Ravenna, madre si lancia con bimba e cane dal balcone.

Registrato
22 Agosto 2015
Messaggi
4,056
Reaction score
1,361
Una donna di 41 anni di Ravenna, seguita da un centro di salute mentale e sottoposta più volte a TSO, si è lanciata dal balcone assieme alla bambina e al cane.
Il suicidio non è andato a buon fine, ma ad avere la peggio sono stati la bimba di 6 anni (che ha urlato di disperazione durante il gesto) e l'animale.
La donna è in stato di fermo con l'accusa di omicidio pluriaggravato nei confronti della figlia e di uccisione di animali.

Nonostante gli evidenti problemi mentali della madre, sui social e su alcuni media si punta il dito contro gli uomini della famiglia, rei di non essersi accorti del gesto o addirittura di averla condotta al suicidio.
In realtà andava d'accordo con il marito.
Mentre pare ci fosse stata una discussione con il padre di lui per questioni di ristrutturazioni edilizia con il Superbonus, ma l'uomo a detta dei vicini andava sempre a trovare la famiglia ed era tranquillo.
Non ho parole.
Chissà cosa avrà provato la bambina in quei momenti.
Mi dispiace anche per il povero animale.

Ora dico, ti vuoi suicidare? Bene, buttati anche dal ventesimo piano, ma non coinvolgere degli innocenti.
 

Devil man

Well-known member
Registrato
6 Luglio 2017
Messaggi
6,645
Reaction score
2,951
Non ho parole.
Chissà cosa avrà provato la bambina in quei momenti.
Mi dispiace anche per il povero animale.

Ora dico, ti vuoi suicidare? Bene, buttati anche dal ventesimo piano, ma non coinvolgere degli innocenti.
avendo un figlio di 7 anni e un altro in arrivo questa notizia mi ha angosciato e non poco... ci penso continuamente... a quella bambina che già sapeva costa stava per accadere in quei pochi istanti... e forse viveva già da tempo con una madre instabile di mente, terrorizzata in casa..

povera piccola

per quanto riguarda la madre spero che si svegli e patisca le pene dell'inferno... ma penso che alla prima occasione si suiciderà.
 
Ultima modifica:
Registrato
23 Giugno 2015
Messaggi
13,316
Reaction score
3,092
Incredibile,
purtroppo il cervello è cosi complesso che quando qualcosa non funziona, può accadere di tutto.

Il dispiacere in questi casi, non è per la donna o cmq per la persona che compie il gesto,
ma per chi viene coinvolto.

Mi dispiace un sacco per la bambina, ma proprio tanto.
E mi dispiace anche per il cagnolino.

Doveva gettarsi da sola, fine.
a me dispiace anche per lei perchè è evidente che ha dei seri problemi e ora quando riacquisterà lucidità sarà ancora peggio

le malattie mentali serie vanno cominciate ad essere considerate alla stregua di quelle fisiche (quelle vere4 ovviamente..non quelle simulate per sfuggire alla giustizia)
 

Andris

Senior Member
Registrato
21 Febbraio 2019
Messaggi
35,619
Reaction score
11,185
Repubblica oggi titola così:

"Ravenna, le lacrime della donna che ha ucciso la figlia trascinandola giù dal nono piano."
 

davidsdave80

Junior Member
Registrato
10 Settembre 2017
Messaggi
791
Reaction score
377
a me dispiace anche per lei perchè è evidente che ha dei seri problemi e ora quando riacquisterà lucidità sarà ancora peggio

le malattie mentali serie vanno cominciate ad essere considerate alla stregua di quelle fisiche (quelle vere4 ovviamente..non quelle simulate per sfuggire alla giustizia)
Hai toccato un tema chiave, lungi da me giustificarla, anzi il contrario. E vanno curate a livello farmacologico -psichiatrico ma anche psicologico .. ovviamente significherebbe investire seriamente sul SSN..
 

Milanismo

Well-known member
Registrato
4 Dicembre 2022
Messaggi
3,139
Reaction score
2,357
Una donna di 41 anni di Ravenna, seguita da un centro di salute mentale e sottoposta più volte a TSO, si è lanciata dal balcone assieme alla bambina e al cane.
Il suicidio non è andato a buon fine, ma ad avere la peggio sono stati la bimba di 6 anni (che ha urlato di disperazione durante il gesto) e l'animale.
La donna è in stato di fermo con l'accusa di omicidio pluriaggravato nei confronti della figlia e di uccisione di animali.

Nonostante gli evidenti problemi mentali della madre, sui social e su alcuni media si punta il dito contro gli uomini della famiglia, rei di non essersi accorti del gesto o addirittura di averla condotta al suicidio.
In realtà andava d'accordo con il marito.
Mentre pare ci fosse stata una discussione con il padre di lui per questioni di ristrutturazioni edilizia con il Superbonus, ma l'uomo a detta dei vicini andava sempre a trovare la famiglia ed era tranquillo.
Un altro degli effetti tragici della legge Basaglia.
Questa doveva stare in manicomio, invece di essere libera in casa a compiere gesti tremendi come questo.
 

Andris

Senior Member
Registrato
21 Febbraio 2019
Messaggi
35,619
Reaction score
11,185
confessa tutto al pm in ospedale:

"L’unica esitazione l’ho avuta quando mia figlia ha cercato di fermarmi.

L’avevo presa in braccio che ancora dormiva e poi si è svegliata.
Volevo suicidarmi e volevo che lei non rimanesse senza di me.
Avevo premeditato tutto giorni prima.

Ho sospeso di recente l’assunzione dei farmaci che mi erano stati prescritti dal centro di salute mentale"


tg com



Addirittura dopo due giorni già è guarita per poter parlare lucidamente.
E che è fatta di gomma o è rimbalzata su qualche impalcatura ?
chissà se Repubblica andrà in pellegrinaggio in ospedale con l'ampolla per raccogliere le preziose lacrime, tipo Madonna piangente, di un omicida premeditato
 
Alto
head>