Gabbia:”EL? Dobbiamo provarci. La difesa e l’Atalanta…”

admin

Administrator
Membro dello Staff
Registrato
6 Agosto 2012
Messaggi
203,640
Reaction score
27,118
Il solito Gabbia, questa volta a Mediaset:Abbiamo seguito il sorteggio senza ansia, ma con la volontà di proseguire un percorso che può darci grande soddisfazioni. L'avversario è valido, anche se dovremo ancora conoscerlo meglio. Ha fatto un bel girone di qualificazione e sarà una gara da affrontare in maniera seria e concentrata".

Vincere l'Europa League? Quando si gioca in una società come il Milan c'è sempre la voglia di dare tutto e raggiungere la vittoria. E' doveroso e noi come gruppo abbiamo questa volontà di andare fino in fondo nelle competizioni a cui partecipiamo".

I gol incassati? Ogni rete presa ha una storia a sè. Ieri col Rennes ci sono arrivati due rigori abbastanza casuali. Loro sono partiti molto forte e all'arrembaggio ed erano in tanti in attacco. Ci sono delle situazioni in cui dobbiamo lavorare più uniti e coesi cercando di sacrificarci di più. Ma lo sappiamo e cercheremo di metterlo in atto già nella prossima partita per fare meglio e portare a casa una vittoria".

L’Atalanta! Siamo concentrati. Vedo una squadra viva e con un'anima forte, che ha voglia di far bene e dare sempre tutto. L'Atalanta è un test importante per il campionato e per noi, non solo una prova fondamentale per la fase difensiva. E' una gara importante per il Milan".

Come sto? In parecchie stagioni sono stato protagonista del Milan e mi sono sentito parte integrante di questa squadra. A volte ho giocato di più, a volte di meno anche a seconda delle scelte del mister. Quest'anno sono cresciuto e sono felice e sto cercando di fare del mio meglio per aiutare i compagni".


Altre news di giornata


—) Milan: campagna diversità e inclusione con BMW.


—) Milan: piace Debast per la difesa.


—) Papin:"Milan demotivato ma merita qualcosa".


—) Gabbia:”EL? Dobbiamo provarci. La difesa e l’Atalanta…”


—) Ranking UEFA: Milan al numero 32


—) Kalulu Tomori e Calabria verso il recupero per domenica


—) Milan sempre terza favorita in EL. Le quote.


—) Bourigeaud: casa svaligiata durante tripletta al Milan


—) Baresi:"Lo Slavia e i problemi in difesa e Leao...".


—) De Grandis:"Milan, non puoi segnare sempre un gol in più...".


—) Milan - Slavia agli ottavi di Europa League 2024


—) Milan: in Europa la più sconfitta tra le italiane


—) Milan: Zirkzee da 70 mln:"Mi rivedo in Ibra. Futuro?...".


—) Leao: errori e magia. Jovic si fa perdonare.


—) Pagelle quotidiani Rennes - Milan 3-2. 22 febbraio.


—) Ibra toglie il velo. E' manager. E il futuro...


—) Stadio: Milan e Inter insieme a San Siro, San Donato o Rozzano. Il caffè di ieri..


—) Milan: non sai più difendere. Maignan: 0 rigori parati su 10.


—) Edicola: Milan, così non va. Serve di più.


—)
Milan agli ottavi di EL. Avversarie e sorteggio alle 12.
 

bmb

Senior Member
Registrato
27 Agosto 2012
Messaggi
16,218
Reaction score
5,551
Il solito Gabbia, questa volta a Mediaset:Abbiamo seguito il sorteggio senza ansia, ma con la volontà di proseguire un percorso che può darci grande soddisfazioni. L'avversario è valido, anche se dovremo ancora conoscerlo meglio. Ha fatto un bel girone di qualificazione e sarà una gara da affrontare in maniera seria e concentrata".

Vincere l'Europa League? Quando si gioca in una società come il Milan c'è sempre la voglia di dare tutto e raggiungere la vittoria. E' doveroso e noi come gruppo abbiamo questa volontà di andare fino in fondo nelle competizioni a cui partecipiamo".

I gol incassati? Ogni rete presa ha una storia a sè. Ieri col Rennes ci sono arrivati due rigori abbastanza casuali. Loro sono partiti molto forte e all'arrembaggio ed erano in tanti in attacco. Ci sono delle situazioni in cui dobbiamo lavorare più uniti e coesi cercando di sacrificarci di più. Ma lo sappiamo e cercheremo di metterlo in atto già nella prossima partita per fare meglio e portare a casa una vittoria".

L’Atalanta! Siamo concentrati. Vedo una squadra viva e con un'anima forte, che ha voglia di far bene e dare sempre tutto. L'Atalanta è un test importante per il campionato e per noi, non solo una prova fondamentale per la fase difensiva. E' una gara importante per il Milan".

Come sto? In parecchie stagioni sono stato protagonista del Milan e mi sono sentito parte integrante di questa squadra. A volte ho giocato di più, a volte di meno anche a seconda delle scelte del mister. Quest'anno sono cresciuto e sono felice e sto cercando di fare del mio meglio per aiutare i compagni".
Io gli voglio anche bene ma sarebbe un altro da spedire su Giove.
 
Alto
head>