Conferenza Pioli Sassuolo Milan. Dalle 14:15. Le dichiarazioni.

admin

Administrator
Membro dello Staff
Registrato
6 Agosto 2012
Messaggi
154,460
Reaction score
8,476
Dalla 14:15 di oggi 21 maggio la conferenza di Pioli pre Sassuolo - Milan

"Siamo stati i migliori fino ad oggi, e lo siamo stati sicuramente. Ma dobbiamo esserlo anche domani. Settimana di lavoro, concentrazione e serenità. Ho sempre pensato che non conta quello che hai fatto fino a ieri ma conta quello che faremo domani. Abbiamo una grande occasione ma dobbiamo ancora finire".

"In cosa ho pensato in questo giorni? Voglio essere molto concentrato e attento a domani. Sarà una partita difficile. Il Sassuolo cercherà di batterci. Ho pensato solamente a prepare al meglio la partita. Abbiamo basi solide. Abbiamo concetti chiari. Ogni partita ha la sua storia. Il Sassuolo palleggia bene e imbuca bene. Dovremo stare attenti".

"I giocatori riusciranno a dormire? Credo di sì. Sono strani in senso positivo. Vedo determinazione, concentrazione e serenità. Poi sono sicuro che dentro di loro hanno pensieri ed emozioni. Io mi auguro di dormire veramente poco domani sera".

"Ai tifosi dico che sarà difficile. Abbiamo bisogno di tutti. Il pallone è rotondo. Abbiamo ancora novanta minuti per dimostrare di essere i migliori"'

"Gli atteggiamenti dei giocatori sono sempre positivi. Abbiamo affrontato tutte le partite con questo spirito. Quando abbiamo preparato bene le partite poi spesso siamo riusciti a portarle a casa"

"Ibra? Ci tiene tantissimo, come tutti noi. Stiamo vivendo un momento importante. Domani si chiudere un campionato. I bilanci si fanno a fine stagione. Tutti siamo molto motivati e tutti devono pensare di poter essere decisivi. Ibra ha portato qualità, mentalità e personalità. E un punto di riferimento. ".

"Dobbiamo giocare da MIlan e non pensare che sarà facile. Oggi siamo primi con merito. Poi vediamo domani".

"Dopo il 5-0 con l'Atalanta abbiamo capito tante cose. L'arrivo di Ibra e Kjaer ha alzato il livello. Da lì siamo partiti con continuità ed energia diversa"

"Le dichiarazioni del Sassuolo? E' giusto che sia così. Lo sport è competizione. Chi ha giocato contro di noi ha sempre dato il massimo. Dobbiamo giocare da Milan. Sarà una partita da giocare con lucidità dall'inizio alla fine"

"Il gruppo contro tutto e tutti? Sì, anche se in settimana non ho avuto bisogno di fare grandi interventi. Abbiamo sempre lavorato col noi prima di tutto. Tutti sono stati decisivi. Domani ognuno di loro potrebbe mettere il punto esclamativo per la storia. Chi inizierà lo farà con attenzione, chi entrerà si renderà disponibile"

"Quanto è difficile fare delle scelte per domani? E' stato difficile per tutto l'anno tranne a novembre quando sono state forzate. Lo staff era stato criticato per tutti gli infortuni. Poi sono stati molto bravi a trovare soluzioni. Fare scelte è sempre difficile. Ho le idee chiare. E' importante anche avere caratteristiche diverse a gara in corso"

"Quanto è stato importante l'ambiente Milan? Dal primo giorno a Milanello ho sentito l'aria giusto. Il club ci sostiene ed è sempre presente"

"Rebic titolare? Schiererò la formazione più adatta e le alternative"

"Chi mi ha stupito di più? Essere attivi e propositivi e la mentalità. Ogni squadra ha dimostrato di credere nel proprio modo di giocare e nelle proprie qualità"

"La sinergia con l'area tecnica, il sostegno del club, la qualità dei giocatori: queste cose mi hanno sempre fatto pensare positivo"

"Come sto io? Bene. Dormirò bene. Sono anche consapevole delle difficoltà. Concentrato e motivato"

"Kjaer? La crescita dei giocatori è dovuta anche all'assenza di Ibra e Kjaer, due punti di riferimento. Gli altri sono cresciuti per cercare di sopperire"

"Basta un punto? Come la viviamo? Non abbiamo parlato di questa situazione. Abbiamo preparato la partita per giocare da Milan: equilibrati e attenti"

"Quando ho pensato che potevamo davvero farcela? Ho sempre pensato in positivo. Nei momenti delicati hanno sempre tirato fuori il meglio dimostrando grande maturità"

"Sacrifico, gioco, passione e...? Entusiasmo, che ci ha sempre accompagnato. Dovrà essere così anche domani. La squadra deve giocare anche con le proprie emozioni"

"Come la sta vivendo mia moglie? Se non abbiamo parlato fino adesso della signora, conviene continuare così".

"Cosa mi ha dato questa proprietà? Ci ha dato sostegno, fiducia, non ci ha fatto mancare niente. Tutelati e protetti".
 
Ultima modifica:

admin

Administrator
Membro dello Staff
Registrato
6 Agosto 2012
Messaggi
154,460
Reaction score
8,476
Dalla 14:15 di oggi 21 maggio la conferenza di Pioli pre Sassuolo - Milan

"Siamo stati i migliori fino ad oggi, e lo siamo stati sicuramente. Ma dobbiamo esserlo anche domani. Settimana di lavoro, concentrazione e serenità. Ho sempre pensato che non conta quello che hai fatto fino a ieri ma conta quello che faremo domani. Abbiamo una grande occasione ma dobbiamo ancora finire".

In aggiornamento LIVE
.
 

admin

Administrator
Membro dello Staff
Registrato
6 Agosto 2012
Messaggi
154,460
Reaction score
8,476
Dalla 14:15 di oggi 21 maggio la conferenza di Pioli pre Sassuolo - Milan

"Siamo stati i migliori fino ad oggi, e lo siamo stati sicuramente. Ma dobbiamo esserlo anche domani. Settimana di lavoro, concentrazione e serenità. Ho sempre pensato che non conta quello che hai fatto fino a ieri ma conta quello che faremo domani. Abbiamo una grande occasione ma dobbiamo ancora finire".

"In cosa ho pensato in questo giorni? Voglio essere molto concentrato e attento a domani. Sarà una partita difficile. Il Sassuolo cercherà di batterci. Ho pensato solamente a prepare al meglio la partita. Abbiamo basi solide. Abbiamo concetti chiari. Ogni partita ha la sua storia. Il Sassuolo palleggia bene e imbuca bene. Dovremo stare attenti".

"I giocatori riusciranno a dormire? Credo di sì. Sono strani in senso positivo. Vedo determinazione, concentrazione e serenità. Poi sono sicuro che dentro di loro hanno pensieri ed emozioni. Io mi auguro di dormire veramente poco domani sera".

"

In aggiornamento LIVE
.
 

admin

Administrator
Membro dello Staff
Registrato
6 Agosto 2012
Messaggi
154,460
Reaction score
8,476
Dalla 14:15 di oggi 21 maggio la conferenza di Pioli pre Sassuolo - Milan

"Siamo stati i migliori fino ad oggi, e lo siamo stati sicuramente. Ma dobbiamo esserlo anche domani. Settimana di lavoro, concentrazione e serenità. Ho sempre pensato che non conta quello che hai fatto fino a ieri ma conta quello che faremo domani. Abbiamo una grande occasione ma dobbiamo ancora finire".

"In cosa ho pensato in questo giorni? Voglio essere molto concentrato e attento a domani. Sarà una partita difficile. Il Sassuolo cercherà di batterci. Ho pensato solamente a prepare al meglio la partita. Abbiamo basi solide. Abbiamo concetti chiari. Ogni partita ha la sua storia. Il Sassuolo palleggia bene e imbuca bene. Dovremo stare attenti".

"I giocatori riusciranno a dormire? Credo di sì. Sono strani in senso positivo. Vedo determinazione, concentrazione e serenità. Poi sono sicuro che dentro di loro hanno pensieri ed emozioni. Io mi auguro di dormire veramente poco domani sera".

"Ai tifosi dico che sarà difficile. Abbiamo bisogno di tutti. Il pallone è rotondo. Abbiamo ancora novanta minuti per dimostrare di essere i migliori"'

"Gli atteggiamenti dei giocatori sono sempre positivi. Abbiamo affrontato tutte le partite con questo spirito. Quando abbiamo preparato bene le partite poi spesso siamo riusciti a portarle a casa"

"Ibra? Ci tiene tantissimo, come tutti noi. Stiamo vivendo un momento importante. Domani si chiudere un campionato. I bilanci si fanno a fine stagione. Tutti siamo molto motivati e tutti devono pensare di poter essere decisivi. Ibra ha portato qualità, mentalità e personalità. E un punto di riferimento. ".

"Dobbiamo giocare da MIlan e non pensare che sarà facile. Oggi siamo primi con merito. Poi vediamo domani".

In aggiornamento LIVE
.
 

admin

Administrator
Membro dello Staff
Registrato
6 Agosto 2012
Messaggi
154,460
Reaction score
8,476
Dalla 14:15 di oggi 21 maggio la conferenza di Pioli pre Sassuolo - Milan

"Siamo stati i migliori fino ad oggi, e lo siamo stati sicuramente. Ma dobbiamo esserlo anche domani. Settimana di lavoro, concentrazione e serenità. Ho sempre pensato che non conta quello che hai fatto fino a ieri ma conta quello che faremo domani. Abbiamo una grande occasione ma dobbiamo ancora finire".

"In cosa ho pensato in questo giorni? Voglio essere molto concentrato e attento a domani. Sarà una partita difficile. Il Sassuolo cercherà di batterci. Ho pensato solamente a prepare al meglio la partita. Abbiamo basi solide. Abbiamo concetti chiari. Ogni partita ha la sua storia. Il Sassuolo palleggia bene e imbuca bene. Dovremo stare attenti".

"I giocatori riusciranno a dormire? Credo di sì. Sono strani in senso positivo. Vedo determinazione, concentrazione e serenità. Poi sono sicuro che dentro di loro hanno pensieri ed emozioni. Io mi auguro di dormire veramente poco domani sera".

"Ai tifosi dico che sarà difficile. Abbiamo bisogno di tutti. Il pallone è rotondo. Abbiamo ancora novanta minuti per dimostrare di essere i migliori"'

"Gli atteggiamenti dei giocatori sono sempre positivi. Abbiamo affrontato tutte le partite con questo spirito. Quando abbiamo preparato bene le partite poi spesso siamo riusciti a portarle a casa"

"Ibra? Ci tiene tantissimo, come tutti noi. Stiamo vivendo un momento importante. Domani si chiudere un campionato. I bilanci si fanno a fine stagione. Tutti siamo molto motivati e tutti devono pensare di poter essere decisivi. Ibra ha portato qualità, mentalità e personalità. E un punto di riferimento. ".

"Dobbiamo giocare da MIlan e non pensare che sarà facile. Oggi siamo primi con merito. Poi vediamo domani".

"Dopo il 5-0 con l'Atalanta abbiamo capito tante cose. L'arrivo di Ibra e Kjaer ha alzato il livello. Da lì siamo partiti con continuità ed energia diversa"

"Le dichiarazioni del Sassuolo? E' giusto che sia così. Lo sport è competizione. Chi ha giocato contro di noi ha sempre dato il massimo. Dobbiamo giocare da Milan. Sarà una partita da giocare con lucidità dall'inizio alla fine"

"Il gruppo contro tutto e tutti? Sì, anche se in settimana non ho avuto bisogno di fare grandi interventi. Abbiamo sempre lavorato col noi prima di tutto. Tutti sono stati decisivi. Domani ognuno di loro potrebbe mettere il punto esclamativo per la storia. Chi inizierà lo farà con attenzione, chi entrerà si renderà disponibile"

"Quanto è difficile fare delle scelte per domani? E' stato difficile per tutto l'anno tranne a novembre quando sono state forzate. Lo staff era stato criticato per tutti gli infortuni. Poi sono stati molto bravi a trovare soluzioni. Fare scelte è sempre difficile. Ho le idee chiare. E' importante anche avere caratteristiche diverse a gara in corso"

"Quanto è stato importante l'ambiente Milan? Dal primo giorno a Milanello ho sentito l'aria giusto. Il club ci sostiene ed è sempre presente"

"Rebic titolare? Schiererò la formazione più adatta e le alternative"

"Chi mi ha stupito di più? Essere attivi e propositivi e la mentalità. Ogni squadra ha dimostrato di credere nel proprio modo di giocare e nelle proprie qualità"

"La sinergia con l'area tecnica, il sostegno del club, la qualità dei giocatori: queste cose mi hanno sempre fatto pensare positivo"

"Come sto io? Bene. Dormirò bene. Sono anche consapevole delle difficoltà. Concentrato e motivato"



In aggiornamento LIVE
.
 

admin

Administrator
Membro dello Staff
Registrato
6 Agosto 2012
Messaggi
154,460
Reaction score
8,476
Dalla 14:15 di oggi 21 maggio la conferenza di Pioli pre Sassuolo - Milan

"Siamo stati i migliori fino ad oggi, e lo siamo stati sicuramente. Ma dobbiamo esserlo anche domani. Settimana di lavoro, concentrazione e serenità. Ho sempre pensato che non conta quello che hai fatto fino a ieri ma conta quello che faremo domani. Abbiamo una grande occasione ma dobbiamo ancora finire".

"In cosa ho pensato in questo giorni? Voglio essere molto concentrato e attento a domani. Sarà una partita difficile. Il Sassuolo cercherà di batterci. Ho pensato solamente a prepare al meglio la partita. Abbiamo basi solide. Abbiamo concetti chiari. Ogni partita ha la sua storia. Il Sassuolo palleggia bene e imbuca bene. Dovremo stare attenti".

"I giocatori riusciranno a dormire? Credo di sì. Sono strani in senso positivo. Vedo determinazione, concentrazione e serenità. Poi sono sicuro che dentro di loro hanno pensieri ed emozioni. Io mi auguro di dormire veramente poco domani sera".

"Ai tifosi dico che sarà difficile. Abbiamo bisogno di tutti. Il pallone è rotondo. Abbiamo ancora novanta minuti per dimostrare di essere i migliori"'

"Gli atteggiamenti dei giocatori sono sempre positivi. Abbiamo affrontato tutte le partite con questo spirito. Quando abbiamo preparato bene le partite poi spesso siamo riusciti a portarle a casa"

"Ibra? Ci tiene tantissimo, come tutti noi. Stiamo vivendo un momento importante. Domani si chiudere un campionato. I bilanci si fanno a fine stagione. Tutti siamo molto motivati e tutti devono pensare di poter essere decisivi. Ibra ha portato qualità, mentalità e personalità. E un punto di riferimento. ".

"Dobbiamo giocare da MIlan e non pensare che sarà facile. Oggi siamo primi con merito. Poi vediamo domani".

"Dopo il 5-0 con l'Atalanta abbiamo capito tante cose. L'arrivo di Ibra e Kjaer ha alzato il livello. Da lì siamo partiti con continuità ed energia diversa"

"Le dichiarazioni del Sassuolo? E' giusto che sia così. Lo sport è competizione. Chi ha giocato contro di noi ha sempre dato il massimo. Dobbiamo giocare da Milan. Sarà una partita da giocare con lucidità dall'inizio alla fine"

"Il gruppo contro tutto e tutti? Sì, anche se in settimana non ho avuto bisogno di fare grandi interventi. Abbiamo sempre lavorato col noi prima di tutto. Tutti sono stati decisivi. Domani ognuno di loro potrebbe mettere il punto esclamativo per la storia. Chi inizierà lo farà con attenzione, chi entrerà si renderà disponibile"

"Quanto è difficile fare delle scelte per domani? E' stato difficile per tutto l'anno tranne a novembre quando sono state forzate. Lo staff era stato criticato per tutti gli infortuni. Poi sono stati molto bravi a trovare soluzioni. Fare scelte è sempre difficile. Ho le idee chiare. E' importante anche avere caratteristiche diverse a gara in corso"

"Quanto è stato importante l'ambiente Milan? Dal primo giorno a Milanello ho sentito l'aria giusto. Il club ci sostiene ed è sempre presente"

"Rebic titolare? Schiererò la formazione più adatta e le alternative"

"Chi mi ha stupito di più? Essere attivi e propositivi e la mentalità. Ogni squadra ha dimostrato di credere nel proprio modo di giocare e nelle proprie qualità"

"La sinergia con l'area tecnica, il sostegno del club, la qualità dei giocatori: queste cose mi hanno sempre fatto pensare positivo"

"Come sto io? Bene. Dormirò bene. Sono anche consapevole delle difficoltà. Concentrato e motivato"

"Kjaer? La crescita dei giocatori è dovuta anche all'assenza di Ibra e Kjaer, due punti di riferimento. Gli altri sono cresciuti per cercare di sopperire"

"Basta un punto? Come la viviamo? Non abbiamo parlato di questa situazione. Abbiamo preparato la partita per giocare da Milan: equilibrati e attenti"

"Quando ho pensato che potevamo davvero farcela? Ho sempre pensato in positivo. Nei momenti delicati hanno sempre tirato fuori il meglio dimostrando grande maturità"

"Sacrifico, gioco, passione e...? Entusiasmo, che ci ha sempre accompagnato. Dovrà essere così anche domani. La squadra deve giocare anche con le proprie emozioni"

"Come la sta vivendo mia moglie? Se non abbiamo parlato fino adesso della signora, conviene continuare così".

"Cosa mi ha dato questa proprietà? Ci ha dato sostegno, fiducia, non ci ha fatto mancare niente. Tutelati e protetti".

Finita
 

admin

Administrator
Membro dello Staff
Registrato
6 Agosto 2012
Messaggi
154,460
Reaction score
8,476
Dalla 14:15 di oggi 21 maggio la conferenza di Pioli pre Sassuolo - Milan

"Siamo stati i migliori fino ad oggi, e lo siamo stati sicuramente. Ma dobbiamo esserlo anche domani. Settimana di lavoro, concentrazione e serenità. Ho sempre pensato che non conta quello che hai fatto fino a ieri ma conta quello che faremo domani. Abbiamo una grande occasione ma dobbiamo ancora finire".

"In cosa ho pensato in questo giorni? Voglio essere molto concentrato e attento a domani. Sarà una partita difficile. Il Sassuolo cercherà di batterci. Ho pensato solamente a prepare al meglio la partita. Abbiamo basi solide. Abbiamo concetti chiari. Ogni partita ha la sua storia. Il Sassuolo palleggia bene e imbuca bene. Dovremo stare attenti".

"I giocatori riusciranno a dormire? Credo di sì. Sono strani in senso positivo. Vedo determinazione, concentrazione e serenità. Poi sono sicuro che dentro di loro hanno pensieri ed emozioni. Io mi auguro di dormire veramente poco domani sera".

"Ai tifosi dico che sarà difficile. Abbiamo bisogno di tutti. Il pallone è rotondo. Abbiamo ancora novanta minuti per dimostrare di essere i migliori"'

"Gli atteggiamenti dei giocatori sono sempre positivi. Abbiamo affrontato tutte le partite con questo spirito. Quando abbiamo preparato bene le partite poi spesso siamo riusciti a portarle a casa"

"Ibra? Ci tiene tantissimo, come tutti noi. Stiamo vivendo un momento importante. Domani si chiudere un campionato. I bilanci si fanno a fine stagione. Tutti siamo molto motivati e tutti devono pensare di poter essere decisivi. Ibra ha portato qualità, mentalità e personalità. E un punto di riferimento. ".

"Dobbiamo giocare da MIlan e non pensare che sarà facile. Oggi siamo primi con merito. Poi vediamo domani".

"Dopo il 5-0 con l'Atalanta abbiamo capito tante cose. L'arrivo di Ibra e Kjaer ha alzato il livello. Da lì siamo partiti con continuità ed energia diversa"

"Le dichiarazioni del Sassuolo? E' giusto che sia così. Lo sport è competizione. Chi ha giocato contro di noi ha sempre dato il massimo. Dobbiamo giocare da Milan. Sarà una partita da giocare con lucidità dall'inizio alla fine"

"Il gruppo contro tutto e tutti? Sì, anche se in settimana non ho avuto bisogno di fare grandi interventi. Abbiamo sempre lavorato col noi prima di tutto. Tutti sono stati decisivi. Domani ognuno di loro potrebbe mettere il punto esclamativo per la storia. Chi inizierà lo farà con attenzione, chi entrerà si renderà disponibile"

"Quanto è difficile fare delle scelte per domani? E' stato difficile per tutto l'anno tranne a novembre quando sono state forzate. Lo staff era stato criticato per tutti gli infortuni. Poi sono stati molto bravi a trovare soluzioni. Fare scelte è sempre difficile. Ho le idee chiare. E' importante anche avere caratteristiche diverse a gara in corso"

"Quanto è stato importante l'ambiente Milan? Dal primo giorno a Milanello ho sentito l'aria giusto. Il club ci sostiene ed è sempre presente"

"Rebic titolare? Schiererò la formazione più adatta e le alternative"

"Chi mi ha stupito di più? Essere attivi e propositivi e la mentalità. Ogni squadra ha dimostrato di credere nel proprio modo di giocare e nelle proprie qualità"

"La sinergia con l'area tecnica, il sostegno del club, la qualità dei giocatori: queste cose mi hanno sempre fatto pensare positivo"

"Come sto io? Bene. Dormirò bene. Sono anche consapevole delle difficoltà. Concentrato e motivato"

"Kjaer? La crescita dei giocatori è dovuta anche all'assenza di Ibra e Kjaer, due punti di riferimento. Gli altri sono cresciuti per cercare di sopperire"

"Basta un punto? Come la viviamo? Non abbiamo parlato di questa situazione. Abbiamo preparato la partita per giocare da Milan: equilibrati e attenti"

"Quando ho pensato che potevamo davvero farcela? Ho sempre pensato in positivo. Nei momenti delicati hanno sempre tirato fuori il meglio dimostrando grande maturità"

"Sacrifico, gioco, passione e...? Entusiasmo, che ci ha sempre accompagnato. Dovrà essere così anche domani. La squadra deve giocare anche con le proprie emozioni"

"Come la sta vivendo mia moglie? Se non abbiamo parlato fino adesso della signora, conviene continuare così".

"Cosa mi ha dato questa proprietà? Ci ha dato sostegno, fiducia, non ci ha fatto mancare niente. Tutelati e protetti".
.
 
Registrato
18 Settembre 2017
Messaggi
10,532
Reaction score
2,421
2 punti fondamentali: 1 non conta quello che abbiamo fatto fino a ieri ma conta quello che faremo domani.

2 parliamo con il noi è non con il io, concetto fondamentale per creare i grandi gruppi che sono poi quelli che ti fanno vincere i trofei più che le singole partite.

Incrociamo le dita.
 

Similar threads

Alto
head>