Arriva lo scienziato ricercatore robot

Andris

Senior Member
Registrato
21 Febbraio 2019
Messaggi
24,129
Reaction score
5,178
L'università di Liverpool ha messo a punto un robot scienziato per fare il lavoro programmato dai ricercatori

Costa 110 mila euro e potrebbe essere utile in questo periodo tra distanziamento sociale e precauzioni per salute.
Il desiderio è di venderlo nei laboratori di tutto il mondo e di collegarli a un cervello elettronico centralizzato.

“Il nostro ricercatore programmabile può funzionare autonomamente, e questo ci consente di eseguire gli esperimenti direttamente da casa e di velocizzare notevolmente le scoperte scientifiche

In un momento particolare come questo in cui è importante mantenere le distanze e allo stesso tempo continuare a cercare soluzioni efficaci per la gestione delle sfide globali, il nostro ricercatore robotico potrebbe rivelarsi estremamente utile: non prova noia, stanchezza, confusione o bisogno di riposare

Il dispositivo è in grado di svolgere i compiti con grande velocità,il che consente agli scienziati di concentrarsi sull’innovazione e le nuove teorie
Il ricercatore robotico può inoltre condurre esperimenti più rischiosi, ad esempio in ambienti di laboratorio più difficili o che prevedano l’uso di sostanze tossiche

Potrebbe consentire agli scienziati di tutto il mondo di innovare alla massima velocità possibile, esplorare problemi più grandi e più complessi come la decarbonizzazione, la prevenzione e il trattamento delle malattie e la pulizia dell'aria.
Sarebbe efficiente, rapido e sicuro”


Agi
 

Andris

Senior Member
Registrato
21 Febbraio 2019
Messaggi
24,129
Reaction score
5,178
futuro post covid19:

scienziati o presunti tali a fare gli opinionisti

robot nei laboratori a lavorare
 
Registrato
8 Febbraio 2019
Messaggi
10,804
Reaction score
3,474
futuro post covid19:

scienziati o presunti tali a fare gli opinionisti

robot nei laboratori a lavorare

sembra fantascienza ma è la realtà, una realtà molto più vicina a noi di quanto possiamo credere. Il Dottore Robot esiste già comunque, IBM Watson. Un algoritomo collegato in rete che è in grado di diagnosticare già molto meglio dell' uomo. D'altronde i "robot" funzionano già molto meglio degli umani in tanti campi. Google Maps o Waze penso siano più affidabili del passante sulla strada. L'Autopilot guiderà molto meglio di noi (lo fa già sugli aerei), ecc..ecc..
 

Andris

Senior Member
Registrato
21 Febbraio 2019
Messaggi
24,129
Reaction score
5,178
sembra fantascienza ma è la realtà, una realtà molto più vicina a noi di quanto possiamo credere. Il Dottore Robot esiste già comunque, IBM Watson. Un algoritomo collegato in rete che è in grado di diagnosticare già molto meglio dell' uomo. D'altronde i "robot" funzionano già molto meglio degli umani in tanti campi. Google Maps o Waze penso siano più affidabili del passante sulla strada. L'Autopilot guiderà molto meglio di noi (lo fa già sugli aerei), ecc..ecc..

quando hanno provato a fare mezzi senza pilota nei trasporti sono corsi ai ripari,perchè rischiavano incidenti.
devono ancora migliorare molto
 
Registrato
8 Febbraio 2019
Messaggi
10,804
Reaction score
3,474
quando hanno provato a fare mezzi senza pilota nei trasporti sono corsi ai ripari,perchè rischiavano incidenti.
devono ancora migliorare molto

bè chiaro, ad oggi sono ancora "assistenti di volo". Ma il concetto è che è proibito "staccare" l'autopilot per un pilota. Un Airbus (meno i Boeing) oramai viaggiano quasi totalmente in automatico, l' uomo è indispensabile per gli imprevisti. Lo stesso si può dire per l'autodrive sulle Auto. Nelle miglia percorse con autodrive, Tesla ha fatto meno incidenti che la media "umana". Consideriamo che queste tecnologie sono esponenziali, ogni anno migliorano di 4-5-6-10 volte. Non è un processo lento e lineare.
 

FiglioDelDioOdino

New member
Registrato
15 Aprile 2013
Messaggi
7,458
Reaction score
206
futuro post covid19:

scienziati o presunti tali a fare gli opinionisti

robot nei laboratori a lavorare

Nel robot è più facile installargli un certo bias... gli umani invece hanno quella cosa che chiamano anima che risulta una vera scocciatura, troppo buggati.
 

Andris

Senior Member
Registrato
21 Febbraio 2019
Messaggi
24,129
Reaction score
5,178
bè chiaro, ad oggi sono ancora "assistenti di volo". Ma il concetto è che è proibito "staccare" l'autopilot per un pilota. Un Airbus (meno i Boeing) oramai viaggiano quasi totalmente in automatico, l' uomo è indispensabile per gli imprevisti. Lo stesso si può dire per l'autodrive sulle Auto. Nelle miglia percorse con autodrive, Tesla ha fatto meno incidenti che la media "umana". Consideriamo che queste tecnologie sono esponenziali, ogni anno migliorano di 4-5-6-10 volte. Non è un processo lento e lineare.

non mi riferivo ai voli ma più ai bus,taxi etc
anche di recente ho letto che sono tornati indietro,più facile trovarlo come attrattiva per spostare qualche turista che nella città davvero a tempo pieno per tanta gente
 

FiglioDelDioOdino

New member
Registrato
15 Aprile 2013
Messaggi
7,458
Reaction score
206
bè chiaro, ad oggi sono ancora "assistenti di volo". Ma il concetto è che è proibito "staccare" l'autopilot per un pilota. Un Airbus (meno i Boeing) oramai viaggiano quasi totalmente in automatico, l' uomo è indispensabile per gli imprevisti. Lo stesso si può dire per l'autodrive sulle Auto. Nelle miglia percorse con autodrive, Tesla ha fatto meno incidenti che la media "umana". Consideriamo che queste tecnologie sono esponenziali, ogni anno migliorano di 4-5-6-10 volte. Non è un processo lento e lineare.

Sono statistiche falsate quelle di Tesla: dipende molto da dove circoli e dalle condizioni del veicolo.
Ovviamente i proprietari di Tesla gireranno in zone meno dense di traffico e/o più sicure, con un'auto in perfette condizioni, nonchè nuova.
Le auto più rudimentali sono e più sono affidabili. Quando la gente inizierà a finire nei fossi e nei burroni o a fare frontali perchè il computer si incricca un attimo mi farò grosse risate.
 
Registrato
8 Febbraio 2019
Messaggi
10,804
Reaction score
3,474
non mi riferivo ai voli ma più ai bus,taxi etc
anche di recente ho letto che sono tornati indietro,più facile trovarlo come attrattiva per spostare qualche turista che nella città davvero a tempo pieno per tanta gente

dipende dell'arco temporale. Mi sembra ovvio che tra due anni i taxi non saranno robotizzati. Ma Tesla (il produttore più avanzato nella tecnologia) avrà robotaxi pronti entro fine anno, anche se "legalmente" non potranno ancora essere operativi (appunto solo per qualche turista o dipendente tesla). Passerà un po' di tempo ma non penso ci siano dubbi sull'implementazione. Semplicemente perché abbatterà enormemente i costi dei trasporti.
 
Alto
head>