Conferenza Pioli:"Futuro? Pensiamo a giocare. A fine campionato vedremo".

admin

Administrator
Membro dello Staff
Registrato
6 Agosto 2012
Messaggi
209,938
Reaction score
31,221
Dalle ore 14:00 la conferenza stampa di Pioli pre MIlan - Genoa

In aggiornamento LIVE con tutte le dichiarazioni

"Dobbiamo giocare la migliore partita possibile, vincere, anche per il secondo posto

"Fuori si parla di tutto tranne che delle partite che mancano. Ma noi siamo concentrati solo sul campo. Poi vedremo il futuro".

"Io al Napoli? Nessun pensiero. Poi a fine campionato incontrerò il club e vedremo cosa fare".

"Abbiamo l'occasione di dimostrare che siamo un gruppo coeso, che ha cuore le sorti del club. Il nostro lavoro non è finito qui. Non possiamo cambiare il passato, ma possiamo fare bene in questo presente"

"I miei amici mi mandano messaggi? No, mi ascoltato. Fino al 26 maggio nessun messaggio"

"Il rapporto coi dirigenti è sempre stato buono. E lo sarà anche a fine campionato, quando decideremo il futuro".

"Altre società importanti apprezzano il mio lavoro? Avete aspettato tanto. Aspettate ancora un pò. Il lavoro non è finito. Poi, io non posso controllare tutte le voci. Abbiamo ancora quattro partite di campionato e un contratto col Milan. Non parlerò con altri club fino a quando avrò un contratto col Milan. Poi vedremo a fine campionato".

"Se finirà col Milan, continuerò o anno sabbatico? So che fate fatica a credermi, ma non sto pensando al mio futuro. Fino al 26 maggio sono concentrato sul presente e sul campo. Poi ci vedremo e decideremo cosa fare".

"Chuku domani titolare, cosa può far vedere? Io credo che sarà un mese importante per tutti i giocatori. Chuku sta bene e domani giocherà".

"Faccio i complimenti a Gilardino per il lavoro fatto. Fa giocare bene la squadra"

"L'Inter ha fatto un campionato incredibile. Noi non siamo riusciti a lottare fino in fondo. L'eliminazione con la Roma è stata molta dolorosa. Stavamo bene. E' cambiato tanto. Ora dobbiamo finire bene il campionato".

"C'è un clima ostile nei miei confronti? Quando alleni un grande club come il Milan non c'è mai una via di mezzo. Sono stato elogiato e criticato. Ma fa parte del ruolo quando alleni una grande squadra".

"I giocatori? Tutti devono dimostrare continuamente di poter giocare nel Milan. E lo sanno"

"Mi piace la pizza? A me piacciono i cappelletti in brodo, perchè sono di Parma. Poi mangio di tutto".

"Contro la Roma non siamo riusciti a fare quel qualcosa in più che serviva"

"Il duro comunicato della Curva? La cosa che mi sento di dire è che in questi quasi 5 anni i nostri tifosi sono stati un valore aggiunto. Ci hanno sostenuto con forza ed entusiasmo. Nei momenti difficili. Ora hanno presa questa posizione. Vanno rispettato. Domani dobbiamo dare il massimo".

"Abbiamo fatto davvero così male in 6 mesi? Tanti volte sono tornato da San Siro col cuore pieno di gioia quando ero "On fire". Poi l'area è cambiata, e sono più triste. Ma bisogna andare avanti. Quando c'è tanto amore, ci sono degli eccessi. Ho goduto e sofferto tanto".

"Okafor può avere un futuro da punta? E' forte. E la sua duttilità può essere sfruttata"

"Domani giocheranno Chuku, Pulisic, Giroud e Leao davanti. Ve lo anticipo".

"Loftus ha fatto un'ottima stagione. Non giocava così tanto da molto tempo. Ha bisogno di stare bene fisicamente. E' forte ma non può aver avuto quella continuità che avrà nella prossima stagione, per crescita fisica e per conoscenza della Serie A".

"Il Genoa ha fatto un buon lavoro. Ha messo belle caratteristiche. Ma Gilardino è stato bravo a metterli insieme. E' la neopromossa con la miglior classifica in Europa. Hanno giovani di ottima prospettiva".

"Io sono l'uomo giusto per il Milan e perchè? Per domani spero di essere l'uomo giusto. Poi, il futuro lo decideremo. Al gruppo ho detto che meritiamo di finire bene per il lavoro fatto. Poi, ognuno farà le valutazioni".

"I leader hanno un pò deluso? Noi ragioniamo sempre di squadra. Poi, tutti possono crescere e dare ancora qualcosa. Ci sono cose che hanno funzionato, e altre un pò meno"

"Io mi sento nella storia del Milan? (domanda del solito Pellegatti...) E' chiaro che lo sono. Non solo per lo scudetto, ma per quasi cinque stagioni. Poi, ci saranno numeri positivi e negativi"

"Consigli ai colleghi? A De Rossi auguro di mantenere lucidità e correttezza nei giudici. Lo apprezzo molto e lo seguo. Gli auguro di riuscire a mantenere questo equilibrio e lucidità. Bisogna essere sempre se stessi, con i giocatori. Poi, ognuno ha il suo carattere".

FINE.
 
Registrato
27 Agosto 2012
Messaggi
12,239
Reaction score
4,087
Dalle ore 14:00 la conferenza stampa di Pioli pre MIlan - Genoa

In aggiornamento LIVE con tutte le dichiarazioni

"Dobbiamo giocare la migliore partita possibile, vincere, anche per il secondo posto

Fuori si parla di tutto tranne che delle partite che mancano. Ma noi siamo concentrati solo sul campo. Poi vedremo il futuro".

"Io al Napoli? Nessun pensiero. Poi a fine campionato incontrerò il club e vedremo cosa fare".

"Abbiamo l'occasione di dimostrare che siamo un gruppo coeso, che ha cuore le sorti del club. Il nostro lavoro non è finito qui. Non possiamo cambiare il passato, ma possiamo fare bene in questo presente"

"I miei amici mi mandano messaggi? No, mi ascoltato. Fino al 26 maggio nessun messaggio"

"Il rapporto coi dirigenti è sempre stato buono. E lo sarà anche a fine campionato, quando decideremo il futuro".


stefano-pioli-conferenza-champions-league_1t1rhdigsuz4z169fevsgblldu.png
E di che si deve parlare? Di 4 amichevoli?
 

admin

Administrator
Membro dello Staff
Registrato
6 Agosto 2012
Messaggi
209,938
Reaction score
31,221
Dalle ore 14:00 la conferenza stampa di Pioli pre MIlan - Genoa

In aggiornamento LIVE con tutte le dichiarazioni

"Dobbiamo giocare la migliore partita possibile, vincere, anche per il secondo posto

Fuori si parla di tutto tranne che delle partite che mancano. Ma noi siamo concentrati solo sul campo. Poi vedremo il futuro".

"Io al Napoli? Nessun pensiero. Poi a fine campionato incontrerò il club e vedremo cosa fare".

"Abbiamo l'occasione di dimostrare che siamo un gruppo coeso, che ha cuore le sorti del club. Il nostro lavoro non è finito qui. Non possiamo cambiare il passato, ma possiamo fare bene in questo presente"

"I miei amici mi mandano messaggi? No, mi ascoltato. Fino al 26 maggio nessun messaggio"

"Il rapporto coi dirigenti è sempre stato buono. E lo sarà anche a fine campionato, quando decideremo il futuro".

"Altre società importanti apprezzano il mio lavoro? Avete aspettato tanto. Aspettate ancora un pò. Il lavoro non è finito. Poi, io non posso controllare tutte le voci. Abbiamo ancora quattro partite di campionato e un contratto col Milan. Non parlerò con altri club fino a quando avrò un contratto col Milan. Poi vedremo a fine campionato".

"Se finirà col Milan, continuerò o anno sabbatico? So che fate fatica a credermi, ma non sto pensando al mio futuro. Fino al 26 maggio sono concentrato sul presente e sul campo. Poi ci vedremo e decideremo cosa fare".

"Chuku domani titolare, cosa può far vedere? Io credo che sarà un mese importante per tutti i giocatori. Chuku sta bene e domani giocherà".

"Faccio i complimenti a Gilardino per il lavoro fatto. Fa giocare bene la squadra"

"L'Inter ha fatto un campionato incredibile. Noi non siamo riusciti a lottare fino in fondo. L'eliminazione con la Roma è stata molta dolorosa. Stavamo bene. E' cambiato tanto. Ora dobbiamo finire bene il campionato".
.
 

admin

Administrator
Membro dello Staff
Registrato
6 Agosto 2012
Messaggi
209,938
Reaction score
31,221
Dalle ore 14:00 la conferenza stampa di Pioli pre MIlan - Genoa

In aggiornamento LIVE con tutte le dichiarazioni

"Dobbiamo giocare la migliore partita possibile, vincere, anche per il secondo posto

"Fuori si parla di tutto tranne che delle partite che mancano. Ma noi siamo concentrati solo sul campo. Poi vedremo il futuro".

"Io al Napoli? Nessun pensiero. Poi a fine campionato incontrerò il club e vedremo cosa fare".

"Abbiamo l'occasione di dimostrare che siamo un gruppo coeso, che ha cuore le sorti del club. Il nostro lavoro non è finito qui. Non possiamo cambiare il passato, ma possiamo fare bene in questo presente"

"I miei amici mi mandano messaggi? No, mi ascoltato. Fino al 26 maggio nessun messaggio"

"Il rapporto coi dirigenti è sempre stato buono. E lo sarà anche a fine campionato, quando decideremo il futuro".

"Altre società importanti apprezzano il mio lavoro? Avete aspettato tanto. Aspettate ancora un pò. Il lavoro non è finito. Poi, io non posso controllare tutte le voci. Abbiamo ancora quattro partite di campionato e un contratto col Milan. Non parlerò con altri club fino a quando avrò un contratto col Milan. Poi vedremo a fine campionato".

"Se finirà col Milan, continuerò o anno sabbatico? So che fate fatica a credermi, ma non sto pensando al mio futuro. Fino al 26 maggio sono concentrato sul presente e sul campo. Poi ci vedremo e decideremo cosa fare".

"Chuku domani titolare, cosa può far vedere? Io credo che sarà un mese importante per tutti i giocatori. Chuku sta bene e domani giocherà".

"Faccio i complimenti a Gilardino per il lavoro fatto. Fa giocare bene la squadra"

"L'Inter ha fatto un campionato incredibile. Noi non siamo riusciti a lottare fino in fondo. L'eliminazione con la Roma è stata molta dolorosa. Stavamo bene. E' cambiato tanto. Ora dobbiamo finire bene il campionato".

"C'è un clima ostile nei miei confronti? Quando alleni un grande club come il Milan non c'è mai una via di mezzo. Sono stato elogiato e criticato. Ma fa parte del ruolo quando alleni una grande squadra".

"I giocatori? Tutti devono dimostrare continuamente di poter giocare nel Milan. E lo sanno"

"Mi piace la pizza? A me piacciono i cappelletti in brodo, perchè sono di Parma. Poi mangio di tutto".

"Contro la Roma non siamo riusciti a fare quel qualcosa in più che serviva"

"Il duro comunicato della Curva? La cosa che mi sento di dire è che in questi quasi 5 anni i nostri tifosi sono stati un valore aggiunto. Ci hanno sostenuto con forza ed entusiasmo. Nei momenti difficili. Ora hanno presa questa posizione. Vanno rispettato. Domani dobbiamo dare il massimo".

"Abbiamo fatto davvero così male in 6 mesi? Tanti volte sono tornato da San Siro col cuore pieno di gioia quando ero "On fire". Poi l'area è cambiata, e sono più triste. Ma bisogna andare avanti. Quando c'è tanto amore, ci sono degli eccessi. Ho goduto e sofferto tanto".
.
 

admin

Administrator
Membro dello Staff
Registrato
6 Agosto 2012
Messaggi
209,938
Reaction score
31,221
Dalle ore 14:00 la conferenza stampa di Pioli pre MIlan - Genoa

In aggiornamento LIVE con tutte le dichiarazioni

"Dobbiamo giocare la migliore partita possibile, vincere, anche per il secondo posto

"Fuori si parla di tutto tranne che delle partite che mancano. Ma noi siamo concentrati solo sul campo. Poi vedremo il futuro".

"Io al Napoli? Nessun pensiero. Poi a fine campionato incontrerò il club e vedremo cosa fare".

"Abbiamo l'occasione di dimostrare che siamo un gruppo coeso, che ha cuore le sorti del club. Il nostro lavoro non è finito qui. Non possiamo cambiare il passato, ma possiamo fare bene in questo presente"

"I miei amici mi mandano messaggi? No, mi ascoltato. Fino al 26 maggio nessun messaggio"

"Il rapporto coi dirigenti è sempre stato buono. E lo sarà anche a fine campionato, quando decideremo il futuro".

"Altre società importanti apprezzano il mio lavoro? Avete aspettato tanto. Aspettate ancora un pò. Il lavoro non è finito. Poi, io non posso controllare tutte le voci. Abbiamo ancora quattro partite di campionato e un contratto col Milan. Non parlerò con altri club fino a quando avrò un contratto col Milan. Poi vedremo a fine campionato".

"Se finirà col Milan, continuerò o anno sabbatico? So che fate fatica a credermi, ma non sto pensando al mio futuro. Fino al 26 maggio sono concentrato sul presente e sul campo. Poi ci vedremo e decideremo cosa fare".

"Chuku domani titolare, cosa può far vedere? Io credo che sarà un mese importante per tutti i giocatori. Chuku sta bene e domani giocherà".

"Faccio i complimenti a Gilardino per il lavoro fatto. Fa giocare bene la squadra"

"L'Inter ha fatto un campionato incredibile. Noi non siamo riusciti a lottare fino in fondo. L'eliminazione con la Roma è stata molta dolorosa. Stavamo bene. E' cambiato tanto. Ora dobbiamo finire bene il campionato".

"C'è un clima ostile nei miei confronti? Quando alleni un grande club come il Milan non c'è mai una via di mezzo. Sono stato elogiato e criticato. Ma fa parte del ruolo quando alleni una grande squadra".

"I giocatori? Tutti devono dimostrare continuamente di poter giocare nel Milan. E lo sanno"

"Mi piace la pizza? A me piacciono i cappelletti in brodo, perchè sono di Parma. Poi mangio di tutto".

"Contro la Roma non siamo riusciti a fare quel qualcosa in più che serviva"

"Il duro comunicato della Curva? La cosa che mi sento di dire è che in questi quasi 5 anni i nostri tifosi sono stati un valore aggiunto. Ci hanno sostenuto con forza ed entusiasmo. Nei momenti difficili. Ora hanno presa questa posizione. Vanno rispettato. Domani dobbiamo dare il massimo".

"Abbiamo fatto davvero così male in 6 mesi? Tanti volte sono tornato da San Siro col cuore pieno di gioia quando ero "On fire". Poi l'area è cambiata, e sono più triste. Ma bisogna andare avanti. Quando c'è tanto amore, ci sono degli eccessi. Ho goduto e sofferto tanto".

"Okafor può avere un futuro da punta? E' forte. E la sua duttilità può essere sfruttata"

"Domani giocheranno Chuku, Pulisic, Giroud e Leao davanti. Ve lo anticipo".

"Loftus ha fatto un'ottima stagione. Non giocava così tanto da molto tempo. Ha bisogno di stare bene fisicamente. E' forte ma non può aver avuto quella continuità che avrà nella prossima stagione, per crescita fisica e per conoscenza della Serie A".

"Il Genoa ha fatto un buon lavoro. Ha messo belle caratteristiche. Ma Gilardino è stato bravo a metterli insieme. E' la neopromossa con la miglior classifica in Europa. Hanno giovani di ottima prospettiva".

"Io sono l'uomo giusto per il Milan e perchè? Per domani spero di essere l'uomo giusto. Poi, il futuro lo decideremo. Al gruppo ho detto che meritiamo di finire bene per il lavoro fatto. Poi, ognuno farà le valutazioni".

"I leader hanno un pò deluso? Noi ragioniamo sempre di squadra. Poi, tutti possono crescere e dare ancora qualcosa. Ci sono cose che hanno funzionato, e altre un pò meno"

"Io mi sento nella storia del Milan? (domanda del solito Pellegatti...) E' chiaro che lo sono. Non solo per lo scudetto, ma per quasi cinque stagioni. Poi, ci saranno numeri positivi e negativi"

"Consigli ai colleghi? A De Rossi auguro di mantenere lucidità e correttezza nei giudici. Lo apprezzo molto e lo seguo. Gli auguro di riuscire a mantenere questo equilibrio e lucidità. Bisogna essere sempre se stessi, con i giocatori. Poi, ognuno ha il suo carattere".

FINE.
.
 

Mika

Senior Member
Registrato
29 Aprile 2017
Messaggi
14,251
Reaction score
6,680
E di che si deve parlare? Di 4 amichevoli?
Non sono amichevoli fino a che non raggiungiamo matematicamente la migliore posizione possibile, il secondo posto. Lo so che a molti o si vince lo scudetto oppure si può anche fare quinti che tanto è uguale. Ma per me fare secondi sopra la Juventus e con una Supercoppa Italiana che tutti schifano per poi dire "Loro almeno vanno in Supercoppa Italiana a prendersi i soldi noi nemmeno quello" conta.
 

Similar threads

Alto
head>