Zico:"Paquetà non può subentrare e risolvere la partita".

Stato
Chiusa ad ulteriori risposte.

admin

Administrator
Membro dello Staff
Registrato
6 Agosto 2012
Messaggi
159,962
Reaction score
10,463
Zico, ex campione brasiliano, intervistato da calciomercato.com ha parlato dei problemi di Paquetà nel Milan. Ecco le dichiarazioni:"Calcio differente, tattica differente e soprattutto mancanza di fiducia. Inutile pretendere da Paquetá che entri in campo dalla panchina e risolva. Lui non ha assolutamente queste caratteristiche, quando l’allenatore fa così lo brucia e peggiora la situazione. Lui è giovane e il Milan deve approfittare le sue caratteristiche e avere pazienza, perché ha molto talento…".
 

diavoloINme

Senior Member
Registrato
11 Aprile 2016
Messaggi
46,083
Reaction score
11,771
Zico, ex campione brasiliano, intervistato da calciomercato.com ha parlato dei problemi di Paquetà nel Milan. Ecco le dichiarazioni:"Calcio differente, tattica differente e soprattutto mancanza di fiducia. Inutile pretendere da Paquetá che entri in campo dalla panchina e risolva. Lui non ha assolutamente queste caratteristiche, quando l’allenatore fa così lo brucia e peggiora la situazione. Lui è giovane e il Milan deve approfittare le sue caratteristiche e avere pazienza, perché ha molto talento…".

Avrà talento ma per ora non ha i tempi di gioco e nemmeno continuità dentro la partita.
Deve migliorare.
 

Jino

Senior Member
Registrato
29 Agosto 2012
Messaggi
51,829
Reaction score
1,274
Avrà talento ma per ora non ha i tempi di gioco e nemmeno continuità dentro la partita.
Deve migliorare.

Il punto è che non la risolveva nemmeno quando giocava dall'inizio, vorrei ricordare che la stagione l'ha cominciata da titolare, per poi perdere il posto per evidenti demeriti.

Concordo con te, Lucas in questa sua esperienza europea sta dimostrando di non esser adeguato sotto il punto di vista del ritmo, dell'intensità e dei tempi di gioco. Se non cresce sotto questi aspetti è un giocatore da calcio sudamericano.

Oltretutto, oltre ai difetti sopra citati, quando si è visto mettere in discussione e finire in panchina ha reagito male da un punto di vista mentale, perchè ha provato a voler strafare, a cercare colpi ad effetto....con il risultato che è riuscito in campo a fare ancora peggio.

Francamente non so se il club correrà il rischio di dargli un'altra stagione per provare a riscattarsi, probabilmente no se arriverà un'offerta buona.
 

A.C Milan 1899

Bannato
Registrato
7 Aprile 2019
Messaggi
21,708
Reaction score
1,445
Concordo con te, Lucas in questa sua esperienza europea sta dimostrando di non esser adeguato sotto il punto di vista del ritmo, dell'intensità e dei tempi di gioco. Se non cresce sotto questi aspetti è un giocatore da beach soccer.

Fixed.

Avrà talento ma per ora non ha i tempi di gioco e nemmeno continuità dentro la partita.
Deve migliorare.

Molti si fanno ammaliare dal fatto che è brasiliano, ma il Brasile è da tantissimo ormai che non è più seriamente competitivo, lasciamo stare che sono 20 anni che non vincono un mondiale e che probabilmente arriveranno minimo a 24 (visto che per il 2022 non li vedo bene per nulla) o 28 senza vincerne un altro (anche dal ‘70 al ‘94 non ne vinsero, però sfornavano nazionali incredibili come quelle del ‘78 e soprattutto dell’82 ugualmente, il Brasile post-2002 invece è stato una delusione continua), in futuro apriranno un altro ciclo ma ora non è il loro momento.

Paquetà è uno dei tantissimi mediocri sfornati dal calcio brasiliano negli ultimi anni, per me siamo sui livelli di Gabigol, non come ruolo ovviamente ma come incisività e livello generale del giocatore.

Se fosse identico a come è ma si chiamasse Pasquetta e fosse nato a Torre del Greco non ci sarebbe mai stato l’hype del quale ha goduto.

Poi Zico non mi stupisce che dica tra le righe che da Paquetà non ci si possa aspettare chissà che (pur addolcendo in finale dicendo che “ha molto talento”), lui era un giocatore vero, ben superiore anche all’attuale Neymar, e pensare che giocava nell’Udinese, altri tempi davvero, oggi da solo uno Zico varrebbe quanto il fatturato del Milan se non di più.
 

diavoloINme

Senior Member
Registrato
11 Aprile 2016
Messaggi
46,083
Reaction score
11,771
Fixed.



Molti si fanno ammaliare dal fatto che è brasiliano, ma il Brasile è da tantissimo ormai che non è più seriamente competitivo, lasciamo stare che sono 20 anni che non vincono un mondiale e che probabilmente arriveranno minimo a 24 (visto che per il 2022 non li vedo bene per nulla) o 28 senza vincerne un altro (anche dal ‘70 al ‘94 non ne vinsero, però sfornavano nazionali incredibili come quelle del ‘78 e soprattutto dell’82 ugualmente, il Brasile post-2002 invece è stato una delusione continua), in futuro apriranno un altro ciclo ma ora non è il loro momento.

Paquetà è uno dei tantissimi mediocri sfornati dal calcio brasiliano negli ultimi anni, per me siamo sui livelli di Gabigol, non come ruolo ovviamente ma come incisività e livello generale del giocatore.

Se fosse identico a come è ma si chiamasse Pasquetta e fosse nato a Torre del Greco non ci sarebbe mai stato l’hype del quale ha goduto.

Poi Zico non mi stupisce che dica tra le righe che da Paquetà non ci si possa aspettare chissà che (pur addolcendo in finale dicendo che “ha molto talento”), lui era un giocatore vero, ben superiore anche all’attuale Neymar, e pensare che giocava nell’Udinese, altri tempi davvero, oggi da solo uno Zico varrebbe quanto il fatturato del Milan se non di più.

Bello il paragone con gabigol, ci sta.
Non nel ruolo ovviamente ma in quei limiti tecnici e tattici nel portare e toccare troppo la palla.
Il ragazzo si è decisamente perso , non lo so se possa dare una svolta alla sua carriera.
Dipende da lui : se è intelligente per mettersi in discussione e mettersi a lavorare per migliorare ancora può dare un senso alla sua carriera, del resto è un 97.
In quale ruolo e in quale posizione??

Su paquetà ne abbiamo parlato per pagine e pagine, ricordo come se fosse ora il precampionato in cui molti asserivano che il brasiliano sarebbe stato il trequartista designato nel 4-3-1-2 di Giampaolo.
Io ero molto drastico e deciso su questo ed ero certo che Lucas nel ruolo non sarebbe stato preso nemmeno in considerazione.
Non ci può giocare in mezzo al campo e tra le linee perchè ha un piede solo, non ha i tempi di gioco, si perde.

Per me Paquetà deve giocare defilato sul centro-sinistra, mezz'ala è il suo ruolo.
Deve trovare lui i tempi e gli spazi per accendersi e venire dentro al campo.
Lavora molto bene con la spalla destra nella protezione della palla ma alla fine conduce, sposta e calcia sempre col sinistro.
La gestione di Pioli, a mio parere, è stata folle : lo ha addirittura proposto sul centro destra dove fa una fatica immane.
Ha un buon calcio, un buon piede , buoni tempi di inserimento e vede il passaggio in verticale. Senza palla è molto forte e aggressivo quando deve andare in pressing forte.
Non stiamo parlando di un fenomeno ma credo se si mette di impegno possa comunque diventare un buon centrocampista.
 
Stato
Chiusa ad ulteriori risposte.

Similar threads

Alto
head>