Pioli Simic e Reijnders:"Siamo ripartiti. Il gol e gli infortuni"...

admin

Administrator
Membro dello Staff
Registrato
6 Agosto 2012
Messaggi
204,363
Reaction score
27,570
:"Sono molto felice per i giovani, per il debutto di Simic. Sto raccogliendo solo il frutto del lavoro fatto dal club con il settore giovanile, perché stanno arrivando dei ragazzi con talento e con voglia di lavorare... Infatti sono già molto rispettati da quelli della rima Sqsuadra. Poi è chiaro che non gli vanno messe troppe pressioni, dobbiamo dargli la possibilità di sbagliare. Dobbiamo fare la corsa su noi stessi, giocando su noi stessi. La squadra ha un ottimo potenziale, dobbiamo solo pensare di partita in partita giocando con fiducia. Da Newcastle siamo usciti con un sentimento difficile, ma abbiamo dimostrato di avere carattere, mentalità e qualità. Era una partita difficile. Newcastle è stata molto impegnativa anche da un punto di vista mentale. Oggi l'abbiamo approcciata bene. Infortuni? Per Pobega forse un problema ad un anca, Okafor dice che sia un crampo. Speriamo che recuperino. Si gioca troppo e fin quando chi sta sopra di noi non lo capisce sarà sempre così... Ieri il Newcastle ha avuto due infortuni muscolari tra 15esimo e 20esimo. Con la squadra parlo e cerchiamo sempre stimoli per far rendere al massimo il potenziale che c'è. Poi abbiamo avuto dei passaggi a vuoto, abbiamo cambiato tanto e non abbiamo trovato molta continuità. Inutile guardarsi indietro. Obiettivi? Non dobbiamo guardare la classifica: inutile guardare avanti se poi non interpreti la prossima partita come se fosse l'ultima partita da giocare con la maglia del Milan. Con questa mentalità potrai avere pochi rimpianti".


Pioli a DAZN"Attenzione, determinazione, Partita soddisfacente. Quello che non siamo riusciti a fare in Champions ci servirà per il futuro. Ora concentriamoci sul campionato. Oggi buonissima partita. Simic? Sarebbe entrato comunque perché Kjaer non aveva i 90 minuti. Ha fatto prestazione con grande personalità. Dopo il gol era contento. I ragazzi devono continuare a lavorare con questa serietà. Per non avere in futuro dei rimpianti. Serve avere pazienza con loro. Possono anche sbagliare. Simic nel primo tempo andava ad accentrarci un pò troppo. Poi abbiamo rivisto queste cose nell'intervallo. Pobega in difesa a sx? Noi vogliamo giocare in parità sopra e sotto. L'ho fatto per tutelare Kjaer e Florenzi che giocava la terza partita di fila. Pobega può farlo e ci dava imbucate col suo sinistro. L'hanno interpretata bene. Il percepito sul Milan è negativo? Siamo sempre stati visti con diffidenza, anche quando sono arrivati i risultati. Questa negatività non è mai entrata a Milanello. Poi è normale che da noi ci si aspetti molto. Gli infortuni? Si gioca troppo. Mi auguro che per Pobega sia un cosa all'anca e per Okafor un affaticamento. Ma ripeto, si gioca troppo e ci si allena poco. Arrivare fino in fondo in EL? Sappiamo che maglia affrontiamo. Qualsiasi competizione va affrontata con quella mentalità. Siamo il Milan e gli altri non vedono l'ora di incontrarci. Manteniamo alto il livello. pensiamo a giocare bene e fare punti".

Pioli a Sky
:"Noi dobbiamo alzare il livello e fare la corsa su di noi. I ragazzi l'hanno interpretata molto bene, con spirito. Con i giovani. E' un lavoro che arriva da lontano e dal settore giovanile. La corsa la facciamo su di noi. Simic? Viviamo di grandi emozioni. A volte sono negative, come l'altra sera a volte come stasera con un ragazzo così giovane che si è presentato con questa personalità e voglia. Siamo stati determinati e compatti. Dobbiamo continuare così. La difesa a tre? E' nata per tutelare i giocatori che avevamo in campo. Kjaer era appena tornato e Florenzi giocava la terza partita. Pobega? Problema all'anca. Per Okafor forse un crampo da fatica. Obiettivi? Noi guardiamo alla prossima partita. Obiettivo minimo nei primi quattro. Ora continuiamo a fare punti. Il nostro prossimo obiettivo è solo la Salernitana":

Reijnders a Sky:"E' un onore per me giocare qui a San Siro. Sono felice. Abbiamo avuto momenti difficili contro l'Atalanta. Oggi siamo riusciti a ripartire, andare avanti. Non è finita la stagione. Siamo pronti per andare avanti. Vincere l'Europa League? Abbiamo molta qualità. Dobbiamo pensare positivo"

Simic a Sky:"Il gol? Non lo so. In campo non sentivo niente. Sono contento che potevo aiutare la squadra. Adesso continuo a lavorare. Sognavo così il primo? E' un sogno di ogni bambino. ho lavorato tanto per questi momenti. Poi non ho sentito niente. Ero nel mio mondo. Sono contento anche per i miei genitori che mi aiutano da quando sono qui. Anche nei momenti difficili. Sono contento. Pioli? Mi aveva detto di tenermi pronto, sul pezzo. Io stavo lavorando ogni giorno duro. Sono contento. Adesso dovrò comprare i pasticcini (ride). Al Milan siamo una grande famiglia. E' un onore essere qui. Io faccio di tutto per ripagare il Milan. Quando mi hanno chiamato ero in palestra. Mio padre mi diceva che mi voleva il Milan. Non ci credevo. Sono tornato ed ho parlato del futuro e delle possibilità".

Reinders a DAZN:"Sono contento per il gol. Dobbiamo sempre continuare così a spingere e stare tutti insieme. Indipendente dalle competizioni. C'era molto confusione in messo. Ad un certo punto Pioli a chiesto a me e Ruben di stare in mezzo. Un voto al gol? Otto".

Simic a DAZN (in aggiornamento):"E' come un sogno. Io devo aiutare la squadra. E' un sogno per ogni bambino. Mi hanno aiutato il mister e i compagni. Contento di aver esordito e di aver fatto gol. Io ero già pronto la settimana. Il mister aveva detto che potevo giocare. Io sono stato pronto. Grande emozione quando ho sentito il mio nome qui a San Siro. La dedico ai miei genitori che mi hanno sempre aiutato molto. Sono contento. Dopo il gol sono venuti tutti da me. Il mio idolo? Paolo Maldini. Mi ispiro a lui".

Simic a MTV:"Neanche pensavo di fare gol, sono stato nel gioco, in partita. Ho visto che Rafa era partito, ho visto lo spazio e sono partito. Grazie a Rafa, ha fatto molto bene. Sono stato pronto sempre. Mister, staff e compagni mi hanno preparato bene per la partita, di tenere sempre gli occhi aperti. Io ero in panchina, pronto. Mi hanno aiutato molto i miei compagni ed il mister, sono molto grato. Mi aiutano da quando sono piccolo, sono venuti qui a Milano per vivere con me e aiutarmi. Sono contento e grato per loro, che hanno potuto vivere anche loro queste emozioni oggi. Immaginavo qualche volta a casa… Se entro e faccio gol quanto sarebbe bello? Ma ieri sono stato tranquillo. Sono molto contento.Non c’è solo uno. Tutti sono grandissimi campioni. Mi hanno detto di stare tranquillo perché so giocare a calcio. La testa è importante, devo rimanere sveglio dal primo all’ultimo minuto”.

Pioli a MTV:"Ormai ho scoperto nei miei giocatori una disponibilità e una duttilità che mi permette di spaziare. L’uscita di Pobega ci ha costretto a cambiare qualche posizione… Quando c’è questa determinazione e l’assoluta vincere la partita non è un problema per giocatori così bravi. Abbiamo vinto contro una squadra che gioca un buon calcio, abbiamo sofferto quando c’era da soffrire e abbiamo concesso poco. Una buona prestazione. Il gol di Simic? Belle storie… Sto raccogliendo il lavoro fatto dal club dal basso, della programmazione fatta nel settorre giovanile. Stanno arrivando giovani con talento e con atteggiamenti importanti. Vanno fatti i complimenti a chi lavora sotto di noi. I vari Camarda, Bartesaghi, Simic sono lavoratori incredibili, sono già molto rispettati dai loro compagni. Ma non bisogna caricarli di troppe aspettative. Sono felice per loro. Gol arrivati dal mercato? Io non ho dubbi sul potenziale della squadra. Per questo continuo a dire ai miei giocatori che dobbiamo fare solo la corsa su noi stessi. La società ha lavorato bene, poi purtroppo abbiamo avuto delle difficoltà. Un po’ per demerito nostro, un po’ per gli infortuni… Ma questo non deve farci perdere fiducia, dobbiamo continuare a pensare così. Dobbiamo pensare solo alla prossima partita: se pensi che la prossima sia l’ultima allora la giochi in un certo modo e aumentano le possibilità di vincere. Vincere divertendosi? È quello che vogliamo tornare a fare. Quando riusciamo a giocare divertendoci riusciamo a rendere meglio. Anche noi viviamo con grande intensità momenti positivi e negativi. Ci sono stati momenti in cui è difficile essere leggeri e spensierati. Della squadra oggi mi è piaciuto tutto: abbiamo iniziato bene, abbiamo saputo soffrire, non abbiamo mai perso equilibri e distanze. Una prestazione positiva ma non facile dopo le fatiche di mercoledì e contro un avversario che sa giocare bene a calcio

reijnders-2.jpg
 
Ultima modifica:

admin

Administrator
Membro dello Staff
Registrato
6 Agosto 2012
Messaggi
204,363
Reaction score
27,570
Reijnders a Sky:"E' un onore per me giocare qui a San Siro. Sono felice. Abbiamo avuto momenti difficili contro l'Atalanta. Oggi siamo riusciti a ripartire, andare avanti. Non è finita la stagione. Siamo pronti per andare avanti. Vincere l'Europa League? Abbiamo molta qualità. Dobbiamo pensare positivo".

Simic a Sky (in aggiornamento):"Il gol? Non lo so. In campo non sentivo niente. Sono contento che potevo aiutare la squadra. Adesso continuo a lavorare. Sognavo così il primo? E' un sogno di ogni bambino. ho lavorato tanto per questi momenti. Poi non ho sentito niente. Ero nel mio mondo. Sono contento anche per i miei genitori che mi aiutano da quando sono qui. Anche nei momenti difficili. Sono contento".

Reinders a DAZN:"Sono contento per il gol. Dobbiamo sempre continuare così a spingere e stare tutti insieme. Indipendente dalle competizioni. C'era molto confusione in messo. Ad un certo punto Pioli a chiesto a me e Ruben di stare in mezzo. Un voto al gol? Otto".

In aggiornamento LIVE con tutte le dichiarazioni
.
 

admin

Administrator
Membro dello Staff
Registrato
6 Agosto 2012
Messaggi
204,363
Reaction score
27,570
Reijnders a Sky:"E' un onore per me giocare qui a San Siro. Sono felice. Abbiamo avuto momenti difficili contro l'Atalanta. Oggi siamo riusciti a ripartire, andare avanti. Non è finita la stagione. Siamo pronti per andare avanti. Vincere l'Europa League? Abbiamo molta qualità. Dobbiamo pensare positivo".

Simic a Sky:"Il gol? Non lo so. In campo non sentivo niente. Sono contento che potevo aiutare la squadra. Adesso continuo a lavorare. Sognavo così il primo? E' un sogno di ogni bambino. ho lavorato tanto per questi momenti. Poi non ho sentito niente. Ero nel mio mondo. Sono contento anche per i miei genitori che mi aiutano da quando sono qui. Anche nei momenti difficili. Sono contento. Pioli? Mi aveva detto di tenermi pronto, sul pezzo. Io stavo lavorando ogni giorno duro. Sono contento. Adesso dovrò comprare i pasticcini (ride). Al Milan siamo una grande famiglia".

Reinders a DAZN:"Sono contento per il gol. Dobbiamo sempre continuare così a spingere e stare tutti insieme. Indipendente dalle competizioni. C'era molto confusione in messo. Ad un certo punto Pioli a chiesto a me e Ruben di stare in mezzo. Un voto al gol? Otto".

In aggiornamento LIVE con tutte le dichiarazioni

Già stanno mandano Simic alla ribalta a reti unificate. Mah
 
Registrato
30 Agosto 2012
Messaggi
3,738
Reaction score
926
Reijnders a Sky:"E' un onore per me giocare qui a San Siro. Sono felice. Abbiamo avuto momenti difficili contro l'Atalanta. Oggi siamo riusciti a ripartire, andare avanti. Non è finita la stagione. Siamo pronti per andare avanti. Vincere l'Europa League? Abbiamo molta qualità. Dobbiamo pensare positivo".

Simic a Sky:"Il gol? Non lo so. In campo non sentivo niente. Sono contento che potevo aiutare la squadra. Adesso continuo a lavorare. Sognavo così il primo? E' un sogno di ogni bambino. ho lavorato tanto per questi momenti. Poi non ho sentito niente. Ero nel mio mondo. Sono contento anche per i miei genitori che mi aiutano da quando sono qui. Anche nei momenti difficili. Sono contento. Pioli? Mi aveva detto di tenermi pronto, sul pezzo. Io stavo lavorando ogni giorno duro. Sono contento. Adesso dovrò comprare i pasticcini (ride). Al Milan siamo una grande famiglia. E' un onore essere qui. Io faccio di tutto per ripagare il Milan".

Reinders a DAZN:"Sono contento per il gol. Dobbiamo sempre continuare così a spingere e stare tutti insieme. Indipendente dalle competizioni. C'era molto confusione in messo. Ad un certo punto Pioli a chiesto a me e Ruben di stare in mezzo. Un voto al gol? Otto".

In aggiornamento LIVE con tutte le dichiarazioni
Poveraccio Simic, lo stanno abusando praticamente. Manco la doccia gli fanno fare. Che degrado.
 

admin

Administrator
Membro dello Staff
Registrato
6 Agosto 2012
Messaggi
204,363
Reaction score
27,570
Pioli a Sky (in aggiornamento):"Noi dobbiamo alzare il livello e fare la corsa su di noi. I ragazzi l'hanno interpretata molto bene, con spirito. Con i giovani. E' un lavoro che arriva da lontano e dal settore giovanile. La corsa la facciamo su di noi. Simic? Viviamo di grandi emozioni. A volte sono negative, come l'altra sera a volte come stasera con un ragazzo così giovane che si è presentato con questa personalità e voglia. Siamo stati determinati e compatti. Dobbiamo continuare così. La difesa a tre? E' nata per tutelare i giocatori che avevamo in campo. Kjaer era appena tornato e Florenzi giocava la terza partita. Pobega? Problema all'anca. Per Okafor forse un crampo da fatica. Obiettivi? Noi guardiamo alla prossima partita. Obiettivo minimo nei primi quattro. Ora continuiamo a fare punti. Il nostro prossimo obiettivo è solo la Salernitana":

Reijnders a Sky:"E' un onore per me giocare qui a San Siro. Sono felice. Abbiamo avuto momenti difficili contro l'Atalanta. Oggi siamo riusciti a ripartire, andare avanti. Non è finita la stagione. Siamo pronti per andare avanti. Vincere l'Europa League? Abbiamo molta qualità. Dobbiamo pensare positivo"

Simic a Sky:"Il gol? Non lo so. In campo non sentivo niente. Sono contento che potevo aiutare la squadra. Adesso continuo a lavorare. Sognavo così il primo? E' un sogno di ogni bambino. ho lavorato tanto per questi momenti. Poi non ho sentito niente. Ero nel mio mondo. Sono contento anche per i miei genitori che mi aiutano da quando sono qui. Anche nei momenti difficili. Sono contento. Pioli? Mi aveva detto di tenermi pronto, sul pezzo. Io stavo lavorando ogni giorno duro. Sono contento. Adesso dovrò comprare i pasticcini (ride). Al Milan siamo una grande famiglia. E' un onore essere qui. Io faccio di tutto per ripagare il Milan. Quando mi hanno chiamato ero in palestra. Mio padre mi diceva che mi voleva il Milan. Non ci credevo. Sono tornato ed ho parlato del futuro e delle possibilità".

Reinders a DAZN:"Sono contento per il gol. Dobbiamo sempre continuare così a spingere e stare tutti insieme. Indipendente dalle competizioni. C'era molto confusione in messo. Ad un certo punto Pioli a chiesto a me e Ruben di stare in mezzo. Un voto al gol? Otto".

Simic a DAZN (in aggiornamento):"E' come un sogno. Io devo aiutare la squadra. E' un sogno per ogni bambino. Mi hanno aiutato il mister e i compagni. Contento di aver esordito e di aver fatto gol. Io ero già pronto la settimana. Il mister aveva detto che potevo giocare. Io sono stato pronto. Grande emozione quando ho sentito il mio nome qui a San Siro. La dedico ai miei genitori che mi hanno sempre aiutato molto. Sono contento. Dopo il gol sono venuti tutti da me. Il mio idolo? Paolo Maldini. Mi ispiro a lui".

In aggiornamento LIVE con tutte le dichiarazioni
.
 

admin

Administrator
Membro dello Staff
Registrato
6 Agosto 2012
Messaggi
204,363
Reaction score
27,570
Pioli a DANZ (in aggiornamento) :"Attenzione, determinazione, Partita soddisfacente. Quello che non siamo riusciti a fare in Champions ci servirà per il futuro. Ora concentriamoci sul campionato. Oggi buonissima partita. Simic? Sarebbe entrato comunque perché Kjaer non aveva i 90 minuti. Ha fatto prestazione con grande personalità. Dopo il gol era contento. I ragazzi devono continuare a lavorare con questa serietà. Per non avere in futuro dei rimpianti. Serve avere pazienza con loro. Possono anche sbagliare. Simic nel primo tempo andava ad accentrarci un pò troppo. Poi abbiamo rivisto queste cose nell'intervallo. Pobega in difesa a sx? Noi vogliamo giocare in parità sopra e sotto. L'ho fatto per tutelare Kjaer e Florenzi che giocava la terza partita di fila. Pobega può farlo e ci dava imbucate col suo sinistro. L'hanno interpretata bene. Il percepito sul Milan è negativo? Siamo sempre stati visti con diffidenza, anche quando sono arrivati i risultati. Questa negatività non è mai entrata a Milanello. Poi è normale che da noi ci si aspetti molto. Gli infortuni? Si gioca troppo. Mi auguro che per Pobega sia un cosa all'anca e per Okafor un affaticamento. Ma ripeto, si gioca troppo e ci si allena poco. Arrivare fino in fondo in EL? Sappiamo che maglia affrontiamo. Qualsiasi competizione va affrontata con quella mentalità. Siamo il Milan e gli altri non vedono l'ora di incontrarci. Manteniamo alto il livello. pensiamo a giocare bene e fare punti".

Pioli a Sky (in aggiornamento):"Noi dobbiamo alzare il livello e fare la corsa su di noi. I ragazzi l'hanno interpretata molto bene, con spirito. Con i giovani. E' un lavoro che arriva da lontano e dal settore giovanile. La corsa la facciamo su di noi. Simic? Viviamo di grandi emozioni. A volte sono negative, come l'altra sera a volte come stasera con un ragazzo così giovane che si è presentato con questa personalità e voglia. Siamo stati determinati e compatti. Dobbiamo continuare così. La difesa a tre? E' nata per tutelare i giocatori che avevamo in campo. Kjaer era appena tornato e Florenzi giocava la terza partita. Pobega? Problema all'anca. Per Okafor forse un crampo da fatica. Obiettivi? Noi guardiamo alla prossima partita. Obiettivo minimo nei primi quattro. Ora continuiamo a fare punti. Il nostro prossimo obiettivo è solo la Salernitana":

Reijnders a Sky:"E' un onore per me giocare qui a San Siro. Sono felice. Abbiamo avuto momenti difficili contro l'Atalanta. Oggi siamo riusciti a ripartire, andare avanti. Non è finita la stagione. Siamo pronti per andare avanti. Vincere l'Europa League? Abbiamo molta qualità. Dobbiamo pensare positivo"

Simic a Sky:"Il gol? Non lo so. In campo non sentivo niente. Sono contento che potevo aiutare la squadra. Adesso continuo a lavorare. Sognavo così il primo? E' un sogno di ogni bambino. ho lavorato tanto per questi momenti. Poi non ho sentito niente. Ero nel mio mondo. Sono contento anche per i miei genitori che mi aiutano da quando sono qui. Anche nei momenti difficili. Sono contento. Pioli? Mi aveva detto di tenermi pronto, sul pezzo. Io stavo lavorando ogni giorno duro. Sono contento. Adesso dovrò comprare i pasticcini (ride). Al Milan siamo una grande famiglia. E' un onore essere qui. Io faccio di tutto per ripagare il Milan. Quando mi hanno chiamato ero in palestra. Mio padre mi diceva che mi voleva il Milan. Non ci credevo. Sono tornato ed ho parlato del futuro e delle possibilità".

Reinders a DAZN:"Sono contento per il gol. Dobbiamo sempre continuare così a spingere e stare tutti insieme. Indipendente dalle competizioni. C'era molto confusione in messo. Ad un certo punto Pioli a chiesto a me e Ruben di stare in mezzo. Un voto al gol? Otto".

Simic a DAZN (in aggiornamento):"E' come un sogno. Io devo aiutare la squadra. E' un sogno per ogni bambino. Mi hanno aiutato il mister e i compagni. Contento di aver esordito e di aver fatto gol. Io ero già pronto la settimana. Il mister aveva detto che potevo giocare. Io sono stato pronto. Grande emozione quando ho sentito il mio nome qui a San Siro. La dedico ai miei genitori che mi hanno sempre aiutato molto. Sono contento. Dopo il gol sono venuti tutti da me. Il mio idolo? Paolo Maldini. Mi ispiro a lui".

In aggiornamento LIVE con tutte le dichiarazioni
.
 

admin

Administrator
Membro dello Staff
Registrato
6 Agosto 2012
Messaggi
204,363
Reaction score
27,570
Pioli a DANZ (in aggiornamento) :"Attenzione, determinazione, Partita soddisfacente. Quello che non siamo riusciti a fare in Champions ci servirà per il futuro. Ora concentriamoci sul campionato. Oggi buonissima partita. Simic? Sarebbe entrato comunque perché Kjaer non aveva i 90 minuti. Ha fatto prestazione con grande personalità. Dopo il gol era contento. I ragazzi devono continuare a lavorare con questa serietà. Per non avere in futuro dei rimpianti. Serve avere pazienza con loro. Possono anche sbagliare. Simic nel primo tempo andava ad accentrarci un pò troppo. Poi abbiamo rivisto queste cose nell'intervallo. Pobega in difesa a sx? Noi vogliamo giocare in parità sopra e sotto. L'ho fatto per tutelare Kjaer e Florenzi che giocava la terza partita di fila. Pobega può farlo e ci dava imbucate col suo sinistro. L'hanno interpretata bene. Il percepito sul Milan è negativo? Siamo sempre stati visti con diffidenza, anche quando sono arrivati i risultati. Questa negatività non è mai entrata a Milanello. Poi è normale che da noi ci si aspetti molto. Gli infortuni? Si gioca troppo. Mi auguro che per Pobega sia un cosa all'anca e per Okafor un affaticamento. Ma ripeto, si gioca troppo e ci si allena poco. Arrivare fino in fondo in EL? Sappiamo che maglia affrontiamo. Qualsiasi competizione va affrontata con quella mentalità. Siamo il Milan e gli altri non vedono l'ora di incontrarci. Manteniamo alto il livello. pensiamo a giocare bene e fare punti".

Pioli a Sky (in aggiornamento):"Noi dobbiamo alzare il livello e fare la corsa su di noi. I ragazzi l'hanno interpretata molto bene, con spirito. Con i giovani. E' un lavoro che arriva da lontano e dal settore giovanile. La corsa la facciamo su di noi. Simic? Viviamo di grandi emozioni. A volte sono negative, come l'altra sera a volte come stasera con un ragazzo così giovane che si è presentato con questa personalità e voglia. Siamo stati determinati e compatti. Dobbiamo continuare così. La difesa a tre? E' nata per tutelare i giocatori che avevamo in campo. Kjaer era appena tornato e Florenzi giocava la terza partita. Pobega? Problema all'anca. Per Okafor forse un crampo da fatica. Obiettivi? Noi guardiamo alla prossima partita. Obiettivo minimo nei primi quattro. Ora continuiamo a fare punti. Il nostro prossimo obiettivo è solo la Salernitana":

Reijnders a Sky:"E' un onore per me giocare qui a San Siro. Sono felice. Abbiamo avuto momenti difficili contro l'Atalanta. Oggi siamo riusciti a ripartire, andare avanti. Non è finita la stagione. Siamo pronti per andare avanti. Vincere l'Europa League? Abbiamo molta qualità. Dobbiamo pensare positivo"

Simic a Sky:"Il gol? Non lo so. In campo non sentivo niente. Sono contento che potevo aiutare la squadra. Adesso continuo a lavorare. Sognavo così il primo? E' un sogno di ogni bambino. ho lavorato tanto per questi momenti. Poi non ho sentito niente. Ero nel mio mondo. Sono contento anche per i miei genitori che mi aiutano da quando sono qui. Anche nei momenti difficili. Sono contento. Pioli? Mi aveva detto di tenermi pronto, sul pezzo. Io stavo lavorando ogni giorno duro. Sono contento. Adesso dovrò comprare i pasticcini (ride). Al Milan siamo una grande famiglia. E' un onore essere qui. Io faccio di tutto per ripagare il Milan. Quando mi hanno chiamato ero in palestra. Mio padre mi diceva che mi voleva il Milan. Non ci credevo. Sono tornato ed ho parlato del futuro e delle possibilità".

Reinders a DAZN:"Sono contento per il gol. Dobbiamo sempre continuare così a spingere e stare tutti insieme. Indipendente dalle competizioni. C'era molto confusione in messo. Ad un certo punto Pioli a chiesto a me e Ruben di stare in mezzo. Un voto al gol? Otto".

Simic a DAZN (in aggiornamento):"E' come un sogno. Io devo aiutare la squadra. E' un sogno per ogni bambino. Mi hanno aiutato il mister e i compagni. Contento di aver esordito e di aver fatto gol. Io ero già pronto la settimana. Il mister aveva detto che potevo giocare. Io sono stato pronto. Grande emozione quando ho sentito il mio nome qui a San Siro. La dedico ai miei genitori che mi hanno sempre aiutato molto. Sono contento. Dopo il gol sono venuti tutti da me. Il mio idolo? Paolo Maldini. Mi ispiro a lui".

Simic a MTV:"Neanche pensavo di fare gol, sono stato nel gioco, in partita. Ho visto che Rafa era partito, ho visto lo spazio e sono partito. Grazie a Rafa, ha fatto molto bene. Sono stato pronto sempre. Mister, staff e compagni mi hanno preparato bene per la partita, di tenere sempre gli occhi aperti. Io ero in panchina, pronto. Mi hanno aiutato molto i miei compagni ed il mister, sono molto grato. Mi aiutano da quando sono piccolo, sono venuti qui a Milano per vivere con me e aiutarmi. Sono contento e grato per loro, che hanno potuto vivere anche loro queste emozioni oggi. Immaginavo qualche volta a casa… Se entro e faccio gol quanto sarebbe bello? Ma ieri sono stato tranquillo. Sono molto contento.Non c’è solo uno. Tutti sono grandissimi campioni. Mi hanno detto di stare tranquillo perché so giocare a calcio. La testa è importante, devo rimanere sveglio dal primo all’ultimo minuto”.

In aggiornamento LIVE con tutte le dichiarazioni
.
 

admin

Administrator
Membro dello Staff
Registrato
6 Agosto 2012
Messaggi
204,363
Reaction score
27,570
Pioli a DANZ (in aggiornamento) :"Attenzione, determinazione, Partita soddisfacente. Quello che non siamo riusciti a fare in Champions ci servirà per il futuro. Ora concentriamoci sul campionato. Oggi buonissima partita. Simic? Sarebbe entrato comunque perché Kjaer non aveva i 90 minuti. Ha fatto prestazione con grande personalità. Dopo il gol era contento. I ragazzi devono continuare a lavorare con questa serietà. Per non avere in futuro dei rimpianti. Serve avere pazienza con loro. Possono anche sbagliare. Simic nel primo tempo andava ad accentrarci un pò troppo. Poi abbiamo rivisto queste cose nell'intervallo. Pobega in difesa a sx? Noi vogliamo giocare in parità sopra e sotto. L'ho fatto per tutelare Kjaer e Florenzi che giocava la terza partita di fila. Pobega può farlo e ci dava imbucate col suo sinistro. L'hanno interpretata bene. Il percepito sul Milan è negativo? Siamo sempre stati visti con diffidenza, anche quando sono arrivati i risultati. Questa negatività non è mai entrata a Milanello. Poi è normale che da noi ci si aspetti molto. Gli infortuni? Si gioca troppo. Mi auguro che per Pobega sia un cosa all'anca e per Okafor un affaticamento. Ma ripeto, si gioca troppo e ci si allena poco. Arrivare fino in fondo in EL? Sappiamo che maglia affrontiamo. Qualsiasi competizione va affrontata con quella mentalità. Siamo il Milan e gli altri non vedono l'ora di incontrarci. Manteniamo alto il livello. pensiamo a giocare bene e fare punti".

Pioli a Sky
:"Noi dobbiamo alzare il livello e fare la corsa su di noi. I ragazzi l'hanno interpretata molto bene, con spirito. Con i giovani. E' un lavoro che arriva da lontano e dal settore giovanile. La corsa la facciamo su di noi. Simic? Viviamo di grandi emozioni. A volte sono negative, come l'altra sera a volte come stasera con un ragazzo così giovane che si è presentato con questa personalità e voglia. Siamo stati determinati e compatti. Dobbiamo continuare così. La difesa a tre? E' nata per tutelare i giocatori che avevamo in campo. Kjaer era appena tornato e Florenzi giocava la terza partita. Pobega? Problema all'anca. Per Okafor forse un crampo da fatica. Obiettivi? Noi guardiamo alla prossima partita. Obiettivo minimo nei primi quattro. Ora continuiamo a fare punti. Il nostro prossimo obiettivo è solo la Salernitana":

Reijnders a Sky:"E' un onore per me giocare qui a San Siro. Sono felice. Abbiamo avuto momenti difficili contro l'Atalanta. Oggi siamo riusciti a ripartire, andare avanti. Non è finita la stagione. Siamo pronti per andare avanti. Vincere l'Europa League? Abbiamo molta qualità. Dobbiamo pensare positivo"

Simic a Sky:"Il gol? Non lo so. In campo non sentivo niente. Sono contento che potevo aiutare la squadra. Adesso continuo a lavorare. Sognavo così il primo? E' un sogno di ogni bambino. ho lavorato tanto per questi momenti. Poi non ho sentito niente. Ero nel mio mondo. Sono contento anche per i miei genitori che mi aiutano da quando sono qui. Anche nei momenti difficili. Sono contento. Pioli? Mi aveva detto di tenermi pronto, sul pezzo. Io stavo lavorando ogni giorno duro. Sono contento. Adesso dovrò comprare i pasticcini (ride). Al Milan siamo una grande famiglia. E' un onore essere qui. Io faccio di tutto per ripagare il Milan. Quando mi hanno chiamato ero in palestra. Mio padre mi diceva che mi voleva il Milan. Non ci credevo. Sono tornato ed ho parlato del futuro e delle possibilità".

Reinders a DAZN:"Sono contento per il gol. Dobbiamo sempre continuare così a spingere e stare tutti insieme. Indipendente dalle competizioni. C'era molto confusione in messo. Ad un certo punto Pioli a chiesto a me e Ruben di stare in mezzo. Un voto al gol? Otto".

Simic a DAZN (in aggiornamento):"E' come un sogno. Io devo aiutare la squadra. E' un sogno per ogni bambino. Mi hanno aiutato il mister e i compagni. Contento di aver esordito e di aver fatto gol. Io ero già pronto la settimana. Il mister aveva detto che potevo giocare. Io sono stato pronto. Grande emozione quando ho sentito il mio nome qui a San Siro. La dedico ai miei genitori che mi hanno sempre aiutato molto. Sono contento. Dopo il gol sono venuti tutti da me. Il mio idolo? Paolo Maldini. Mi ispiro a lui".

Simic a MTV:"Neanche pensavo di fare gol, sono stato nel gioco, in partita. Ho visto che Rafa era partito, ho visto lo spazio e sono partito. Grazie a Rafa, ha fatto molto bene. Sono stato pronto sempre. Mister, staff e compagni mi hanno preparato bene per la partita, di tenere sempre gli occhi aperti. Io ero in panchina, pronto. Mi hanno aiutato molto i miei compagni ed il mister, sono molto grato. Mi aiutano da quando sono piccolo, sono venuti qui a Milano per vivere con me e aiutarmi. Sono contento e grato per loro, che hanno potuto vivere anche loro queste emozioni oggi. Immaginavo qualche volta a casa… Se entro e faccio gol quanto sarebbe bello? Ma ieri sono stato tranquillo. Sono molto contento.Non c’è solo uno. Tutti sono grandissimi campioni. Mi hanno detto di stare tranquillo perché so giocare a calcio. La testa è importante, devo rimanere sveglio dal primo all’ultimo minuto”.

Pioli a MTV:"Ormai ho scoperto nei miei giocatori una disponibilità e una duttilità che mi permette di spaziare. L’uscita di Pobega ci ha costretto a cambiare qualche posizione… Quando c’è questa determinazione e l’assoluta vincere la partita non è un problema per giocatori così bravi. Abbiamo vinto contro una squadra che gioca un buon calcio, abbiamo sofferto quando c’era da soffrire e abbiamo concesso poco. Una buona prestazione. Il gol di Simic? Belle storie… Sto raccogliendo il lavoro fatto dal club dal basso, della programmazione fatta nel settorre giovanile. Stanno arrivando giovani con talento e con atteggiamenti importanti. Vanno fatti i complimenti a chi lavora sotto di noi. I vari Camarda, Bartesaghi, Simic sono lavoratori incredibili, sono già molto rispettati dai loro compagni. Ma non bisogna caricarli di troppe aspettative. Sono felice per loro. Gol arrivati dal mercato? Io non ho dubbi sul potenziale della squadra. Per questo continuo a dire ai miei giocatori che dobbiamo fare solo la corsa su noi stessi. La società ha lavorato bene, poi purtroppo abbiamo avuto delle difficoltà. Un po’ per demerito nostro, un po’ per gli infortuni… Ma questo non deve farci perdere fiducia, dobbiamo continuare a pensare così. Dobbiamo pensare solo alla prossima partita: se pensi che la prossima sia l’ultima allora la giochi in un certo modo e aumentano le possibilità di vincere. Vincere divertendosi? È quello che vogliamo tornare a fare. Quando riusciamo a giocare divertendoci riusciamo a rendere meglio. Anche noi viviamo con grande intensità momenti positivi e negativi. Ci sono stati momenti in cui è difficile essere leggeri e spensierati. Della squadra oggi mi è piaciuto tutto: abbiamo iniziato bene, abbiamo saputo soffrire, non abbiamo mai perso equilibri e distanze. Una prestazione positiva ma non facile dopo le fatiche di mercoledì e contro un avversario che sa giocare bene a calcio

In aggiornamento LIVE con tutte le dichiarazioni
.
 

Similar threads

Alto
head>