Sconcerti:"Boban e Maldini, non è il loro mestiere. Rangnick prof".

admin

Administrator
Membro dello Staff
Registrato
6 Agosto 2012
Messaggi
160,975
Reaction score
10,904
Sconcerti:"Boban e Maldini, non è il loro mestiere. Rangnick prof".

Sconcerti a calciomercato.com su Rangnick e sulla situazione in casa Milan:"La scelta di Rangnick? E’ un signore di 61 anni, se uno si prende la briga di andare a vedere cosa ha fatto non è affatto una scoperta. Lo chiamano professore dal 1998, quando andò in televisione e spiegò ai teschi come si doveva cambiare di giocare a pallone. E molte cose valide nella sua carriera le ha fatte. Prendersela con Gazidis perché ha preso lui non ha senso. Tabarez fu preso da Berlusconi mente Capello stava vincendo il campionato. Nel Milan c’è una grande chiarezza, Gazidis ha fatto tutta la società a immagine a somiglianza, da Rasmussen a Moncada, non c’è più un italiano".

"Si è persa l'identità milanista? Ma di cuori rossoneri ne trova quanti ne vuole, non è quello il problema".

"Boban e Maldini? Hanno dimostrato che non è il loro mestiere. I giocatori pensano che giocando ad altro livello capiscono di calcio, ma non è vero. Cioè è vero, ma lì comincia la storia. Ed è una faccenda complicatissima".
 
Registrato
23 Giugno 2015
Messaggi
11,408
Reaction score
1,632
Sconcerti a calciomercato.com su Rangnick e sulla situazione in casa Milan:"La scelta di Rangnick? E’ un signore di 61 anni, se uno si prende la briga di andare a vedere cosa ha fatto non è affatto una scoperta. Lo chiamano professore dal 1998, quando andò in televisione e spiegò ai teschi come si doveva cambiare di giocare a pallone. E molte cose valide nella sua carriera le ha fatte. Prendersela con Gazidis perché ha preso lui non ha senso. Tabarez fu preso da Berlusconi mente Capello stava vincendo il campionato. Nel Milan c’è una grande chiarezza, Gazidis ha fatto tutta la società a immagine a somiglianza, da Rasmussen a Moncada, non c’è più un italiano".

"Si è persa l'identità milanista? Ma di cuori rossoneri ne trova quanti ne vuole, non è quello il problema".

"Boban e Maldini? Hanno dimostrato che non è il loro mestiere. I giocatori pensano che giocando ad altro livello capiscono di calcio, ma non è vero. Cioè è vero, ma lì comincia la storia. Ed è una faccenda complicatissima".

è un maestro di calcio ed ha un precedente di dimissioni per "esaurimento nervoso"...

chi vi fa venire in mente? :sticazzi:
 

diavoloINme

Senior Member
Registrato
11 Aprile 2016
Messaggi
46,256
Reaction score
11,928
Sconcerti a calciomercato.com su Rangnick e sulla situazione in casa Milan:"La scelta di Rangnick? E’ un signore di 61 anni, se uno si prende la briga di andare a vedere cosa ha fatto non è affatto una scoperta. Lo chiamano professore dal 1998, quando andò in televisione e spiegò ai teschi come si doveva cambiare di giocare a pallone. E molte cose valide nella sua carriera le ha fatte. Prendersela con Gazidis perché ha preso lui non ha senso. Tabarez fu preso da Berlusconi mente Capello stava vincendo il campionato. Nel Milan c’è una grande chiarezza, Gazidis ha fatto tutta la società a immagine a somiglianza, da Rasmussen a Moncada, non c’è più un italiano".

"Si è persa l'identità milanista? Ma di cuori rossoneri ne trova quanti ne vuole, non è quello il problema".

"Boban e Maldini? Hanno dimostrato che non è il loro mestiere. I giocatori pensano che giocando ad altro livello capiscono di calcio, ma non è vero. Cioè è vero, ma lì comincia la storia. Ed è una faccenda complicatissima".

Quando si parla di milan se c'è un fesso da portare avanti la stampa è pronta sempre a tesserne le lodi, facciamoci due domande.
Beato lui poi che vede chiarezza nel progetto milan.
Ora abbiamo o' professo' mentre e boban e maldini sono due incapaci.
Taci, bocca mia taci.
 
Registrato
12 Dicembre 2014
Messaggi
6,975
Reaction score
1,498
Sconcerti a calciomercato.com su Rangnick e sulla situazione in casa Milan:"La scelta di Rangnick? E’ un signore di 61 anni, se uno si prende la briga di andare a vedere cosa ha fatto non è affatto una scoperta. Lo chiamano professore dal 1998, quando andò in televisione e spiegò ai teschi come si doveva cambiare di giocare a pallone. E molte cose valide nella sua carriera le ha fatte. Prendersela con Gazidis perché ha preso lui non ha senso. Tabarez fu preso da Berlusconi mente Capello stava vincendo il campionato. Nel Milan c’è una grande chiarezza, Gazidis ha fatto tutta la società a immagine a somiglianza, da Rasmussen a Moncada, non c’è più un italiano".

"Si è persa l'identità milanista? Ma di cuori rossoneri ne trova quanti ne vuole, non è quello il problema".

"Boban e Maldini? Hanno dimostrato che non è il loro mestiere. I giocatori pensano che giocando ad altro livello capiscono di calcio, ma non è vero. Cioè è vero, ma lì comincia la storia. Ed è una faccenda complicatissima".

Sconcerti ci ha regalato la stessa dimostrazione sul mestiere dell'opinionista competente, invece.
 

Similar threads

Alto
head>