Sala:"Anche San Siro, nulla sarà come prima".

admin

Administrator
Membro dello Staff
Registrato
6 Agosto 2012
Messaggi
200,340
Reaction score
25,757
Sala Sindaco di Milano, sull'impatto del coronavirus nella vita di tutti i giorni, anche in futuro:"Lavoro su tre grandi capitoli che dovranno essere la base della ripartenza. Il primo: va modificato il sistema delle infrastrutture. In primis penso ai trasporti e la mobilità perché cambierà il nostro modo di muoverci. Ma penso anche alle infrastrutture digitali perché questa emergenza ci ha insegnato che la fame di banda larga è enorme. Ne sto già parlando con i grandi operatori. Il secondo: va fatto un piano per gli spazi di grande concentrazione, dallo stadio ai cinema".

"Come? Pensiamo a San Siro. Non è solo il fatto di essere seduti uno di fianco all’altro, ma penso ai grandi assembra- menti all’ingresso per i con- trolli. Fino a oggi sulla tutela della salute ha prevalso la sicurezza. Bisognerà cambiare. Vale per il macro come per il micro. Ad esempio i cinema. È semplicistico dire metto una poltrona sì e una poltrona no e una fila sì e una fila no. Ma come si entra? Come si esce? Oggi è difficile vedere delle opportunità da questa tragedia, ma qualche lezione. Dobbiamo impararla".
 

Albijol

Senior Member
Registrato
28 Agosto 2012
Messaggi
14,565
Reaction score
3,231
Sala Sindaco di Milano, sull'impatto del coronavirus nella vita di tutti i giorni, anche in futuro:"Lavoro su tre grandi capitoli che dovranno essere la base della ripartenza. Il primo: va modificato il sistema delle infrastrutture. In primis penso ai trasporti e la mobilità perché cambierà il nostro modo di muoverci. Ma penso anche alle infrastrutture digitali perché questa emergenza ci ha insegnato che la fame di banda larga è enorme. Ne sto già parlando con i grandi operatori. Il secondo: va fatto un piano per gli spazi di grande concentrazione, dallo stadio ai cinema".

"Come? Pensiamo a San Siro. Non è solo il fatto di essere seduti uno di fianco all’altro, ma penso ai grandi assembra- menti all’ingresso per i con- trolli. Fino a oggi sulla tutela della salute ha prevalso la sicurezza. Bisognerà cambiare. Vale per il macro come per il micro. Ad esempio i cinema. È semplicistico dire metto una poltrona sì e una poltrona no e una fila sì e una fila no. Ma come si entra? Come si esce? Oggi è difficile vedere delle opportunità da questa tragedia, ma qualche lezione. Dobbiamo impararla".

I cinema falliranno quasi tutti...è inevitabile
 
Registrato
11 Aprile 2016
Messaggi
59,133
Reaction score
24,681
Sala Sindaco di Milano, sull'impatto del coronavirus nella vita di tutti i giorni, anche in futuro:"Lavoro su tre grandi capitoli che dovranno essere la base della ripartenza. Il primo: va modificato il sistema delle infrastrutture. In primis penso ai trasporti e la mobilità perché cambierà il nostro modo di muoverci. Ma penso anche alle infrastrutture digitali perché questa emergenza ci ha insegnato che la fame di banda larga è enorme. Ne sto già parlando con i grandi operatori. Il secondo: va fatto un piano per gli spazi di grande concentrazione, dallo stadio ai cinema".

"Come? Pensiamo a San Siro. Non è solo il fatto di essere seduti uno di fianco all’altro, ma penso ai grandi assembra- menti all’ingresso per i con- trolli. Fino a oggi sulla tutela della salute ha prevalso la sicurezza. Bisognerà cambiare. Vale per il macro come per il micro. Ad esempio i cinema. È semplicistico dire metto una poltrona sì e una poltrona no e una fila sì e una fila no. Ma come si entra? Come si esce? Oggi è difficile vedere delle opportunità da questa tragedia, ma qualche lezione. Dobbiamo impararla".

E' passato da #milanononsiferma alla distanza di nove metri come per la barriera sui calci piazzati.
Ne ha fatta di strada.
Iniziasse a farsi da parte lui, chè la ricostruzione dovrebbe passare da uomini migliori.
 

gabri65

BFMI-class member
Registrato
26 Giugno 2018
Messaggi
20,510
Reaction score
14,637
Sala Sindaco di Milano, sull'impatto del coronavirus nella vita di tutti i giorni, anche in futuro:"Lavoro su tre grandi capitoli che dovranno essere la base della ripartenza. Il primo: va modificato il sistema delle infrastrutture. In primis penso ai trasporti e la mobilità perché cambierà il nostro modo di muoverci. Ma penso anche alle infrastrutture digitali perché questa emergenza ci ha insegnato che la fame di banda larga è enorme. Ne sto già parlando con i grandi operatori. Il secondo: va fatto un piano per gli spazi di grande concentrazione, dallo stadio ai cinema".

"Come? Pensiamo a San Siro. Non è solo il fatto di essere seduti uno di fianco all’altro, ma penso ai grandi assembra- menti all’ingresso per i con- trolli. Fino a oggi sulla tutela della salute ha prevalso la sicurezza. Bisognerà cambiare. Vale per il macro come per il micro. Ad esempio i cinema. È semplicistico dire metto una poltrona sì e una poltrona no e una fila sì e una fila no. Ma come si entra? Come si esce? Oggi è difficile vedere delle opportunità da questa tragedia, ma qualche lezione. Dobbiamo impararla".

Un altro uscito dalla nidiata insieme a Enrico Rossi. Un altro da abbattere (cit.).
 

Similar threads

Alto
head>