Kjaer: il muro che merita la conferma.

admin

Administrator
Membro dello Staff
Registrato
6 Agosto 2012
Messaggi
160,974
Reaction score
10,904
Come riportato da Tuttosport in edicola oggi, 15 giugno, Kjaer, arrivato al Milan in punta di piedi, ha scalato le gerarchie e si è conquistato un posto da titolare. Venerdì la grande prova allo Stadium, contro Ronaldo e Dybala. Il danese merita la conferma, per tre ragioni in particolare: esperienza, intesa con Romagnoli e costo basso. Riscatto a 2,5 mln di euro e stipendio nettamente più basso rispetto, ad esempio, ad un possibile ritorno di Thiago Silva. Con Musacchio in partenza, Duarte infortunato, Gabbia ancora acerbo, il Milan farebbe bene a confermare Kjaer.
 
Registrato
8 Ottobre 2018
Messaggi
34,267
Reaction score
6,859
senza dubbio uno degli acquisti migliori (ed è detto tutto). almeno è un giocatore di calcio, a differenza di musacchio e duarte che sono da mani nei capelli. 32 anni dopotutto non è vecchio per il suo ruolo...

alla fine non verrà riscattato.
 

admin

Administrator
Membro dello Staff
Registrato
6 Agosto 2012
Messaggi
160,974
Reaction score
10,904
Come riportato da Tuttosport in edicola oggi, 15 giugno, Kjaer, arrivato al Milan in punta di piedi, ha scalato le gerarchie e si è conquistato un posto da titolare. Venerdì la grande prova allo Stadium, contro Ronaldo e Dybala. Il danese merita la conferma, per tre ragioni in particolare: esperienza, intesa con Romagnoli e costo basso. Riscatto a 2,5 mln di euro e stipendio nettamente più basso rispetto, ad esempio, ad un possibile ritorno di Thiago Silva. Con Musacchio in partenza, Duarte infortunato, Gabbia ancora acerbo, il Milan farebbe bene a confermare Kjaer.
.
 

A.C Milan 1899

Bannato
Registrato
7 Aprile 2019
Messaggi
21,708
Reaction score
1,445
Come riportato da Tuttosport in edicola oggi, 15 giugno, Kjaer, arrivato al Milan in punta di piedi, ha scalato le gerarchie e si è conquistato un posto da titolare. Venerdì la grande prova allo Stadium, contro Ronaldo e Dybala. Il danese merita la conferma, per tre ragioni in particolare: esperienza, intesa con Romagnoli e costo basso. Riscatto a 2,5 mln di euro e stipendio nettamente più basso rispetto, ad esempio, ad un possibile ritorno di Thiago Silva. Con Musacchio in partenza, Duarte infortunato, Gabbia ancora acerbo, il Milan farebbe bene a confermare Kjaer.

Per il pedofilo Clitoridis tutti gli over 25 sono cariatidi. Ergo...
 

Swaitak

Senior Member
Registrato
22 Aprile 2019
Messaggi
13,956
Reaction score
5,184
via mustacchio per un giovane forte e siamo ok con Romagnoli, Kjaer , Gabbia e l'incognita Duarte
 

Lineker10

Senior Member
Registrato
20 Giugno 2017
Messaggi
21,812
Reaction score
4,968
Come riportato da Tuttosport in edicola oggi, 15 giugno, Kjaer, arrivato al Milan in punta di piedi, ha scalato le gerarchie e si è conquistato un posto da titolare. Venerdì la grande prova allo Stadium, contro Ronaldo e Dybala. Il danese merita la conferma, per tre ragioni in particolare: esperienza, intesa con Romagnoli e costo basso. Riscatto a 2,5 mln di euro e stipendio nettamente più basso rispetto, ad esempio, ad un possibile ritorno di Thiago Silva. Con Musacchio in partenza, Duarte infortunato, Gabbia ancora acerbo, il Milan farebbe bene a confermare Kjaer.

La conferma di Kjaer ci può stare, in attesa di fare qualche acquisto di qualità in difesa, come soluzione ponte. E' un giocatore mediocre, in evidente fase calante, però è pronto all'uso e nell'immediato risolve più problemi con la sua presenza di quante ne creerebbe con la sua cessione. A livello di costi benefici è una conferma da fare.

Sinceramente al progggetto ggiovani non credo, non ho mai creduto. Mi sembra solo un modo artificioso per screditare la proprietà del Milan e aizzare i tifosi, facendogli credere di vedere adolescenti giocare nel Milan.

Giocatori esperti ci saranno in rosa (va detto che Romagnoli e Donnarumma, ormai, sembra piuttosto ridicolo non considerarli tali), il punto è che GLI INVESTIMENTI, ovvero il budget (risicato) che avremo a disposizione verranno destinati a giocatori ESCLUSIVAMENTE giovani e under 25. Ma questa mi sembra una cosa logica e sensata. Nella situazione in cui è il Milan di oggi sarebbe assurdo e patetico dovessimo spendere per giocatori over 30 con stipendi pesanti, insomma penso che non ci voglia l'immaginazione di Einstein per capire il concetto.
 

bmb

Senior Member
Registrato
27 Agosto 2012
Messaggi
13,634
Reaction score
2,678
Come riportato da Tuttosport in edicola oggi, 15 giugno, Kjaer, arrivato al Milan in punta di piedi, ha scalato le gerarchie e si è conquistato un posto da titolare. Venerdì la grande prova allo Stadium, contro Ronaldo e Dybala. Il danese merita la conferma, per tre ragioni in particolare: esperienza, intesa con Romagnoli e costo basso. Riscatto a 2,5 mln di euro e stipendio nettamente più basso rispetto, ad esempio, ad un possibile ritorno di Thiago Silva. Con Musacchio in partenza, Duarte infortunato, Gabbia ancora acerbo, il Milan farebbe bene a confermare Kjaer.

Io al biondo gli voglio pure bene, ma quando nella stessa frase ho letto Thiago Silva ho avuto un mancamento.
 

diavoloINme

Senior Member
Registrato
11 Aprile 2016
Messaggi
46,256
Reaction score
11,928
La conferma di Kjaer ci può stare, in attesa di fare qualche acquisto di qualità in difesa, come soluzione ponte. E' un giocatore mediocre, in evidente fase calante, però è pronto all'uso e nell'immediato risolve più problemi con la sua presenza di quante ne creerebbe con la sua cessione. A livello di costi benefici è una conferma da fare.

Sinceramente al progggetto ggiovani non credo, non ho mai creduto. Mi sembra solo un modo artificioso per screditare la proprietà del Milan e aizzare i tifosi, facendogli credere di vedere adolescenti giocare nel Milan.

Giocatori esperti ci saranno in rosa (va detto che Romagnoli e Donnarumma, ormai, sembra piuttosto ridicolo non considerarli tali), il punto è che GLI INVESTIMENTI, ovvero il budget (risicato) che avremo a disposizione verranno destinati a giocatori ESCLUSIVAMENTE giovani e under 25. Ma questa mi sembra una cosa logica e sensata. Nella situazione in cui è il Milan di oggi sarebbe assurdo e patetico dovessimo spendere per giocatori over 30 con stipendi pesanti, insomma penso che non ci voglia l'immaginazione di Einstein per capire il concetto.

Penso andremo verso un modello delinquente, ormai mi sono convinto di ciò osservando le nostre dinamiche interne .
Il fpf e l'organizzazione del calcio di oggi consentono di fare affari in questo mondo e di farci soldi.
Coi procuratori si possono fare grandi affari e spostare bei soldoni e il nostro fondo in questo aspetto è maestro, basti vedere che operazione di cessione hanno allestito. Mai vista prima nella storia del calcio.
Del resto se i giovani che arrivano sono Saele e Leao stiamo freschi.....
A livello sportivo non so cosa ci aspetta, magari qualche gita fugace in champions ce la concederemo pure per tenersi buoni i tifosi.
La cessione non credo sia presa in considerazione per ora.
I due anni appena passati sono stati solo propedeutici per la fase mediocrità, nessun programma tecnico può essere creato e allestito in pochi mesi.
E' più verisimile credere che hanno fatto e disfatto tutto per alla fine arrivare dove volevano.
Nel calcio c'è chi i soldi li fa, chi li sa gestire e chi li butta.
Arriveremo forse ad essere autosufficienti e cammineremo con le nostre gambe senza che la proprietà ci metta un euro ma il fine ultimo sarà farci solci, non arrivare al risultato sportivo.
Occhio ai procuratori coi quali tratteremo, sono loro che portano i soldi fuori dal sistema per distribuirli nelle tasche dei delinquenti.
In tal senso, ad esempio, ora mi aspetto un rapporto amoroso e appassionato con raiola.
 
Registrato
20 Giugno 2015
Messaggi
4,539
Reaction score
112
Come riportato da Tuttosport in edicola oggi, 15 giugno, Kjaer, arrivato al Milan in punta di piedi, ha scalato le gerarchie e si è conquistato un posto da titolare. Venerdì la grande prova allo Stadium, contro Ronaldo e Dybala. Il danese merita la conferma, per tre ragioni in particolare: esperienza, intesa con Romagnoli e costo basso. Riscatto a 2,5 mln di euro e stipendio nettamente più basso rispetto, ad esempio, ad un possibile ritorno di Thiago Silva. Con Musacchio in partenza, Duarte infortunato, Gabbia ancora acerbo, il Milan farebbe bene a confermare Kjaer.

D'accordissimo, a queste cifre é un affare.
 

Lineker10

Senior Member
Registrato
20 Giugno 2017
Messaggi
21,812
Reaction score
4,968
Penso andremo verso un modello delinquente, ormai mi sono convinto di ciò osservando le nostre dinamiche interne .
Il fpf e l'organizzazione del calcio di oggi consentono di fare affari in questo mondo e di farci soldi.
Coi procuratori si possono fare grandi affari e spostare bei soldoni e il nostro fondo in questo aspetto è maestro, basti vedere che operazione di cessione hanno allestito. Mai vista prima nella storia del calcio.
Del resto se i giovani che arrivano sono Saele e Leao stiamo freschi.....
A livello sportivo non so cosa ci aspetta, magari qualche gita fugace in champions ce la concederemo pure per tenersi buoni i tifosi.
La cessione non credo sia presa in considerazione per ora.
I due anni appena passati sono stati solo propedeutici per la fase mediocrità, nessun programma tecnico può essere creato e allestito in pochi mesi.
E' più verisimile credere che hanno fatto e disfatto tutto per alla fine arrivare dove volevano.
Nel calcio c'è chi i soldi li fa, chi li sa gestire e chi li butta.
Arriveremo forse ad essere autosufficienti e cammineremo con le nostre gambe senza che la proprietà ci metta un euro ma il fine ultimo sarà farci solci, non arrivare al risultato sportivo.
Occhio ai procuratori coi quali tratteremo, sono loro che portano i soldi fuori dal sistema per distribuirli nelle tasche dei delinquenti.
In tal senso, ad esempio, ora mi aspetto un rapporto amoroso e appassionato con raiola.

Sai codeste sono convinzioni personali non discutibili.

Può starci tutto. io resto per una visione più pragmatica, non ottimistica ma più positiva della tua di sicuro.

Il calcio nel 2020 in epoca di FPF (quindi senza considerare effetti covid, imprevedibili, bene precisare) permette di fare tanti soldi, verissimo, ma soltanto a chi sa gestire bene la società e crea un giocattolo che funzioni. Altrimenti permette di fare qualche porcata con procuratori loschi, poco più. A questo punto però Elliott avrebbe dovuto prendere il Genoa, o un club simile, col quale nel avrebbe fatte quanto voleva, mantenendo i costi di gestione al minimo. In pratica quello che fa da anni e anni Preziosi, l'esempio Genoa non è a caso.

Invece hanno in mano il Milan. Conti alla mano, una società con costi esorbitanti, pressioni mediatiche e della piazza bene note, tifosi super esigenti, vetrina internazionale che non permette loro di starsene in disparte e fare giochi loschi in santa pace.

Quindi penso che ti sia fatto un'idea radicale, forse ti stai facendo influenzare troppo da una stampa che si è messa (a me pare fin troppo evidente) di traverso ad una proprietà che non passa le veline, ha in mente una dirigenza tutta straniera che non parla coi giornali e parla di un progetto di lungo termine, senza grandi nomi, apparentemente molto serio. Un modello internazionale, simile a quelli ormai diffusi in ogni angolo di Europa (nei paesi seri perlomeno), anni avanti rispetto ad ogni società di calcio italiana. Ergo, esattamente quello che non vogliono i media italiani che invece vivono di gossip, polemiche e sotterfugi da sempre, oltre ad una certa idolatria di fondo verso i nostri imprenditori (Agnelli su tutti, è ovvio), clientelare e sciovinista, alla strenua difesa dello status quo (che significa scudetto alla Juve per sempre) e alla nostalgia del calcio che fu.

In questo quadro, un Milan che parla di management internazionale, allenatore straniero, organizzazione, lungo termine, è logico che sia un incubo da contrastare in ogni modo.

Vedremo comunque. Come ti ho scritto sopra, bisogna fare attenzione a quello che si legge perchè la stampa ha tutto l'interesse perchè un progetto serio al Milan, serio davvero, non parta mai.
 
Alto
head>