Cittadini contro stadio Milan - Inter.

admin

Administrator
Membro dello Staff
Registrato
6 Agosto 2012
Messaggi
204,063
Reaction score
27,303
Come riportato da Libero, il comitato dei cittadini del quartiere di San Siro si è schierato contro il progetto del nuovo stadio di Milan e Inter:"Con il supporto dell’avvocato Veronica Dini, abbiamo preparato un documento che è stato inviato al Comune, con il quale si pongono alcune questioni riguardanti il carico urbanistico e l'inquinamento. Senza contare che con il nuovo progetto stadio verrebbe cancellata un’area verde di oltre 5 ettari con il taglio di oltre cento alberi ad alto fusto, sostituita semmai da aree verdi superficiali, mentre per la Maura si stima una perdita di oltre 60 ettari di verde. Chiediamo all'amministrazione di considerare con attenzione, in sede di approvazione dei progetti, la loro compatibilità rispetto al contenimento del consumo di suolo e delle emissioni atmosferiche e acustiche, così come previsto non solo dalla normativa di settore ma anche dai Piani e dalle politiche ambientali che il Comune ha dichiarato di voler perseguire e prevedere norme e direttive stringenti anche per la pianificazione urbanistica e la (reale) tutela del verde. Spingiamo per la ristrutturazione di San Siro, ipotesi rimasta priva di riscontro. In un momento in cui l’ attenzione di tutti è e deve essere rivolta alla tutela della salute, ci pare importante guardare avanti e impegnarci affinché, una volta scongiurata l’epidemia, si possano realmente attuare politiche sostenibili dal punto di vista ambientale".
 

Mika

Senior Member
Registrato
29 Aprile 2017
Messaggi
13,610
Reaction score
6,103
Come riportato da Libero, il comitato dei cittadini del quartiere di San Siro si è schierato contro il progetto del nuovo stadio di Milan e Inter:"Con il supporto dell’avvocato Veronica Dini, abbiamo preparato un documento che è stato inviato al Comune, con il quale si pongono alcune questioni riguardanti il carico urbanistico e l'inquinamento. Senza contare che con il nuovo progetto stadio verrebbe cancellata un’area verde di oltre 5 ettari con il taglio di oltre cento alberi ad alto fusto, sostituita semmai da aree verdi superficiali, mentre per la Maura si stima una perdita di oltre 60 ettari di verde. Chiediamo all'amministrazione di considerare con attenzione, in sede di approvazione dei progetti, la loro compatibilità rispetto al contenimento del consumo di suolo e delle emissioni atmosferiche e acustiche, così come previsto non solo dalla normativa di settore ma anche dai Piani e dalle politiche ambientali che il Comune ha dichiarato di voler perseguire e prevedere norme e direttive stringenti anche per la pianificazione urbanistica e la (reale) tutela del verde. Spingiamo per la ristrutturazione di San Siro, ipotesi rimasta priva di riscontro. In un momento in cui l’ attenzione di tutti è e deve essere rivolta alla tutela della salute, ci pare importante guardare avanti e impegnarci affinché, una volta scongiurata l’epidemia, si possano realmente attuare politiche sostenibili dal punto di vista ambientale".

Scusatemi non ho capito, io nei due progetti ho visto così tanto verde anche più del verde attuale. Ma in Italia c'è sempre sta mania del comitato cittadino contro tutte le innovazioni?

No TAV
No VAC
No Stadio

E che palle...
 

A.C Milan 1899

Bannato
Registrato
7 Aprile 2019
Messaggi
21,708
Reaction score
1,445
Come riportato da Libero, il comitato dei cittadini del quartiere di San Siro si è schierato contro il progetto del nuovo stadio di Milan e Inter:"Con il supporto dell’avvocato Veronica Dini, abbiamo preparato un documento che è stato inviato al Comune, con il quale si pongono alcune questioni riguardanti il carico urbanistico e l'inquinamento. Senza contare che con il nuovo progetto stadio verrebbe cancellata un’area verde di oltre 5 ettari con il taglio di oltre cento alberi ad alto fusto, sostituita semmai da aree verdi superficiali, mentre per la Maura si stima una perdita di oltre 60 ettari di verde. Chiediamo all'amministrazione di considerare con attenzione, in sede di approvazione dei progetti, la loro compatibilità rispetto al contenimento del consumo di suolo e delle emissioni atmosferiche e acustiche, così come previsto non solo dalla normativa di settore ma anche dai Piani e dalle politiche ambientali che il Comune ha dichiarato di voler perseguire e prevedere norme e direttive stringenti anche per la pianificazione urbanistica e la (reale) tutela del verde. Spingiamo per la ristrutturazione di San Siro, ipotesi rimasta priva di riscontro. In un momento in cui l’ attenzione di tutti è e deve essere rivolta alla tutela della salute, ci pare importante guardare avanti e impegnarci affinché, una volta scongiurata l’epidemia, si possano realmente attuare politiche sostenibili dal punto di vista ambientale".

Questa sarebbe la pietra tombale definitiva sulla possibilità di rivedere Milan e Inter al top in Europa.
 

FiglioDelDioOdino

New member
Registrato
15 Aprile 2013
Messaggi
7,458
Reaction score
207
Come riportato da Libero, il comitato dei cittadini del quartiere di San Siro si è schierato contro il progetto del nuovo stadio di Milan e Inter:"Con il supporto dell’avvocato Veronica Dini, abbiamo preparato un documento che è stato inviato al Comune, con il quale si pongono alcune questioni riguardanti il carico urbanistico e l'inquinamento. Senza contare che con il nuovo progetto stadio verrebbe cancellata un’area verde di oltre 5 ettari con il taglio di oltre cento alberi ad alto fusto, sostituita semmai da aree verdi superficiali, mentre per la Maura si stima una perdita di oltre 60 ettari di verde. Chiediamo all'amministrazione di considerare con attenzione, in sede di approvazione dei progetti, la loro compatibilità rispetto al contenimento del consumo di suolo e delle emissioni atmosferiche e acustiche, così come previsto non solo dalla normativa di settore ma anche dai Piani e dalle politiche ambientali che il Comune ha dichiarato di voler perseguire e prevedere norme e direttive stringenti anche per la pianificazione urbanistica e la (reale) tutela del verde. Spingiamo per la ristrutturazione di San Siro, ipotesi rimasta priva di riscontro. In un momento in cui l’ attenzione di tutti è e deve essere rivolta alla tutela della salute, ci pare importante guardare avanti e impegnarci affinché, una volta scongiurata l’epidemia, si possano realmente attuare politiche sostenibili dal punto di vista ambientale".

Io mi chiedo perchè non sia considerata la zona di Rogoredro. Forse perchè deve diventare un quartiere musulmano, o una banlieu.
Si riqualificherebbe sta zona che è immondizia.
 

A.C Milan 1899

Bannato
Registrato
7 Aprile 2019
Messaggi
21,708
Reaction score
1,445
Ah beh,per l'Inter godrei.....invece per il Milan sarebbe proprio la pietra tombale

Per entrambe, nel senso che più che raggiungere il livello dell’Inter attuale o poco meglio, senza stadio, nel calcio di oggi è impossibile (a meno che non ci sia un ridimensionamento enorme del calcio per via del Covid-19), le milanesi diventerebbero delle Romette e Laziette infinitamente più blasonate ma ugualmente (nel calcio moderno) perdenti.

Toh, magari non proprio ugualmente, nel senso che magari invece che vincere un campionato ogni 30/40 anni di media lo vinceremmo ogni 10/12/15 anni, ma più di essere il Borussia Dortmund d’Italia (cioè coloro che raccoglieranno gli avanzi gentilmente lasciati cadere da una vecchia baldracca a volte troppo sazia, e ovviamente essere spettatori totali in Europa, con una semifinale ogni 25 anni se ti dice bene che verrà festeggiata come un Triplete) non potremmo fare.


Ma si, dai, che lo facciano, ci chiudano anche questa via d’uscita così avrò la scusa finalmente per smettere di seguire questa pantomima di sport e tornare a seguirlo una volta ogni due anni, d’Estate, quando c’è ancora il calcio vero.
 

Jino

Senior Member
Registrato
29 Agosto 2012
Messaggi
56,421
Reaction score
4,209
Ma perchè con tutto questo casino non mandano tutti a quel paese e non lo fanno in periferia!?
 
Registrato
21 Aprile 2018
Messaggi
1,870
Reaction score
346
Ma perchè con tutto questo casino non mandano tutti a quel paese e non lo fanno in periferia!?

se gli esperti di due società insistono sul volerlo fare a san siro avranno le loro convenienze dal farlo a san siro.

Comunque sia con tutto stò casino il tutto verrà rinviato.
 

A.C Milan 1899

Bannato
Registrato
7 Aprile 2019
Messaggi
21,708
Reaction score
1,445
Ma perchè con tutto questo casino non mandano tutti a quel paese e non lo fanno in periferia!?

Perché assicura meno introiti. È un cane che si morde la coda, hanno trasformato il calcio per club in un’azienda, nel senso che a differenza di un tempo i club devono essere gestiti come aziende, e quindi devono essere in grado di generare un fatturato importante per essere competitive, visto che hanno proibito ai magnati di mettere denaro di tasca loro nei club.

Di conseguenza, se ti impediscono di costruire ciò che genera introiti, nella fattispecie lo stadio, o meglio, se ti impediscono di costruirlo in aree dove genererebbe introiti importanti, sei rovinato, o comunque costretto a poterti permettere di comprare solo dei bidoni (visto che oggi anche i bidoni costano 30/35/40 milioni).

Che bello il calcio moderno.

Sul Milan si è abbattuta la tempesta perfetta, la somma dello smantellamento dei primi anni 2010 con il cambiamento del calcio diventato azienda (e quindi l’emergere di vere e proprie multinazionali come sono il Real, il Barca, lo United e il Bayern degli anni 2010 e 2020) e l’introduzione del financial fair play (che impedisce ad eventuali magnati di mettere i capitali per competere con le suddette multinazionali) è stato un trittico micidiale.

Se ora ci impedissero pure di fare lo stadio potremmo dire che su di noi si è abbattuta una tempesta perfetta che avrebbe distrutto qualunque club.
 
Registrato
15 Maggio 2018
Messaggi
6,522
Reaction score
1,417
Come riportato da Libero, il comitato dei cittadini del quartiere di San Siro si è schierato contro il progetto del nuovo stadio di Milan e Inter:"Con il supporto dell’avvocato Veronica Dini, abbiamo preparato un documento che è stato inviato al Comune, con il quale si pongono alcune questioni riguardanti il carico urbanistico e l'inquinamento. Senza contare che con il nuovo progetto stadio verrebbe cancellata un’area verde di oltre 5 ettari con il taglio di oltre cento alberi ad alto fusto, sostituita semmai da aree verdi superficiali, mentre per la Maura si stima una perdita di oltre 60 ettari di verde. Chiediamo all'amministrazione di considerare con attenzione, in sede di approvazione dei progetti, la loro compatibilità rispetto al contenimento del consumo di suolo e delle emissioni atmosferiche e acustiche, così come previsto non solo dalla normativa di settore ma anche dai Piani e dalle politiche ambientali che il Comune ha dichiarato di voler perseguire e prevedere norme e direttive stringenti anche per la pianificazione urbanistica e la (reale) tutela del verde. Spingiamo per la ristrutturazione di San Siro, ipotesi rimasta priva di riscontro. In un momento in cui l’ attenzione di tutti è e deve essere rivolta alla tutela della salute, ci pare importante guardare avanti e impegnarci affinché, una volta scongiurata l’epidemia, si possano realmente attuare politiche sostenibili dal punto di vista ambientale".

Aria fritta,
contate 0.

Se vogliono fare lo stadio, se il comune darà l'ok,
il vostro comitato diverrà un circolo dove potrete trovarvi e piangere tutti insieme.
 
Alto
head>