Nesta:”Milan qualcosa di speciale ma difficile confermarsi”

admin

Administrator
Membro dello Staff
Registrato
6 Agosto 2012
Messaggi
154,463
Reaction score
8,476
Nesta a TMW:”Il Milan ha fatto qualcosa di speciale, perché sulla carta partiva come terza-quarta forza del campionato. Faccio i complimenti a Pioli, Maldini e Massara, che hanno creato i presupposti per vincere".

La difesa rossonera ha dato ottimi segnali.
"Concordo. Il gioco del Milan quest'anno ha valorizzato anche tanti singoli, in difesa penso a Kalulu e Tomori per esempio".

Cosa l'ha colpita di più durante la stagione rossonera?
"I dettagli sono due-tre: sono andati via giocatori importanti, ma nessuno ha fatto drammi. Li hanno accompagnati alla porta e li hanno ringraziati, così si fa in un grande club. Seconda cosa: il Milan non si è mai lamentato di nulla e ci ha sempre creduto. Lamentarsi crea alibi ai giocatori".

Questo Milan potrà aprire un ciclo come il suo?
"Berlusconi alzava l'asticella ogni anno, non è facile. Il Milan di oggi è costruito con meno spese e meno investimenti, seppur con un'identità ben precisa. Sarà difficile confermarsi, ci sono anche gli avversari. Vediamo per esempio come si muoverà sul mercato la Juventus".
 

CS10

Junior Member
Registrato
8 Giugno 2021
Messaggi
337
Reaction score
245
Nesta a TMW:”Il Milan ha fatto qualcosa di speciale, perché sulla carta partiva come terza-quarta forza del campionato. Faccio i complimenti a Pioli, Maldini e Massara, che hanno creato i presupposti per vincere".

La difesa rossonera ha dato ottimi segnali.
"Concordo. Il gioco del Milan quest'anno ha valorizzato anche tanti singoli, in difesa penso a Kalulu e Tomori per esempio".

Cosa l'ha colpita di più durante la stagione rossonera?
"I dettagli sono due-tre: sono andati via giocatori importanti, ma nessuno ha fatto drammi. Li hanno accompagnati alla porta e li hanno ringraziati, così si fa in un grande club. Seconda cosa: il Milan non si è mai lamentato di nulla e ci ha sempre creduto. Lamentarsi crea alibi ai giocatori".

Questo Milan potrà aprire un ciclo come il suo?
"Berlusconi alzava l'asticella ogni anno, non è facile. Il Milan di oggi è costruito con meno spese e meno investimenti, seppur con un'identità ben precisa. Sarà difficile confermarsi, ci sono anche gli avversari. Vediamo per esempio come si muoverà sul mercato la Juventus".
è vero, ripetersi non sarà facile, ma proprio perché tutti dicevano che non eravamo i più forti (e in parte sono d'accordo) siamo anche quelli che tra le prime posizioni hanno maggiori margini di miglioramento, quindi credo ci divertiremo anche l'anno prossimo
 

PoloNegativo

Junior Member
Registrato
14 Agosto 2015
Messaggi
609
Reaction score
63
Ripetersi non sarà facile, sicuramente, ma non capisco perché questi discorsi non venivano fatti quando vinse l'Inter l'anno scorso, dopo 11 anni, proprio come noi.
 
Registrato
18 Settembre 2017
Messaggi
10,532
Reaction score
2,421
Nesta a TMW:”Il Milan ha fatto qualcosa di speciale, perché sulla carta partiva come terza-quarta forza del campionato. Faccio i complimenti a Pioli, Maldini e Massara, che hanno creato i presupposti per vincere".

La difesa rossonera ha dato ottimi segnali.
"Concordo. Il gioco del Milan quest'anno ha valorizzato anche tanti singoli, in difesa penso a Kalulu e Tomori per esempio".

Cosa l'ha colpita di più durante la stagione rossonera?
"I dettagli sono due-tre: sono andati via giocatori importanti, ma nessuno ha fatto drammi. Li hanno accompagnati alla porta e li hanno ringraziati, così si fa in un grande club. Seconda cosa: il Milan non si è mai lamentato di nulla e ci ha sempre creduto. Lamentarsi crea alibi ai giocatori".

Questo Milan potrà aprire un ciclo come il suo?
"Berlusconi alzava l'asticella ogni anno, non è facile. Il Milan di oggi è costruito con meno spese e meno investimenti, seppur con un'identità ben precisa. Sarà difficile confermarsi, ci sono anche gli avversari. Vediamo per esempio come si muoverà sul mercato la Juventus".
La Juventus si sta muovendo bene, molto bene, che continui così.

Comunque è vero è difficile riconfermarsi, ma proprio lì serve la mentalità vincente.

Non esistono secondi posti ci dobbiamo mettere in testa che esistono solo primi posti, se capiamo bene questo possiamo aprire un ciclo.
 

Similar threads

Alto
head>