UE: PIL Italia a picco: -9,5% nel 2020.

admin

Administrator
Membro dello Staff
Registrato
6 Agosto 2012
Messaggi
159,962
Reaction score
10,463
Come riportato da Mediaset, la UE prevede un tonfo del PIL italiano. Previsto un -9,5% per il 2020 per poi toccare un +6,5% nel 2021. Solo la Grecia peggio dell'Italia, uno sprofondo del 9,7%.
 

gabri65

BFMI-class member
Registrato
26 Giugno 2018
Messaggi
15,789
Reaction score
7,473
Come riportato da Mediaset, la UE prevede un tonfo del PIL italiano. Previsto un -9,5% per il 2020 per poi toccare un +6,5% nel 2021. Solo la Grecia peggio dell'Italia, uno sprofondo del 9,7%.

Le due culle della cultura occidentale, i paesi che hanno costruito questa civiltà, che hanno creato il pensiero moderno, la democrazia e larga parte del sapere umanistico e scientifico.

In mano ai barbari tecnocrati e ai delinquenti autolesionisti. Che degrado.
 

Alfred Edwards

Bannato
Registrato
22 Aprile 2020
Messaggi
657
Reaction score
7
Come riportato da Mediaset, la UE prevede un tonfo del PIL italiano. Previsto un -9,5% per il 2020 per poi toccare un +6,5% nel 2021. Solo la Grecia peggio dell'Italia, uno sprofondo del 9,7%.

Anche dalle analisi di FitchRatings.. il problema è sempre inteso che l'emergenza covid19 finisca ben presto.
 

Cenzo

Junior Member
Registrato
26 Agosto 2016
Messaggi
722
Reaction score
50
Come riportato da Mediaset, la UE prevede un tonfo del PIL italiano. Previsto un -9,5% per il 2020 per poi toccare un +6,5% nel 2021. Solo la Grecia peggio dell'Italia, uno sprofondo del 9,7%.


Nel primo trimestre 2020 il Pil dell’Italia è sceso del 4,7%, quello spagnolo del 5,2% e quello francese del 5,8%
Questi sono i dati veri, reali e attuali.

Se poi si deve dire che l’Italia deve fallire perché fa figo dirlo va bene.
 

Raryof

Senior Member
Registrato
24 Gennaio 2017
Messaggi
13,066
Reaction score
3,345
Nel primo trimestre 2020 il Pil dell’Italia è sceso del 4,7%, quello spagnolo del 5,2% e quello francese del 5,8%
Questi sono i dati veri, reali e attuali.

Se poi si deve dire che l’Italia deve fallire perché fa figo dirlo va bene.

Eh ma fa più figo dire che noi siamo i peggiori.
 

Andris

Senior Member
Registrato
21 Febbraio 2019
Messaggi
23,667
Reaction score
4,964
Nel primo trimestre 2020 il Pil dell’Italia è sceso del 4,7%, quello spagnolo del 5,2% e quello francese del 5,8%
Questi sono i dati veri, reali e attuali.

Se poi si deve dire che l’Italia deve fallire perché fa figo dirlo va bene.

che c'entra la stima 2020 con il primo trimestre di cui solo un mese di chiusura su tre ?
fino all'8 marzo l'Italia ha lavorato
almeno bisogna prendere il semestre per valutare e si aspetta minimo -8%

noi non abbiamo ancora riaperto tante attività,a differenza di altri,e poi sottolineo la particolarità italiana di quasi totalità tessuto produttivo come PMI quindi non grandi industrie rientranti nei servizi essenziali mai fermate come all'estero.
questo significa inoltre che le aziende italiane hanno e avranno maggiori difficoltà di accesso al credito bancario,peraltro i decreti scritti dai tecnici incompetenti non aiutano di certo a elargire liquidità.
è chiaro che la nostra economia ne risentirà maggiormente ed altri paesi ripartiranno prima,sono cose già viste nella crisi economica di oltre un decennio orsono solo che stavolta è aggravato dal blocco della produzione

l'Italia non fallirà,ma dovrà fare tagli abnormi alla spesa pubblica ogni anno partendo da una situazione di inferiorità perchè già da tanti anni lo facciamo a differenza di altri che l'hanno aumentata
 

Cenzo

Junior Member
Registrato
26 Agosto 2016
Messaggi
722
Reaction score
50
che c'entra la stima 2020 con il primo trimestre di cui solo un mese di chiusura su tre ?
fino all'8 marzo l'Italia ha lavorato
almeno bisogna prendere il semestre per valutare e si aspetta minimo -8%

noi non abbiamo ancora riaperto tante attività,a differenza di altri,e poi sottolineo la particolarità italiana di quasi totalità tessuto produttivo come PMI quindi non grandi industrie rientranti nei servizi essenziali mai fermate come all'estero.
questo significa inoltre che le aziende italiane hanno e avranno maggiori difficoltà di accesso al credito bancario,peraltro i decreti scritti dai tecnici incompetenti non aiutano di certo a elargire liquidità.
è chiaro che la nostra economia ne risentirà maggiormente ed altri paesi ripartiranno prima,sono cose già viste nella crisi economica di oltre un decennio orsono solo che stavolta è aggravato dal blocco della produzione

l'Italia non fallirà,ma dovrà fare tagli abnormi alla spesa pubblica ogni anno partendo da una situazione di inferiorità perchè già da tanti anni lo facciamo a differenza di altri che l'hanno aumentata

Infatti i dati del primo trimestre sono più importanti di qualsiasi stima perché sono dati reali. Basta vedere come nel primo trimestre le aspettative per l’Italia erano di un -5% contro un -4,7%. In Francia ci si aspettava un -3,5% contro un -5,8% reale, in Spagna -4,4% contro un -5,2%.

Questo per dire che le previsioni sono quasi sempre sballate e lontane dalla realtà e come venga sempre fatto passare il messaggio che l’Italia è messa peggio delle altre quando in realtà non è vero.
 

Stanis La Rochelle

Senior Member
Registrato
1 Settembre 2012
Messaggi
11,569
Reaction score
2,143
Per me i dati saranno totalmente drogati in qualche modo per far sembrare la situazione migliore di quanto sia in realtà. Già negli ultimi anni il conteggio del PIL ha subito modifiche proprio per avere numeri "decenti", non escludo che prima o poi non spunti un qualche artefizio contabile per via dell'emergenza
 
Alto
head>