Kessie:”Dobbiamo centrare l’Europa”.

admin

Administrator
Membro dello Staff
Registrato
6 Agosto 2012
Messaggi
199,406
Reaction score
25,475
Frank Kessie a MTV. Le dichiarazioni riportate dal club rossonero


Sulla voglia di ripartire: "C'è grande voglia perchè abbiamo passato un momento brutto. Per noi non è stato facile stare chiusi in casa e quindi adesso abbiamo tutti tanta voglia di tornare a giocare".

Sulle partite a porte chiuse: "Non è facile abituarsi, ma è una questione di sicurezza e quindi è giusto giocare così fino a quando non ci sarà più il rischio di ammalarsi".

Sulle prossime gare: "Dobbiamo andare ancora più forti in queste ultime partite che mancano. Dobbiamo dare tutto per arrivare al nostro obiettivo".

Sull'Europa: "Siamo tutti vicini in classifica, dobbiamo lavorare e dare il massimo per cercare di fare punti in tutte le partite".

Sugli elogi dei compagni: "Io metto sempre le mie caratteristiche al servizio della squadra e dei compagni. Mi piacere quando i miei compagni parlano bene di me".

Su Milanello: "Sono qui da tre anni, mi sento come a casa qui. Sono felice di essere qui. Dobbiamo lottare e dare tutto per portare il Milan il più in alto possibile".

Sull'essere sempre a disposizione: "E' il mio modo per essere utile alla squadra. Cerco di dare sempre il massimo".

Sulla trasferta di Lecce: "Sarà una gara molto complicata, giochiamo fuori casa e loro sono molto carichi. Sarà una partita complicata, dovremo dare di più di quello che abbiamo dato a Torino".

Sul lavoro quotidiano: "L'allenamento è molto importante, se ti alleni bene in settimana si vede nelle partite. Dobbiamo lavorare tanto per essere pronti al sabato o alla domenica".

Sulla vittoria di Gattuso in Coppa Italia: "Sono molto contento per lui, anche per il momento triste che sta passando. Adesso per fortuna sta provando un po' di gioia per aver vinto la Coppa. Sono felice per lui".
 

Clarenzio

Senior Member
Registrato
16 Luglio 2015
Messaggi
16,905
Reaction score
2,151
Frank Kessie a MTV. Le dichiarazioni riportate dal club rossonero


Sulla voglia di ripartire: "C'è grande voglia perchè abbiamo passato un momento brutto. Per noi non è stato facile stare chiusi in casa e quindi adesso abbiamo tutti tanta voglia di tornare a giocare".

Sulle partite a porte chiuse: "Non è facile abituarsi, ma è una questione di sicurezza e quindi è giusto giocare così fino a quando non ci sarà più il rischio di ammalarsi".

Sulle prossime gare: "Dobbiamo andare ancora più forti in queste ultime partite che mancano. Dobbiamo dare tutto per arrivare al nostro obiettivo".

Sull'Europa: "Siamo tutti vicini in classifica, dobbiamo lavorare e dare il massimo per cercare di fare punti in tutte le partite".

Sugli elogi dei compagni: "Io metto sempre le mie caratteristiche al servizio della squadra e dei compagni. Mi piacere quando i miei compagni parlano bene di me".

Su Milanello: "Sono qui da tre anni, mi sento come a casa qui. Sono felice di essere qui. Dobbiamo lottare e dare tutto per portare il Milan il più in alto possibile".

Sull'essere sempre a disposizione: "E' il mio modo per essere utile alla squadra. Cerco di dare sempre il massimo".

Sulla trasferta di Lecce: "Sarà una gara molto complicata, giochiamo fuori casa e loro sono molto carichi. Sarà una partita complicata, dovremo dare di più di quello che abbiamo dato a Torino".

Sul lavoro quotidiano: "L'allenamento è molto importante, se ti alleni bene in settimana si vede nelle partite. Dobbiamo lavorare tanto per essere pronti al sabato o alla domenica".

Sulla vittoria di Gattuso in Coppa Italia: "Sono molto contento per lui, anche per il momento triste che sta passando. Adesso per fortuna sta provando un po' di gioia per aver vinto la Coppa. Sono felice per lui".

Sarà anche il periodo storto sotto ogni punto di vista, ma le sue parole scaldano la mia parte tifosa come un ghiacciolo nelle mutande
 
Alto
head>