel punto).
Ti do ragione. Quanto fatto da Hamas é un qualcosa di barbarico. Un crimine di guerra.

Pero' 80 anni fa é stata l'occidentalissima Germania ad uccidere 6 milioni di Ebrei.

Altra cosa, ma le informazioni lasciate trapelare da Assange a cosa hanno portato da noi?
Io la bandiera dell'Iraq non l'ho vista proiettata in Italia quando Assange ha fatto trapelare quelle immagini da brividi. Gente che andava a scuola o al lavoro e che si fa uccidere dai militari per gioco. O le prigioni di in cui i detunuti venivano umiliati ed attaccati ad un guinzalio da dei ragazzini perché credevano di combattere contro "neri" del deserto.

Io starei attento ad invocare una superiorità morale occidentale. Anzi, nessuno é in grado di dare lezioni in questo mondo.
Ovviamente anche gli occidentali sono dei conquistatori, ma guardando alla crisi attuale, tu che faresti? Dove li metti gli israeliani? In USA dato che sono una creatura loro? Gli israeliani accettano? Gli americani? L'ideale sarebbe unificare la Palestina/Istraele, però è impossibile a oggi, quindi si continuerà con crisi simili per sempre che scoppiano quando la tensione raggiunge il punto critico.
Io che farei? Mah, non so propiro come rispondere.

Israele deve esistere senza se e senza ma, non per essere un nostro cuscinetto, ma per altre ragioni più storiche e morali.

I Palestinesi anche loro devono avere dei diritti, negati da ormai 80 anni. Uno stato loro in cui essere indipendenti e non vivere sotto occupazione militare Israeliana.

Poi non so veramente come legare questi due concetti, e non so se sia ancora possibile. Direi di lasciare perdere le castronerie di spostare uno dei due popoli.
 

Marilson

Milano vende moda
Registrato
29 Agosto 2012
Messaggi
7,658
Reaction score
2,816
La Siria mette a disposizione i propri aeroporti all'Iran per rifornire di armi e risorse due gruppi armati (Hamas e Hezbollah) che non hanno mai fatto mistero di voler distruggere Israele e che usano quanto fornito dall'Iran per attaccare civili e militari israeliani e costruire tensione sui confini.
Potremmo considerarla di fatto una rappresaglia strategica tutto sommato commisurata, per quanto nebulosa dal punto di vista del diritto internazionale. , visto che viene attaccato un aeroporto teoricamente civile ma che da una decina d'anni viene di fatto utilizzato come hub militare per distribuire armi a nemici di Israele.

Però, anche li, se prendiamo la situazione nel complesso, Israele non è certo esente da colpe per quanto combinato in Cisgiordania, a Gaza, nel Golan, nel Libano meridionale...

la mia era ovviamente una domanda retorica. Se Israele si sente minacciata dall'Iran, per dire, chi e' che va a validare tutto cio' per giustificare l'attacco alla Siria? Evidentemente nessuno, quindi arbitrariamente si dice che la minaccia a Israele giustifica la reazione, mentre la minaccia dell'espansione Nato ad Est con l'ingresso dell'Ucraina con gli accordi di Minsk non rispettati non e' da considerare come minaccia valida per la Russia?
 
Stato
Chiusa ad ulteriori risposte.
Alto
head>