Milan: c'è un Chuku in più. Pioli felice.

admin

Administrator
Membro dello Staff
Registrato
6 Agosto 2012
Messaggi
207,288
Reaction score
29,330
Tuttosport: l'uscita dal letargo tecnico di Samuel Chukwueze è una buona notizia per Stefano Pioli, che ora può contare su un'alternativa all'intoccabile Christian Pulisic.

Fino alla partita contro il Verona, Chukwueze era considerato un flop del mercato estivo a causa delle sue prestazioni insufficienti e della deludente Coppa d'Africa con la Nigeria.

Il Milan aveva speso 19,5 milioni di euro per acquistarlo dal Villarreal, con 8,5 milioni di bonus: massimo 3 milioni per le presenze e massimo 5,5 milioni legati agli obiettivi di squadra.

Al termine di questa stagione, il Milan pagherà 1,5 milioni di bonus al club spagnolo e c'è la sensazione che Chukwueze possa essere un'arma in più per il rush finale di stagione.

Dopo la partita contro il Verona, tutti hanno esultato con il nigeriano, compreso l'amministratore delegato rossonero Giorgio Furlani, che lo ha coccolato a lungo.

Anche le parole di Alessandro Florenzi sono significative: "Sappiamo le qualità di Chukwu, sappiamo quello che può dare a questa squadra: è ovvio che ci sono giocatori che hanno bisogno di un giorno di adattamento e altri che hanno bisogno di mesi, speriamo che il suo sia finito, perché noi vogliamo vedere questo Samu". Parole di un certo peso che hanno fatto seguito a quelle di Pioli: "Sta bene da un po' di tempo, gli ha fatto bene il gol a Verona così come non andare in nazionale, in modo da allenarsi con noi. Si è meritato l'occasione di Firenze, è un ragazzo che ha faticato all'inizio. Ci ha messo un po' di più dei compagni ad ambientarsi, ma è un giocatore a tutti gli effetti importante per la squadra".



Altre news di giornata:


—)
Condò:"Milan in CL. Derby psicologico..."


—) Napoli forte su Conte. Lui riflette. Le alternative...


—) Loftus: stagione record. In 4 in doppia cifra.


—) Milan: c'è un Chuku in più. Pioli felice.


—) Patto Super Leao Pioli: Roma, derby e gran finale. I numeri.


—) Fofana: sì Milan, che sfida le big. Le cifre.
 

admin

Administrator
Membro dello Staff
Registrato
6 Agosto 2012
Messaggi
207,288
Reaction score
29,330
Tuttosport: l'uscita dal letargo tecnico di Samuel Chukwueze è una buona notizia per Stefano Pioli, che ora può contare su un'alternativa all'intoccabile Christian Pulisic.

Fino alla partita contro il Verona, Chukwueze era considerato un flop del mercato estivo a causa delle sue prestazioni insufficienti e della deludente Coppa d'Africa con la Nigeria.

Il Milan aveva speso 19,5 milioni di euro per acquistarlo dal Villarreal, con 8,5 milioni di bonus: massimo 3 milioni per le presenze e massimo 5,5 milioni legati agli obiettivi di squadra.

Al termine di questa stagione, il Milan pagherà 1,5 milioni di bonus al club spagnolo e c'è la sensazione che Chukwueze possa essere un'arma in più per il rush finale di stagione.

Dopo la partita contro il Verona, tutti hanno esultato con il nigeriano, compreso l'amministratore delegato rossonero Giorgio Furlani, che lo ha coccolato a lungo.

Anche le parole di Alessandro Florenzi sono significative: "Sappiamo le qualità di Chukwu, sappiamo quello che può dare a questa squadra: è ovvio che ci sono giocatori che hanno bisogno di un giorno di adattamento e altri che hanno bisogno di mesi, speriamo che il suo sia finito, perché noi vogliamo vedere questo Samu". Parole di un certo peso che hanno fatto seguito a quelle di Pioli: "Sta bene da un po' di tempo, gli ha fatto bene il gol a Verona così come non andare in nazionale, in modo da allenarsi con noi. Si è meritato l'occasione di Firenze, è un ragazzo che ha faticato all'inizio. Ci ha messo un po' di più dei compagni ad ambientarsi, ma è un giocatore a tutti gli effetti importante per la squadra".



Altre news di giornata:


—)
Condò:"Milan in CL. Derby psicologico..."


—) Napoli forte su Conte. Lui riflette. Le alternative...


—) Loftus: stagione record. In 4 in doppia cifra.


—) Milan: c'è un Chuku in più. Pioli felice.


—) Patto Super Leao Pioli: Roma, derby e gran finale. I numeri.


—) Fofana: sì Milan, che sfida le big. Le cifre.
-
 
Alto
head>