Edicola: il Milan allunga. Chuku per il futuro. 40 gol dai nuovi.

admin

Administrator
Membro dello Staff
Registrato
6 Agosto 2012
Messaggi
207,647
Reaction score
29,611
I quotidiani in edicola sulla vittoria del Milan contro il Verona

GDS: il Milan allunga. 3-1 al Verona e +3 sulla Juventus. Leao immarcabile ma impreciso al tiro. Primo gol in campionato per Chuku, per il presente e per il futuro come dichiarato dal giocatore nel post partita. Per il nigeriano grandi colpi ma anche grandi pause. Grazie al gol di Chukueze, i gol segnati dai nuovi acquisti sono 40, in stagione. Pulisic non sbaglia più un pallone ed ha segnato il nono gol in campionato. Il gol numero 5000 nella storia del Milan (come già riferito ieri NDR). E' sempre un Milan all'attacco, da Praga al Verona. I rossoneri anche ieri hanno concesso qualcosina, dietro.

CorSera: Il Diavolo non si ferma più e continua la sua striscia vincente e consolida il secondo posto in campionato, approfittando della frenata della Juventus. I rossoneri hanno dimostrato grande forza fisica e mentale, sconfiggendo il Verona con un netto 3-1. Hernandez e Pulisic hanno segnato nel primo tempo, mentre Noslin ha accorciato le distanze all'inizio della ripresa. Chukwueze ha poi siglato il gol del 3-1, raggiungendo il traguardo delle 5001 reti in campionato per il Milan, eguagliato solo da Juventus e Inter. Pioli ha elogiato la prestazione della squadra e difeso Hernandez dall'ammonizione che gli costerà la trasferta di Firenze. Pulisic ha raggiunto quota 12 gol stagionali, confermandosi come miglior acquisto dell'estate. Chukwueze ha dato segnali positivi con un magnifico tiro al volo, mentre Leao ha sbagliato un gol facile. La vittoria è importante per il Milan anche a livello mentale, dopo il caos dell'inchiesta sulla proprietà. Nota negativa: la difesa ha subito l'ennesimo gol evitabile e Kalulu si è infortunato al ginocchio, mentre Maignan ha accusato un risentimento muscolare alla coscia.

Tuttosport: Milan, sul campo i conti tornano: altro passo, altra consapevolezza. Così si può riassumere il momento del Milan, che a Verona ottiene la quinta vittoria consecutiva (la quarta in campionato), mettendo tre punti tra il suo secondo posto e una Juventus che ha smarrito la strada del successo. Lo fa al termine di un match che potrebbe ingannare dal punto di vista del punteggio, perché i gialloblù padroni di casa hanno avuto l'occasione di tornare a galla, quando Baroni ha scelto un atteggiamento meno conservativo e ha approfittato di un'amnesia in fase difensiva che, nei 90' rossoneri, non manca mai. Ed è questo l'aspetto su cui Stefano Pioli dovrà lavorare ancora. Perché un conto è farlo contro un'avversaria, e sia detto con rispetto, che lotta con forza per salvarsi. Un conto è farlo a fronte di una controparte di profilo e condizione maggiore, come sarà la Roma nei quarti di Europa League, diventata l'obiettivo da raggiungere a scudetto perso e zona Champions rafforzata. Una condizione di cui è consapevole il tecnico rossonero, il cui destino (conferma sì o no del contratto in essere fino al 2025) dipenderà dal cammino europeo

Corriere dello Sport: 5000 volte Milan, come il numero di gol in Serie A, e quinta vittoria di fila. Che Milan sarebbe stato, con l'arma impropria della continuità tutto l'anno? Se la risposta arriva in fondo a cinque vittorie consecutive, un inedito da due anni a questa parte, meglio non andare troppo per il sottile. Prendendosi anche il vantaggio di tre punti sulla Juve terza e attingendo a piene mani da tutte le indicazioni arrivate a Verona. Bisognava tornare ai tempi dello scudetto per ricordarsi di un Milan sorridente così a lungo. Tra Europa e campionato, si è creata una miscela che convince. E produce un quantitativo di gol da sistemare nella storia: i cinquemila rossoneri in serie A sono stati persino superati, dentro un tris che ha iscritto - altro inedito - uno come Chukwueze ai marcatori di questo campionato. Il gol 5000 lo ha segnato Pulisic, arrivato a 12 centri stagionali.



Altre news di giornata:


—)
Pagelle quotidiani Verona Milan 1-3. 17 marzo.


—) Ordine:"Allora il mercato del Milan funziona".


—) Condò:"Il bilancio di Pioli offuscato solo da Inzaghi"


—) Ibra decide tutto: Milan, Pioli, attaccante, Maignan, Theo e co...


—) Maignan: risentimento muscolare. E Kalulu...


—) Theo fa arrabbiare l'Inter. Esultanza alla Di Marco e giallo.


—) Edicola: il Milan allunga. Chuku per il futuro. 40 gol dai nuovi.


—) Theo: il Milan vuole 100 mln e tratta il rinnovo.
 

admin

Administrator
Membro dello Staff
Registrato
6 Agosto 2012
Messaggi
207,647
Reaction score
29,611
Tuttosport: Milan, sul campo i conti tornano: altro passo, altra consapevolezza. Così si può riassumere il momento del Milan, che a Verona ottiene la quinta vittoria consecutiva (la quarta in campionato), mettendo tre punti tra il suo secondo posto e una Juventus che ha smarrito la strada del successo. Lo fa al termine di un match che potrebbe ingannare dal punto di vista del punteggio, perché i gialloblù padroni di casa hanno avuto l'occasione di tornare a galla, quando Baroni ha scelto un atteggiamento meno conservativo e ha approfittato di un'amnesia in fase difensiva che, nei 90' rossoneri, non manca mai. Ed è questo l'aspetto su cui Stefano Pioli dovrà lavorare ancora. Perché un conto è farlo contro un'avversaria, e sia detto con rispetto, che lotta con forza per salvarsi. Un conto è farlo a fronte di una controparte di profilo e condizione maggiore, come sarà la Roma nei quarti di Europa League, diventata l'obiettivo da raggiungere a scudetto perso e zona Champions rafforzata. Una condizione di cui è consapevole il tecnico rossonero, il cui destino (conferma sì o no del contratto in essere fino al 2025) dipenderà dal cammino europeo
 

admin

Administrator
Membro dello Staff
Registrato
6 Agosto 2012
Messaggi
207,647
Reaction score
29,611
Corriere dello Sport: 5000 volte Milan, come il numero di gol in Serie A, e quinta vittoria di fila. Che Milan sarebbe stato, con l'arma impropria della continuità tutto l'anno? Se la risposta arriva in fondo a cinque vittorie consecutive, un inedito da due anni a questa parte, meglio non andare troppo per il sottile. Prendendosi anche il vantaggio di tre punti sulla Juve terza e attingendo a piene mani da tutte le indicazioni arrivate a Verona. Bisognava tornare ai tempi dello scudetto per ricordarsi di un Milan sorridente così a lungo. Tra Europa e campionato, si è creata una miscela che convince. E produce un quantitativo di gol da sistemare nella storia: i cinquemila rossoneri in serie A sono stati persino superati, dentro un tris che ha iscritto - altro inedito - uno come Chukwueze ai marcatori di questo campionato. Il gol 5000 lo ha segnato Pulisic, arrivato a 12 centri stagionali.
 

admin

Administrator
Membro dello Staff
Registrato
6 Agosto 2012
Messaggi
207,647
Reaction score
29,611
CorSera: Il Diavolo non si ferma più e continua la sua striscia vincente e consolida il secondo posto in campionato, approfittando della frenata della Juventus. I rossoneri hanno dimostrato grande forza fisica e mentale, sconfiggendo il Verona con un netto 3-1. Hernandez e Pulisic hanno segnato nel primo tempo, mentre Noslin ha accorciato le distanze all'inizio della ripresa. Chukwueze ha poi siglato il gol del 3-1, raggiungendo il traguardo delle 5001 reti in campionato per il Milan, eguagliato solo da Juventus e Inter. Pioli ha elogiato la prestazione della squadra e difeso Hernandez dall'ammonizione che gli costerà la trasferta di Firenze. Pulisic ha raggiunto quota 12 gol stagionali, confermandosi come miglior acquisto dell'estate. Chukwueze ha dato segnali positivi con un magnifico tiro al volo, mentre Leao ha sbagliato un gol facile. La vittoria è importante per il Milan anche a livello mentale, dopo il caos dell'inchiesta sulla proprietà. Nota negativa: la difesa ha subito l'ennesimo gol evitabile e Kalulu si è infortunato al ginocchio, mentre Maignan ha accusato un risentimento muscolare alla coscia.
 

admin

Administrator
Membro dello Staff
Registrato
6 Agosto 2012
Messaggi
207,647
Reaction score
29,611
I quotidiani in edicola sulla vittoria del Milan contro il Verona

GDS: il Milan allunga. 3-1 al Verona e +3 sulla Juventus. Leao immarcabile ma impreciso al tiro. Primo gol in campionato per Chuku, per il presente e per il futuro come dichiarato dal giocatore nel post partita. Per il nigeriano grandi colpi ma anche grandi pause. Grazie al gol di Chukueze, i gol segnati dai nuovi acquisti sono 40, in stagione. Pulisic non sbaglia più un pallone ed ha segnato il nono gol in campionato. Il gol numero 5000 nella storia del Milan (come già riferito ieri NDR). E' sempre un Milan all'attacco, da Praga al Verona. I rossoneri anche ieri hanno concesso qualcosina, dietro.

CorSera: Il Diavolo non si ferma più e continua la sua striscia vincente e consolida il secondo posto in campionato, approfittando della frenata della Juventus. I rossoneri hanno dimostrato grande forza fisica e mentale, sconfiggendo il Verona con un netto 3-1. Hernandez e Pulisic hanno segnato nel primo tempo, mentre Noslin ha accorciato le distanze all'inizio della ripresa. Chukwueze ha poi siglato il gol del 3-1, raggiungendo il traguardo delle 5001 reti in campionato per il Milan, eguagliato solo da Juventus e Inter. Pioli ha elogiato la prestazione della squadra e difeso Hernandez dall'ammonizione che gli costerà la trasferta di Firenze. Pulisic ha raggiunto quota 12 gol stagionali, confermandosi come miglior acquisto dell'estate. Chukwueze ha dato segnali positivi con un magnifico tiro al volo, mentre Leao ha sbagliato un gol facile. La vittoria è importante per il Milan anche a livello mentale, dopo il caos dell'inchiesta sulla proprietà. Nota negativa: la difesa ha subito l'ennesimo gol evitabile e Kalulu si è infortunato al ginocchio, mentre Maignan ha accusato un risentimento muscolare alla coscia.

Tuttosport: Milan, sul campo i conti tornano: altro passo, altra consapevolezza. Così si può riassumere il momento del Milan, che a Verona ottiene la quinta vittoria consecutiva (la quarta in campionato), mettendo tre punti tra il suo secondo posto e una Juventus che ha smarrito la strada del successo. Lo fa al termine di un match che potrebbe ingannare dal punto di vista del punteggio, perché i gialloblù padroni di casa hanno avuto l'occasione di tornare a galla, quando Baroni ha scelto un atteggiamento meno conservativo e ha approfittato di un'amnesia in fase difensiva che, nei 90' rossoneri, non manca mai. Ed è questo l'aspetto su cui Stefano Pioli dovrà lavorare ancora. Perché un conto è farlo contro un'avversaria, e sia detto con rispetto, che lotta con forza per salvarsi. Un conto è farlo a fronte di una controparte di profilo e condizione maggiore, come sarà la Roma nei quarti di Europa League, diventata l'obiettivo da raggiungere a scudetto perso e zona Champions rafforzata. Una condizione di cui è consapevole il tecnico rossonero, il cui destino (conferma sì o no del contratto in essere fino al 2025) dipenderà dal cammino europeo

Corriere dello Sport: 5000 volte Milan, come il numero di gol in Serie A, e quinta vittoria di fila. Che Milan sarebbe stato, con l'arma impropria della continuità tutto l'anno? Se la risposta arriva in fondo a cinque vittorie consecutive, un inedito da due anni a questa parte, meglio non andare troppo per il sottile. Prendendosi anche il vantaggio di tre punti sulla Juve terza e attingendo a piene mani da tutte le indicazioni arrivate a Verona. Bisognava tornare ai tempi dello scudetto per ricordarsi di un Milan sorridente così a lungo. Tra Europa e campionato, si è creata una miscela che convince. E produce un quantitativo di gol da sistemare nella storia: i cinquemila rossoneri in serie A sono stati persino superati, dentro un tris che ha iscritto - altro inedito - uno come Chukwueze ai marcatori di questo campionato. Il gol 5000 lo ha segnato Pulisic, arrivato a 12 centri stagionali.



In aggiornamento
.
 

admin

Administrator
Membro dello Staff
Registrato
6 Agosto 2012
Messaggi
207,647
Reaction score
29,611
I quotidiani in edicola sulla vittoria del Milan contro il Verona

GDS: il Milan allunga. 3-1 al Verona e +3 sulla Juventus. Leao immarcabile ma impreciso al tiro. Primo gol in campionato per Chuku, per il presente e per il futuro come dichiarato dal giocatore nel post partita. Per il nigeriano grandi colpi ma anche grandi pause. Grazie al gol di Chukueze, i gol segnati dai nuovi acquisti sono 40, in stagione. Pulisic non sbaglia più un pallone ed ha segnato il nono gol in campionato. Il gol numero 5000 nella storia del Milan (come già riferito ieri NDR). E' sempre un Milan all'attacco, da Praga al Verona. I rossoneri anche ieri hanno concesso qualcosina, dietro.

CorSera: Il Diavolo non si ferma più e continua la sua striscia vincente e consolida il secondo posto in campionato, approfittando della frenata della Juventus. I rossoneri hanno dimostrato grande forza fisica e mentale, sconfiggendo il Verona con un netto 3-1. Hernandez e Pulisic hanno segnato nel primo tempo, mentre Noslin ha accorciato le distanze all'inizio della ripresa. Chukwueze ha poi siglato il gol del 3-1, raggiungendo il traguardo delle 5001 reti in campionato per il Milan, eguagliato solo da Juventus e Inter. Pioli ha elogiato la prestazione della squadra e difeso Hernandez dall'ammonizione che gli costerà la trasferta di Firenze. Pulisic ha raggiunto quota 12 gol stagionali, confermandosi come miglior acquisto dell'estate. Chukwueze ha dato segnali positivi con un magnifico tiro al volo, mentre Leao ha sbagliato un gol facile. La vittoria è importante per il Milan anche a livello mentale, dopo il caos dell'inchiesta sulla proprietà. Nota negativa: la difesa ha subito l'ennesimo gol evitabile e Kalulu si è infortunato al ginocchio, mentre Maignan ha accusato un risentimento muscolare alla coscia.

Tuttosport: Milan, sul campo i conti tornano: altro passo, altra consapevolezza. Così si può riassumere il momento del Milan, che a Verona ottiene la quinta vittoria consecutiva (la quarta in campionato), mettendo tre punti tra il suo secondo posto e una Juventus che ha smarrito la strada del successo. Lo fa al termine di un match che potrebbe ingannare dal punto di vista del punteggio, perché i gialloblù padroni di casa hanno avuto l'occasione di tornare a galla, quando Baroni ha scelto un atteggiamento meno conservativo e ha approfittato di un'amnesia in fase difensiva che, nei 90' rossoneri, non manca mai. Ed è questo l'aspetto su cui Stefano Pioli dovrà lavorare ancora. Perché un conto è farlo contro un'avversaria, e sia detto con rispetto, che lotta con forza per salvarsi. Un conto è farlo a fronte di una controparte di profilo e condizione maggiore, come sarà la Roma nei quarti di Europa League, diventata l'obiettivo da raggiungere a scudetto perso e zona Champions rafforzata. Una condizione di cui è consapevole il tecnico rossonero, il cui destino (conferma sì o no del contratto in essere fino al 2025) dipenderà dal cammino europeo

Corriere dello Sport: 5000 volte Milan, come il numero di gol in Serie A, e quinta vittoria di fila. Che Milan sarebbe stato, con l'arma impropria della continuità tutto l'anno? Se la risposta arriva in fondo a cinque vittorie consecutive, un inedito da due anni a questa parte, meglio non andare troppo per il sottile. Prendendosi anche il vantaggio di tre punti sulla Juve terza e attingendo a piene mani da tutte le indicazioni arrivate a Verona. Bisognava tornare ai tempi dello scudetto per ricordarsi di un Milan sorridente così a lungo. Tra Europa e campionato, si è creata una miscela che convince. E produce un quantitativo di gol da sistemare nella storia: i cinquemila rossoneri in serie A sono stati persino superati, dentro un tris che ha iscritto - altro inedito - uno come Chukwueze ai marcatori di questo campionato. Il gol 5000 lo ha segnato Pulisic, arrivato a 12 centri stagionali.



Altre news di giornata:


—)
Pagelle quotidiani Verona Milan 1-3. 17 marzo.


—) Ordine:"Allora il mercato del Milan funziona".


—) Condò:"Il bilancio di Pioli offuscato solo da Inzaghi"


—) Ibra decide tutto: Milan, Pioli, attaccante, Maignan, Theo e co...


—) Maignan: risentimento muscolare. E Kalulu...


—) Theo fa arrabbiare l'Inter. Esultanza alla Di Marco e giallo.


—) Edicola: il Milan allunga. Chuku per il futuro. 40 gol dai nuovi.


—) Theo: il Milan vuole 100 mln e tratta il rinnovo.
.
 

Similar threads

Alto
head>