Sanità Basilicata, terremoto sul centrodestra.

Maurizio91

Junior Member
Registrato
9 Marzo 2021
Messaggi
1,634
Reaction score
847
Terremoto giudiziario sul centrodestra lucano.
La DDA (Direzione distrettuale antimafia) di Potenza ha messo in atto una maxi operazione, che ha portato all'arresto di Francesco Piro, capogruppo di Forza Italia in consiglio regionale e candidato alle ultime elezioni politiche, e al divieto di dimora per Francesco Cupparo, assessore regionale all'agricoltura di Forza Italia.
Colpito anche Rocco Leone, consigliere regionale di Fratelli d'Italia.
Sono inoltre coinvolti nell'inchiesta varie altre persone, tra cui Gianni Rosa, appena eletto al Senato con Fratelli d'Italia, ex ed ex assessore all'ambiente della Basilicata.
Numerose perquisizioni, tra cui anche la sede della regione, l'ufficio e il cellulare del presidente della regione Vito Bardi (Forza Italia).
Sono inoltre state emesse varie misure cautelari nei confronti di gran parte della giunta di centrodestra.

Al momento, solamente due assessori risultano estranei all'inchiesta.

Al centro dell'inchiesta vi sarebbe la costruzione del nuovo ospedale di Lagonegro.
I reati ipotizzati sono quelli di induzione indebita, corruzione, tentata concussione e altri reati contro la pubblica amministrazione.

Per Francesco Piro, l'accusa è di "relazioni con esponenti della locale criminalità organizzata".
Ancora, "non di rado per raggiungere proprie finalità personali, politiche ed elettorali, e a scopo intimidatorio, ostentava ai suoi interlocutori i suoi asseriti collegamenti con contesti criminali calabresi".
L'inchiesta svela inoltre che chi non sosteneva il candidato Piro ha subito ritorsioni di vario genere.
 

Maurizio91

Junior Member
Registrato
9 Marzo 2021
Messaggi
1,634
Reaction score
847
Com'è possibile? Le elezioni sono ormai passate, ma continuano ad arrestare gentaglia di quei partiti lì.
Stavolta non si può parlare di arresti ad hoc per influenzare le elezioni; quale sarà la scusa? Non è che effettivamente sono partiti marci?
In questa inchiesta si stanno riscontrando dinamiche alla Qualunquemente.

Sarebbe quindi interessante capire come si pensa di fare la famosa pulizia all'esterno, quando prima ancora è l'interno (di questi partiti) ad essere sporco.
 

fabri47

Senior Member
Registrato
15 Dicembre 2016
Messaggi
20,924
Reaction score
2,464
Com'è possibile? Le elezioni sono ormai passate, ma continuano ad arrestare gentaglia di quei partiti lì.
Stavolta non si può parlare di arresti ad hoc per influenzare le elezioni; quale sarà la scusa? Non è che effettivamente sono partiti marci?
In questa inchiesta si stanno riscontrando dinamiche alla Qualunquemente.

Sarebbe quindi interessante capire come si pensa di fare la famosa pulizia all'esterno, quando prima ancora è l'interno (di questi partiti) ad essere sporco.
In Campania la sanità è messa pure peggio, ma nessuno ne parla perchè il governatore è piddino. Non dico che non esistono cose in Basilicata eh, purtroppo la sanità è sporca quasi ovunque, ma che mediaticamente a livello giudiziario il PD è protetto rispetto agli avversari è un dato di fatto.
 

numero 3

Member
Registrato
28 Maggio 2014
Messaggi
2,835
Reaction score
532
Potenza...POTENZA...!!!!
Sta diventando sempre più una città al centro della politica italiana...
 
Registrato
20 Aprile 2016
Messaggi
11,082
Reaction score
4,957
Terremoto giudiziario sul centrodestra lucano.
La DDA (Direzione distrettuale antimafia) di Potenza ha messo in atto una maxi operazione, che ha portato all'arresto di Francesco Piro, capogruppo di Forza Italia in consiglio regionale e candidato alle ultime elezioni politiche, e al divieto di dimora per Francesco Cupparo, assessore regionale all'agricoltura di Forza Italia.
Colpito anche Rocco Leone, consigliere regionale di Fratelli d'Italia.
Sono inoltre coinvolti nell'inchiesta varie altre persone, tra cui Gianni Rosa, appena eletto al Senato con Fratelli d'Italia, ex ed ex assessore all'ambiente della Basilicata.
Numerose perquisizioni, tra cui anche la sede della regione, l'ufficio e il cellulare del presidente della regione Vito Bardi (Forza Italia).
Sono inoltre state emesse varie misure cautelari nei confronti di gran parte della giunta di centrodestra.

Al momento, solamente due assessori risultano estranei all'inchiesta.

Al centro dell'inchiesta vi sarebbe la costruzione del nuovo ospedale di Lagonegro.
I reati ipotizzati sono quelli di induzione indebita, corruzione, tentata concussione e altri reati contro la pubblica amministrazione.

Per Francesco Piro, l'accusa è di "relazioni con esponenti della locale criminalità organizzata".
Ancora, "non di rado per raggiungere proprie finalità personali, politiche ed elettorali, e a scopo intimidatorio, ostentava ai suoi interlocutori i suoi asseriti collegamenti con contesti criminali calabresi".
L'inchiesta svela inoltre che chi non sosteneva il candidato Piro ha subito ritorsioni di vario genere.
Ora che non c'è piu la scusa delle elezioni, credo sia chiaro a tutti che i partiti di cdx (e non solo!) sono tutti marci fino al midollo.
Ah, quanto ci vorrebbe un bel commissariamento...
 

galianivatene

Well-known member
Registrato
15 Aprile 2016
Messaggi
751
Reaction score
326
In Campania la sanità è messa pure peggio, ma nessuno ne parla perchè il governatore è piddino. Non dico che non esistono cose in Basilicata eh, purtroppo la sanità è sporca quasi ovunque, ma che mediaticamente a livello giudiziario il PD è protetto rispetto agli avversari è un dato di fatto.
abbi pazienza ma “mediaticamente a livello giudiziario” non è molto chiaro cosa voglia dire.
Se il sistema giudiziario è influenzabile mediaticamente allora non viviamo più in uno stato di diritto.
A quel punto parlare di partiti e di politica (per non parlare di democrazia) equivarrebbe a parlare del wrestling o giù di lì…

P.S mai votato e mai voterò PD, soprattutto da campano
 
Registrato
23 Giugno 2015
Messaggi
11,691
Reaction score
1,791
Terremoto giudiziario sul centrodestra lucano.
La DDA (Direzione distrettuale antimafia) di Potenza ha messo in atto una maxi operazione, che ha portato all'arresto di Francesco Piro, capogruppo di Forza Italia in consiglio regionale e candidato alle ultime elezioni politiche, e al divieto di dimora per Francesco Cupparo, assessore regionale all'agricoltura di Forza Italia.
Colpito anche Rocco Leone, consigliere regionale di Fratelli d'Italia.
Sono inoltre coinvolti nell'inchiesta varie altre persone, tra cui Gianni Rosa, appena eletto al Senato con Fratelli d'Italia, ex ed ex assessore all'ambiente della Basilicata.
Numerose perquisizioni, tra cui anche la sede della regione, l'ufficio e il cellulare del presidente della regione Vito Bardi (Forza Italia).
Sono inoltre state emesse varie misure cautelari nei confronti di gran parte della giunta di centrodestra.

Al momento, solamente due assessori risultano estranei all'inchiesta.

Al centro dell'inchiesta vi sarebbe la costruzione del nuovo ospedale di Lagonegro.
I reati ipotizzati sono quelli di induzione indebita, corruzione, tentata concussione e altri reati contro la pubblica amministrazione.

Per Francesco Piro, l'accusa è di "relazioni con esponenti della locale criminalità organizzata".
Ancora, "non di rado per raggiungere proprie finalità personali, politiche ed elettorali, e a scopo intimidatorio, ostentava ai suoi interlocutori i suoi asseriti collegamenti con contesti criminali calabresi".
L'inchiesta svela inoltre che chi non sosteneva il candidato Piro ha subito ritorsioni di vario genere.
i delinquenti la mer...i corrotti e i bast..esistono a destra e a sinistra

chi parla solo di una parte e si fa finta di niente sulle altre è semplicemente un colluso
 
Registrato
23 Giugno 2015
Messaggi
11,691
Reaction score
1,791
Com'è possibile? Le elezioni sono ormai passate, ma continuano ad arrestare gentaglia di quei partiti lì.
Stavolta non si può parlare di arresti ad hoc per influenzare le elezioni; quale sarà la scusa? Non è che effettivamente sono partiti marci?
In questa inchiesta si stanno riscontrando dinamiche alla Qualunquemente.

Sarebbe quindi interessante capire come si pensa di fare la famosa pulizia all'esterno, quando prima ancora è l'interno (di questi partiti) ad essere sporco.
devono ripulire dall'interno..altrimenti sono complici

usciamo da questa sciocca dicotomia destra sinistra e iniziamo a dividere in onesti e disonesti

io a queste elezioni ho virato a destra ma non vuol dire che chiudo gli occhi..idem quando ho votato a sinistra...e via cosi...
 

Maurizio91

Junior Member
Registrato
9 Marzo 2021
Messaggi
1,634
Reaction score
847
In Campania la sanità è messa pure peggio, ma nessuno ne parla perchè il governatore è piddino. Non dico che non esistono cose in Basilicata eh, purtroppo la sanità è sporca quasi ovunque, ma che mediaticamente a livello giudiziario il PD è protetto rispetto agli avversari è un dato di fatto.
Dipende dai media presi in considerazione.
Perché dove leggo io del legame tra p1ddì e mafia e corruzione se ne parla sempre.
Mi è rimasto abbastanza impresso il famoso esercito di indagati e arrestati del p1ddì ricostruito pochi anni fa. Il p1ddì globalmente resta se non al primo posto (in negativo) al secondo.
 
Alto
head>