Von Der Lyen: "Prepararsi alla guerra. Investire su armi come per i vaccini."

Swaitak

Senior Member
Registrato
22 Aprile 2019
Messaggi
23,577
Reaction score
14,635
Ursula Von Der Lyen cavalca l'onda generata dalle dichiarazioni di Macron, nel suo discorso alla plenaria di Strasburgo:

"Negli ultimi anni abbiamo vissuto nell'illusione di una pace. Per dirla senza mezzi termini, come ha fatto il mese scorso il presidente finlandese uscente :"L'Europa deve svegliarsi. E aggiungerei: con urgenza! L'Europa deve prepararsi all'idea di una guerra.
La minaccia di guerra potrebbe non essere imminente, ma non è impossibile. I rischi di una guerra non dovrebbero essere esagerati, ma bisogna prepararsi. E tutto ciò inizia con l'urgente necessità di ricostruire, rifornire e modernizzare le forze armate degli Stati membri
È tempo di discutere dell'utilizzo dei profitti inaspettati dei beni russi congelati per acquistare congiuntamente equipaggiamenti militari per l'Ucraina.
Uno degli obiettivi centrali sarà quello di dare priorità agli appalti congiunti nel settore della difesa. Proprio come abbiamo fatto con i vaccini e il gas."
che poi il problema non è nemmeno la corsa agli armamenti (esclusivamente per deterrenza si intende), potrebbe anche essere un boost all'economia e sopratutto alla ricerca, ma gli sperperi di cui parla sta ritardata.... ancora appresso a lucraina sta e ad altre vaccate
 
Registrato
8 Febbraio 2019
Messaggi
16,303
Reaction score
8,512
A meno che tu creda, ed è legittimo, che l' Italia debba essere DA SOLA.
Cioè: ritornare a spendere nell' esercito, ritornare alla leva militare, aumentare il numero di soldati, se mai venissimo attaccati partiamo dall' idea di difenderci da soli eccetera eccetera... insomma questa roba qui.

ALTRIMENTI, se condividi e ti fa sentire sicuro il fatto che chiunque ci attacchi noi facciamo parte di un' alleanza ( qualunque essa sia) che ci dia una mano a difenderci, non puoi fare il ragionamento "guardate che la Russia non vuole invadere l' Europa"

Lo so anche io questo, ma nel momento in cui vuoi far parte di un' alleanza, non serve che Putin arrivi a Trieste per pensare che ci abbia attaccati, ma in guerra ci entri anche se attacca un tuo partner.

Altrimenti, se dici "si facciamo parte di un' alleanza forte, ma se attaccano per dire, la Polonia, un bel paio di sticaxxi poi"
Sei un mezzo bidone e basta :asd:

Non so, ragionamento molto italiota.
Nel senso, di fregare il prossimo.

Discorso generale eh, non è che insinuo qualcosa su di te.

Ma la situazione è questa, secondo me.

Questo per dire cosa? che se ci fossero 10.000.000 di cannoni in Europa,e 100.000 aerei, noi dovremmo solo che sentirci più sicuri e contenti.
Qui sembra sempre il contrario

io dico solo che spendiamo già 30 miliardi all'anno, non noccioline. Al massimo inizierei ribaltando come un calzino le Forze Armate visto che oltre il 60% della spesa serve per pagare stipendi e in investimenti ci va il nulla. Il solito stipendificio italiano con oltre 20 mila ufficiali e 500 generali, quasi come le forze armate USA che hanno un budget 30 volte più grande. Facciamo ridere.

mi piacerebbe anche conoscere le competenze di questi generaloni italiani, ma immagino sia tutta politica e raccomandazioni, conoscendo questo paese
 

Andris

Senior Member
Registrato
21 Febbraio 2019
Messaggi
34,741
Reaction score
10,585
intanto "gli europeisti" polacchi, composti per metà da gente che in Italia sarebbe chiamata fascista, prospettano la chiusura del confine con l'Ucraina
 

Blu71

Senior Member
Registrato
27 Agosto 2012
Messaggi
41,215
Reaction score
14,791
Ursula Von Der Lyen cavalca l'onda generata dalle dichiarazioni di Macron, nel suo discorso alla plenaria di Strasburgo:

"Negli ultimi anni abbiamo vissuto nell'illusione di una pace. Per dirla senza mezzi termini, come ha fatto il mese scorso il presidente finlandese uscente :"L'Europa deve svegliarsi. E aggiungerei: con urgenza! L'Europa deve prepararsi all'idea di una guerra.
La minaccia di guerra potrebbe non essere imminente, ma non è impossibile. I rischi di una guerra non dovrebbero essere esagerati, ma bisogna prepararsi. E tutto ciò inizia con l'urgente necessità di ricostruire, rifornire e modernizzare le forze armate degli Stati membri
È tempo di discutere dell'utilizzo dei profitti inaspettati dei beni russi congelati per acquistare congiuntamente equipaggiamenti militari per l'Ucraina.
Uno degli obiettivi centrali sarà quello di dare priorità agli appalti congiunti nel settore della difesa. Proprio come abbiamo fatto con i vaccini e il gas."

Ma la signora che tanto parla poi al fronte di andrebbe?
 

Toby rosso nero

Moderatore
Membro dello Staff
Registrato
29 Agosto 2012
Messaggi
40,638
Reaction score
20,916
Ma la signora che tanto parla poi al fronte di andrebbe?

Certo, ecco il suo "fronte": il bunker di Zuckerberg

zuckerberg-bunker-4.jpg
 

Andris

Senior Member
Registrato
21 Febbraio 2019
Messaggi
34,741
Reaction score
10,585
stamattina ho visto i sondaggi per le Europee

il partito di Macron, primo artefice della maggioranza Ursula, perderà anche stavolta le elezioni
stavolta però pare molto più nettamente rispetto al 2019, è addirittura al doppio Le Pen
eppure, a causa di altri paesi, si troverà comunque a comandare in qualche modo

queste sono le storture...perdi sonoramente e stai sempre in mezzo ugualmente

in Germania altro tonfo dell'accozzaglia giamaica di governo federale, solo che lì resiste il centro-destra che è pur sempre il partito di VDL anche se l'ex candidato di bandiera Weber del PPE non vuole di nuovo il minestrone con i socialisti

in Italia dovrebbe vincere abbastanza nettamente FDI

quindi le tre maggiori economie europee non vedranno vincere chi la sostiene...

in caso di primo posto di AFD in pratica ci sarebbero per la prima volta fuori dalla Commissione i partiti vincenti di Germania, Italia e Francia

forse anche per questo da tempo è ormai l'unica così oltranzista, cerca voti dei paesi minori dell'Est e di confine nordici
 
Ultima modifica:

Toby rosso nero

Moderatore
Membro dello Staff
Registrato
29 Agosto 2012
Messaggi
40,638
Reaction score
20,916
stamattina ho visto i sondaggi per le Europee

il partito di Macron, primo artefice della maggioranza Ursula, perderà anche stavolta le elezioni
stavolta però pare molto più nettamente rispetto al 2019, è addirittura al doppio Le Pen
eppure, a causa di altri paesi, si troverà comunque a comandare in qualche modo

queste sono le storture...perdi sonoramente e stai sempre in mezzo ugualmente

in Germania altro tonfo dell'accozzaglia giamaica di governo federale, solo che lì resiste il centro-destra che è pur sempre il partito di VDL anche se l'ex candidato di bandiera Weber del PPE non vuole di nuovo il minestrone con i socialisti

in Italia dovrebbe vincere abbastanza nettamente FDI

quindi le tre maggiori economie europee non vedranno vincere chi la sostiene...

in caso di primo posto di AFD in pratica ci sarebbero per la prima volta fuori dalla Commissione i partiti vincenti di Germania, Italia e Francia

forse anche per questo da tempo è ormai l'unica così oltranzista, cerca voti dei paesi minori dell'Est e di confine nordici

I soliti illuminati messia democratici perdono in ogni elezione ma sono già confermati... e stiamo qui a criticare altre elezioni fake dittatoriali...
Qui cambia l'apparenza delle regole, la dialettica, la forma, ma la sostanza poi è la stessa identica.
 
Alto
head>