Baggio: "Nazionale era tutto, rifiutai Real e Barça"

davoreb

Member
Registrato
4 Dicembre 2013
Messaggi
4,990
Reaction score
459
Per me come valore assoluto inferiore a pochissimi, è stato uno dei giocatori più sfortunati della storia e nonostante questo ha avuto una grande carriera

- Rotto completamente prima di esordire in Serie A, praticamente lo abbiamo visto al 70-80%
- Nel 1990 va alla juve invece di venire a vincere tutto con il Milan
- In nazionale uscito 3 volte ai rigori nei mondiali
- Si è rotto 3 giorni prima la finale del mondiale altrimenti mondiale e secondo pallone d'oro erano quasi un formalità.

Nonostante questo tra 89 e 95 nel suo prime ha numeri assurdi per quella serie A, che fosse discontinuo è una leggenda metropolitana da chi l'ha visto quando i tantissimi infortuni hanno cominciato a pesare troppo.

Anche tutte le storie con gli allenatori:

- con Trapattoni era capitano ed ha sempre giocato
- Capello lo ha voluto al Milan e lo considera l'italiano più forte di sempre
- Con Lippi alla juve ha sempre giocato, all'inter poi hanno litigato ma la storia di Lippi all'inter si commenta da sola.
 

Giek

Junior Member
Registrato
5 Maggio 2016
Messaggi
2,175
Reaction score
2,157
Dovrebbe nascere un ragazzo d'altri tempi, parlo di valori. E' la società stessa ad esser cambiata, in peggio, di conseguenza è molto più complicato vedere qualche calciatore italiano follemente innamorato di questo sport.
Vero.
Ormai il calcio quasi non interessa più ai giovani di oggi
 

Stanis La Rochelle

Senior Member
Registrato
1 Settembre 2012
Messaggi
13,929
Reaction score
4,940
Fortunatamente ho vissuto l'epopea d'oro Berlusconiana, quindi di Campioni con C maiuscola ne ho visti a bizzeffe, e per un periodo molto lungo. Eppure ricordo ancora la tristezza di quell'estate del 1997, quando il Divin Codino decise di andare a disegnare calcio in quel di Bologna. Lasciando stare la parentesi da quelli là, quello che ha fatto questo signore tra Bologna e Brescia ha dell'incredibile.
Il giocatore che più di tutti ha impersonato la magia del calcio e, oltre a tutto questo, un Signore. Come direbbe mio padre, Uomini d'altri tempi....

Un po' come Ronaldo che è andato in arabia... :troll:

Anche nascesse un nuovo baggio ora, piuttosto che andare al brescia o al bologna di turno, andrebbe a giocare nello scantinato dell'emiro.
 
Alto
head>