Maldini:"Momento delicato ma... Maignan, Zaniolo, Kessie...".

Stato
Chiusa ad ulteriori risposte.

sampapot

Junior Member
Registrato
17 Agosto 2019
Messaggi
2,423
Reaction score
351
mah...la proprietà è assente...almeno il berlusca si faceva vedere, era partecipe del progetto, aveva passione...la squadra era veramente sua...ora rischiamo di giocare la Conference League l'anno prossimo....dice che siamo secondi, ma non dice che siamo a 1 punto dall'Europa League e a 4 dalla Conference League....ci vuole un attimo....di questo passo i giocatori migliori se ne andranno e ricadremo nel dimenticatoio per altri 10 anni...e pensare che per migliorarci bastavano 2-3 acquisti mirati (cc, ala dx e punta)...in rosa abbiamo trequartisti e portieri da vendere!!!
 

Zenos

Senior Member
Registrato
30 Agosto 2012
Messaggi
17,959
Reaction score
5,894
La serenità di chi ha giocato 25 anni in questa squadra e ne ha viste di ogni.

La serenità di chi è saldo sulla sua poltrona con un contratto in tasca. Non mi pare avesse la stessa serenità parlando alla Gazzetta quel 27 Maggio 2022...

Nel momento in cui dice che il Milan non fa acquisti come le inglesi posso essere d’accordo, ma quando coinvolge altre squadre italiane nel discorso no, non posso accettarlo. Parliamo di una Juve che non si sa se andrà in B, un’Inter alle corde. Chi dovrebbe essere il competitor? Il mirabolante Nabbule che sono 4 anni che fa mercato a saldo zero? Ammettesse piuttosto di aver traccheggiato un mese tra rinnovo del contratto e vacanze a Ibiza…

Drammatiche le sue parole. Parla del Milan come fosse un Atalanta qualsiasi.
I giocatori ce li dobbiamo costruire,che arroganza poi, avesse almeno le competenze per trovarli i giocatori dopo gli ultimi 3 mercati fallimentari.
Sono davvero schifato.
 
Registrato
30 Agosto 2017
Messaggi
12,904
Reaction score
7,514
Dopo aver letto tutti i post faccio un po' di considerazioni: 1) è il primo topic su Maldini in cui Admin non scrive "Attenzione,al minimo flame ban definitivo",segno che le palle se le son rotte tutti a difendere questo personaggio viscido,che giustamente è ora di separare dalle gesta di calciatore.2)Non voglio le scuse di nessuno di quelli che deridono per avervi scritto da almeno 1 anno che a questo del Milan non frega na mazza.3)L'ignorante/incompetente/incapace si adira e si attacca ad uno scudetto miracoloso ed è pure secondo quest'anno,azz.. 4)rifiutò all'epoca la proposta di Fassone perché non avrebbe avuto il bastone del comando,altro che "progetto non chiaro" come disse in quei giorni.5)Non lo dirà mai ovviamente,ma la tarantella per il rinnovo aveva il solo scopo di migliorare il suo ingaggio,solo i polli possono credere abbia battagliato per ottenere garanzie per il Milan.6)Complimenti per il quadriennale ad Origi.7)Ripeto quanto scritto in altro topic,questo soggetto e Pioli hanno avuto la promessa di premi in caso di "non vittorie".8)Ora o giugno,ma non oltre,vedi di andartene affan....,tornatene a Miami o a Ibiza e rimettiti a produrre magliette insieme a Bobo.9)Franco,unico e solo,milanista dentro e fuori,umile,che ha capito subito dopo aver smesso i panni di calciatore che la vita da allenatore o dirigente non era per lui,oggi vive il Milan con un ruolo di rappresentanza,umilmente,quanto ci manchi Franco,se solo potessi alzare ancora quel braccio,anzi,sai che fai?Alza entrambe le braccia e posale pesantemente sul garante,ma sei un Signore tu,non lo faresti mai.10)Zorro e Leonardo,fuggiti perché VOLEVANO VINCERE,sarà pure squallido Leonardo,ma lo è più di chi resta al Milan pensando solo ai caxxi suoi a coltivare il proprio ego?
 

CrisRs

Junior Member
Registrato
29 Agosto 2012
Messaggi
313
Reaction score
30
Il tifoso purtroppo ha memoria corta! È come nella politica, se le cose van male tutti alla forca. Fa male vedere certe cose in questo forum, soprattutto quando si perculano gli intertristi e poi vedo fare le stesse idemtiche cose. Mi prenderò una bella pausa da questo sito, non riconosco più i miei fratelli rossoneri
 

MagicBox

Junior Member
Registrato
26 Dicembre 2019
Messaggi
294
Reaction score
132
Maldini a DAZN:"L'anno scorso lottavamo per vincere. E lo sapevamo dopo poche partite. Questo è un momento diverso. Due obiettivivi se ne sono andati. Abbiamo preso tanti gol. Momento delicato. L'anno scorso abbiamo vinto grazie allo spirito. Dobbiamo ritrovarlo con calma. Momento delicato ma non stiamo facendo disastri. Siamo secondi. Abbiamo vinto uno scudetto. Questa squadra è dentro i parametri. Anche al mio MIlan è successo di perdere sicurezza. Non siamo il Milan degli anni 90 che prendeva campioni già fatti. Abbiamo una strategia che ci ha portato a sanare i conti ed essere protagonisti. Dalla partita con la Roma è iniziato tutto. Due punti persi. Non va bene ma si accetta. Tutta esperienza. Adesso abbiamo un sacco di giocatori che rientrano. Sappiamo di non essere al livello delle più grandi d'Europa anche se siamo agli ottavi di CL. Come numero noi ci siamo. Kessie? E' partito perchè aveva rischieste che non potevamo assecondare. Dobbiamo creare i giocatori. Con Bennacer abbiamo un centrocampo di altissimo livello. Romagnoli è andato via ma la coppia l'anno scorso era Tomori e Kalulu. Abbiamo perso distanze e sicurezza. Facciamo fatica a muoverci insieme. Sta mancano negli ultimi 15-20 giorni. E' una cosa che si può cambiare perchè lo abbiamo fatto. C'è mancanza di tranqullità nelle scelte. Maignan quando torna? Sembra che gli ultimi esami siano andati bene. Ci aspettiamo di averlo a febbraio. Quando non lo so. Origi ha quattro anni di contratto e CDK cinque. Non possiamo giudicarli nei primi mesi. Entrare in una squadra che funziona è più facile. Aspettiamo CDK è questione di tempo. Su Zanioli ha detto tutto Massara. Noi valutiamo le opportunità. Noi non ci scostermo dalle nostre possibilità ".


Maldini a Sky:"E' un momento delicato ma siamo secondi e agli ottavi. E' un momento. Fiducia in Pioli intatta? Domanda che speravo di non sentire... dopo quello che è stato fatto. Questa domanda mi sembra....Siamo secondi. Abbiamo vinto uno scudetto e siamo secondi. Rispetto le critiche ma guardiamo i fatti. Se ne esce col lavoro. I fatti aiutano a capire la reale situazione. Abbiamo qualche difficoltà ma siamo lì. Le squadre si vogliono rinforzare ma non ci sconteremo dalle nostre idee. Non vi aspettate acquisti tipo squadre inglesi e qualche squadra italiana. Non ci scosteremo. Con Pioli parliamo ogni giorni. Siamo tutti delusi. Abbiamo perso due delle quattro competizioni ma siamo secondi e il Napoli sta facendo un campionato fantastico"

Ma è possibile che non ci sia un giornalista in italia che gli chieda perché ha rinnovato dopo l’intervista che ha fatto in estate?
 

Djici

Senior Member
Registrato
27 Agosto 2012
Messaggi
23,815
Reaction score
3,123
dire "siamo secondi" mentre il primo è a 12 punti e il quinto a 1 è una presa per i fondelli...è offensivo...è demenziale..
Sarà tutto quello che vuoi ma e un dato di fatto.
Il primo non lo prendi più ma ad oggi siamo secondi. Ovviamente non si può continuare con questo trend.
Ma non e come in coppa Italia dove ormai sei fottuto.
In campionato il secondo posto e ancora possibile.
 
Registrato
15 Maggio 2018
Messaggi
5,386
Reaction score
566
La serenità di chi è saldo sulla sua poltrona con un contratto in tasca. Non mi pare avesse la stessa serenità parlando alla Gazzetta quel 27 Maggio 2022...



Drammatiche le sue parole. Parla del Milan come fosse un Atalanta qualsiasi.
I giocatori ce li dobbiamo costruire,che arroganza poi, avesse almeno le competenze per trovarli i giocatori dopo gli ultimi 3 mercati fallimentari.
Sono davvero schifato.
In realtà se Cardinale volesse, potrebbe licenziarlo quando vuole, essendo Maldini dirigente. Il contratto di un dirigente, nel mondo del lavoro, può essere recesso quando vuoi e non devi pagare il restante, ma dare una sorta di buona uscita (es Boban venne risarcito di 5 mln).
Perciò dipende dalla proprietà.

Sul discorso Atalanta,
chiunque ci metti, anche il tuo caro Giuntoli, ti direbbe la stessa cosa. Il Milan non può spendere, se non attingendo da ciò che ricava, gli acquisti perciò saranno di gente giovane che va fatta crescere in casa…
questa cosa però è chiara da anni ormai, è sorprendente che ti meravigli.
A maggio scorso, prima di rinnovare, disse "Ci deve essere la volontà del club di aprire un ciclo. Per questo è il momento che la proprietà, Elliott o quella che potrebbe arrivare, chiuda il triennio e capisca che strategia vuole per il futuro. Con due o tre acquisti importanti e il consolidamento dei giocatori che abbiamo possiamo competere per qualcosa di più grande in Champions”.
La nuova proprietà gli disse che non farà spese folli, perciò niente 2-3 colpi, ma gli disse che aumenteranno i ricavi per arrivare ad avere mobilità sul mercato, e nel lungo termine sarà una strategia vincente (ad esempio i ricavi dallo stadio).
Vedremo.
A me meraviglia che sia sorpreso dal fatto che siamo una Atalanta…
Non saremo mai il Milan che spenderà parecchi soldi, la priorità della proprietà è non emettere soldi per ripianare perdite.

Concludo.
col mercato 2021 ci hai visto lo scudetto,
Magnan, Tomori, Giroud.
Inutile continuare con sta teoria che è stato fallimentare, che senza quei 3 vincevi … che te lo dico a fare

le critiche son meritate,
ma non siamo a fantasilandia.
 
Ultima modifica:
Registrato
15 Maggio 2018
Messaggi
5,386
Reaction score
566
dire "siamo secondi" mentre il primo è a 12 punti e il quinto a 1 è una presa per i fondelli...è offensivo...è demenziale..
Guarda,
è una strategia che usavano nello spogliatoio quando erano giocatori, e le cose andavano male.

come dire,
ormai siamo sotto attacco da parte di tutti, media, tifosi, ed effettivamente dobbiamo svegliarci,
però guardate dove siamo, aggrappiamoci a questo perché se siamo secondi significa che non siamo quelli di adesso e dobbiamo ritrovarci.

Sul discorso di 12 pt,
il Napoli è a 2pt dal record di punti della Juve di Conte. sta facendo cose straordinarie, a -12 non c’è solo il Milan, ma tutti.
Il nostro problema è che siamo a picco ed ora chi di dovere, con la stampa, deve fare da pompiere…
 
Stato
Chiusa ad ulteriori risposte.
Alto
head>