Loading... Latest Posts
Loading...
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Loading...
 

Pagina 8 di 9 PrimaPrima ... 6789 UltimaUltima
Risultati da 71 a 80 di 86
  1. #71
    Member
    Data Registrazione
    Jan 2021
    Messaggi
    1,562
    Citazione Originariamente Scritto da koti Visualizza Messaggio
    Caldara allucinante, costo altissimo a bilancio per uno che non gioca da tre anni. Ce ne libereremo solo quando andrà a scadenza.
    E' assurdo, un payroll da 11 milioni l'anno come Caldara equivale a un titolarissimo da 3 netti e 25-30 di cartellino, è allucinante.
    Liberarsi di Caldara è uno di quei step fondamentali per migliorare a bilancio, purtroppo ha altri 2 anni.....

    Forse la soluzione può essere uno scambio? Con qualcuno da valutare 14 man a bilancio.... Ma chi?

  2. #72
    Senior Member
    Data Registrazione
    Feb 2017
    Messaggi
    5,342
    Citazione Originariamente Scritto da Mauricio Visualizza Messaggio
    Grazie! Cerchiamo di fare le cose per bene, ci teniamo segnata la cifra è aspettiamo l’ufficialità prima di aggiornare il primo post.

    In ogni caso dovrebbe essere una minus di circa 1,5 milioni ma risparmio annuo di 8,2 milioni a regime. Effetto positivo quest’anno invece di “soli” 6,7 milioni, il costo di Castillejo praticamente, senza togliere nulla allora rosa, incredibile.
    Però non mi torna qualcosa...laxalt da una parte è indicato come ammortamento del cartellino 5 milioni mentre come residuo a bilancio risulta a 3,8

  3. #73
    Senior Member
    Data Registrazione
    Feb 2017
    Messaggi
    5,342
    Citazione Originariamente Scritto da willcoyote85 Visualizza Messaggio
    non vorrei rovinare il tuo entusiasmo e quello di tanti altri, ma per me quello che hai descritto è completamente fisiologico.
    ai tempi di mirabelli non esisteva il milan, erano solo prestiti e gente in scadenza. quell'anno il costo è volato. ora sono scaduti tutti quei bidoni o mezzi bidoni ed è normale si sia stabilizzato. non vedo miracoli. era prima che era anomalo venendo da una gestione come quella di galliani atta a distruggere la società.
    ora siamo normali, un paragone sensato sarebbe coi nostri competitor, non con gli anni precedenti che sono stati un disastro totale.

    i top costi per dire li vedremo a settembre, ora abbiamo solo prestiti o quasi... qualsiasi giocatore compreremo si presenterà lassù o quasi. e qualsiasi giocatore rinnoveremo si presenterà lassù o quasi.

    il difficile viene adesso ossia mantenere un buon livello (quest'anno era un buon livello?) con questi costi. fino ad ora ci salviamo col monte ingaggi basso per fortuna. quando arriverà il momento dei rinnovi importanti ossia la prossima estate se non cambiamo marcia sotto questo aspetto saranno guai seri.
    Sui rinnovi dipende però da chi rinnova. Per es. Se rinnova Chala o Kessie scende l'ammortamento del cartellino e sia x uno che per l'altro si risparmia circa 2 milioni a bilancio.

  4. #74
    Junior Member
    Data Registrazione
    Feb 2018
    Messaggi
    174
    Citazione Originariamente Scritto da mil77 Visualizza Messaggio
    Però non mi torna qualcosa...laxalt da una parte è indicato come ammortamento del cartellino 5 milioni mentre come residuo a bilancio risulta a 3,8
    Zosimo ha già spiegato egregiamente questo punto: era come dici te, ma poi nel 2020 c’è stata una rivalutazione (per dei bonus, non è chiaro) e quindi l’ammortamento è volato a 5 milioni.

    Per Caldara io ripropongo il rinnovo: contratto di 5 anni a 1,25 milioni netti. A bilancio peserebbe 2,8 di ammortamento (14 milioni di residuo diviso 5) più 2,2 circa di stipendio lordo. 5 milioni annui rispetto agli 11 attuali. Se torna utile bene, sennò a queste cifre si riesce a piazzare in prestito almeno.
    Il nuovo costo totale sarebbe di 25 milioni, contro i 22 attuali con scadenza 2023. Solo 3 milioni in più in 5 anni, ma almeno si libererebbero 6 milioni annui. Direi che ne varrebbe la pena.

  5. #75
    Senior Member L'avatar di Trumpusconi
    Data Registrazione
    Apr 2016
    Messaggi
    6,485
    Citazione Originariamente Scritto da Mauricio Visualizza Messaggio
    Zosimo ha già spiegato egregiamente questo punto: era come dici te, ma poi nel 2020 c’è stata una rivalutazione (per dei bonus, non è chiaro) e quindi l’ammortamento è volato a 5 milioni.

    Per Caldara io ripropongo il rinnovo: contratto di 5 anni a 1,25 milioni netti. A bilancio peserebbe 2,8 di ammortamento (14 milioni di residuo diviso 5) più 2,2 circa di stipendio lordo. 5 milioni annui rispetto agli 11 attuali. Se torna utile bene, sennò a queste cifre si riesce a piazzare in prestito almeno.
    Il nuovo costo totale sarebbe di 25 milioni, contro i 22 attuali con scadenza 2023. Solo 3 milioni in più in 5 anni, ma almeno si libererebbero 6 milioni annui. Direi che ne varrebbe la pena.
    Dubito fortemente che caldara accetterebbe una simile decurtazione di stipendio e un contratto così lungo a questo punto della carriera
    La liberazione è arrivata... ora bisogna spazzare via le macerie e iniziare a ricostruire.

    Stiamo tornando... e non ce ne sarà per nessuno! #WeAreACMilan

  6. #76
    Senior Member
    Data Registrazione
    Mar 2014
    Messaggi
    18,278
    Citazione Originariamente Scritto da Mauricio Visualizza Messaggio
    Zosimo ha già spiegato egregiamente questo punto: era come dici te, ma poi nel 2020 c’è stata una rivalutazione (per dei bonus, non è chiaro) e quindi l’ammortamento è volato a 5 milioni.

    Per Caldara io ripropongo il rinnovo: contratto di 5 anni a 1,25 milioni netti. A bilancio peserebbe 2,8 di ammortamento (14 milioni di residuo diviso 5) più 2,2 circa di stipendio lordo. 5 milioni annui rispetto agli 11 attuali. Se torna utile bene, sennò a queste cifre si riesce a piazzare in prestito almeno.
    Il nuovo costo totale sarebbe di 25 milioni, contro i 22 attuali con scadenza 2023. Solo 3 milioni in più in 5 anni, ma almeno si libererebbero 6 milioni annui. Direi che ne varrebbe la pena.
    Secondo me non ci sono i margini per una trattativa del genere.
    La questione di fondo é: Caldara é recuperato fisicamente al 100%?

    Se la risposta é si non é suo interesse rinegoziare al ribasso un ingaggio certo, non é interesse del Milan vendere il giocatore nel momento in cui ha il minimo valore possibile (per via egli infortuni, di quanto ha giocato lo scorso anno, per il Covid) sul mercato. Quello che conviene ad entrambe le parti é dimostrare (al Milan o altrove) di essere tornato competitivo e poi, l’anno prossimo decidere assieme come procedere (cessione, rinnovo spalmando, rinnovo in aumento …).

    Se la risposta é no, non é aumentando il costo, ma distribuendolo in piú anni che risolvi, anche a 5 all’anno un giocatore non integro non é piazzanile, L’Udinese i suoi centrali (integri) li paga, tutto compreso 3 all’anno. Nessuna sauadra top prenderebbe Caldara non recuperato, nessuna squadra piccola prenderebbe Caldara non recuperato a 5 all’anno. Quest anno il FPF é sospeso e siamo ancora in una fase di assestamento. Ingoiamo l’amaro calice quest anno e poi, l’hanno prossimo, con solo 7 milioni residui a bilancio e solo un anno di contratto rimanente, vediamo quale soluzione si puó trovare, ma con solo 11 milioni da gestire, e non 22 come oggi.

  7. #77
    Senior Member L'avatar di corvorossonero
    Data Registrazione
    Apr 2015
    Messaggi
    13,523
    Citazione Originariamente Scritto da Lineker10 Visualizza Messaggio
    Numeri che testimoniano davvero l'eccellente lavoro fatto. Sono stati migliorati i risultati sportivi pur facendo un taglio enorme dei costi. Penso che tenendo di conto di questo parametro se non siamo la migliore squadra d'Europa ci andiamo molto vicini.

    Il payroll rimane altino ma proporzionato al Milan. Adesso va bene, in linea coi ricavi (senza covid).
    Tra l'altro in tempi non sospetti, quasi due anni fa ormai, avevo indicato proprio su questo topic come la società avrebbe voluto portare i costi intorno ai 150 milioni, che è il numero magico per avere un bilancio equilibrato e sostenibile per noi, in attesa degli effetti della CL.

    Interessante notare che dei top 10 per costi a bilancio, gran parte siano acquisti delle gestioni precedenti, ormai veri e propri pesi morti a bilancio (Caldara, Conti, Laxalt) o giocatori comunque indirizzati verso l'uscita (Romagnoli, Hakan, Castillejo), segno che davvero abbiamo cambiato marcia a livello gestionale migliorando e non di poco, finalmente, la nostra tanto agognata competenza.

    Ora bisogna migliorare e non sarà semplice, sempre facendo spese giuste e logiche.
    beh, il taglio dei costi lo vediamo ora, soltanto perché molti giocatori sono venuti in prestito o fine contratto. Così è stato molto più semplice tagliare i costi. Ma questo ha però un altro lato della medaglia, meno buono, hai meno patrimonialità, meno giocatori di nostra proprietà che alla fine sono un bene a tutti gli effetti. Da un lato questa politica dà ottimi frutti, dall'altro rischi di depauperare il tuo parco giocatori che sono alla fine il cardine del valore di una società. Attenzione a non esagerare con questa politica perché prima o poi si paga lo scotto, rischiando di impoverire la rosa e di avere meno giocatori legati alla società che lottano per gli obiettivi. Per capirci, ad un dalot, meitè, brahim non cambiava molto se noi andavamo o meno in champions. Sono stati professionisti seri, va detto, ma non sempre ti va bene. Oltretutto se poi vuoi acquisire i giocatori i costi chiaramente aumenteranno.

    P.S. Riguardo al discorso bilanci: se ti ricordi la nostra discussione sul bilancio del Milan purtroppo il nostro non sarà vicino al pareggio come pensavi qualche mese fa. Si parla di un rosso intorno ai 90 mln, che è comunque un ottimo traguardo.

  8. #78
    Senior Member L'avatar di Lineker10
    Data Registrazione
    Jun 2017
    Messaggi
    15,317
    Citazione Originariamente Scritto da corvorossonero Visualizza Messaggio
    beh, il taglio dei costi lo vediamo ora, soltanto perché molti giocatori sono venuti in prestito o fine contratto. Così è stato molto più semplice tagliare i costi. Ma questo ha però un altro lato della medaglia, meno buono, hai meno patrimonialità, meno giocatori di nostra proprietà che alla fine sono un bene a tutti gli effetti. Da un lato questa politica dà ottimi frutti, dall'altro rischi di depauperare il tuo parco giocatori che sono alla fine il cardine del valore di una società. Attenzione a non esagerare con questa politica perché prima o poi si paga lo scotto, rischiando di impoverire la rosa e di avere meno giocatori legati alla società che lottano per gli obiettivi. Per capirci, ad un dalot, meitè, brahim non cambiava molto se noi andavamo o meno in champions. Sono stati professionisti seri, va detto, ma non sempre ti va bene. Oltretutto se poi vuoi acquisire i giocatori i costi chiaramente aumenteranno.

    P.S. Riguardo al discorso bilanci: se ti ricordi la nostra discussione sul bilancio del Milan purtroppo il nostro non sarà vicino al pareggio come pensavi qualche mese fa. Si parla di un rosso intorno ai 90 mln, che è comunque un ottimo traguardo.
    Certo questo è un aspetto importante. Ma volevo sottolineare come i giocatori che pesano oggi a bilancio siano vecchi pesi morti mentre i nuovi, e parlo di Theo Bennacer Saele... tutti giocatori titolari... sono in fondo alla lista o quasi per costi a bilancio.
    Ai quali si aggiunge pure Maignan, portiere nazionale francese che come vedi pesa ben poco a bilancio.
    Questo è un chiaro sintomo di buona gestione.

    Adesso verranno fatti degli investimenti ovviamente per aumentare il patrimonio della rosa. E' naturale.

    Ma per chi? Tomori, Brahim, Tonali, forse Dalot... giocatori giovani che leggiamo verranno presi a costi pure loro contenuti, intorno ai 6 7 milioni a bilancio ciascuno, in tutto. Giocatori poi che conosciamo a fondo, avendoli avuti con noi per un anno. Insomma, per me è evidente guardando i numeri che abbiamo proprio cambiato marcia adesso, siamo su un altro pianeta rispetto al Milan degli ultimi dieci anni. Ci sono logica, equilibrio e competenza, al netto di qualche sbandata o errore che ci stanno sempre.

    PS: io parlo di bilancio in pari SENZA COVID chiaramente. Faremo 90 milioni di rosso perchè mancano ricavi per lockdown, altrimenti con circa 210 milioni di ricavi e 150 di costi saremmo assolutamente vicini al pareggio. Senza covid, adesso, siamo una società virtuosa in linea coi parametri del FPF.

  9. #79
    Senior Member L'avatar di Lineker10
    Data Registrazione
    Jun 2017
    Messaggi
    15,317
    Citazione Originariamente Scritto da Zosimo2410 Visualizza Messaggio
    Secondo me non ci sono i margini per una trattativa del genere.
    La questione di fondo é: Caldara é recuperato fisicamente al 100%?

    Se la risposta é si non é suo interesse rinegoziare al ribasso un ingaggio certo, non é interesse del Milan vendere il giocatore nel momento in cui ha il minimo valore possibile (per via egli infortuni, di quanto ha giocato lo scorso anno, per il Covid) sul mercato. Quello che conviene ad entrambe le parti é dimostrare (al Milan o altrove) di essere tornato competitivo e poi, l’anno prossimo decidere assieme come procedere (cessione, rinnovo spalmando, rinnovo in aumento …).

    Se la risposta é no, non é aumentando il costo, ma distribuendolo in piú anni che risolvi, anche a 5 all’anno un giocatore non integro non é piazzanile, L’Udinese i suoi centrali (integri) li paga, tutto compreso 3 all’anno. Nessuna sauadra top prenderebbe Caldara non recuperato, nessuna squadra piccola prenderebbe Caldara non recuperato a 5 all’anno. Quest anno il FPF é sospeso e siamo ancora in una fase di assestamento. Ingoiamo l’amaro calice quest anno e poi, l’hanno prossimo, con solo 7 milioni residui a bilancio e solo un anno di contratto rimanente, vediamo quale soluzione si puó trovare, ma con solo 11 milioni da gestire, e non 22 come oggi.
    Caldara è una situazione irrecuperabile ragazzi. Come Conti. Giocatori che daremo ogni anno in prestito, pure contribuendone all'ingaggio, fino alla scadenza del contratto o quasi.

    E' cosi. Inutile farsi illusioni.

  10. #80
    Senior Member
    Data Registrazione
    Feb 2017
    Messaggi
    5,342
    Citazione Originariamente Scritto da Lineker10 Visualizza Messaggio
    Certo questo è un aspetto importante. Ma volevo sottolineare come i giocatori che pesano oggi a bilancio siano vecchi pesi morti mentre i nuovi, e parlo di Theo Bennacer Saele... tutti giocatori titolari... sono in fondo alla lista o quasi per costi a bilancio.
    Ai quali si aggiunge pure Maignan, portiere nazionale francese che come vedi pesa ben poco a bilancio.
    Questo è un chiaro sintomo di buona gestione.

    Adesso verranno fatti degli investimenti ovviamente per aumentare il patrimonio della rosa. E' naturale.

    Ma per chi? Tomori, Brahim, Tonali, forse Dalot... giocatori giovani che leggiamo verranno presi a costi pure loro contenuti, intorno ai 6 7 milioni a bilancio ciascuno, in tutto. Giocatori poi che conosciamo a fondo, avendoli avuti con noi per un anno. Insomma, per me è evidente guardando i numeri che abbiamo proprio cambiato marcia adesso, siamo su un altro pianeta rispetto al Milan degli ultimi dieci anni. Ci sono logica, equilibrio e competenza, al netto di qualche sbandata o errore che ci stanno sempre.

    PS: io parlo di bilancio in pari SENZA COVID chiaramente. Faremo 90 milioni di rosso perchè mancano ricavi per lockdown, altrimenti con circa 210 milioni di ricavi e 150 di costi saremmo assolutamente vicini al pareggio. Senza covid, adesso, siamo una società virtuosa in linea coi parametri del FPF.
    C'è da dire che nei - 90 di questa stagione sono inseriti sia l'ultima rata dei diritti televisivi dell'anno prima (30milioni) sia la plusvalenza di Suso (20milioni). Altrimenti avrebbe chiuso a meno -140 comunque buono. L'anno prossimo invece avremo 40 milioni in più dalla champion e si spera un pò di incassi campionato e champion.

Pagina 8 di 9 PrimaPrima ... 6789 UltimaUltima

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

Milan World Forum © 2013 Tutti i diritti sono riservati. E' vietata la riproduzione, anche solo parziale, di contenuti e grafica.

Powered by vBulletin® • Copyright © 2012, Jelsoft Enterprises Ltd.

Milan World non si assume nessuna responsabilità riguardo i contenuti redatti dagli utenti. Foto e Video (da Youtube) pubblicati su MW non sono hostati su questo sito ma semplicemente riportati da altri media attraverso dei link accessibili a tutti.



P. Iva 03003620600