Milan: Gallardo giù. V. Bommel su. Conceicao, Galtier, Fonseca e co...

Stato
Chiusa ad ulteriori risposte.

Lineker10

Senior Member
Registrato
20 Giugno 2017
Messaggi
28,147
Reaction score
12,954
2 ipotesi a riguardo :

1- Il milan il suo allenatore lo ha già scelto ed è tutto teatro perchè a campionato terminato lo si annuncerà;
2- Siamo in mano a incompetenti peggio di quel che si dice o sembra.


Io , sperando nella prima, temo sia la seconda.
Io invece capisco che l'amore accechi, per carità, pero cavolo mi sorprendo che ancora qualche tifoso pensi che siamo in mano a gente capace e competente.
 

RSMilan

Well-known member
Registrato
5 Novembre 2023
Messaggi
2,124
Reaction score
1,581
Io invece capisco che l'amore accechi, per carità, pero cavolo mi sorprendo che ancora qualche tifoso pensi che siamo in mano a gente capace e competente.
Avevano fatto tutto con Lopetegui ma la shitstorm dei tifosi più la minaccia della curva li ha mandati in tilt. Adesso non sanno più che pesci prendere. Secondo me
 

Lineker10

Senior Member
Registrato
20 Giugno 2017
Messaggi
28,147
Reaction score
12,954
Tutto sono meno con un fan di questa proprietà, ma a tutte queste ricostruzioni credo zero. Che ogni giorno cambino idea tre o quattro volte al giorno è impossibile. Come è impossibile che si affannino a comunicare più volte al giorno un presunto borsino.
Trovo comunque molto grave che a due mesi dal ritiro per la stagione 2024/2025 ancora non si sappia chi sarà il coach. È grave sia dal punto di vista sportivo, ma questo aspetto mi sembra non interessare molto ai piani alti, sia dal punto di vista di immagine perché porge il fianco a queste fantasiose ricostruzioni che fanno passare l’immagine di un club in cui regna il caos. E, almeno questo aspetto, dovrebbe interessare. Invece, a quanto pare…
Invece a me questo aspetto preoccupa, certo, ma fino ad un certo punto.
Ancora la stagione è in corso per cui tanti allenatori non possono essere contattati, avendo partite cruciali da giocare (vedi Gasp e Italiano, per esempio, ma anche tanti altri).
E bene o male tutte le società ancora sono in alto mare con la scelta dell'allenatore (inclusi Napoli, Juve, Bayern, per esempio).
Quindi ci sta anche, alla fine si tratta di aspettare un paio di settimane.

Quello che invece mi preoccupa è il roster di allenatori contattati. Che sia un circo mediatico e ovviamente non sia vero questo sali scendi manco fosse un exit poll hai ragione, quello che è vero allo stesso tempo è che Lopetegui lo avevamo chiuso eccome, scelto e preso. Quindi in tutto questo circo una cosa possiamo intanto intuirla: il profilo di allenatore che cercano è quello li.
 
Registrato
15 Maggio 2018
Messaggi
6,913
Reaction score
1,928
Come riportato dalla GDS, è conto alla rovescia per la scelta del nuovo allenatore del Milan. Si è parlato di Gallardo in queste ore. Il tecnico rescinderà con gli arabi ed è pronto a ripartire dall'Europa. Ma è difficile che il prossimo club sia il Milan. La pista Conceicao resiste, ma sul tecnico ora ci sarebbe anche un altro grande club internazionale. Fonseca al momento va verso il Marsiglia. Altre piste per la panchina rossonera portano a Tedesco, Roberto Martinez, Van Bommel e Galtier.

Tuttosport: per la panchina del Milan risale Van Bommel. Piace per il suo modo di intendere il calcio, per la leadership e anche perchè ha esperienza in Champions. Vanno monitorati anche Fonseca e Galtier. Mendes continua a spingere per Conceicao ma a Casa Milan non mette d'accordo tutti. Per Motta il Milan sta perdendo le speranze. Gallardo si sta liberando dagli arabi e alcuni intermediari hanno dato disponibilità a trattare col Milan. Ma Gallardo non convince pienamente i dirigente e non è un profilo che piace ai tifosi.

Gallardo resta in Arabia. Per ora. QUI -) https://www.milanworld.net/threads/gallardo-resta-allal-ittihad-ora-ora.139408/


Aiutatemi a ricordare.
È mai esistita una società che per scegliere l'allenatore ha fatto un cinema tipo il nostro? Sembra che stanno facendo una campagna elettorale. Poi che fanno, voteranno ?

Mai successo altrove ?
 

Andris

Senior Member
Registrato
21 Febbraio 2019
Messaggi
36,665
Reaction score
11,750
certo, Galtier...flop al Psg, finito in Qatar a prendere soldoni
oh però è passato dal famoso Lille e tanto basta a far venire l'acquolina in bocca...
 
Registrato
23 Giugno 2018
Messaggi
10,887
Reaction score
7,186
L'idea (se ce l'hanno, perchè ho anche parecchi dubbi che siano d'accordo su cosa fare) è quella di prendere un allenatore straniero dunque non protetto dalla stampa italiana, che pretenda poco di stipendio e accetti di buon grado le cessioni sanguinose che stanno pianificando di fare.

Cosi, se le cose vanno male, prima lo lasciano solo, poi gli aizzano contro stampa e tifosi e infine lo esonerano, senza troppi danni economici.
Invece nel caso in cui le cose andassero bene, ovvero arriviamo nelle prime quattro (non di piu per carità), allora si fregerebbero della grande intuizione manageriale.
Secondo me quella del tecnico straniero non è una scelta ma una necessità. Parliamoci chiaro, l’anno prossimo sicuramente non faremo meglio di quest’anno, con altissime probabilità faremo peggio. Nella migliore delle ipotesi faremo uguale.
Per un tecnico interessato a fare carriera in Italia sarebbe folle imbarcarsi in un’impresa del genere. Il rischio di bruciarsi è altissimo.
Se io, tifoso del Milan, fossi un tecnico emergente, non ci penserei minimamente ad accettare un’offerta del Milan. E ho detto tutto.

Comunque, secondo me, dovremmo prepararci anche allo scenario peggiore: Moncada, o profilo simile, coach con un tizio a caso col patentino da allenatore giusto per rispettare il regolamento. Non sarei per nulla sorpreso. Ma proprio per nulla.
 

iceman.

Senior Member
Registrato
28 Agosto 2012
Messaggi
21,272
Reaction score
3,672
Come riportato dalla GDS, è conto alla rovescia per la scelta del nuovo allenatore del Milan. Si è parlato di Gallardo in queste ore. Il tecnico rescinderà con gli arabi ed è pronto a ripartire dall'Europa. Ma è difficile che il prossimo club sia il Milan. La pista Conceicao resiste, ma sul tecnico ora ci sarebbe anche un altro grande club internazionale. Fonseca al momento va verso il Marsiglia. Altre piste per la panchina rossonera portano a Tedesco, Roberto Martinez, Van Bommel e Galtier.

Tuttosport: per la panchina del Milan risale Van Bommel. Piace per il suo modo di intendere il calcio, per la leadership e anche perchè ha esperienza in Champions. Vanno monitorati anche Fonseca e Galtier. Mendes continua a spingere per Conceicao ma a Casa Milan non mette d'accordo tutti. Per Motta il Milan sta perdendo le speranze. Gallardo si sta liberando dagli arabi e alcuni intermediari hanno dato disponibilità a trattare col Milan. Ma Gallardo non convince pienamente i dirigente e non è un profilo che piace ai tifosi.

Gallardo resta in Arabia. Per ora. QUI -) https://www.milanworld.net/threads/gallardo-resta-allal-ittihad-ora-ora.139408/
Ma perché non falliamo?
Mai vista una società così penosa e disorganizzata in tutto.
 

Lineker10

Senior Member
Registrato
20 Giugno 2017
Messaggi
28,147
Reaction score
12,954
Secondo me quella del tecnico straniero non è una scelta ma una necessità. Parliamoci chiaro, l’anno prossimo sicuramente non faremo meglio di quest’anno, con altissime probabilità faremo peggio. Nella migliore del ipotesi faremo uguale.
Per un tecnico interessato a fare carriera in Italia sarebbe folle imbarcarsi in un’impresa del genere. Il rischio di bruciarsi è altissimo.
Se io, tifoso del Milan, fossi un tecnico emergente, non ci penserei minimamente ad accettare un’offerta del Milan. E ho detto tutto.

Comunque, secondo me, dovremmo prepararci anche allo scenario peggiore: Moncada, o profilo simile, coach con un tizio a caso col patentino da allenatore giusto per rispettare il regolamento. Non sarei per nulla sorpreso. Ma proprio per nulla.
Secondo me lo vogliono straniero perchè se le cose dovessero andare male lo lasciano solo, scatenandogli contro la stampa e i tifosi, rendendolo il parafulmine di tutti i problemi.
Con Pioli si sono trovati contro una parte di stampa schierata in sua difesa...
Per esempio con un Lopetegui non sarebbe mai successo, avrebbe fatto la fine di Garcia a Napoli, colpevole di tutto, trattato come un mentecatto.

Se invece prendi un allenatore italiano, il giochino non funzionerebbe. Mica per forza dobbiamo prendere uno emergente, potremmo prendere un Conte o un Gasp... ma per me il discorso è quello, vogliono un capro espiatorio pronto e perfetto. Tra l'altro, questa è una pratica elementare in tante aziende, non è manco una cosa originale.

PS: per me ci aspetta un'estate di cessioni sanguinose, le scelte vanno lette anche in questa ottica, ma è un altro discorso OT.
 
Registrato
15 Maggio 2018
Messaggi
6,913
Reaction score
1,928
L'idea (se ce l'hanno, perchè ho anche parecchi dubbi che siano d'accordo su cosa fare) è quella di prendere un allenatore straniero dunque non protetto dalla stampa italiana, che pretenda poco di stipendio e accetti di buon grado le cessioni sanguinose che stanno pianificando di fare.

Cosi, se le cose vanno male, prima lo lasciano solo, poi gli aizzano contro stampa e tifosi e infine lo esonerano, senza troppi danni economici.
Invece nel caso in cui le cose andassero bene, ovvero arriviamo nelle prime quattro (non di piu per carità), allora si fregerebbero della grande intuizione manageriale.

Mi hai dato una chiave di lettura alla quale ancora non avevo pensato.
Ora posso definitivamente mettere a 0 le speranze di vedere Conte in panchina... lui la prima cosa che farebbe è opporsi alla cessione di un big, ecco perché viene scartato.

Sono affranto, speravo che sti nomi fossero frutto di fantasie mediatiche,
ma temo che sia tutto vero.
 

Eliott

Junior Member
Registrato
2 Aprile 2015
Messaggi
105
Reaction score
47
Si Van Bommel:

Andate vi a vedere i risultate del Anversa e quello che ha combinato al Wolfsburg. Lui è il peggiore id tutti.
 
Stato
Chiusa ad ulteriori risposte.
Alto
head>