Pepe:"Nessuno avrebbe scommesso un euro sul Milan. Complimenti"

diavoloINme

Senior Member
Registrato
11 Aprile 2016
Messaggi
45,149
Reaction score
11,007
Beh, ma d'altronde se dal post lockdown hanno sempre trovato uno scusa per i nostri risultati, poi è anche normale uscire fuori dalla realtà. Però dico, almeno guarda i fatti.
I fatti ad agosto di quest'anno dicevano che il Napoli erano 2 stagioni che ci arrivava sotto e che noi lo scorso anno siamo arrivati dietro solo all'Inter, per non parlare dell'ultima parte della stagione ancora prima; che la nostra squadra aveva grossi margini, in quanto se una squadra giovane arriva 2 è più facile che cresca e maturi rispetto ad una squadra con più giocatori anziani. Non potevi nemmeno dire che avevano Osimhen, visto che era la sua seconda stagione.
Dunque, penso sia questo il punto, invece di guardare i fatti, si sono fatti inebriare dalle loro stesse ***..te (Ibra dipendenti, stadi chiusi, rigorini, stanno overperformando).
Ma vi ricordate lo scorso anno quando dopo aver fatto quel filotto assurdo fuori casa dicevano fosse normale e facile visto che la parte difficile del giocare fuori casa normalmente sono i tifosi avversari? Quest'anno come siamo messi a punti fuori, eh? :asd:
Il bello è che sempre lo scorso anno abbiamo spesso cannato in casa, quest'anno siamo andati meglio. La differenza è che lo scorso anno San Siro era vuoto e quest'anno pieno. Ma non erano gli stadi vuoti? Ah no i rigorini che non abbiamo da 6 mesi. Pardon, Ibra che non gioca da 2 stagioni.
Una bella pernacchia a tutti, talmente in malafede da credere realmente ai loro stessi deliri.
Perfetto, veramente un caso da studiare.
 

Lineker10

Senior Member
Registrato
20 Giugno 2017
Messaggi
21,237
Reaction score
4,420
Simone Pepe, ex Juve, a Sportmediaset sul Milan campione

"Mi piace dare i meriti al Milan anche se l'Inter ha avuto qualche passo falso ma nessuno di noi, come la Juve di Conte il primo anno, pensava che avrebbe potuto vincere il titolo. Ci sono delle similitudini: hanno fatto un grandissimo lavoro, perché nessuno avrebbe puntato un euro sul Milan perché vedevamo tutti l'Inter e il Napoli favoriti. Complimenti a Pioli e al Milan".
Nessuno lo dici tu... io ho scommesso e vinto 😁
 
Registrato
8 Settembre 2016
Messaggi
5,386
Reaction score
734
Simone Pepe, ex Juve, a Sportmediaset sul Milan campione

"Mi piace dare i meriti al Milan anche se l'Inter ha avuto qualche passo falso ma nessuno di noi, come la Juve di Conte il primo anno, pensava che avrebbe potuto vincere il titolo. Ci sono delle similitudini: hanno fatto un grandissimo lavoro, perché nessuno avrebbe puntato un euro sul Milan perché vedevamo tutti l'Inter e il Napoli favoriti. Complimenti a Pioli e al Milan".
Mah non so.
Con Inter e Juventus indebolite rispetto all'anno prima e considerando che lo scorso anno il Milan è arrivato secondo praticamente con mezza squadra fuori fissa non reputavo impossibile vincere il campionato, certo tutto doveva andare per il verso giusto e soprattutto i giovani dovevano fare uno step di crescita, cosa che si è verificata.
 

egidiopersempre

big member
Registrato
1 Settembre 2016
Messaggi
3,563
Reaction score
641
Beh, ma d'altronde se dal post lockdown hanno sempre trovato uno scusa per i nostri risultati, poi è anche normale uscire fuori dalla realtà. Però dico, almeno guarda i fatti.
I fatti ad agosto di quest'anno dicevano che il Napoli erano 2 stagioni che ci arrivava sotto e che noi lo scorso anno siamo arrivati dietro solo all'Inter, per non parlare dell'ultima parte della stagione ancora prima; che la nostra squadra aveva grossi margini, in quanto se una squadra giovane arriva 2 è più facile che cresca e maturi rispetto ad una squadra con più giocatori anziani. Non potevi nemmeno dire che avevano Osimhen, visto che era la sua seconda stagione.
Dunque, penso sia questo il punto, invece di guardare i fatti, si sono fatti inebriare dalle loro stesse ***..te (Ibra dipendenti, stadi chiusi, rigorini, stanno overperformando).
Ma vi ricordate lo scorso anno quando dopo aver fatto quel filotto assurdo fuori casa dicevano fosse normale e facile visto che la parte difficile del giocare fuori casa normalmente sono i tifosi avversari? Quest'anno come siamo messi a punti fuori, eh? :asd:
Il bello è che sempre lo scorso anno abbiamo spesso cannato in casa, quest'anno siamo andati meglio. La differenza è che lo scorso anno San Siro era vuoto e quest'anno pieno. Ma non erano gli stadi vuoti? Ah no i rigorini che non abbiamo da 6 mesi. Pardon, Ibra che non gioca da 2 stagioni.
Una bella pernacchia a tutti, talmente in malafede da credere realmente ai loro stessi deliri.
vatti a sentire i commenti post campionato dei vari perdenti:
- per gli interisti lo scudetto ce l'hanno regalato loro (ovviamente dei 7/8 punti persi per le 'sviste arbitrali non se ne parla)
- per i napoletani è un peccato perchè la rosa era peggiore della loro ma spalletti, ma adl, ma blabla ...
- per gli juventini lo scudetto è andato in vacanza a milano ma con un paio di innesti e un po' di umiltà per altri 10 anni non lo vediamo più)

per loro siamo un leicester qualunque, una annata fortunata e via. Meglio così. Ci sottovaluteranno anche l'anno prossimo e lo prenderanno 'ntuculu
 

galianivatene

Active member
Registrato
15 Aprile 2016
Messaggi
637
Reaction score
249
Nessuno lo dici tu... io ho scommesso e vinto 😁
e a star a sentire le loro elucubrazioni, hai sbagliato a farlo, ma ti è andata bene, nonostante l’errore.

Dovevi scommettere sull’Inter, allora sì che facevi bene, ma in tal caso saresti stato sfortunato, nonostante la brillante intuizione.
 
Registrato
23 Giugno 2018
Messaggi
6,250
Reaction score
1,920
Beh, ma d'altronde se dal post lockdown hanno sempre trovato uno scusa per i nostri risultati, poi è anche normale uscire fuori dalla realtà. Però dico, almeno guarda i fatti.
I fatti ad agosto di quest'anno dicevano che il Napoli erano 2 stagioni che ci arrivava sotto e che noi lo scorso anno siamo arrivati dietro solo all'Inter, per non parlare dell'ultima parte della stagione ancora prima; che la nostra squadra aveva grossi margini, in quanto se una squadra giovane arriva 2 è più facile che cresca e maturi rispetto ad una squadra con più giocatori anziani. Non potevi nemmeno dire che avevano Osimhen, visto che era la sua seconda stagione.
Dunque, penso sia questo il punto, invece di guardare i fatti, si sono fatti inebriare dalle loro stesse ***..te (Ibra dipendenti, stadi chiusi, rigorini, stanno overperformando).
Ma vi ricordate lo scorso anno quando dopo aver fatto quel filotto assurdo fuori casa dicevano fosse normale e facile visto che la parte difficile del giocare fuori casa normalmente sono i tifosi avversari? Quest'anno come siamo messi a punti fuori, eh? :asd:
Il bello è che sempre lo scorso anno abbiamo spesso cannato in casa, quest'anno siamo andati meglio. La differenza è che lo scorso anno San Siro era vuoto e quest'anno pieno. Ma non erano gli stadi vuoti? Ah no i rigorini che non abbiamo da 6 mesi. Pardon, Ibra che non gioca da 2 stagioni.
Una bella pernacchia a tutti, talmente in malafede da credere realmente ai loro stessi deliri.
Io pensavo se la sarebbero giocata Inter e Juventus(temevo il fattore Allegri che solitamente costruisce squadre brutte da vedere ma solide e costanti). Di noi mi convinceva zero il reparto offensivo. Speravo molto in Leao, ma il suo rendimento è andato oltre le mie aspettative. Faccio ammenda su Sandrino che prima di quest’anno non mi aveva mai entusiasmato.
Poi a inizio stagione avevamo Romagnoli titolare che a me non è mai piaciuto e mi sembrava poco adatto all’idea di gioco che aveva in mente Pioli.

Detto questo, il divario tra noi e quelle dietro non è abissale. Inter a due punti, Napoli a 7. La Juventus è lontanuccia ma io la temo sempre perché comunque hanno alle spalle una proprietà che è un colosso e in ogni momento può piazzare due o tre colpi che ribaltano la rosa.
Rispetto alle altre abbiamo due vantaggi: rosa giovane e meccanismi di squadra già collaudati. Cerchiamo di non bruciarci questi vantaggi cullandoci sugli allori. Almeno un paio di innesti di qualità a mio avviso sono fondamentali per poter essere competitivi in Italia anche l’anno prossimo e poter dire la nostra in Europa.
 
Registrato
12 Giugno 2015
Messaggi
2,123
Reaction score
170
Io pensavo se la sarebbero giocata Inter e Juventus(temevo il fattore Allegri che solitamente costruisce squadre brutte da vedere ma solide e costanti). Di noi mi convinceva zero il reparto offensivo. Speravo molto in Leao, ma il suo rendimento è andato oltre le mie aspettative. Faccio ammenda su Sandrino che prima di quest’anno non mi aveva mai entusiasmato.
Poi a inizio stagione avevamo Romagnoli titolare che a me non è mai piaciuto e mi sembrava poco adatto all’idea di gioco che aveva in mente Pioli.

Detto questo, il divario tra noi e quelle dietro non è abissale. Inter a due punti, Napoli a 7. La Juventus è lontanuccia ma io la temo sempre perché comunque hanno alle spalle una proprietà che è un colosso e in ogni momento può piazzare due o tre colpi che ribaltano la rosa.
Rispetto alle altre abbiamo due vantaggi: rosa giovane e meccanismi di squadra già collaudati. Cerchiamo di non bruciarci questi vantaggi cullandoci sugli allori. Almeno un paio di innesti di qualità a mio avviso sono fondamentali per poter essere competitivi in Italia anche l’anno prossimo e poter dire la nostra in Europa.
Questo lo do per scontato se vuoi crescere come squadra.
Non cambia che abbiano detto solo ***..te. Sulla carta, hai ragione c'era anche la Juve, però il Napoli favorito e noi super sorpresa, non si poteva sentire. E hanno continuato a dirlo fino a che il Napoli non si è arreso.
 
Registrato
26 Settembre 2016
Messaggi
3,806
Reaction score
1,164
Dai perché ve la prendete, ha solo detto la verità. Le melme erano i favoriti, anche io non ci credevo allo scudetto.

A me sembra che abbia solo fatto un complimento al Milan.
 
Alto
head>