Milan tra Lacroix, Brassier, Kelly e Adarabioyo

admin

Administrator
Membro dello Staff
Registrato
6 Agosto 2012
Messaggi
203,805
Reaction score
27,189
GDS in edicola: I rinforzi di oggi si chiamano Thiaw, atteso per la trasferta di Monza, e poi Tomori e Kalulu, tutti rimasti fuori a lungo per infortuni muscolari. Ai rinforzi di domani, invece, il Milan lavora da tempo e il nome di Maxence Lacroix del Wolfsburg è quello che sta scalando posizioni nella lista dei dirigenti rossoneri. Lacroix ha 23 anni, è cresciuto nel Sochaux e dal 2020 gioca in Bundesliga: con il Wolfsburg ha nel curriculum 117 presenze (6 delle quali in Champions) e 4 gol. Al Milan piace perché ha forza fisica e velocità, caratteristiche imprescindibili per imporsi nella difesa rossonera. Il Milan si è già mosso a gennaio, sondando il terreno, e lo farà - più concretamente - anche a giugno: Lacroix andrà in scadenza nel 2025 e il costo di acquisizione potrebbe essere non eccessivo. Alternativa: Lilian Brassier del Brest, già vicino ai rossoneri il mese scorso. Tosin Adarabioyo e Lloyd Kelly sono invece le occasioni da tenere d’occhio. Entrambi giocano in Premier League (rispettivamente con Fulham e Bournemouth) ed entrambi si libereranno a parametro zero a fine stagione. Il che si tradurrà in condizioni economicamente favorevoli, ma anche in una concorrenza più che accesa

—) Milan: tutte le news dell'8 febbraio 2024. Riepilogo.
 

admin

Administrator
Membro dello Staff
Registrato
6 Agosto 2012
Messaggi
203,805
Reaction score
27,189
GDS in edicola: I rinforzi di oggi si chiamano Thiaw, atteso per la trasferta di Monza, e poi Tomori e Kalulu, tutti rimasti fuori a lungo per infortuni muscolari. Ai rinforzi di domani, invece, il Milan lavora da tempo e il nome di Maxence Lacroix del Wolfsburg è quello che sta scalando posizioni nella lista dei dirigenti rossoneri. Lacroix ha 23 anni, è cresciuto nel Sochaux e dal 2020 gioca in Bundesliga: con il Wolfsburg ha nel curriculum 117 presenze (6 delle quali in Champions) e 4 gol. Al Milan piace perché ha forza fisica e velocità, caratteristiche imprescindibili per imporsi nella difesa rossonera. Il Milan si è già mosso a gennaio, sondando il terreno, e lo farà - più concretamente - anche a giugno: Lacroix andrà in scadenza nel 2025 e il costo di acquisizione potrebbe essere non eccessivo. Alternativa: Lilian Brassier del Brest, già vicino ai rossoneri il mese scorso. Tosin Adarabioyo e Lloyd Kelly sono invece le occasioni da tenere d’occhio. Entrambi giocano in Premier League (rispettivamente con Fulham e Bournemouth) ed entrambi si libereranno a parametro zero a fine stagione. Il che si tradurrà in condizioni economicamente favorevoli, ma anche in una concorrenza più che accesa
.
 

admin

Administrator
Membro dello Staff
Registrato
6 Agosto 2012
Messaggi
203,805
Reaction score
27,189
GDS in edicola: I rinforzi di oggi si chiamano Thiaw, atteso per la trasferta di Monza, e poi Tomori e Kalulu, tutti rimasti fuori a lungo per infortuni muscolari. Ai rinforzi di domani, invece, il Milan lavora da tempo e il nome di Maxence Lacroix del Wolfsburg è quello che sta scalando posizioni nella lista dei dirigenti rossoneri. Lacroix ha 23 anni, è cresciuto nel Sochaux e dal 2020 gioca in Bundesliga: con il Wolfsburg ha nel curriculum 117 presenze (6 delle quali in Champions) e 4 gol. Al Milan piace perché ha forza fisica e velocità, caratteristiche imprescindibili per imporsi nella difesa rossonera. Il Milan si è già mosso a gennaio, sondando il terreno, e lo farà - più concretamente - anche a giugno: Lacroix andrà in scadenza nel 2025 e il costo di acquisizione potrebbe essere non eccessivo. Alternativa: Lilian Brassier del Brest, già vicino ai rossoneri il mese scorso. Tosin Adarabioyo e Lloyd Kelly sono invece le occasioni da tenere d’occhio. Entrambi giocano in Premier League (rispettivamente con Fulham e Bournemouth) ed entrambi si libereranno a parametro zero a fine stagione. Il che si tradurrà in condizioni economicamente favorevoli, ma anche in una concorrenza più che accesa

—) Milan: tutte le news dell'8 febbraio 2024. Riepilogo.
.
 

admin

Administrator
Membro dello Staff
Registrato
6 Agosto 2012
Messaggi
203,805
Reaction score
27,189
GDS in edicola: I rinforzi di oggi si chiamano Thiaw, atteso per la trasferta di Monza, e poi Tomori e Kalulu, tutti rimasti fuori a lungo per infortuni muscolari. Ai rinforzi di domani, invece, il Milan lavora da tempo e il nome di Maxence Lacroix del Wolfsburg è quello che sta scalando posizioni nella lista dei dirigenti rossoneri. Lacroix ha 23 anni, è cresciuto nel Sochaux e dal 2020 gioca in Bundesliga: con il Wolfsburg ha nel curriculum 117 presenze (6 delle quali in Champions) e 4 gol. Al Milan piace perché ha forza fisica e velocità, caratteristiche imprescindibili per imporsi nella difesa rossonera. Il Milan si è già mosso a gennaio, sondando il terreno, e lo farà - più concretamente - anche a giugno: Lacroix andrà in scadenza nel 2025 e il costo di acquisizione potrebbe essere non eccessivo. Alternativa: Lilian Brassier del Brest, già vicino ai rossoneri il mese scorso. Tosin Adarabioyo e Lloyd Kelly sono invece le occasioni da tenere d’occhio. Entrambi giocano in Premier League (rispettivamente con Fulham e Bournemouth) ed entrambi si libereranno a parametro zero a fine stagione. Il che si tradurrà in condizioni economicamente favorevoli, ma anche in una concorrenza più che accesa

—) Milan: tutte le news dell'8 febbraio 2024. Riepilogo.
-
 

admin

Administrator
Membro dello Staff
Registrato
6 Agosto 2012
Messaggi
203,805
Reaction score
27,189
GDS in edicola: I rinforzi di oggi si chiamano Thiaw, atteso per la trasferta di Monza, e poi Tomori e Kalulu, tutti rimasti fuori a lungo per infortuni muscolari. Ai rinforzi di domani, invece, il Milan lavora da tempo e il nome di Maxence Lacroix del Wolfsburg è quello che sta scalando posizioni nella lista dei dirigenti rossoneri. Lacroix ha 23 anni, è cresciuto nel Sochaux e dal 2020 gioca in Bundesliga: con il Wolfsburg ha nel curriculum 117 presenze (6 delle quali in Champions) e 4 gol. Al Milan piace perché ha forza fisica e velocità, caratteristiche imprescindibili per imporsi nella difesa rossonera. Il Milan si è già mosso a gennaio, sondando il terreno, e lo farà - più concretamente - anche a giugno: Lacroix andrà in scadenza nel 2025 e il costo di acquisizione potrebbe essere non eccessivo. Alternativa: Lilian Brassier del Brest, già vicino ai rossoneri il mese scorso. Tosin Adarabioyo e Lloyd Kelly sono invece le occasioni da tenere d’occhio. Entrambi giocano in Premier League (rispettivamente con Fulham e Bournemouth) ed entrambi si libereranno a parametro zero a fine stagione. Il che si tradurrà in condizioni economicamente favorevoli, ma anche in una concorrenza più che accesa

—) Milan: tutte le news dell'8 febbraio 2024. Riepilogo.
.
 

Mika

Senior Member
Registrato
29 Aprile 2017
Messaggi
13,582
Reaction score
6,073
Stranieri su stranieri (capisco finchè c'era il decreto crescita, però...), maglie assurde, dirigenza che pensa a tutto fuorchè ai risultati... io mi sto disamorando. Dico davvero.
Vorrei più italiani. Ma citami dei giocatori italiani che ci farebbero vincere lo scudetto e andare minimo in Semifinale in CL. Non scommesse.

Poi tutti vogliamo Zirkee che italiano non è.
 

Gamma

Junior Member
Registrato
6 Giugno 2019
Messaggi
4,858
Reaction score
3,715
Brassier ha fatto una brutta entrata su Mbappe e lo hanno assalito via social, anche con insulti razzisti. Ha passato il test per giocare da noi.
 

Jino

Senior Member
Registrato
29 Agosto 2012
Messaggi
56,407
Reaction score
4,190
GDS in edicola: I rinforzi di oggi si chiamano Thiaw, atteso per la trasferta di Monza, e poi Tomori e Kalulu, tutti rimasti fuori a lungo per infortuni muscolari. Ai rinforzi di domani, invece, il Milan lavora da tempo e il nome di Maxence Lacroix del Wolfsburg è quello che sta scalando posizioni nella lista dei dirigenti rossoneri. Lacroix ha 23 anni, è cresciuto nel Sochaux e dal 2020 gioca in Bundesliga: con il Wolfsburg ha nel curriculum 117 presenze (6 delle quali in Champions) e 4 gol. Al Milan piace perché ha forza fisica e velocità, caratteristiche imprescindibili per imporsi nella difesa rossonera. Il Milan si è già mosso a gennaio, sondando il terreno, e lo farà - più concretamente - anche a giugno: Lacroix andrà in scadenza nel 2025 e il costo di acquisizione potrebbe essere non eccessivo. Alternativa: Lilian Brassier del Brest, già vicino ai rossoneri il mese scorso. Tosin Adarabioyo e Lloyd Kelly sono invece le occasioni da tenere d’occhio. Entrambi giocano in Premier League (rispettivamente con Fulham e Bournemouth) ed entrambi si libereranno a parametro zero a fine stagione. Il che si tradurrà in condizioni economicamente favorevoli, ma anche in una concorrenza più che accesa

—) Milan: tutte le news dell'8 febbraio 2024. Riepilogo.

Non ne conosco mezzo.

Spero almeno sappiano marcare, che cosi a naso è la base di un difensore, ma ai nostri dirigenti sembra non interessare....tra difensori che non marcano e centrocampisti che non contrastano mi viene la febbre ogni momento che penso a chi ha allestito questa rosa....
 
Alto
head>