Prodi:"4 paesi nord?Bizze da ragazzi"

Andris

Senior Member
Registrato
21 Febbraio 2019
Messaggi
24,223
Reaction score
5,203
L'ex presidente del consiglio Prodi è stato intervistato lungamente da Gramellini su rai3:

"Questi 4 paesi difficilmente alla fine decideranno, difficilmente resistono se la Germania con l'appoggio della Francia e dell'Italia sono decisi. Io guardo più alla decisione di Merkel e Macron che alle bizze di questi ragazzi.
Bisognerebbe vedere se Francia e Germania fanno sul serio.
Ma credo di sì ed è un intervento enorme, grosso ed importante

Serve una visione, un salto in avanti, per esempio sull'evasione fiscale, o le tensioni diventeranno inarrestabili.
I paradisi fiscali sono una indecenza, ma che un'impresa straniera che investa in Italia possa avere delle agevolazioni, questo lo trovo legittimo

La differenza rispetto ad altri Paesi dell'Ue è che in Italia le tasse le pagano in pochi.
Ma la giustizia sociale crea solidarietà se no ci scontreremo come dei caproni
Questa crisi colpisce tutti ma spacca la coesione sociale: uno si sente contrario all'altro.
Bisogna vedere come ne usciamo, o ne usciamo in fretta con uno sforzo congiunto oppure se la tensione dura uno lotta contro l'altro.
Qui ci vuole una visione futura: questo Paese non può andare avanti con l'evasione fiscale che abbiamo oggi. Dobbiamo fare un passo avanti o la tensione diverrà inarrestabile.

La democrazia si difende con le ricevute.
L'evasione la vinci solo con quelle.
Tutto deve essere elettronico e il contante ridotto il più possibile.
Questa crisi ha dimostrato che tutti sanno usare le carte di credito, comprese le persone anziane.
Noi abbiamo la stessa testa dei popoli degli altri paesi europei che usano sistemi di pagamento tracciabili.
Dall'Europa noi potremmo avere 100 miliardi, però stiamo attenti perché è venuta l'idea che l'Europa ci salvi da sola. Noi abbiamo bisogno dell'Europa come condizione necessaria, ma l'Europa non potrà mai essere sufficiente.
Dobbiamo salvarci con il nostro contributo.

Non so nemmeno se glielo abbiano chiesto.
Draghi è una figura di altissimo livello, ma bisogno avere i voti del Parlamento per governare.
In questa settimana il Governo si è rafforzato: ha avuto la fiducia del Parlamento e il presidente della Repubblica ha fatto sapere, almeno così si vocifera, che se c'è una crisi si andrà a nuove elezioni.
Ora nessuno ha interesse ad andare a nuove elezioni.
Il Governo deve affrontare riforme forti ed avere una visione del futuro. Il problema per salvare il Paese l'ho detto ed è in primis quello dell'evasione.
C'è differenza tra cavarsela e cambiare il mondo.
Noi dobbiamo lavorare in coro per essere i primi della classe".
 

Andris

Senior Member
Registrato
21 Febbraio 2019
Messaggi
24,223
Reaction score
5,203
sicuramente senza la Germania conta poco l'asse del nord,però su certe questioni serve l'accordo di tutti.

per il resto si conferma la solita fisima del tutto tracciabile
in tanti paesi non esiste neanche un limite al contante,solo qua si pensa di poter impedire l'evasione fiscale così
 

Pamparulez2

Senior Member
Registrato
13 Luglio 2016
Messaggi
6,726
Reaction score
371
Caro Prodi gli italiani aspettano ancora la restituzione dell’eurotassa, ricordi? Maledetto mortadella..
 

Tifo'o

Moderatore
Membro dello Staff
Registrato
6 Agosto 2012
Messaggi
33,762
Reaction score
2,781
L'ex presidente del consiglio Prodi è stato intervistato lungamente da Gramellini su rai3:

"Questi 4 paesi difficilmente alla fine decideranno, difficilmente resistono se la Germania con l'appoggio della Francia e dell'Italia sono decisi. Io guardo più alla decisione di Merkel e Macron che alle bizze di questi ragazzi.
Bisognerebbe vedere se Francia e Germania fanno sul serio.
Ma credo di sì ed è un intervento enorme, grosso ed importante

Serve una visione, un salto in avanti, per esempio sull'evasione fiscale, o le tensioni diventeranno inarrestabili.
I paradisi fiscali sono una indecenza, ma che un'impresa straniera che investa in Italia possa avere delle agevolazioni, questo lo trovo legittimo

La differenza rispetto ad altri Paesi dell'Ue è che in Italia le tasse le pagano in pochi.
Ma la giustizia sociale crea solidarietà se no ci scontreremo come dei caproni
Questa crisi colpisce tutti ma spacca la coesione sociale: uno si sente contrario all'altro.
Bisogna vedere come ne usciamo, o ne usciamo in fretta con uno sforzo congiunto oppure se la tensione dura uno lotta contro l'altro.
Qui ci vuole una visione futura: questo Paese non può andare avanti con l'evasione fiscale che abbiamo oggi. Dobbiamo fare un passo avanti o la tensione diverrà inarrestabile.

La democrazia si difende con le ricevute.
L'evasione la vinci solo con quelle.
Tutto deve essere elettronico e il contante ridotto il più possibile.
Questa crisi ha dimostrato che tutti sanno usare le carte di credito, comprese le persone anziane.
Noi abbiamo la stessa testa dei popoli degli altri paesi europei che usano sistemi di pagamento tracciabili.
Dall'Europa noi potremmo avere 100 miliardi, però stiamo attenti perché è venuta l'idea che l'Europa ci salvi da sola. Noi abbiamo bisogno dell'Europa come condizione necessaria, ma l'Europa non potrà mai essere sufficiente.
Dobbiamo salvarci con il nostro contributo.

Non so nemmeno se glielo abbiano chiesto.
Draghi è una figura di altissimo livello, ma bisogno avere i voti del Parlamento per governare.
In questa settimana il Governo si è rafforzato: ha avuto la fiducia del Parlamento e il presidente della Repubblica ha fatto sapere, almeno così si vocifera, che se c'è una crisi si andrà a nuove elezioni.
Ora nessuno ha interesse ad andare a nuove elezioni.
Il Governo deve affrontare riforme forti ed avere una visione del futuro. Il problema per salvare il Paese l'ho detto ed è in primis quello dell'evasione.
C'è differenza tra cavarsela e cambiare il mondo.
Noi dobbiamo lavorare in coro per essere i primi della classe".

Tra i quattro paesi c'è anche la Danimarca che non ha intenzione di "regalare" soldi cosi a fondo perduto.. essendo anche io cittadino di questo paese, come si potrebbe biasimarci? L'Olanda si gode del paradiso fiscale, ma noi no. Siamo comunque tra i paesi al mondo maggiormente tassati e possiamo solo sognarci le industrie italiane che sono a livello top. La Danimarca vive solo per il sistema di tasse e basta.. e dal 2021 si andrà in pensione a 70 anni.. a me regalere soldi cosi mi girerebbero le scatole, specialmente soldi che andrebbero nelle tasche dei soldi politici e mafiosi vari. Per questo che vorrei garanzie prima di tutto ed è quello che questi 4 paesi vogliono. Per me è giusto cosi e basta. Ma qualcuno è furbo e vuole sfruttare il virus per intascare soldi a fondo perduto da altri paesi Europei e se non ricevono i soldi "eh Europa cattiva e brutta che non ha solidarietà".
 

7AlePato7

Senior Member
Registrato
3 Settembre 2012
Messaggi
18,306
Reaction score
4,895
L'ex presidente del consiglio Prodi è stato intervistato lungamente da Gramellini su rai3:

"Questi 4 paesi difficilmente alla fine decideranno, difficilmente resistono se la Germania con l'appoggio della Francia e dell'Italia sono decisi. Io guardo più alla decisione di Merkel e Macron che alle bizze di questi ragazzi.
Bisognerebbe vedere se Francia e Germania fanno sul serio.
Ma credo di sì ed è un intervento enorme, grosso ed importante

Serve una visione, un salto in avanti, per esempio sull'evasione fiscale, o le tensioni diventeranno inarrestabili.
I paradisi fiscali sono una indecenza, ma che un'impresa straniera che investa in Italia possa avere delle agevolazioni, questo lo trovo legittimo

La differenza rispetto ad altri Paesi dell'Ue è che in Italia le tasse le pagano in pochi.
Ma la giustizia sociale crea solidarietà se no ci scontreremo come dei caproni
Questa crisi colpisce tutti ma spacca la coesione sociale: uno si sente contrario all'altro.
Bisogna vedere come ne usciamo, o ne usciamo in fretta con uno sforzo congiunto oppure se la tensione dura uno lotta contro l'altro.
Qui ci vuole una visione futura: questo Paese non può andare avanti con l'evasione fiscale che abbiamo oggi. Dobbiamo fare un passo avanti o la tensione diverrà inarrestabile.

La democrazia si difende con le ricevute.
L'evasione la vinci solo con quelle.
Tutto deve essere elettronico e il contante ridotto il più possibile.
Questa crisi ha dimostrato che tutti sanno usare le carte di credito, comprese le persone anziane.
Noi abbiamo la stessa testa dei popoli degli altri paesi europei che usano sistemi di pagamento tracciabili.
Dall'Europa noi potremmo avere 100 miliardi, però stiamo attenti perché è venuta l'idea che l'Europa ci salvi da sola. Noi abbiamo bisogno dell'Europa come condizione necessaria, ma l'Europa non potrà mai essere sufficiente.
Dobbiamo salvarci con il nostro contributo.

Non so nemmeno se glielo abbiano chiesto.
Draghi è una figura di altissimo livello, ma bisogno avere i voti del Parlamento per governare.
In questa settimana il Governo si è rafforzato: ha avuto la fiducia del Parlamento e il presidente della Repubblica ha fatto sapere, almeno così si vocifera, che se c'è una crisi si andrà a nuove elezioni.
Ora nessuno ha interesse ad andare a nuove elezioni.
Il Governo deve affrontare riforme forti ed avere una visione del futuro. Il problema per salvare il Paese l'ho detto ed è in primis quello dell'evasione.
C'è differenza tra cavarsela e cambiare il mondo.
Noi dobbiamo lavorare in coro per essere i primi della classe".
Francamente che nel 2020 un politico pensi a utilizzare la tecnologia per controllare e condizionare lo stile di vita delle persone, legalizzando il concetto di violazione della privacy, mi fa accapponare la pelle. Per me parole del genere nel 2020 sono gravissime, bisogna impiegare la tecnologia come uno strumento per migliorare la condizione del genere umano, non per schiavizzarlo. Il machine learning, il deep learning sono realtà, ma probabilmente questo qua non sa manco di cosa si tratta, visto che è troppo impegnato a capire come può succhiare denaro dalle tasche della gente.
Ma poi in Italia le tasse le paghiamo in pochi? Qualcuno spieghi a sto cialtrone che paghiamo tasse sulla benzina che esistono solo da noi, accise risalenti ai tempi di Mussolini.
 
Alto
head>