Orrico:"Il Milan vince col pensiero. L'Inter deve stravincere".

admin

Administrator
Membro dello Staff
Registrato
6 Agosto 2012
Messaggi
159,941
Reaction score
10,462
Corrado Orrico a Sky:" Milan e Inter hanno maniere opposte e diverse. Il Milan ha organizzazione societaria e scoperta dei giovani. Ibra ritenuto il completamente ideale. I rossoneri hanno perso tre campioni come Donnarumma, Kessie e Calha ma è ripartito. L’Inter ha giocatori più forti del Milan ma la gestione lascia a desiderare. L’Inter deve stravincere, il Milan vince col pensiero”.
 

davoreb

Member
Registrato
4 Dicembre 2013
Messaggi
4,662
Reaction score
245
Questi vivono in un universo parallelo dove il Milan non ha due candidati al pallone d'oro.

Mi sembra ovvio che unendo le due rose i giocatori più decisivi rimangono Maignan, Theo, leao e forse Lukaku (da valutare quest'anno).

Il centrocampista più forte tonali.

Però l'Inter ha i giocatori più forti....il loro miglior giocatore per rendimento non su fifa dell'anno scorso è pure andato via.
 

alexpozzi90

Well-known member
Registrato
22 Marzo 2022
Messaggi
3,002
Reaction score
1,471
Corrado Orrico a Sky:" Milan e Inter hanno maniere opposte e diverse. Il Milan ha organizzazione societaria e scoperta dei giovani. Ibra ritenuto il completamente ideale. I rossoneri hanno perso tre campioni come Donnarumma, Kessie e Calha ma è ripartito. L’Inter ha giocatori più forti del Milan ma la gestione lascia a desiderare. L’Inter deve stravincere, il Milan vince col pensiero”.
Solito pensiero di regime, a "tre campioni" ho smesso di leggere... :asd:
 

numero 3

Member
Registrato
28 Maggio 2014
Messaggi
2,685
Reaction score
438
Altro filosofo del calcio in trattoria a far compagnia a Giampaolo Bielsa Maifredi Spalletti Hodgson etc etc
 

Simo98

Junior Member
Registrato
27 Luglio 2019
Messaggi
1,857
Reaction score
963
Ma chi sono questi giocatori più forti?
L'unico reparto in cui sono nettamente meglio è l'attacco con Lukaku-Lautaro, del resto della rosa Barella/Brozovic e Skriniar sarebbero titolari ma non li ritengo superiori a Tonali e Tomori
 

Blu71

Senior Member
Registrato
27 Agosto 2012
Messaggi
29,942
Reaction score
7,361
Corrado Orrico a Sky:" Milan e Inter hanno maniere opposte e diverse. Il Milan ha organizzazione societaria e scoperta dei giovani. Ibra ritenuto il completamente ideale. I rossoneri hanno perso tre campioni come Donnarumma, Kessie e Calha ma è ripartito. L’Inter ha giocatori più forti del Milan ma la gestione lascia a desiderare. L’Inter deve stravincere, il Milan vince col pensiero”.

I giocatori più forti sono quelli che vincono sul campo, non di certo quelli che prendono più soldi.
 
Registrato
23 Giugno 2017
Messaggi
2,412
Reaction score
616
Corrado Orrico a Sky:" Milan e Inter hanno maniere opposte e diverse. Il Milan ha organizzazione societaria e scoperta dei giovani. Ibra ritenuto il completamente ideale. I rossoneri hanno perso tre campioni come Donnarumma, Kessie e Calha ma è ripartito. L’Inter ha giocatori più forti del Milan ma la gestione lascia a desiderare. L’Inter deve stravincere, il Milan vince col pensiero”.
Onestamente non ricordo chi l’abbia detto, ma un amico del Forum ha fatto, a mio modo di vedere, un’analisi molto lucida della situazione: il sistema calcio italiano tende a sottovalutarci perché la nostra rosa non presenta nomi altisonanti e di conseguenza, non vedendo uno straccio delle nostre partite, discute giudicando solo sulla carta. Dunque, gente come Kalulu, Tomori o Bennacer viene valutata nettamente inferiore rispetto a Bastoni o Brozovic.
Seguendo il loro metro di giudizio, dovrei considerare questi ultimi due sfigati dei cessi atomici: l’ultima prestazione che ho visto di Bastoni è stata Germania-Italia 5-2 dove ha abbondantemente superato la soglia della pena e dell’imbarazzo; di Brozovic potrei limitarmi a giudicare il fisico da 12enne rachitico e malnutrito che si ritrova.
 
Registrato
19 Giugno 2017
Messaggi
5,442
Reaction score
431
Corrado Orrico a Sky:" Milan e Inter hanno maniere opposte e diverse. Il Milan ha organizzazione societaria e scoperta dei giovani. Ibra ritenuto il completamente ideale. I rossoneri hanno perso tre campioni come Donnarumma, Kessie e Calha ma è ripartito. L’Inter ha giocatori più forti del Milan ma la gestione lascia a desiderare. L’Inter deve stravincere, il Milan vince col pensiero”.
Sono due anni e mezzo che facciamo più punti di tutti, facciamo il gioco migliore ma gli altri sono più forti.
 

7AlePato7

Senior Member
Registrato
3 Settembre 2012
Messaggi
18,216
Reaction score
4,825
Corrado Orrico a Sky:" Milan e Inter hanno maniere opposte e diverse. Il Milan ha organizzazione societaria e scoperta dei giovani. Ibra ritenuto il completamente ideale. I rossoneri hanno perso tre campioni come Donnarumma, Kessie e Calha ma è ripartito. L’Inter ha giocatori più forti del Milan ma la gestione lascia a desiderare. L’Inter deve stravincere, il Milan vince col pensiero”.
Purtroppo anche tra gli addetti ai lavori c’è chi di calcio non capisce proprio una mazza.
Bisogna differenziare tra campioni e “gambioni“. Non tutti quelli andati via dal Milan erano campioni, ma miseri “gambioni”, ossia giocatori che si erano fatti la nomea di campioni ma che sul campo di fatto non avevano dimostrato questo status.
Poi non si considera neanche il degrado della rosa dovuto a invecchiamento: l’Inter ha una età media più elevata del Milan, pertanto alcuni dei loro elementi potrebbero calare di rendimento anche in modo brusco da un anno all’altro… mentre il Milan può solo crescere in tal senso. Sono però concetti che difficilmente entrano in testa.
 

diavoloINme

Senior Member
Registrato
11 Aprile 2016
Messaggi
46,083
Reaction score
11,768
Corrado Orrico a Sky:" Milan e Inter hanno maniere opposte e diverse. Il Milan ha organizzazione societaria e scoperta dei giovani. Ibra ritenuto il completamente ideale. I rossoneri hanno perso tre campioni come Donnarumma, Kessie e Calha ma è ripartito. L’Inter ha giocatori più forti del Milan ma la gestione lascia a desiderare. L’Inter deve stravincere, il Milan vince col pensiero”.
Orrico top mondo negazionista : quindi calha da noi era un cesso mentre ora è un campione.
Okkkkk.
Kessie lo scorso anno era un peso morto, ora è un campione.
Okkkkkkk.
Ma non fanno prima a dire che il problema è il rossonero??

La propaganda degli ingiocabili è straordinaria.

Io fatico a veder campioni nell'inter ma sarà un mio limite.
 

Similar threads

Alto
head>