Cardinale tra Telegraph e PIF, per il Milan. La situazione.

admin

Administrator
Membro dello Staff
Registrato
6 Agosto 2012
Messaggi
204,422
Reaction score
27,604
Repubblica: l’azionista di maggioranza Gerry Cardinale, annunciato oggi a Miami a una convention (insieme tra gli altri a un manager del fondo saudita Pif), non è certo ignoto alla finanza mondiale. Il Financial Timesne rileva l’ambizione, testimoniata da una nuova operazione con risvolti politici evidenti. Il tentativo di acquisire il Telegraph, quotidiano britannico conservatore, attraverso il nuovo fondo RedBird Imi con l’emirato di Abu Dhabi come partner, è sotto la lente del governo britannico, che manifesta timori per la libertà di stampa.

Cardinale prova a rassicura Londra e rilancia. La risposta alle indiscrezioni sull’ingresso nell’azionariato del Milan di Pif – inizialmente da socio di minoranza in grado di coprire il prestito di 550 milioni più interessi del fondo Elliott, per poi scalare al controllo del club – è la comparsa ufficiale di Scaroni e Ibrahimovic nell’organigramma del fondo RedBird Capital: il finanziere e presidente dell’Enel e del Milan è “presidente di RedBird International”, l’ex campione “partner operativo di RedBird Capital”. In pratica entrambi risultano sempre più legati a Cardinale, assai più dell’ad rossonero Furlani (ex Elliott) assente dall’organigramma. Scaroni sostiene il progetto Cardinale del nuovo stadio a San Donato (oggi l’incontro del sindaco di Milano con Milan e Inter per l’ipotesi ristrutturazione di San Siro), Ibra è l’influente consigliere del calciomercato.

Altre news di giornata


—) Milan: -30 mln. Può partire un big per coprire perdite.


—) Cardinale tra Telegraph e PIF, per il Milan. La situazione.


—) Milan: anche Klopp in corsa. Pioli resta se....


—) San Siro: Milan e Inter aprono. Ma... Il comunicato.


—) Rennes: divieto a tifosi Milan di circolare col rossonero.


—) Darmian:"Seconda stella prima del Milan? Pensiamo a noi".


—) Milan: i ricavi per l'EL, fino ad ora


—) San Siro: Milan e Inter ancora scettiche. Il punto.


—) Milan e Inter oggi da Sala per San Siro.


—) Cardinale a caccia di fondi arabi.


—) Ordine:"Pioli, dubbio turnover tra Rennes e Atalanta":


—) Milan: avversarie e sorteggio ottavi di EL.


—) Costacurta:"Milan, con la finale stagione ok".


—)
Edicola: Milan: riparti e alza il muro. Fantasma La Coruna
 

admin

Administrator
Membro dello Staff
Registrato
6 Agosto 2012
Messaggi
204,422
Reaction score
27,604
Repubblica: l’azionista di maggioranza Gerry Cardinale, annunciato oggi a Miami a una convention (insieme tra gli altri a un manager del fondo saudita Pif), non è certo ignoto alla finanza mondiale. Il Financial Timesne rileva l’ambizione, testimoniata da una nuova operazione con risvolti politici evidenti. Il tentativo di acquisire il Telegraph, quotidiano britannico conservatore, attraverso il nuovo fondo RedBird Imi con l’emirato di Abu Dhabi come partner, è sotto la lente del governo britannico, che manifesta timori per la libertà di stampa.

Cardinale prova a rassicura Londra e rilancia. La risposta alle indiscrezioni sull’ingresso nell’azionariato del Milan di Pif – inizialmente da socio di minoranza in grado di coprire il prestito di 550 milioni più interessi del fondo Elliott, per poi scalare al controllo del club – è la comparsa ufficiale di Scaroni e Ibrahimovic nell’organigramma del fondo RedBird Capital: il finanziere e presidente dell’Enel e del Milan è “presidente di RedBird International”, l’ex campione “partner operativo di RedBird Capital”. In pratica entrambi risultano sempre più legati a Cardinale, assai più dell’ad rossonero Furlani (ex Elliott) assente dall’organigramma. Scaroni sostiene il progetto Cardinale del nuovo stadio a San Donato (oggi l’incontro del sindaco di Milano con Milan e Inter per l’ipotesi ristrutturazione di San Siro), Ibra è l’influente consigliere del calciomercato.

Altre news di giornata


—) Milan: -30 mln. Può partire un big per coprire perdite.


—) Cardinale tra Telegraph e PIF, per il Milan. La situazione.


—) Milan: anche Klopp in corsa. Pioli resta se....


—) San Siro: Milan e Inter aprono. Ma... Il comunicato.


—) Rennes: divieto a tifosi Milan di circolare col rossonero.


—) Darmian:"Seconda stella prima del Milan? Pensiamo a noi".


—) Milan: i ricavi per l'EL, fino ad ora


—) San Siro: Milan e Inter ancora scettiche. Il punto.


—) Milan e Inter oggi da Sala per San Siro.


—) Cardinale a caccia di fondi arabi.


—) Ordine:"Pioli, dubbio turnover tra Rennes e Atalanta":


—) Milan: avversarie e sorteggio ottavi di EL.


—) Costacurta:"Milan, con la finale stagione ok".


—)
Edicola: Milan: riparti e alza il muro. Fantasma La Coruna
.
 

Mika

Senior Member
Registrato
29 Aprile 2017
Messaggi
13,674
Reaction score
6,165
Repubblica: l’azionista di maggioranza Gerry Cardinale, annunciato oggi a Miami a una convention (insieme tra gli altri a un manager del fondo saudita Pif), non è certo ignoto alla finanza mondiale. Il Financial Timesne rileva l’ambizione, testimoniata da una nuova operazione con risvolti politici evidenti. Il tentativo di acquisire il Telegraph, quotidiano britannico conservatore, attraverso il nuovo fondo RedBird Imi con l’emirato di Abu Dhabi come partner, è sotto la lente del governo britannico, che manifesta timori per la libertà di stampa.

Cardinale prova a rassicura Londra e rilancia. La risposta alle indiscrezioni sull’ingresso nell’azionariato del Milan di Pif – inizialmente da socio di minoranza in grado di coprire il prestito di 550 milioni più interessi del fondo Elliott, per poi scalare al controllo del club – è la comparsa ufficiale di Scaroni e Ibrahimovic nell’organigramma del fondo RedBird Capital: il finanziere e presidente dell’Enel e del Milan è “presidente di RedBird International”, l’ex campione “partner operativo di RedBird Capital”. In pratica entrambi risultano sempre più legati a Cardinale, assai più dell’ad rossonero Furlani (ex Elliott) assente dall’organigramma. Scaroni sostiene il progetto Cardinale del nuovo stadio a San Donato (oggi l’incontro del sindaco di Milano con Milan e Inter per l’ipotesi ristrutturazione di San Siro), Ibra è l’influente consigliere del calciomercato.
Non ci resta solo che aspettare e sperare, l'unica via di uscita è che PIF entri in società per fare uscire Elliot. Redbird quindi ha affari con gli Arabi. Il problema è: Elliot può fare saltare tutto come ha fatto con Commisso e Li? Non ha venduto a Investcorp proprio perché voleva rimanere a manovrare i fili...
 

GP7

Junior Member
Registrato
7 Febbraio 2017
Messaggi
1,782
Reaction score
1,140
Repubblica: l’azionista di maggioranza Gerry Cardinale, annunciato oggi a Miami a una convention (insieme tra gli altri a un manager del fondo saudita Pif), non è certo ignoto alla finanza mondiale. Il Financial Timesne rileva l’ambizione, testimoniata da una nuova operazione con risvolti politici evidenti. Il tentativo di acquisire il Telegraph, quotidiano britannico conservatore, attraverso il nuovo fondo RedBird Imi con l’emirato di Abu Dhabi come partner, è sotto la lente del governo britannico, che manifesta timori per la libertà di stampa.

Cardinale prova a rassicura Londra e rilancia. La risposta alle indiscrezioni sull’ingresso nell’azionariato del Milan di Pif – inizialmente da socio di minoranza in grado di coprire il prestito di 550 milioni più interessi del fondo Elliott, per poi scalare al controllo del club – è la comparsa ufficiale di Scaroni e Ibrahimovic nell’organigramma del fondo RedBird Capital: il finanziere e presidente dell’Enel e del Milan è “presidente di RedBird International”, l’ex campione “partner operativo di RedBird Capital”. In pratica entrambi risultano sempre più legati a Cardinale, assai più dell’ad rossonero Furlani (ex Elliott) assente dall’organigramma. Scaroni sostiene il progetto Cardinale del nuovo stadio a San Donato (oggi l’incontro del sindaco di Milano con Milan e Inter per l’ipotesi ristrutturazione di San Siro), Ibra è l’influente consigliere del calciomercato.

Altre news di giornata


—) Milan: -30 mln. Può partire un big per coprire perdite.


—) Cardinale tra Telegraph e PIF, per il Milan. La situazione.


—) Milan: anche Klopp in corsa. Pioli resta se....


—) San Siro: Milan e Inter aprono. Ma... Il comunicato.


—) Rennes: divieto a tifosi Milan di circolare col rossonero.


—) Darmian:"Seconda stella prima del Milan? Pensiamo a noi".


—) Milan: i ricavi per l'EL, fino ad ora


—) San Siro: Milan e Inter ancora scettiche. Il punto.


—) Milan e Inter oggi da Sala per San Siro.


—) Cardinale a caccia di fondi arabi.


—) Ordine:"Pioli, dubbio turnover tra Rennes e Atalanta":


—) Milan: avversarie e sorteggio ottavi di EL.


—) Costacurta:"Milan, con la finale stagione ok".


—)
Edicola: Milan: riparti e alza il muro. Fantasma La Coruna

Ma Scaroni deve essere presidente di qualsiasi cosa?
 

Mika

Senior Member
Registrato
29 Aprile 2017
Messaggi
13,674
Reaction score
6,165
Ma Scaroni deve essere presidente di qualsiasi cosa?
Scaroni è la fino a fine stadio. Che sia San Siro o San Donato. Poi va via (anche visto l'età) ma a sentire Scaroni lui è per San Donato, lo ha sempre detto. Il problema è che non sapremo mai cosa sta accadendo all'interno del Milan. Sembra che ci siano due pensieri, quello Redbird e quello Elliot.

Redbird vuole San Donato e PIF o un gruppo arabo perché a leggere l'articolo ha affari extracalcio importanti con loro, Elliot invece mi sa che non vuole soci e vuole che Redbird arrivi a scadenza e ripaghi il vender Loan da solo. Questo è solo il mio pensiero personale nel leggere le varie notizie.
 
  • Like
Reactions: GP7

admin

Administrator
Membro dello Staff
Registrato
6 Agosto 2012
Messaggi
204,422
Reaction score
27,604
Repubblica: l’azionista di maggioranza Gerry Cardinale, annunciato oggi a Miami a una convention (insieme tra gli altri a un manager del fondo saudita Pif), non è certo ignoto alla finanza mondiale. Il Financial Timesne rileva l’ambizione, testimoniata da una nuova operazione con risvolti politici evidenti. Il tentativo di acquisire il Telegraph, quotidiano britannico conservatore, attraverso il nuovo fondo RedBird Imi con l’emirato di Abu Dhabi come partner, è sotto la lente del governo britannico, che manifesta timori per la libertà di stampa.

Cardinale prova a rassicura Londra e rilancia. La risposta alle indiscrezioni sull’ingresso nell’azionariato del Milan di Pif – inizialmente da socio di minoranza in grado di coprire il prestito di 550 milioni più interessi del fondo Elliott, per poi scalare al controllo del club – è la comparsa ufficiale di Scaroni e Ibrahimovic nell’organigramma del fondo RedBird Capital: il finanziere e presidente dell’Enel e del Milan è “presidente di RedBird International”, l’ex campione “partner operativo di RedBird Capital”. In pratica entrambi risultano sempre più legati a Cardinale, assai più dell’ad rossonero Furlani (ex Elliott) assente dall’organigramma. Scaroni sostiene il progetto Cardinale del nuovo stadio a San Donato (oggi l’incontro del sindaco di Milano con Milan e Inter per l’ipotesi ristrutturazione di San Siro), Ibra è l’influente consigliere del calciomercato.

Altre news di giornata


—) Milan: -30 mln. Può partire un big per coprire perdite.


—) Cardinale tra Telegraph e PIF, per il Milan. La situazione.


—) Milan: anche Klopp in corsa. Pioli resta se....


—) San Siro: Milan e Inter aprono. Ma... Il comunicato.


—) Rennes: divieto a tifosi Milan di circolare col rossonero.


—) Darmian:"Seconda stella prima del Milan? Pensiamo a noi".


—) Milan: i ricavi per l'EL, fino ad ora


—) San Siro: Milan e Inter ancora scettiche. Il punto.


—) Milan e Inter oggi da Sala per San Siro.


—) Cardinale a caccia di fondi arabi.


—) Ordine:"Pioli, dubbio turnover tra Rennes e Atalanta":


—) Milan: avversarie e sorteggio ottavi di EL.


—) Costacurta:"Milan, con la finale stagione ok".


—)
Edicola: Milan: riparti e alza il muro. Fantasma La Coruna
.
 

admin

Administrator
Membro dello Staff
Registrato
6 Agosto 2012
Messaggi
204,422
Reaction score
27,604
Repubblica: l’azionista di maggioranza Gerry Cardinale, annunciato oggi a Miami a una convention (insieme tra gli altri a un manager del fondo saudita Pif), non è certo ignoto alla finanza mondiale. Il Financial Timesne rileva l’ambizione, testimoniata da una nuova operazione con risvolti politici evidenti. Il tentativo di acquisire il Telegraph, quotidiano britannico conservatore, attraverso il nuovo fondo RedBird Imi con l’emirato di Abu Dhabi come partner, è sotto la lente del governo britannico, che manifesta timori per la libertà di stampa.

Cardinale prova a rassicura Londra e rilancia. La risposta alle indiscrezioni sull’ingresso nell’azionariato del Milan di Pif – inizialmente da socio di minoranza in grado di coprire il prestito di 550 milioni più interessi del fondo Elliott, per poi scalare al controllo del club – è la comparsa ufficiale di Scaroni e Ibrahimovic nell’organigramma del fondo RedBird Capital: il finanziere e presidente dell’Enel e del Milan è “presidente di RedBird International”, l’ex campione “partner operativo di RedBird Capital”. In pratica entrambi risultano sempre più legati a Cardinale, assai più dell’ad rossonero Furlani (ex Elliott) assente dall’organigramma. Scaroni sostiene il progetto Cardinale del nuovo stadio a San Donato (oggi l’incontro del sindaco di Milano con Milan e Inter per l’ipotesi ristrutturazione di San Siro), Ibra è l’influente consigliere del calciomercato.

Altre news di giornata


—) Milan: -30 mln. Può partire un big per coprire perdite.


—) Cardinale tra Telegraph e PIF, per il Milan. La situazione.


—) Milan: anche Klopp in corsa. Pioli resta se....


—) San Siro: Milan e Inter aprono. Ma... Il comunicato.


—) Rennes: divieto a tifosi Milan di circolare col rossonero.


—) Darmian:"Seconda stella prima del Milan? Pensiamo a noi".


—) Milan: i ricavi per l'EL, fino ad ora


—) San Siro: Milan e Inter ancora scettiche. Il punto.


—) Milan e Inter oggi da Sala per San Siro.


—) Cardinale a caccia di fondi arabi.


—) Ordine:"Pioli, dubbio turnover tra Rennes e Atalanta":


—) Milan: avversarie e sorteggio ottavi di EL.


—) Costacurta:"Milan, con la finale stagione ok".


—)
Edicola: Milan: riparti e alza il muro. Fantasma La Coruna
.
 

Toby rosso nero

Moderatore
Membro dello Staff
Registrato
29 Agosto 2012
Messaggi
40,695
Reaction score
21,022
Repubblica: l’azionista di maggioranza Gerry Cardinale, annunciato oggi a Miami a una convention (insieme tra gli altri a un manager del fondo saudita Pif), non è certo ignoto alla finanza mondiale. Il Financial Timesne rileva l’ambizione, testimoniata da una nuova operazione con risvolti politici evidenti. Il tentativo di acquisire il Telegraph, quotidiano britannico conservatore, attraverso il nuovo fondo RedBird Imi con l’emirato di Abu Dhabi come partner, è sotto la lente del governo britannico, che manifesta timori per la libertà di stampa.

Cardinale prova a rassicura Londra e rilancia. La risposta alle indiscrezioni sull’ingresso nell’azionariato del Milan di Pif – inizialmente da socio di minoranza in grado di coprire il prestito di 550 milioni più interessi del fondo Elliott, per poi scalare al controllo del club – è la comparsa ufficiale di Scaroni e Ibrahimovic nell’organigramma del fondo RedBird Capital: il finanziere e presidente dell’Enel e del Milan è “presidente di RedBird International”, l’ex campione “partner operativo di RedBird Capital”. In pratica entrambi risultano sempre più legati a Cardinale, assai più dell’ad rossonero Furlani (ex Elliott) assente dall’organigramma. Scaroni sostiene il progetto Cardinale del nuovo stadio a San Donato (oggi l’incontro del sindaco di Milano con Milan e Inter per l’ipotesi ristrutturazione di San Siro), Ibra è l’influente consigliere del calciomercato.

Altre news di giornata


—) Milan: -30 mln. Può partire un big per coprire perdite.


—) Cardinale tra Telegraph e PIF, per il Milan. La situazione.


—) Milan: anche Klopp in corsa. Pioli resta se....


—) San Siro: Milan e Inter aprono. Ma... Il comunicato.


—) Rennes: divieto a tifosi Milan di circolare col rossonero.


—) Darmian:"Seconda stella prima del Milan? Pensiamo a noi".


—) Milan: i ricavi per l'EL, fino ad ora


—) San Siro: Milan e Inter ancora scettiche. Il punto.


—) Milan e Inter oggi da Sala per San Siro.


—) Cardinale a caccia di fondi arabi.


—) Ordine:"Pioli, dubbio turnover tra Rennes e Atalanta":


—) Milan: avversarie e sorteggio ottavi di EL.


—) Costacurta:"Milan, con la finale stagione ok".


—)
Edicola: Milan: riparti e alza il muro. Fantasma La Coruna

Come fa Redbird "conservatore" ad andare d'accordo con il mondialismo progressista di Elliott? :asd:
Vista l'agenda del Milan di oggi, si vede già da questa cosa chi comanda tra i due...
 
Registrato
3 Marzo 2013
Messaggi
3,498
Reaction score
941
Come fa Redbird "conservatore" ad andare d'accordo con il mondialismo progressista di Elliott? :asd:
Vista l'agenda del Milan di oggi, si vede già da questa cosa chi comanda tra i due...
Cardinale sono mesi che vuole comprare il
TORYgraph( come lo chiamano in patria) e solo l’attività regolatoria del governo lo ha fermato finora. Paul Singer è stato un illustre republican donor. Cardinale conservatore e singer ultraconservatore. Di inclusivo hanno solo il conto in banca. Non ho nessuna stima per nessuno dei due, ma se davvero sono riusciti a farsi passare per woke e progressisti, mi tolgo il cappello. Significa che oggi davvero puoi far credere di tutto, anche l’inverosimile.
 

Toby rosso nero

Moderatore
Membro dello Staff
Registrato
29 Agosto 2012
Messaggi
40,695
Reaction score
21,022
Cardinale sono mesi che vuole comprare il
TORYgraph( come lo chiamano in patria) e solo l’attività regolatoria del governo lo ha fermato finora. Paul Singer è stato un illustre republican donor. Cardinale conservatore e singer ultraconservatore. Di inclusivo hanno solo il conto in banca. Non ho nessuna stima per nessuno dei due, ma se davvero sono riusciti a farsi passare per woke e progressisti, mi tolgo il cappello. Significa che oggi davvero puoi far credere di tutto, anche l’inverosimile.

Beh su Elliott ci sarebbe da fare un discorso mooolto più esteso e complicato... ultraconservatori di facciata come i premiatori del Premio Belzebù, ma poi sono i primi supporter e finanziatori di certe agende.
Ma direi che siamo un po' off topic :asd:

Io nel dubbio tra i due scelgo il terzo PIF :asd:
 
Alto
head>