Milan: chi resta e chi va. Theo, Leao e Maignan in bilico.

admin

Administrator
Membro dello Staff
Registrato
6 Agosto 2012
Messaggi
204,754
Reaction score
27,880
La GDS in edicola oggi riporta quello che potrebbe essere il Milan del futuro tra conferme e addi

Chi resta sicuramente: Loftus- Cheek, Reijnders, Musah e Pulisic sono sbarcati a Milanello nella stessa estate e il programma per la prossima non cambierà: vestiranno ancora il rossonero. Con l’allenatore attuale o con un altro. Resteranno anche Thiaw e Bennacer. Per Calabria si inizierà a parlare di rinnovo alla fine del mercato invernale.

I big che potrebbero partire: Leao non è in vendita ma ha una clausola da 170 milioni: se qualcuno ci pensasse sul serio... Del resto, il mercato dell’ultima estate insegna: Tonali sembrava incedibile ma di fronte a un’offerta monstre come quella del Newcastle le cose sono cambiate per tutti, società e giocatore. Il prossimo mercato non farà eccezioni: la politica di questo Milan ruota anche attorno al player trading e sui taccuini delle grandi d’Europa ci sono almeno un paio di altre stelle rossonere: Maignan piace al Bayern e al Psg, Hernandez intriga il solito Psg. Occhio pure a Tomori (accanto al quale è cresciuto Thiaw, confermatissimo per il futuro): Fik ha estimatori in tutta Europa, un po’ come era successo al Ka- lulu dello scudetto.

Chi è in bilico: meno chiaro il futuro di Florenzi e Gabbia, mentre quello di Kjaer appare lontano dal Milan. Il contratto del danese scadrà a fine stagione, come quello di Olivier Giroud: «Con il club non abbiamo ancora affrontato l’argomento rinnovo, più avanti deciderò, da calciatore e da padre di famiglia», ha detto il francese alla Gazzetta. In caso di addio, la pista che conduce alla Mls americana è la più calda. Una cosa è sicura, se Giroud resterà dovrà dividere l’area con un altro 9: in estate il Milan investirà soprattutto per il centravanti. Jovic, sotto contratto fino a giugno, osserva, aspetta e prende la mira: se c’è un modo per tenersi il Diavolo, è continuare a segnare.


—) Milan: tutte le news del 31 gennaio 2024.
 

Zenos

Senior Member
Registrato
30 Agosto 2012
Messaggi
22,595
Reaction score
10,805
La GDS in edicola oggi riporta quello che potrebbe essere il Milan del futuro tra conferme e addi

Chi resta sicuramente: Loftus- Cheek, Reijnders, Musah e Pulisic sono sbarcati a Milanello nella stessa estate e il programma per la prossima non cambierà: vestiranno ancora il rossonero. Con l’allenatore attuale o con un altro. Resteranno anche Thiaw e Bennacer. Per Calabria si inizierà a parlare di rinnovo alla fine del mercato invernale.

I big che potrebbero partire: Leao non è in vendita ma ha una clausola da 170 milioni: se qualcuno ci pensasse sul serio... Del resto, il mercato dell’ultima estate insegna: Tonali sembrava incedibile ma di fronte a un’offerta monstre come quella del Newcastle le cose sono cambiate per tutti, società e giocatore. Il prossimo mercato non farà eccezioni: la politica di questo Milan ruota anche attorno al player trading e sui taccuini delle grandi d’Europa ci sono almeno un paio di altre stelle rossonere: Maignan piace al Bayern e al Psg, Hernandez intriga il solito Psg. Occhio pure a Tomori (accanto al quale è cresciuto Thiaw, confermatissimo per il futuro): Fik ha estimatori in tutta Europa, un po’ come era successo al Ka- lulu dello scudetto.

Chi è in bilico: meno chiaro il futuro di Florenzi e Gabbia, mentre quello di Kjaer appare lontano dal Milan. Il contratto del danese scadrà a fine stagione, come quello di Olivier Giroud: «Con il club non abbiamo ancora affrontato l’argomento rinnovo, più avanti deciderò, da calciatore e da padre di famiglia», ha detto il francese alla Gazzetta. In caso di addio, la pista che conduce alla Mls americana è la più calda. Una cosa è sicura, se Giroud resterà dovrà dividere l’area con un altro 9: in estate il Milan investirà soprattutto per il centravanti. Jovic, sotto contratto fino a giugno, osserva, aspetta e prende la mira: se c’è un modo per tenersi il Diavolo, è continuare a segnare.

Rafael-Leao-Theo-Hernandez-and-Mike-Maignan-receiving-awards-630x354.jpeg
Se vanno via Leao Theo giru e Maignan con Furlani Pioli e Moncada andiamo dritti in serie B.
 

bmb

Senior Member
Registrato
27 Agosto 2012
Messaggi
16,251
Reaction score
5,589
La GDS in edicola oggi riporta quello che potrebbe essere il Milan del futuro tra conferme e addi

Chi resta sicuramente: Loftus- Cheek, Reijnders, Musah e Pulisic sono sbarcati a Milanello nella stessa estate e il programma per la prossima non cambierà: vestiranno ancora il rossonero. Con l’allenatore attuale o con un altro. Resteranno anche Thiaw e Bennacer. Per Calabria si inizierà a parlare di rinnovo alla fine del mercato invernale.

I big che potrebbero partire: Leao non è in vendita ma ha una clausola da 170 milioni: se qualcuno ci pensasse sul serio... Del resto, il mercato dell’ultima estate insegna: Tonali sembrava incedibile ma di fronte a un’offerta monstre come quella del Newcastle le cose sono cambiate per tutti, società e giocatore. Il prossimo mercato non farà eccezioni: la politica di questo Milan ruota anche attorno al player trading e sui taccuini delle grandi d’Europa ci sono almeno un paio di altre stelle rossonere: Maignan piace al Bayern e al Psg, Hernandez intriga il solito Psg. Occhio pure a Tomori (accanto al quale è cresciuto Thiaw, confermatissimo per il futuro): Fik ha estimatori in tutta Europa, un po’ come era successo al Ka- lulu dello scudetto.

Chi è in bilico: meno chiaro il futuro di Florenzi e Gabbia, mentre quello di Kjaer appare lontano dal Milan. Il contratto del danese scadrà a fine stagione, come quello di Olivier Giroud: «Con il club non abbiamo ancora affrontato l’argomento rinnovo, più avanti deciderò, da calciatore e da padre di famiglia», ha detto il francese alla Gazzetta. In caso di addio, la pista che conduce alla Mls americana è la più calda. Una cosa è sicura, se Giroud resterà dovrà dividere l’area con un altro 9: in estate il Milan investirà soprattutto per il centravanti. Jovic, sotto contratto fino a giugno, osserva, aspetta e prende la mira: se c’è un modo per tenersi il Diavolo, è continuare a segnare.

Rafael-Leao-Theo-Hernandez-and-Mike-Maignan-receiving-awards-630x354.jpeg
Non vedo perché non dovrebbe arrivare l'offerta da 170 per Leao. Alla fine ha gli stessi numeri di Okafor, Rejinders e Calabria.
 

Swaitak

Senior Member
Registrato
22 Aprile 2019
Messaggi
23,718
Reaction score
14,833
La GDS in edicola oggi riporta quello che potrebbe essere il Milan del futuro tra conferme e addi

Chi resta sicuramente: Loftus- Cheek, Reijnders, Musah e Pulisic sono sbarcati a Milanello nella stessa estate e il programma per la prossima non cambierà: vestiranno ancora il rossonero. Con l’allenatore attuale o con un altro. Resteranno anche Thiaw e Bennacer. Per Calabria si inizierà a parlare di rinnovo alla fine del mercato invernale.

I big che potrebbero partire: Leao non è in vendita ma ha una clausola da 170 milioni: se qualcuno ci pensasse sul serio... Del resto, il mercato dell’ultima estate insegna: Tonali sembrava incedibile ma di fronte a un’offerta monstre come quella del Newcastle le cose sono cambiate per tutti, società e giocatore. Il prossimo mercato non farà eccezioni: la politica di questo Milan ruota anche attorno al player trading e sui taccuini delle grandi d’Europa ci sono almeno un paio di altre stelle rossonere: Maignan piace al Bayern e al Psg, Hernandez intriga il solito Psg. Occhio pure a Tomori (accanto al quale è cresciuto Thiaw, confermatissimo per il futuro): Fik ha estimatori in tutta Europa, un po’ come era successo al Ka- lulu dello scudetto.

Chi è in bilico: meno chiaro il futuro di Florenzi e Gabbia, mentre quello di Kjaer appare lontano dal Milan. Il contratto del danese scadrà a fine stagione, come quello di Olivier Giroud: «Con il club non abbiamo ancora affrontato l’argomento rinnovo, più avanti deciderò, da calciatore e da padre di famiglia», ha detto il francese alla Gazzetta. In caso di addio, la pista che conduce alla Mls americana è la più calda. Una cosa è sicura, se Giroud resterà dovrà dividere l’area con un altro 9: in estate il Milan investirà soprattutto per il centravanti. Jovic, sotto contratto fino a giugno, osserva, aspetta e prende la mira: se c’è un modo per tenersi il Diavolo, è continuare a segnare.

Rafael-Leao-Theo-Hernandez-and-Mike-Maignan-receiving-awards-630x354.jpeg
bel futuro di melda: Pioli/Palladino - Theo e Maignan + Calabria e Florenzi
 

admin

Administrator
Membro dello Staff
Registrato
6 Agosto 2012
Messaggi
204,754
Reaction score
27,880
La GDS in edicola oggi riporta quello che potrebbe essere il Milan del futuro tra conferme e addi

Chi resta sicuramente: Loftus- Cheek, Reijnders, Musah e Pulisic sono sbarcati a Milanello nella stessa estate e il programma per la prossima non cambierà: vestiranno ancora il rossonero. Con l’allenatore attuale o con un altro. Resteranno anche Thiaw e Bennacer. Per Calabria si inizierà a parlare di rinnovo alla fine del mercato invernale.

I big che potrebbero partire: Leao non è in vendita ma ha una clausola da 170 milioni: se qualcuno ci pensasse sul serio... Del resto, il mercato dell’ultima estate insegna: Tonali sembrava incedibile ma di fronte a un’offerta monstre come quella del Newcastle le cose sono cambiate per tutti, società e giocatore. Il prossimo mercato non farà eccezioni: la politica di questo Milan ruota anche attorno al player trading e sui taccuini delle grandi d’Europa ci sono almeno un paio di altre stelle rossonere: Maignan piace al Bayern e al Psg, Hernandez intriga il solito Psg. Occhio pure a Tomori (accanto al quale è cresciuto Thiaw, confermatissimo per il futuro): Fik ha estimatori in tutta Europa, un po’ come era successo al Ka- lulu dello scudetto.

Chi è in bilico: meno chiaro il futuro di Florenzi e Gabbia, mentre quello di Kjaer appare lontano dal Milan. Il contratto del danese scadrà a fine stagione, come quello di Olivier Giroud: «Con il club non abbiamo ancora affrontato l’argomento rinnovo, più avanti deciderò, da calciatore e da padre di famiglia», ha detto il francese alla Gazzetta. In caso di addio, la pista che conduce alla Mls americana è la più calda. Una cosa è sicura, se Giroud resterà dovrà dividere l’area con un altro 9: in estate il Milan investirà soprattutto per il centravanti. Jovic, sotto contratto fino a giugno, osserva, aspetta e prende la mira: se c’è un modo per tenersi il Diavolo, è continuare a segnare.


—) Milan: tutte le news del 31 gennaio 2024.
.
 

admin

Administrator
Membro dello Staff
Registrato
6 Agosto 2012
Messaggi
204,754
Reaction score
27,880
La GDS in edicola oggi riporta quello che potrebbe essere il Milan del futuro tra conferme e addi

Chi resta sicuramente: Loftus- Cheek, Reijnders, Musah e Pulisic sono sbarcati a Milanello nella stessa estate e il programma per la prossima non cambierà: vestiranno ancora il rossonero. Con l’allenatore attuale o con un altro. Resteranno anche Thiaw e Bennacer. Per Calabria si inizierà a parlare di rinnovo alla fine del mercato invernale.

I big che potrebbero partire: Leao non è in vendita ma ha una clausola da 170 milioni: se qualcuno ci pensasse sul serio... Del resto, il mercato dell’ultima estate insegna: Tonali sembrava incedibile ma di fronte a un’offerta monstre come quella del Newcastle le cose sono cambiate per tutti, società e giocatore. Il prossimo mercato non farà eccezioni: la politica di questo Milan ruota anche attorno al player trading e sui taccuini delle grandi d’Europa ci sono almeno un paio di altre stelle rossonere: Maignan piace al Bayern e al Psg, Hernandez intriga il solito Psg. Occhio pure a Tomori (accanto al quale è cresciuto Thiaw, confermatissimo per il futuro): Fik ha estimatori in tutta Europa, un po’ come era successo al Ka- lulu dello scudetto.

Chi è in bilico: meno chiaro il futuro di Florenzi e Gabbia, mentre quello di Kjaer appare lontano dal Milan. Il contratto del danese scadrà a fine stagione, come quello di Olivier Giroud: «Con il club non abbiamo ancora affrontato l’argomento rinnovo, più avanti deciderò, da calciatore e da padre di famiglia», ha detto il francese alla Gazzetta. In caso di addio, la pista che conduce alla Mls americana è la più calda. Una cosa è sicura, se Giroud resterà dovrà dividere l’area con un altro 9: in estate il Milan investirà soprattutto per il centravanti. Jovic, sotto contratto fino a giugno, osserva, aspetta e prende la mira: se c’è un modo per tenersi il Diavolo, è continuare a segnare.


—) Milan: tutte le news del 31 gennaio 2024.
.
 

admin

Administrator
Membro dello Staff
Registrato
6 Agosto 2012
Messaggi
204,754
Reaction score
27,880
La GDS in edicola oggi riporta quello che potrebbe essere il Milan del futuro tra conferme e addi

Chi resta sicuramente: Loftus- Cheek, Reijnders, Musah e Pulisic sono sbarcati a Milanello nella stessa estate e il programma per la prossima non cambierà: vestiranno ancora il rossonero. Con l’allenatore attuale o con un altro. Resteranno anche Thiaw e Bennacer. Per Calabria si inizierà a parlare di rinnovo alla fine del mercato invernale.

I big che potrebbero partire: Leao non è in vendita ma ha una clausola da 170 milioni: se qualcuno ci pensasse sul serio... Del resto, il mercato dell’ultima estate insegna: Tonali sembrava incedibile ma di fronte a un’offerta monstre come quella del Newcastle le cose sono cambiate per tutti, società e giocatore. Il prossimo mercato non farà eccezioni: la politica di questo Milan ruota anche attorno al player trading e sui taccuini delle grandi d’Europa ci sono almeno un paio di altre stelle rossonere: Maignan piace al Bayern e al Psg, Hernandez intriga il solito Psg. Occhio pure a Tomori (accanto al quale è cresciuto Thiaw, confermatissimo per il futuro): Fik ha estimatori in tutta Europa, un po’ come era successo al Ka- lulu dello scudetto.

Chi è in bilico: meno chiaro il futuro di Florenzi e Gabbia, mentre quello di Kjaer appare lontano dal Milan. Il contratto del danese scadrà a fine stagione, come quello di Olivier Giroud: «Con il club non abbiamo ancora affrontato l’argomento rinnovo, più avanti deciderò, da calciatore e da padre di famiglia», ha detto il francese alla Gazzetta. In caso di addio, la pista che conduce alla Mls americana è la più calda. Una cosa è sicura, se Giroud resterà dovrà dividere l’area con un altro 9: in estate il Milan investirà soprattutto per il centravanti. Jovic, sotto contratto fino a giugno, osserva, aspetta e prende la mira: se c’è un modo per tenersi il Diavolo, è continuare a segnare.


—) Milan: tutte le news del 31 gennaio 2024.
.
 
Registrato
9 Maggio 2017
Messaggi
13,351
Reaction score
1,618
La GDS in edicola oggi riporta quello che potrebbe essere il Milan del futuro tra conferme e addi

Chi resta sicuramente: Loftus- Cheek, Reijnders, Musah e Pulisic sono sbarcati a Milanello nella stessa estate e il programma per la prossima non cambierà: vestiranno ancora il rossonero. Con l’allenatore attuale o con un altro. Resteranno anche Thiaw e Bennacer. Per Calabria si inizierà a parlare di rinnovo alla fine del mercato invernale.

I big che potrebbero partire: Leao non è in vendita ma ha una clausola da 170 milioni: se qualcuno ci pensasse sul serio... Del resto, il mercato dell’ultima estate insegna: Tonali sembrava incedibile ma di fronte a un’offerta monstre come quella del Newcastle le cose sono cambiate per tutti, società e giocatore. Il prossimo mercato non farà eccezioni: la politica di questo Milan ruota anche attorno al player trading e sui taccuini delle grandi d’Europa ci sono almeno un paio di altre stelle rossonere: Maignan piace al Bayern e al Psg, Hernandez intriga il solito Psg. Occhio pure a Tomori (accanto al quale è cresciuto Thiaw, confermatissimo per il futuro): Fik ha estimatori in tutta Europa, un po’ come era successo al Ka- lulu dello scudetto.

Chi è in bilico: meno chiaro il futuro di Florenzi e Gabbia, mentre quello di Kjaer appare lontano dal Milan. Il contratto del danese scadrà a fine stagione, come quello di Olivier Giroud: «Con il club non abbiamo ancora affrontato l’argomento rinnovo, più avanti deciderò, da calciatore e da padre di famiglia», ha detto il francese alla Gazzetta. In caso di addio, la pista che conduce alla Mls americana è la più calda. Una cosa è sicura, se Giroud resterà dovrà dividere l’area con un altro 9: in estate il Milan investirà soprattutto per il centravanti. Jovic, sotto contratto fino a giugno, osserva, aspetta e prende la mira: se c’è un modo per tenersi il Diavolo, è continuare a segnare.


—) Milan: tutte le news del 31 gennaio 2024.
per me oramai sta roba la compra solo i barbieri e i bar
 
Alto
head>