Tempo di pensione

Mou

New member
Registrato
25 Febbraio 2013
Messaggi
3,107
Reaction score
17
L'andata dei quarti di finale contro il Real Madrid, come tutti purtroppo sapete, è finita 0-3 in favore dei campioni d'Europa in carica. Oltre la sconfitta in sé, secondo me si è trattata di una sconfitta emblematica circa lo stato di salute della squadra. Una sconfitta rivelatrice, potremmo dire, o che piuttosto ci dà la conferma di qualcosa che sospettavamo da tempo.
E' ora che Buffon, Barzagli e Chiellini vadano in pensione. Buffon continua a fare più danni della grandine anche e soprattutto fuori dal campo, lasciandosi andare a dichiarazioni arrendevoli sinceramente imbarazzanti che tutto fanno tranne che motivare la squadra. Predica sempre equilibrio, e questo va benissimo, ma è ormai chiaro che in Europa sia necessario aggiungere imprevedibilità e verve. Con l'equilibrio e basta non andiamo da nessuna parte e in due partire col Real prendiamo 4 pere. Bisogna avere il sangue negli occhi e aggredire, la Juventus compassata e conservativa ha fatto il suo tempo, la mentalità cinica può andare bene con un Tottenham di turno ma poi con le big vere, nel momento decisivo, quali risultati porta? Berlino e Cardiff. Punto. Buffon è il portabandiera di una mentalità che spero venga presto messa in soffitta. Grazie di tutto, dentro Szceszny e tanti saluti.
Barzagli e Chiellini sono al tramonto, il primo ancora più del secondo. Difensori rocciosi, attenti, duri, ma vecchi. Barzagli ormai regge una partita ogni due settimane, Chiellini per la Serie A va ancora bene ma poi in Europa si lascia andare a qualche errore e viene scherzato dai campioni degli altri. Non sono più sufficienti e anche loro portano con sé quella mentalità difensivista e attendista che non sopporto proprio più. Grazie di tutto, dentro Benatia, Rugani e Caldara e tanti saluti.

Due parole finali. In giro leggo che per i senatori come loro bisogna avere solo rispetto e gratitudine, ci hanno condotti a sei scudetti consecutivi, coppe Italia, supercoppe e così via. Non sono d'accordo. Una squadra di calcio è grande fintantoché vince e soprattutto fintantoché vince competizioni prestigiose contro avversari blasonati e potenti. Non si vive di ricordi, anche perché questi diventano ben presto una prigionia. E' meglio mettere alla porta chi ormai non ha più nulla da dare (con rispetto, applaudendo, ma mettendo alla porta, sì) o è meglio rimanere incatenati ai fantasmi? Nel momento in cui il loro contributo si fa piccolo, troppo piccolo, i giocatori vanno spinti all'uscita senza tante cerimonie. Hanno preso milioni di euro per anni, non sono eroi. Grazie e arrivederci.
 

mistergao

New member
Registrato
4 Maggio 2015
Messaggi
1,553
Reaction score
17
Capisco il tuo sfogo, che è uno sfogo da tifoso, ma lo condivido solo in parte e ti spiego il perchè. La forza della Juventus attuale si può riassumere in una frase: "Togliere le speranze". Quante possibilità ha il Napoli di vincere il campionato? Poche, molto poche. Ed il Milan di vincere la Coppa Italia? Pressoché nulle. Tu dici che vuoi Buffon, Barzagli e Chiellini fuori dalla squadra? OK, ma ricordati che senza il peso che hanno questi tre nello spogliatoio (che almeno nel caso di Buffon, è veramente alto), adesso la Juve (secondo me):
- non avrebbe quattro punti di vantaggio sul Napoli
- non sarebbe in finale di Coppa Italia.
E sai perchè? Perchè uno come Buffon vuole vincere, vincere, vincere. Sempre. Poi magari non ce la fa, ma la mentalità è quella, e con quella mentalità trascina il gruppo. Del resto ha vinto un mondiale mica per caso... Buffon è quindi pienamente funzionale al discorso "Togliere le speranze alle altre squadre", che ormai quando giocano contro la Juventus stan lì ad aspettare di prenderle (mezza serie A) oppure le prendono comunque, vuoi per scarsità della squadra, vuoi per errori dell'allenatore, vuoi perchè se la fanno addosso. Le rare volte in cui non vinci, capita perchè becchi o una squadra particolarmente in forma (tipo Samp a Marassi) o l'Inter, che è una cosa a parte.
Vuoi mandare via quei tre lì? Rimpiazzarli con Sczesny, Caldara e Rugani? Guarda, smetti di vincere in Italia. E se smetti di vincere in Italia perdi quella tranquillità che in Europa ti ha spinto, contro ogni pronostico, a due finali di Champions in tre anni.
Poi, ovviamente, Buffon si ritirerà (spero quest'estate), l'anno prossimo Barzagli e fra un paio d'anni Chiellini, ma deve essere tutto molto graduale, perchè sennò rischi il patatrac. Comunque stai tranquillo che Marotta lo sa bene e se li tiene stretti.
 

juventino

New member
Registrato
30 Agosto 2012
Messaggi
13,191
Reaction score
68
Subito dopo l’umiliazione di Cardiff dissi che tutta la BBC era da cestinare all’istante. Purtroppo il repulisti è stato rinviato di un anno perché qualcuno doveva ancora preparare il mondiale, facendoci buttare una stagione.
Dobbiamo avere il coraggio di rifondare, anche se questo potrebbe voler dire stare un anno senza il solito scudettino (chi se ne frega onestamente, ne abbiamo vinti sei, forse sette, cosa dobbiamo dimostrare ancora?).
 

mistergao

New member
Registrato
4 Maggio 2015
Messaggi
1,553
Reaction score
17
Subito dopo l’umiliazione di Cardiff dissi che tutta la BBC era da cestinare all’istante. Purtroppo il repulisti è stato rinviato di un anno perché qualcuno doveva ancora preparare il mondiale, facendoci buttare una stagione.
Dobbiamo avere il coraggio di rifondare, anche se questo potrebbe voler dire stare un anno senza il solito scudettino (chi se ne frega onestamente, ne abbiamo vinti sei, forse sette, cosa dobbiamo dimostrare ancora?).

A mio parere ti sbagli. Consentire a Napoli, Roma o (peggio ancora) a Milan o Inter di rientrare in gioco potrebbe causarvi grossi problemi. La Juve è testa prima ancora di classe o schemi e se date l'impressione alla plebaglia che possono vincere poi possono essere guai seri. Ti ricordi cos'è successo al Lione? Io non sono convinto che la storia si ripeta in maniera perfetta, però occhio a mollare qualcosa...
 

juventino

New member
Registrato
30 Agosto 2012
Messaggi
13,191
Reaction score
68
A mio parere ti sbagli. Consentire a Napoli, Roma o (peggio ancora) a Milan o Inter di rientrare in gioco potrebbe causarvi grossi problemi. La Juve è testa prima ancora di classe o schemi e se date l'impressione alla plebaglia che possono vincere poi possono essere guai seri. Ti ricordi cos'è successo al Lione? Io non sono convinto che la storia si ripeta in maniera perfetta, però occhio a mollare qualcosa...

Il Lione, escludendo quei sette anni d’oro, non è mai stato nulla. Noi prima di questo periodo anomalo lo scudetto lo avevamo vinto al massimo due stagioni di fila (lasciamo perdere gli anni 30) eppure nessuno si stracciava le vesti. Prima o poi tutte le squadre vanno rifondate.
 

mistergao

New member
Registrato
4 Maggio 2015
Messaggi
1,553
Reaction score
17
Il Lione, escludendo quei sette anni d’oro, non è mai stato nulla. Noi prima di questo periodo anomalo lo scudetto lo avevamo vinto al massimo due stagioni di fila (lasciamo perdere gli anni 30) eppure nessuno si stracciava le vesti. Prima o poi tutte le squadre vanno rifondate.

In effetti il paragone col Lione era un po' forzato, ma serviva per rendere l'idea di cosa succede quando si rompe una serie di vittorie.
La squadra va rifondata? Ovvio, lo dice la carta d'identità. Ma va fatto con intelligenza, sennò si rischia grosso tipo (ma so che è un caso estremo) il Milan dell'estate 2012.
 

DrHouse

Member
Registrato
30 Agosto 2012
Messaggi
4,484
Reaction score
35
L'andata dei quarti di finale contro il Real Madrid, come tutti purtroppo sapete, è finita 0-3 in favore dei campioni d'Europa in carica. Oltre la sconfitta in sé, secondo me si è trattata di una sconfitta emblematica circa lo stato di salute della squadra. Una sconfitta rivelatrice, potremmo dire, o che piuttosto ci dà la conferma di qualcosa che sospettavamo da tempo.
E' ora che Buffon, Barzagli e Chiellini vadano in pensione. Buffon continua a fare più danni della grandine anche e soprattutto fuori dal campo, lasciandosi andare a dichiarazioni arrendevoli sinceramente imbarazzanti che tutto fanno tranne che motivare la squadra. Predica sempre equilibrio, e questo va benissimo, ma è ormai chiaro che in Europa sia necessario aggiungere imprevedibilità e verve. Con l'equilibrio e basta non andiamo da nessuna parte e in due partire col Real prendiamo 4 pere. Bisogna avere il sangue negli occhi e aggredire, la Juventus compassata e conservativa ha fatto il suo tempo, la mentalità cinica può andare bene con un Tottenham di turno ma poi con le big vere, nel momento decisivo, quali risultati porta? Berlino e Cardiff. Punto. Buffon è il portabandiera di una mentalità che spero venga presto messa in soffitta. Grazie di tutto, dentro Szceszny e tanti saluti.
Barzagli e Chiellini sono al tramonto, il primo ancora più del secondo. Difensori rocciosi, attenti, duri, ma vecchi. Barzagli ormai regge una partita ogni due settimane, Chiellini per la Serie A va ancora bene ma poi in Europa si lascia andare a qualche errore e viene scherzato dai campioni degli altri. Non sono più sufficienti e anche loro portano con sé quella mentalità difensivista e attendista che non sopporto proprio più. Grazie di tutto, dentro Benatia, Rugani e Caldara e tanti saluti.

Due parole finali. In giro leggo che per i senatori come loro bisogna avere solo rispetto e gratitudine, ci hanno condotti a sei scudetti consecutivi, coppe Italia, supercoppe e così via. Non sono d'accordo. Una squadra di calcio è grande fintantoché vince e soprattutto fintantoché vince competizioni prestigiose contro avversari blasonati e potenti. Non si vive di ricordi, anche perché questi diventano ben presto una prigionia. E' meglio mettere alla porta chi ormai non ha più nulla da dare (con rispetto, applaudendo, ma mettendo alla porta, sì) o è meglio rimanere incatenati ai fantasmi? Nel momento in cui il loro contributo si fa piccolo, troppo piccolo, i giocatori vanno spinti all'uscita senza tante cerimonie. Hanno preso milioni di euro per anni, non sono eroi. Grazie e arrivederci.

capisco il tuo ragionamento, e in parte lo condivido.
però ricordo a tutti che, in ogni rivoluzione, deve comunque esserci un punto di riferimento da cui partire.
punto di riferimento che per ovvi motivi non puoi trovare in Buffon e Barzagli: e se il primo è auspicabile si ritiri (finire la carriera da riserva per lui è triste), il secondo come quinto di difesa, a fare il saggio alla Costacurta (che fu quasi fondamentale per due Champions a 37 e 41 anni), ci può stare...
Chiellini out? se avete da spendere ok... ma francamente, e lo insegnano i vari Maldini, Puyol, Terry, Samuel, ecc... un difensore di esperienza e livello può trarre giovamento dalla vicinanza con uno più giovane e nel prime.
da voi c'è Benatia, e lo stesso Chiellini. chi dei due va meglio? il marocchino, forse... ma insieme a chi? al Rugani mai capace di prendersi il posto in 3 anni? al Caldara che quest'anno ha giocato pochissimo? prima di pensionare Chiellini ci penserei.
che non sarà Maldini, non sarà Nesta, non sarà Puyol... ma ci può ancora stare...

piuttosto, avete bisogno di altro negli altri due settori: in Italia fate ciò che volete con i 3 mediani titolari, e le 3 punte...
ma a livello europeo? chi dei vostri titolari giocherebbe titolare in una delle altre 6-7 del vostro livello? Higuain forse (anche se ci sono almeno 5 squadre con attaccanti del livello dell'argentino), Dybala non so, Costa forse in una oltre voi, gli altri no...

quindi, prima della difesa, andrei a completare la mediana: Khedira e Matuidi (se restano entrambi) dovrebbero essere alternativi, e dovreste cercare una mezzala di livello e nel prime, non in fase calante, e davanti non saprei: è difficile migliorarsi senza avere 150 milioni in tasca, ed è un problema piazzare le "riserve"... Cuadrado 30 anni e pubalgia, Bernardeschi 40 milioni non li recuperate francamente, Mandzukic riserva per quello che fa è ottimo, ma ha 33 anni...

comunque sia, la situazione non è malvagia... magari fossimo noi a questo punto...
certo però è che Marotta deve avere il coraggio di fare ciò che ha fatto con Pogba e Dybala: cercare il diamante grezzo low cost...
perchè se vai a competere coi big per i top player, su 10 che si spostano la Juve può accontentarsi del decimo in una ipotetica classifica...
 

Super_Lollo

Senior Member
Registrato
6 Agosto 2012
Messaggi
38,530
Reaction score
1,952
L'ultima volta che qui dentro noi abbiamo fatto un discorso del genere hanno mandato via tutti i senatori e ci siamo trovati con dei CESSI clamorosi titolari e siamo passati da Ambro Gattuso Pirlo a Montolivo e fratelli cessi.

Ovviamente voi non avete un presidente che da un anno all altro mollerà tutto quindi adesso sotto con i sostituti.
 

diavoloINme

Senior Member
Registrato
11 Aprile 2016
Messaggi
43,150
Reaction score
8,967
L'andata dei quarti di finale contro il Real Madrid, come tutti purtroppo sapete, è finita 0-3 in favore dei campioni d'Europa in carica. Oltre la sconfitta in sé, secondo me si è trattata di una sconfitta emblematica circa lo stato di salute della squadra. Una sconfitta rivelatrice, potremmo dire, o che piuttosto ci dà la conferma di qualcosa che sospettavamo da tempo.
E' ora che Buffon, Barzagli e Chiellini vadano in pensione. Buffon continua a fare più danni della grandine anche e soprattutto fuori dal campo, lasciandosi andare a dichiarazioni arrendevoli sinceramente imbarazzanti che tutto fanno tranne che motivare la squadra. Predica sempre equilibrio, e questo va benissimo, ma è ormai chiaro che in Europa sia necessario aggiungere imprevedibilità e verve. Con l'equilibrio e basta non andiamo da nessuna parte e in due partire col Real prendiamo 4 pere. Bisogna avere il sangue negli occhi e aggredire, la Juventus compassata e conservativa ha fatto il suo tempo, la mentalità cinica può andare bene con un Tottenham di turno ma poi con le big vere, nel momento decisivo, quali risultati porta? Berlino e Cardiff. Punto. Buffon è il portabandiera di una mentalità che spero venga presto messa in soffitta. Grazie di tutto, dentro Szceszny e tanti saluti.
Barzagli e Chiellini sono al tramonto, il primo ancora più del secondo. Difensori rocciosi, attenti, duri, ma vecchi. Barzagli ormai regge una partita ogni due settimane, Chiellini per la Serie A va ancora bene ma poi in Europa si lascia andare a qualche errore e viene scherzato dai campioni degli altri. Non sono più sufficienti e anche loro portano con sé quella mentalità difensivista e attendista che non sopporto proprio più. Grazie di tutto, dentro Benatia, Rugani e Caldara e tanti saluti.

Due parole finali. In giro leggo che per i senatori come loro bisogna avere solo rispetto e gratitudine, ci hanno condotti a sei scudetti consecutivi, coppe Italia, supercoppe e così via. Non sono d'accordo. Una squadra di calcio è grande fintantoché vince e soprattutto fintantoché vince competizioni prestigiose contro avversari blasonati e potenti. Non si vive di ricordi, anche perché questi diventano ben presto una prigionia. E' meglio mettere alla porta chi ormai non ha più nulla da dare (con rispetto, applaudendo, ma mettendo alla porta, sì) o è meglio rimanere incatenati ai fantasmi? Nel momento in cui il loro contributo si fa piccolo, troppo piccolo, i giocatori vanno spinti all'uscita senza tante cerimonie. Hanno preso milioni di euro per anni, non sono eroi. Grazie e arrivederci.

Ci siamo passati anche noi, è sempre difficile capire dovi inizi la gratitudine e dove finisca la meritocrazia.
Capisco comunque il tuo sfogo.
Alla juve posso rimproverare solo un aspetto in tutti questi anni di dominio nazionale : visto il gap palese e conclamato con le rivali per il campionato avrebbe potuto usare il torneo nazionale per tracciare una via diversa e inventare un modo di fare calcio che le sarebbe stato utile in europa.
Le partite avrebbe potuto morderle giocando a ritmi più alti invece di giocare attendisti e a ritmi bassi, peculiarità questa che in champions non paga.
Per abbassare i ritmi dei rivali occorre una tecnica dei singoli che la juve non ha o ha molto meno del madrid di turno.
Tutto sommato avete però giocato le vostre due finali ma non so quanto possa consolare aver sfiorato l'impresa senza completarla.
 

Mou

New member
Registrato
25 Febbraio 2013
Messaggi
3,107
Reaction score
17
Più tardi risponderò con calma a tutti voi che avete scritto qui :shock: nel frattempo ne approfitto per dire che dopo il teatrino di ieri sera, la mia voglia di vedere Buffon pensionato è centuplicata.
 
Alto
head>