Sandro Tonali

Registrato
8 Aprile 2018
Messaggi
1,926
Reaction score
315
Quest'anno ha fatto una grande annata; io credevo poco in lui, ma adesso sono molto contento di averlo in squadra: la roccia del milanismo del 2022.
 

Antokkmilan

Well-known member
Registrato
4 Dicembre 2021
Messaggi
707
Reaction score
336
A volte la posizione dove un giocatore rende di più la si trova per caso.

Ha il tiro, il filtrante lattaccare la porta per esempio che pochi hanno. Ma in più sa cucire il gioco, oltre che essere un trequartista atipico che sa anche ralendare.
Semplicemente Tonali non ha ruolo, è un centrocampista totale, alla gerrard. Un lampard più difensivo e con meno gol. Ovviamente per ora magari tra 5 anni diventerà ancora più forte
 
Registrato
23 Giugno 2018
Messaggi
5,674
Reaction score
1,359
Comunque ragazzi, se ci pensate, Sandrino è del 2000. Avrà zero ricordi della CL 2003 e dello scudetto 2004, forse qualche ricordo della CL 2007 e un ricordo nitido solo della scudetto di Allegri.
In pratica è cresciuto da tifoso milanista guardando vincere Juventus e Inter e i compagni di classe e amici gioire mentre per lui solo una gioia come tifoso.
Insomma, per un ragazzo del 2000, per lui come per chiunque altro, non era facile mantenere la fede calcistica. Eppure ha tenuto duro ed eccoci qua a due passi dallo scrivere una pagina importante.

Una vittoria e un pareggio.
 

Now i'm here

Senior Member
Registrato
28 Agosto 2012
Messaggi
17,755
Reaction score
676
Una pippazza assurda che dovranno pagare per anni fino ad arrivare a sborsare ben 37,5 mln, visto che i bonus saranno sicuramente agevoli (hanno spalmato il pagamento infatti), 75 mlrd per un giocatorino incartapecorito, robotico, lento, scarsotto, con poca personalità, inutile quando il livello si alza, un vero capolavoro, mi ha ricordato l'acquisto di Bertolacci per 21 mln, davvero, siamo lì, quando il tuo progetto sportivo prevede Allegri + Locatelli + centrocampo muscolare di brocchi svizzeri sei a postissimo se poi a fine stagione molli pure l'unico buono.
Il Tonalismo trionferà.
Ecco perché tutto ciò che esce da Sassuolo è da prendere con le pinze.
Il rischio pacchi una volta usciti da lì è altissimo.

Sembra un po' la prima Atalanta dei miracoli di Gasperini: tra conti, caldara, gagliardini e kessié l'unico che ce l'ha fatta è quest'ultimo, gli altri per vari motivi hanno fallito tutti e sono costati una marea di milioni.
 
Alto
head>