Italia non firma dichiarazione UE lgbt

Registrato
23 Giugno 2018
Messaggi
10,707
Reaction score
6,893
Anche io la pensavo così, o meglio me la raccontavo cosi ben conscio fosse una mezza supercazzola 😅

Poi ne ho fatta una perché pensare di lasciare la mia immensa eredità alla Chiesa o a qualche farabutto grugnante era ben peggio.

Scherzi a parte, io la penso come te.
Ma giusto qualche giorno fa mi sono imbattuto in una ricerca che stabiliva il fatto che l' uomo da migliaia di anni crede che i giovani facciano schifo, che il futuro è pessimo, che il mondo è vicino allo sfacelo.

Quindi da buon dubitatore di tutto, mi son detto che forse è una malattia di noi conservatori :asd:
Che poi un tempo la preoccupazione era che i figli morissero di una delle centomila malattie allora incurabili o che partisse per la guerra, adesso al massimo si rischia che la figlia torni a casa con un batacchio più grosso di quello del padre… :asd:
 
Registrato
13 Gennaio 2014
Messaggi
32,439
Reaction score
10,345
Che poi un tempo la preoccupazione era che i figli morissero di una delle centomila malattie allora incurabili o che partisse per la guerra, adesso al massimo si rischia che la figlia torni a casa con un batacchio più grosso di quello del padre… :asd:

Peggio di una malattia
 

Michelons

Well-known member
Registrato
15 Giugno 2022
Messaggi
1,574
Reaction score
864
Studiate bene, come una volta si studiavano le classificazioni degli animali.

VvDpyqX.png
Ma tra gli intersessuali ci sono anche quelli che si trombano la moglie di chapanoglu?
 

vota DC

Senior Member
Registrato
3 Settembre 2012
Messaggi
7,181
Reaction score
886
Che poi un tempo la preoccupazione era che i figli morissero di una delle centomila malattie allora incurabili o che partisse per la guerra, adesso al massimo si rischia che la figlia torni a casa con un batacchio più grosso di quello del padre… :asd:

Sarebbe da discutere come mai c'è il boom della celiachia e altre malattie che ti riducono come un reduce di Auschwitz abbassandoti parecchio la vita. Per il momento ho notato che buona parte dei genitori dei miei amici è vissuta meno dei nonni, un quarto è morto prima dei nonni! E in casa di riposo ci sono molti anziani con i figli con problemi di salute che probabilmente sopravviveranno ai genitori ma al massimo di una decina di anni.
 

Andris

Senior Member
Registrato
21 Febbraio 2019
Messaggi
36,157
Reaction score
11,456
ministro Roccella ribasce al Messaggero:

"L'Italia un paese reazionario? No.
E' una posizione liberale.
Abbiamo aderito alla dichiarazione contro la transfobia, la bifobia, l'omofobia, ma troviamo il documento molto sbilanciato verso il cosiddetto gender.
Abbiamo un'idea molto chiara: chiunque può scegliere con chi avere rapporti amorosi e sessuali.
Ma la libertà di essere chi si vuole è una forzatura ideologica e una negazione della realtà dei fatti, perché la realtà del corpo e l'appartenenza sessuale non si può cambiare fino in fondo.
E' legittimo intervenire per adattare ai propri disagi e ai propri bisogni il proprio corpo, ma non si può fare di questo un canone

Il documento Ue contiene due elementi che ci hanno spinto al disaccordo.
Si parla di espressione di genere.
Vuol dire come io comunico all'esterno il mio genere auto-percepito.
Per esempio: i pronomi.
Tu pretendi che gli altri ti considerino e ti chiamino solo secondo la tua volontà, che può anche cambiare nel tempo e magari più volte.
Credo che debba valere ancora il cosiddetto binarismo sessuale: ci sono le femmine e ci sono i maschi. Intendiamo conservare l'antropologia in cui siamo sempre stati immersi e su cui si fonda la genitorialità e la continuità del gruppo umano, perché se togli maschi e femmine anche la genitorialità cambia e non ci si puo' meravigliare se i figli non si fanno piu'

Siamo a favore dell'inclusione di chi decide di cambiare sesso e siamo contro la transfobia.
Ma qui si vuole cambiare il paradigma dell'umano.
Si cerca di negare non solo la biologia ma di negare anche il corpo, che è basato sulla differenza sessuale tra uomini e donne.
Il corpo non va considerato un oggetto che ci portiamo appresso.
Una persona e' il suo corpo.
Quel che si vuole affermare, e non va bene, è che il sesso è quello percepito e che comunque esiste un ventaglio di possibilità che rientrano nella categoria del fluido.
Nel documento Ue si parla di 'caratteristiche sessuali' per indicare l'intersessualità.
Si vuole cioè affermare che non si tratta di disturbi, ma di varianti possibili"
 
Alto
head>