La Cina dietro Immuni. Preoccupazioni del Copasir.

admin

Administrator
Membro dello Staff
Registrato
6 Agosto 2012
Messaggi
160,100
Reaction score
10,548
Emergono retroscena inquietanti sull'app Immuni, utilizzata per tracciare il popolo italiano ai tempi del coronavirus. Secondo quanto riportato da La Stampa, da Il Sole 24 Ore e da altri quotidiani, ciò che suscita grande preoccupazione nelle autorità riguarda i finanziatori della Bending Spoon, l'azienda italiana che ha sviluppato l'app. Tra i vari finanziatori figurano i Benetton, Renzo Rosso, Davide Serra, i Berlusconi ma anche (ed è ciò che preoccupa di più) i cinesi di Nuo Capital guidata da Stephen Cheng, nipote di Sir Y.K. Pao, tra i più importanti uomini d'affari cinesi.

Sono nati dei dubbi anche riguardo la fornitura a titolo gratuito dell'app: perchè dovrebbero farlo? Emerge un crocevia di interessi politici ed economici e c'è il rischio che i dati personali degli italiani finiscano in mani segrete. Il Copasir ha chiesto l'intervento dei Servizi segreti sulla questione.
 

admin

Administrator
Membro dello Staff
Registrato
6 Agosto 2012
Messaggi
160,100
Reaction score
10,548
Emergono retroscena inquietanti sull'app Immuni, utilizzata per tracciare il popolo italiano ai tempi del coronavirus. Secondo quanto riportato da La Stampa, da Il Sole 24 Ore e da altri quotidiani, ciò che suscita grande preoccupazione nelle autorità riguarda i finanziatori della Bending Spoon, l'azienda italiana che ha sviluppato l'app. Tra i vari finanziatori figurano i Benetton, Renzo Rosso, Davide Serra, i Berlusconi ma anche (ed è ciò che preoccupa di più) i cinesi di Nuo Capital guidata da Stephen Cheng, nipote di Sir Y.K. Pao, tra i più importanti uomini d'affari cinesi.

Sono nati dei dubbi anche riguardo la fornitura a titolo gratuito dell'app: perchè dovrebbero farlo? Emerge un crocevia di interessi politici ed economici e c'è il rischio che i dati personali degli italiani finiscano in mani segrete. Il Copasir ha chiesto l'intervento dei Servizi segreti sulla questione.

Che schifo. Questi ci stanno svendendo anche le mutande.
 

Ruuddil23

Senior Member
Registrato
27 Gennaio 2017
Messaggi
6,389
Reaction score
798
Emergono retroscena inquietanti sull'app Immuni, utilizzata per tracciare il popolo italiano ai tempi del coronavirus. Secondo quanto riportato da La Stampa, da Il Sole 24 Ore e da altri quotidiani, ciò che suscita grande preoccupazione nelle autorità riguarda i finanziatori della Bending Spoon, l'azienda italiana che ha sviluppato l'app. Tra i vari finanziatori figurano i Benetton, Renzo Rosso, Davide Serra, i Berlusconi ma anche (ed è ciò che preoccupa di più) i cinesi di Nuo Capital guidata da Stephen Cheng, nipote di Sir Y.K. Pao, tra i più importanti uomini d'affari cinesi.

Sono nati dei dubbi anche riguardo la fornitura a titolo gratuito dell'app: perchè dovrebbero farlo? Emerge un crocevia di interessi politici ed economici e c'è il rischio che i dati personali degli italiani finiscano in mani segrete. Il Copasir ha chiesto l'intervento dei Servizi segreti sulla questione.

Sembra una di quelle cordate farlocche ipotizzate per acquistare il Milan :asd:

Solo che qui non c'è niente da ridere, i nomi sono sempre quelli, i soliti che sono "in mezzo a tutti i presepi", come si suol dire da noi. Ma davvero qualcuno pensava che non ci fossero i soliti sporchi interessi dietro questa storia?
 

admin

Administrator
Membro dello Staff
Registrato
6 Agosto 2012
Messaggi
160,100
Reaction score
10,548
Sembra una di quelle cordate farlocche ipotizzate per acquistare il Milan :asd:

Solo che qui non c'è niente da ridere, i nomi sono sempre quelli, i soliti che sono "in mezzo a tutti i presepi", come si suol dire da noi. Ma davvero qualcuno pensava che non ci fossero i soliti sporchi interessi dietro questa storia?

Figurati facevano vincere l'appalto ad una società senza intrallazzatori e burattinai vari alle spalle. Che schifo.

Fortuna che i 5 Stalle dovevano essere quelli del cambiamento...
 

Toby rosso nero

Moderatore
Membro dello Staff
Registrato
29 Agosto 2012
Messaggi
30,702
Reaction score
6,898
Emergono retroscena inquietanti sull'app Immuni, utilizzata per tracciare il popolo italiano ai tempi del coronavirus. Secondo quanto riportato da La Stampa, da Il Sole 24 Ore e da altri quotidiani, ciò che suscita grande preoccupazione nelle autorità riguarda i finanziatori della Bending Spoon, l'azienda italiana che ha sviluppato l'app. Tra i vari finanziatori figurano i Benetton, Renzo Rosso, Davide Serra, i Berlusconi ma anche (ed è ciò che preoccupa di più) i cinesi di Nuo Capital guidata da Stephen Cheng, nipote di Sir Y.K. Pao, tra i più importanti uomini d'affari cinesi.

Sono nati dei dubbi anche riguardo la fornitura a titolo gratuito dell'app: perchè dovrebbero farlo? Emerge un crocevia di interessi politici ed economici e c'è il rischio che i dati personali degli italiani finiscano in mani segrete. Il Copasir ha chiesto l'intervento dei Servizi segreti sulla questione.

Che schifo...
Ma non posso dichiararmi sorpreso.
 
Registrato
5 Ottobre 2016
Messaggi
11,518
Reaction score
1,959
Emergono retroscena inquietanti sull'app Immuni, utilizzata per tracciare il popolo italiano ai tempi del coronavirus. Secondo quanto riportato da La Stampa, da Il Sole 24 Ore e da altri quotidiani, ciò che suscita grande preoccupazione nelle autorità riguarda i finanziatori della Bending Spoon, l'azienda italiana che ha sviluppato l'app. Tra i vari finanziatori figurano i Benetton, Renzo Rosso, Davide Serra, i Berlusconi ma anche (ed è ciò che preoccupa di più) i cinesi di Nuo Capital guidata da Stephen Cheng, nipote di Sir Y.K. Pao, tra i più importanti uomini d'affari cinesi.

Sono nati dei dubbi anche riguardo la fornitura a titolo gratuito dell'app: perchè dovrebbero farlo? Emerge un crocevia di interessi politici ed economici e c'è il rischio che i dati personali degli italiani finiscano in mani segrete. Il Copasir ha chiesto l'intervento dei Servizi segreti sulla questione.

Non solo i cinesi, pure il nano ci mancava.
 

diavolo

شراء ميل
Registrato
24 Giugno 2014
Messaggi
5,629
Reaction score
1,088
Chissà quali altre schifezze hanno compiuto col favore delle tenebre.
 

gabri65

BFMI-class member
Registrato
26 Giugno 2018
Messaggi
15,863
Reaction score
7,549
Figurati facevano vincere l'appalto ad una società senza intrallazzatori e burattinai vari alle spalle. Che schifo.

Fortuna che i 5 Stalle dovevano essere quelli del cambiamento...

Il tutto con una trasparenza impeccabile. Non hanno perso tempo a propagandare l'azienda al tg da settimane, sottolineando come sia una specie di contenitore hi-tech all'avanguardia.

Sembra che lavorino aggratis, visto che lo stato non ha speso un euro di sviluppo.

Chissà come campa questa gente, forse producono software di qualità mentre si mangiano le merendine e leggono un libro consigliato dalle sardine.
 

Ringhio8

Senior Member
Registrato
14 Febbraio 2020
Messaggi
7,946
Reaction score
2,423
Emergono retroscena inquietanti sull'app Immuni, utilizzata per tracciare il popolo italiano ai tempi del coronavirus. Secondo quanto riportato da La Stampa, da Il Sole 24 Ore e da altri quotidiani, ciò che suscita grande preoccupazione nelle autorità riguarda i finanziatori della Bending Spoon, l'azienda italiana che ha sviluppato l'app. Tra i vari finanziatori figurano i Benetton, Renzo Rosso, Davide Serra, i Berlusconi ma anche (ed è ciò che preoccupa di più) i cinesi di Nuo Capital guidata da Stephen Cheng, nipote di Sir Y.K. Pao, tra i più importanti uomini d'affari cinesi.

Sono nati dei dubbi anche riguardo la fornitura a titolo gratuito dell'app: perchè dovrebbero farlo? Emerge un crocevia di interessi politici ed economici e c'è il rischio che i dati personali degli italiani finiscano in mani segrete. Il Copasir ha chiesto l'intervento dei Servizi segreti sulla questione.

No, non ci credo che questo governo faccia intrallazzi del genere, poi se lo dicono La Stampa, Il Sole 24 Ore e altri quotidiani allora è tutta una balla organizzata da Salveenee e la Melona
:troll:
 
Alto
head>