Ravenna, madre si lancia con bimba e cane dal balcone.

Toby rosso nero

Moderatore
Membro dello Staff
Registrato
29 Agosto 2012
Messaggi
40,620
Reaction score
20,886
Una donna di 41 anni di Ravenna, seguita da un centro di salute mentale e sottoposta più volte a TSO, si è lanciata dal balcone assieme alla bambina e al cane.
Il suicidio non è andato a buon fine, ma ad avere la peggio sono stati la bimba di 6 anni (che ha urlato di disperazione durante il gesto) e l'animale.
La donna è in stato di fermo con l'accusa di omicidio pluriaggravato nei confronti della figlia e di uccisione di animali.

Nonostante gli evidenti problemi mentali della madre, sui social e su alcuni media si punta il dito contro gli uomini della famiglia, rei di non essersi accorti del gesto o addirittura di averla condotta al suicidio.
In realtà andava d'accordo con il marito.
Mentre pare ci fosse stata una discussione con il padre di lui per questioni di ristrutturazioni edilizia con il Superbonus, ma l'uomo a detta dei vicini andava sempre a trovare la famiglia ed era tranquillo.
 
Registrato
15 Maggio 2018
Messaggi
6,511
Reaction score
1,407
Una donna di 41 anni di Ravenna, seguita da un centro di salute mentale e sottoposta più volte a TSO, si è lanciata dal balcone assieme alla bambina e al cane.
Il suicidio non è andato a buon fine, ma ad avere la peggio sono stati la bimba di 6 anni (che ha urlato di disperazione durante il gesto) e l'animale.
La donna è in stato di fermo con l'accusa di omicidio pluriaggravato nei confronti della figlia e di uccisione di animali.

Nonostante gli evidenti problemi mentali della madre, sui social e su alcuni media si punta il dito contro gli uomini della famiglia, rei di non essersi accorti del gesto o addirittura di averla condotta al suicidio.
In realtà andava d'accordo con il marito.
Mentre pare ci fosse stata una discussione con il padre di lui per questioni di ristrutturazioni edilizia con il Superbonus, ma l'uomo a detta dei vicini andava sempre a trovare la famiglia ed era tranquillo.

Incredibile,
purtroppo il cervello è cosi complesso che quando qualcosa non funziona, può accadere di tutto.

Il dispiacere in questi casi, non è per la donna o cmq per la persona che compie il gesto,
ma per chi viene coinvolto.

Mi dispiace un sacco per la bambina, ma proprio tanto.
E mi dispiace anche per il cagnolino.

Doveva gettarsi da sola, fine.
 

peo74

Junior Member
Registrato
10 Giugno 2015
Messaggi
662
Reaction score
519
Una donna di 41 anni di Ravenna, seguita da un centro di salute mentale e sottoposta più volte a TSO, si è lanciata dal balcone assieme alla bambina e al cane.
Il suicidio non è andato a buon fine, ma ad avere la peggio sono stati la bimba di 6 anni (che ha urlato di disperazione durante il gesto) e l'animale.
La donna è in stato di fermo con l'accusa di omicidio pluriaggravato nei confronti della figlia e di uccisione di animali.

Nonostante gli evidenti problemi mentali della madre, sui social e su alcuni media si punta il dito contro gli uomini della famiglia, rei di non essersi accorti del gesto o addirittura di averla condotta al suicidio.
In realtà andava d'accordo con il marito.
Mentre pare ci fosse stata una discussione con il padre di lui per questioni di ristrutturazioni edilizia con il Superbonus, ma l'uomo a detta dei vicini andava sempre a trovare la famiglia ed era tranquillo.
Da quel che ho appreso dai giornali era seguita dl CSM da più di dieci anni e avrebbe dovuto seguire una terapia farmacologica per normalizzare la sua stabilità mentale cosa che faceva saltuariamente e solo se obbligata dai familiari.
Il fatto che la povera bimba prima che la mamma si lanciasse nel vuoto piangeva terrorizzata gridando "No! Mamma No! No!" mi ha tenuto sveglio tutta la notte.. che il Signore accolga quel povero angioletto e le dia la pace che merita
 

Ringhio8

Senior Member
Registrato
14 Febbraio 2020
Messaggi
9,319
Reaction score
4,184
Una donna di 41 anni di Ravenna, seguita da un centro di salute mentale e sottoposta più volte a TSO, si è lanciata dal balcone assieme alla bambina e al cane.
Il suicidio non è andato a buon fine, ma ad avere la peggio sono stati la bimba di 6 anni (che ha urlato di disperazione durante il gesto) e l'animale.
La donna è in stato di fermo con l'accusa di omicidio pluriaggravato nei confronti della figlia e di uccisione di animali.

Nonostante gli evidenti problemi mentali della madre, sui social e su alcuni media si punta il dito contro gli uomini della famiglia, rei di non essersi accorti del gesto o addirittura di averla condotta al suicidio.
In realtà andava d'accordo con il marito.
Mentre pare ci fosse stata una discussione con il padre di lui per questioni di ristrutturazioni edilizia con il Superbonus, ma l'uomo a detta dei vicini andava sempre a trovare la famiglia ed era tranquillo.


"tutte le donneh si sentanoh responsabilih"
 

Nomaduk

Well-known member
Registrato
4 Marzo 2022
Messaggi
3,991
Reaction score
2,084
Una donna di 41 anni di Ravenna, seguita da un centro di salute mentale e sottoposta più volte a TSO, si è lanciata dal balcone assieme alla bambina e al cane.
Il suicidio non è andato a buon fine, ma ad avere la peggio sono stati la bimba di 6 anni (che ha urlato di disperazione durante il gesto) e l'animale.
La donna è in stato di fermo con l'accusa di omicidio pluriaggravato nei confronti della figlia e di uccisione di animali.

Nonostante gli evidenti problemi mentali della madre, sui social e su alcuni media si punta il dito contro gli uomini della famiglia, rei di non essersi accorti del gesto o addirittura di averla condotta al suicidio.
In realtà andava d'accordo con il marito.
Mentre pare ci fosse stata una discussione con il padre di lui per questioni di ristrutturazioni edilizia con il Superbonus, ma l'uomo a detta dei vicini andava sempre a trovare la famiglia ed era tranquillo.
la nostra società è completamente da buttare nel cesso. non è rimasto più niente.
 
Registrato
5 Ottobre 2016
Messaggi
12,643
Reaction score
2,879
Una donna di 41 anni di Ravenna, seguita da un centro di salute mentale e sottoposta più volte a TSO, si è lanciata dal balcone assieme alla bambina e al cane.
Il suicidio non è andato a buon fine, ma ad avere la peggio sono stati la bimba di 6 anni (che ha urlato di disperazione durante il gesto) e l'animale.
La donna è in stato di fermo con l'accusa di omicidio pluriaggravato nei confronti della figlia e di uccisione di animali.

Nonostante gli evidenti problemi mentali della madre, sui social e su alcuni media si punta il dito contro gli uomini della famiglia, rei di non essersi accorti del gesto o addirittura di averla condotta al suicidio.
In realtà andava d'accordo con il marito.
Mentre pare ci fosse stata una discussione con il padre di lui per questioni di ristrutturazioni edilizia con il Superbonus, ma l'uomo a detta dei vicini andava sempre a trovare la famiglia ed era tranquillo.
Il Superbonus di Giuseppi ha fatto più danni della grandine
 

Devil man

Well-known member
Registrato
6 Luglio 2017
Messaggi
6,609
Reaction score
2,914
Lei è sopravvissuta...certa gente non la vogliono nemmeno all'inferno.
 

Gamma

Junior Member
Registrato
6 Giugno 2019
Messaggi
4,858
Reaction score
3,715
Una donna di 41 anni di Ravenna, seguita da un centro di salute mentale e sottoposta più volte a TSO, si è lanciata dal balcone assieme alla bambina e al cane.
Il suicidio non è andato a buon fine, ma ad avere la peggio sono stati la bimba di 6 anni (che ha urlato di disperazione durante il gesto) e l'animale.
La donna è in stato di fermo con l'accusa di omicidio pluriaggravato nei confronti della figlia e di uccisione di animali.

Nonostante gli evidenti problemi mentali della madre, sui social e su alcuni media si punta il dito contro gli uomini della famiglia, rei di non essersi accorti del gesto o addirittura di averla condotta al suicidio.
In realtà andava d'accordo con il marito.
Mentre pare ci fosse stata una discussione con il padre di lui per questioni di ristrutturazioni edilizia con il Superbonus, ma l'uomo a detta dei vicini andava sempre a trovare la famiglia ed era tranquillo.
Tutte le madri dovrebbero sentirsi colpevoli.

Ah no, questo discorso non vale qui.
 

Devil man

Well-known member
Registrato
6 Luglio 2017
Messaggi
6,609
Reaction score
2,914
Tutte le madri dovrebbero sentirsi colpevoli.

Ah no, questo discorso non vale qui.
Quando un uomo uccide una donna, ha commesso un femminicidio senza alcuna giustificazione apparente ed è solo un orco crudele , mentre se una donna uccide i propri figli è un problema di salute pubblica....


da un po di tempo si vuole raffigurare:

La donna = La Madonna
L'uomo = Satana, L'oscuro signore o colui con deve essere nominato
 
Alto
head>