Ti stiamo aspettando! Bastano 30 secondi per registrarsi sulla più grande community rossonera e condividere le proprie passioni con migliaia di utenti! registrati subito! (Ti preghiamo di attendere l'attivazione dopo l'iscrizione)

Loading... Latest Posts
Loading...
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Loading...
 

Pagina 4 di 4 PrimaPrima ... 234
Risultati da 31 a 35 di 35
  1. #31
    Senior Member L'avatar di hiei87
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Messaggi
    8,222
    Citazione Originariamente Scritto da A.C Milan 1899 Visualizza Messaggio
    Pensare che dal 1970 al 2006 abbiamo avuto ininterrottamente grandissime Nazionali, grandissimi portieri, difensori, terzini, mediani e registi, trequartisti, seconde punte, punte, tutto, l’unica ruolo in cui forse abbiamo prodotto meno in termini di qualità rispetto agli altri ruoli è stato la mezzala, ma per il resto abbiamo fatto 36 anni sempre con Nazionali di altissimo livello.

    Quello che è successo dopo il 2006 ha dell’incredibile, ora a parte Donnarumma abbiamo al massimo dei buoni giocatori. E c’era chi si lamentava della Nazionale del 2006, all’epoca, che era in pratica una all-star calcistica. Non so cosa sia successo per spiegare un vuoto pneumatico di talento simile prodotto dal calcio italiano. Parliamo pur sempre della seconda scuola calcistica di sempre dopo il Brasile e al pari coi crucchi, bah...

    Va anche detto che pure il Brasile dal post-2002, anzi dal post-2006 (perché nel 2006 avevano comunque una Nazionale da paura, anche se andò male), fa ridere, quindi evidentemente sono cicli che devono accadere.
    Le cause sono tante, dalle scuole calcio al declino del nostro campionato, oltre al discorso sui cicli. Gli unici attaccanti con un po' di potenziale nati dalla seconda metà degli anni '80 in poi sono stati Giuseppe Rossi e Balotelli. Per un motivo e per l'altro calcisticamente non sono arrivati ai 30 anni, ma stiamo parlando comunque di due che difficilmente avrebbero spostato gli equilibri mondiali.
    Per il resto il nulla assoluto. Forse Belotti avrebbe potuto combinare qualcosa se fosse andato via da Torino al momento giusto, ma manca la controprova.

  2. #32
    Senior Member L'avatar di Lambro
    Data Registrazione
    Mar 2014
    Messaggi
    5,378
    Ieri sera da quel che ne capisco io Mancini ha sbagliato la partita completamente, messo nel sacco da DeBoer.

    Quando ha corretto il suo 433 col 352 per giocare a specchio con gli olandesi la partita è tornata in equilibrio tattico, ma era il 75esimo santiddio, a parte i primi 20 minuti per il resto non ci abbiamo capito nulla, e nonostante questo abbiamo creato 2 o 3 palle gol clamorose (la piu' grande regalata da loro) che Immobile ha sfruttato malamente.

    Tra l'altro nell'1vs1 col portiere Immobile poteva serenamente passarla a Kean che si sarebbe trovato quasi a porta vuota per segnare comodamente, invece ha fatto un tiro a mezz'altezza centrale che non è assolutamente da killer d'area, da bomber quale è tra le mura italiche.
    Si parla tanto del carattere fragile di Calhanoglu, ma anche questo qua per certi aspetti non scherza, in campo internazionale ha sempre fallito e continua a fallire, denotando limiti incredibili come pure nell'azione dove poteva andare dritto per dritto in porta , nel primo tempo, ed invece a causa di un infelice controllo si è dovuto fermare per poi farsi recuperare dagli avversari.

    Un po' il discorso del tanto decantato Chiesa, il nuovo Garrincha a sentire alcuni, 50 milioni per uno ridicoleggiato ieri sera per ogni volta che pensava di fare il suo giochetto ed andare via sempre e soltanto a destra.

    Abbiamo scampato un giocatore che non ci avrebbe dato assolutamente nulla di più di un Salemakers, anzi, il belga si è già dimostrato migliore in campo con la sua nazionale, mentre Chiesa fa il compitino come ieri sera (idolatrato dai due telecronisti mammamia) e viene trattato come Pelè.

    Per il resto credo sia stata la peggior partita della nazionale di Mancini, che viene da un filotto lunghissimo di buonissime prestazioni quindi ci può stare, l'avversario era tosto e molto in palla e nonostante tutto le occasioni per segnare sono state molte.

    Molto bene a tratti Pellegrini e Barella, i migliori dei nostri, e la parata di Gigio conferma come il vero fuoriclasse di questa nazionale sia indiscutibilmente lui.

    Per l'Olanda chettelodicoafare, Frank de Jong semplicemente strepitoso ( le miliardi di volte che il telecronista romano della rai lo chiamava Frankie mi hanno urtato come cactus sulla schiena però)

  3. #33
    Senior Member L'avatar di bmb
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Messaggi
    8,106
    Citazione Originariamente Scritto da Lambro Visualizza Messaggio
    Ieri sera da quel che ne capisco io Mancini ha sbagliato la partita completamente, messo nel sacco da DeBoer.

    Quando ha corretto il suo 433 col 352 per giocare a specchio con gli olandesi la partita è tornata in equilibrio tattico, ma era il 75esimo santiddio, a parte i primi 20 minuti per il resto non ci abbiamo capito nulla, e nonostante questo abbiamo creato 2 o 3 palle gol clamorose (la piu' grande regalata da loro) che Immobile ha sfruttato malamente.

    Tra l'altro nell'1vs1 col portiere Immobile poteva serenamente passarla a Kean che si sarebbe trovato quasi a porta vuota per segnare comodamente, invece ha fatto un tiro a mezz'altezza centrale che non è assolutamente da killer d'area, da bomber quale è tra le mura italiche.
    Si parla tanto del carattere fragile di Calhanoglu, ma anche questo qua per certi aspetti non scherza, in campo internazionale ha sempre fallito e continua a fallire, denotando limiti incredibili come pure nell'azione dove poteva andare dritto per dritto in porta , nel primo tempo, ed invece a causa di un infelice controllo si è dovuto fermare per poi farsi recuperare dagli avversari.

    Un po' il discorso del tanto decantato Chiesa, il nuovo Garrincha a sentire alcuni, 50 milioni per uno ridicoleggiato ieri sera per ogni volta che pensava di fare il suo giochetto ed andare via sempre e soltanto a destra.

    Abbiamo scampato un giocatore che non ci avrebbe dato assolutamente nulla di più di un Salemakers, anzi, il belga si è già dimostrato migliore in campo con la sua nazionale, mentre Chiesa fa il compitino come ieri sera (idolatrato dai due telecronisti mammamia) e viene trattato come Pelè.

    Per il resto credo sia stata la peggior partita della nazionale di Mancini, che viene da un filotto lunghissimo di buonissime prestazioni quindi ci può stare, l'avversario era tosto e molto in palla e nonostante tutto le occasioni per segnare sono state molte.

    Molto bene a tratti Pellegrini e Barella, i migliori dei nostri, e la parata di Gigio conferma come il vero fuoriclasse di questa nazionale sia indiscutibilmente lui.

    Per l'Olanda chettelodicoafare, Frank de Jong semplicemente strepitoso ( le miliardi di volte che il telecronista romano della rai lo chiamava Frankie mi hanno urtato come cactus sulla schiena però)
    Basta questo. In realtà è la prima partita seria da un po' di tempo a questa parte. E ci hanno messo sotto. Questo la dice lunga sulla gente che abbiamo. A parte che ancora andiamo in giro con Jorginho e già quello lascia pensare parecchio. Ma davanti i grandi centravanti che abbiamo meriterebbero San Marino e Liechtenstein come Nazionali.

  4. #34
    Citazione Originariamente Scritto da A.C Milan 1899 Visualizza Messaggio
    Pensare che dal 1970 al 2006 abbiamo avuto ininterrottamente grandissime Nazionali, grandissimi portieri, difensori, terzini, mediani e registi, trequartisti, seconde punte, punte, tutto, l’unica ruolo in cui forse abbiamo prodotto meno in termini di qualità rispetto agli altri ruoli è stato la mezzala, ma per il resto abbiamo fatto 36 anni sempre con Nazionali di altissimo livello.

    Quello che è successo dopo il 2006 ha dell’incredibile, ora a parte Donnarumma abbiamo al massimo dei buoni giocatori. E c’era chi si lamentava della Nazionale del 2006, all’epoca, che era in pratica una all-star calcistica. Non so cosa sia successo per spiegare un vuoto pneumatico di talento simile prodotto dal calcio italiano. Parliamo pur sempre della seconda scuola calcistica di sempre dopo il Brasile e al pari coi crucchi, bah...

    Va anche detto che pure il Brasile dal post-2002, anzi dal post-2006 (perché nel 2006 avevano comunque una Nazionale da paura, anche se andò male), fa ridere, quindi evidentemente sono cicli che devono accadere.
    Colpa della Juve ammazzagiocatori. in Serie A non c'è più competizione. La Juve continua a comprare tutti i giovani italiani forti e li mette in panchina. Non c'è riuscita (ancora) con Donnarumma, ma se lo comprava 3 anni fa poteva fare benissimo panchina a Sheznik adesso. Ma Rugani, Bernardeschi ecc.. hanno avuto tutti lo stesso destino.
    ..

  5. #35
    Senior Member L'avatar di koti
    Data Registrazione
    Apr 2015
    Messaggi
    5,726
    Poi mi dovranno spiegare l'innamoramento del tifo milanista per Chiesa, uno dei più grandi misteri nella storia del calcio.

Pagina 4 di 4 PrimaPrima ... 234

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

Milan World Forum © 2013 Tutti i diritti sono riservati. E' vietata la riproduzione, anche solo parziale, di contenuti e grafica.

Powered by vBulletin® • Copyright © 2012, Jelsoft Enterprises Ltd.

Milan World non si assume nessuna responsabilità riguardo i contenuti redatti dagli utenti. Foto e Video (da Youtube) pubblicati su MW non sono hostati su questo sito ma semplicemente riportati da altri media attraverso dei link accessibili a tutti.



P. Iva 03003620600