Milan: PIF in arrivo. Contributo per acquisto area stadio.

Registrato
20 Aprile 2016
Messaggi
14,177
Reaction score
9,080
Secondo quanto riportato da oggisportnotizie, Il fondo arabo PIF è in trattative avanzate con il Milan per entrare a far parte del club rossonero con quote di minoranza. L'accordo dovrebbe essere ufficializzato a giugno 2024, con l'obiettivo di chiudere l'ingresso nella proprietà di Jerry Cardinale entro la fine della stagione in corso. L'ingresso di PIF nel Milan rappresenta una grande opportunità per il club, con i nuovi investitori che hanno promesso di mettere a disposizione le risorse necessarie per rendere il Diavolo nuovamente competitivo a livello nazionale e internazionale.

Inoltre, sempre quanto riferito in esclusiva dalla stessa fonte, PIF ha già contribuito ad acquistare il terreno a San Donato dove sorgerà il nuovo stadio del Milan, dimostrando il suo impegno e la sua collaborazione con l'attuale proprietà.

Altre news di giornata


—) Furlani:"Addio scudetto. Era meglio vincere, ieri...".


—) Milan: c'è anche De Zerbi per il post Pioli


—) Capello:"Milan un peccato non vincere con questo Leao...".


—) Casarin:"Rigore Atalanta ridicolo. Speriamo che...".


—) Ravezzani:"Giroud? La sua media gol dimostra...".


—) Ordine:"Leao e CDK tra luci e ombre".


—) Pagelle quotidiani Milan - Atalanta 1-1. 25 febbraio.


—) Cardinale: incontro con investitori arabi a breve?


—) Leao PSG: Milan, resisti e respingi offerte.


—) Leao come Rui Costa: 42 gol in A.


—) Moviola quotidiani: rigore Atalanta ok.. o no?


—) Edicola: Milan bello. Rabbia errori e muro Dea.
Fino a un paio di mesi fa lo avrei messo nella categoria "wishful thinking e bei sogni"
Intanto però Cardinale è la un giorno si e l'altro pure, ha aperto lui stesso a parole all'ingresso di capitali arabi in società e sicuramente non vengono qui a buttare soldi random facendo comandare un altro, se arrivano in minoranza è perchè hanno garanzie di subentrare in toto entro un paio d'anni.
Nel caso, sono sicuro "olierebbero" il discorso stadio con mazzette a destra e manca perchè i beduini fanno così.

Certo, si porrebbe poi la questione morale: a me personalmente non farebbe impazzire diventare la squadra di stato dell'Arabia Saudita, e non mi godrei i successi naturali che ne conseguirebbero come mi sono goduto quelli di berlusconi (per cui comunque avevo diverse rimostranze, soprattutto post ingresso in politica)
Ma suppongo sia meglio essere tristi con qualche CL in bacheca in più e l'estate passata a contare i campioni che perdere tempo dietro a quel mollusco unto americano e la sua corte dei miracoli di sorci
 

evideon

Junior Member
Registrato
2 Agosto 2017
Messaggi
1,736
Reaction score
1,185
Secondo quanto riportato da oggisportnotizie, Il fondo arabo PIF è in trattative avanzate con il Milan per entrare a far parte del club rossonero con quote di minoranza. L'accordo dovrebbe essere ufficializzato a giugno 2024, con l'obiettivo di chiudere l'ingresso nella proprietà di Jerry Cardinale entro la fine della stagione in corso. L'ingresso di PIF nel Milan rappresenta una grande opportunità per il club, con i nuovi investitori che hanno promesso di mettere a disposizione le risorse necessarie per rendere il Diavolo nuovamente competitivo a livello nazionale e internazionale.

Inoltre, sempre quanto riferito in esclusiva dalla stessa fonte, PIF ha già contribuito ad acquistare il terreno a San Donato dove sorgerà il nuovo stadio del Milan, dimostrando il suo impegno e la sua collaborazione con l'attuale proprietà.

Altre news di giornata


—) Furlani:"Addio scudetto. Era meglio vincere, ieri...".


—) Milan: c'è anche De Zerbi per il post Pioli


—) Capello:"Milan un peccato non vincere con questo Leao...".


—) Casarin:"Rigore Atalanta ridicolo. Speriamo che...".


—) Ravezzani:"Giroud? La sua media gol dimostra...".


—) Ordine:"Leao e CDK tra luci e ombre".


—) Pagelle quotidiani Milan - Atalanta 1-1. 25 febbraio.


—) Cardinale: incontro con investitori arabi a breve?


—) Leao PSG: Milan, resisti e respingi offerte.


—) Leao come Rui Costa: 42 gol in A.


—) Moviola quotidiani: rigore Atalanta ok.. o no?


—) Edicola: Milan bello. Rabbia errori e muro Dea.

🙏🙏🙏🙏🙏
 

admin

Administrator
Membro dello Staff
Registrato
6 Agosto 2012
Messaggi
203,739
Reaction score
27,154
Secondo quanto riportato da oggisportnotizie, Il fondo arabo PIF è in trattative avanzate con il Milan per entrare a far parte del club rossonero con quote di minoranza. L'accordo dovrebbe essere ufficializzato a giugno 2024, con l'obiettivo di chiudere l'ingresso nella proprietà di Jerry Cardinale entro la fine della stagione in corso. L'ingresso di PIF nel Milan rappresenta una grande opportunità per il club, con i nuovi investitori che hanno promesso di mettere a disposizione le risorse necessarie per rendere il Diavolo nuovamente competitivo a livello nazionale e internazionale.

Inoltre, sempre quanto riferito in esclusiva dalla stessa fonte, PIF ha già contribuito ad acquistare il terreno a San Donato dove sorgerà il nuovo stadio del Milan, dimostrando il suo impegno e la sua collaborazione con l'attuale proprietà.

Altre news di giornata


—) Furlani:"Addio scudetto. Era meglio vincere, ieri...".


—) Milan: c'è anche De Zerbi per il post Pioli


—) Capello:"Milan un peccato non vincere con questo Leao...".


—) Casarin:"Rigore Atalanta ridicolo. Speriamo che...".


—) Ravezzani:"Giroud? La sua media gol dimostra...".


—) Ordine:"Leao e CDK tra luci e ombre".


—) Pagelle quotidiani Milan - Atalanta 1-1. 25 febbraio.


—) Cardinale: incontro con investitori arabi a breve?


—) Leao PSG: Milan, resisti e respingi offerte.


—) Leao come Rui Costa: 42 gol in A.


—) Moviola quotidiani: rigore Atalanta ok.. o no?


—) Edicola: Milan bello. Rabbia errori e muro Dea.

Dagospia e Pistocchi sono stati i primi a parlare di PIF. Ora tutti confermano, tranne gli stupidi zoomati passacarte che continuano ad esaltare Jerry il grande.
 
Registrato
20 Aprile 2016
Messaggi
14,177
Reaction score
9,080
Dagospia e Pistocchi sono stati i primi a parlare di PIF. Ora tutti confermano, tranne gli stupidi zoomati passacarte che continuano ad esaltare Jerry il grande.
Per quanto possa contare come fonte Admin, va detto che pure Longoni ne parla da diverso tempo.
Nel caso fosse vero, meriterebbe dei grandi complimenti.
 
Registrato
23 Giugno 2018
Messaggi
9,964
Reaction score
5,877
Certo, si porrebbe poi la questione morale: a me personalmente non farebbe impazzire diventare la squadra di stato dell'Arabia Saudita, e non mi godrei i successi naturali che ne conseguirebbero
Se arrivassero e nel giro di 10 anni ci facessero arrivare ad alzare ottava, nona e decima, mi offrirei per segnalare personalmente tutti i dissidenti. Ma anche i leggermente scettici...
“PRIORITÀ ALL’AC MILAN” (cit) :asd:
 

singer

Junior Member
Registrato
23 Febbraio 2017
Messaggi
556
Reaction score
245
Speriamo che sia vero, anche perché così saremmo certi che non entrano in altre squadre di A
 

bobbylukr

Well-known member
Registrato
22 Luglio 2022
Messaggi
3,030
Reaction score
2,302
Fino a un paio di mesi fa lo avrei messo nella categoria "wishful thinking e bei sogni"
Intanto però Cardinale è la un giorno si e l'altro pure, ha aperto lui stesso a parole all'ingresso di capitali arabi in società e sicuramente non vengono qui a buttare soldi random facendo comandare un altro, se arrivano in minoranza è perchè hanno garanzie di subentrare in toto entro un paio d'anni.
Nel caso, sono sicuro "olierebbero" il discorso stadio con mazzette a destra e manca perchè i beduini fanno così.

Certo, si porrebbe poi la questione morale: a me personalmente non farebbe impazzire diventare la squadra di stato dell'Arabia Saudita, e non mi godrei i successi naturali che ne conseguirebbero come mi sono goduto quelli di berlusconi (per cui comunque avevo diverse rimostranze, soprattutto post ingresso in politica)
Ma suppongo sia meglio essere tristi con qualche CL in bacheca in più e l'estate passata a contare i campioni che perdere tempo dietro a quel mollusco unto americano e la sua corte dei miracoli di sorci

Il calcio è irrazionale: che senso ha tenerci fino a schiumare rabbia per 11 milionari sconosciuti in mutande rossonere che danno calci ad un pallone per una squadra che a te non deve nulla ed a cui non interessa niente di te??
Per lo stesso motivo personalmente bypasserei in scioltezza la questione morale saudita e mi godrei le -sgrat- Champions...
 

Lineker10

Senior Member
Registrato
20 Giugno 2017
Messaggi
27,236
Reaction score
11,225
Secondo quanto riportato da oggisportnotizie, Il fondo arabo PIF è in trattative avanzate con il Milan per entrare a far parte del club rossonero con quote di minoranza. L'accordo dovrebbe essere ufficializzato a giugno 2024, con l'obiettivo di chiudere l'ingresso nella proprietà di Jerry Cardinale entro la fine della stagione in corso. L'ingresso di PIF nel Milan rappresenta una grande opportunità per il club, con i nuovi investitori che hanno promesso di mettere a disposizione le risorse necessarie per rendere il Diavolo nuovamente competitivo a livello nazionale e internazionale.

Inoltre, sempre quanto riferito in esclusiva dalla stessa fonte, PIF ha già contribuito ad acquistare il terreno a San Donato dove sorgerà il nuovo stadio del Milan, dimostrando il suo impegno e la sua collaborazione con l'attuale proprietà.

Altre news di giornata


—) Furlani:"Addio scudetto. Era meglio vincere, ieri...".


—) Milan: c'è anche De Zerbi per il post Pioli


—) Capello:"Milan un peccato non vincere con questo Leao...".


—) Casarin:"Rigore Atalanta ridicolo. Speriamo che...".


—) Ravezzani:"Giroud? La sua media gol dimostra...".


—) Ordine:"Leao e CDK tra luci e ombre".


—) Pagelle quotidiani Milan - Atalanta 1-1. 25 febbraio.


—) Cardinale: incontro con investitori arabi a breve?


—) Leao PSG: Milan, resisti e respingi offerte.


—) Leao come Rui Costa: 42 gol in A.


—) Moviola quotidiani: rigore Atalanta ok.. o no?


—) Edicola: Milan bello. Rabbia errori e muro Dea.
Per ora resto scettico. Abbiamo letto notizie simili troppo spesso, anche se stavolta pare una notizia fondata e probabilmente qualcosa di vero c'è. Vedremo.

Comunque da tifoso dico: se non cambia anche la gestione sportiva l'ingresso di un arabo è solo roba da bar. Nella sostanza che importa a noi tifosi, ovvero vincere partite e trofei, cambia poco o nulla. Devono cambiare la dirigenza e i principi della gestione sportiva, mettendo "VINCERE" come obiettivo primario.
 
Alto
head>