Intervista tecnico-tattica a Spalletti con video di spiegazione

Registrato
23 Giugno 2015
Messaggi
11,365
Reaction score
1,610
Ieri sera mi sono imbattuto in questo video di qualche anno fa su You Tube che non avevo ancora visto...è una lunga intervista con Spalletti in cui si parla solo ed esclusivamente di calcio...a livello tecnico e soprattutto tattico con l'ausilio di vari video commentati da Lucianone

Dal momento che Spalletti piu che altro nelle interviste è famoso per "trollare,litigare,polemizzare ecc" i giornalisti questa intervista la trovo particolarmente interessante perchè finalmente si vede sotto un'altra luce

diventa interessante dal 3 o 4 minuto in avanti

Non è niente di che eh...non è nemmeno un endorsement a Spalletti ne altro...l'ho visto mi è piaciuto e l'ho condiviso per chi non l'avesse ancora visto. Fine. ;)

PS:va alzato l'audio perchè è piuttosto basso
 

Toby rosso nero

Moderatore
Membro dello Staff
Registrato
29 Agosto 2012
Messaggi
30,752
Reaction score
6,955
Un "insopportabile" che prima o poi mi piacerebbe comunque vedere sulla nostra panchina. Di calcio ne sa.
 
Registrato
29 Ottobre 2017
Messaggi
2,515
Reaction score
187
io l'ho sempre visto come uno sopravvalutato. Nel senso che è uno che è arrivato sempre a un certo livello, non l'ha mai superato e mai lo supererà. Però spesso viene visto come un allenatore top o quasi.
 
Registrato
23 Giugno 2015
Messaggi
11,365
Reaction score
1,610
io l'ho sempre visto come uno sopravvalutato. Nel senso che è uno che è arrivato sempre a un certo livello, non l'ha mai superato e mai lo supererà. Però spesso viene visto come un allenatore top o quasi.

secondo me lui fa quello che deve fare...se gli dai il Lecce si salva...se gli dai il Sassuolo va in Europa League...il Milan in champions...il Real vince la champions e via cosi...

non cambierà mai la storia del calcio questo è sicuro

credo sia in quel settore ristretto che sta sotto i veri BIG ma sopra gli allenatori semplicemente "buoni"...in altre parole un allenatore ottimo che per noi sarebbe stato oro
 
Registrato
29 Ottobre 2017
Messaggi
2,515
Reaction score
187
secondo me lui fa quello che deve fare...se gli dai il Lecce si salva...se gli dai il Sassuolo va in Europa League...il Milan in champions...il Real vince la champions e via cosi...

non cambierà mai la storia del calcio questo è sicuro

credo sia in quel settore ristretto che sta sotto i veri BIG ma sopra gli allenatori semplicemente "buoni"...in altre parole un allenatore ottimo che per noi sarebbe stato oro

con l'Inter che non era uno squadrone schiacciasassi, ma pur sempre una bella squadra, si è qualificato quarto per il rotto della cuffia più per colpi di fortuna che altro. Oltre al fatto che l'anno scorso ha lasciato uno spogliatoio a pezzi. In Russia litiga con Denisov, a Roma con Totti, a Milano con Icardi... in ogni spogliatoio che va, crea casini.
Al Real non vince la champions perchè semplicemente al Real uno così non lo prenderebbero mai. E finchè al Real non ci va, non si può dire cosa potrà fare al Real. In teoria con i giocatori che compra il real, si potrebbe dire di chiunque "va e vince la champions", ma poi non è così. Soprattutto lì dove devi essere un maestro a gestire lo spogliaotoio, l'opposto di quello che fa Spalletti.
 

Toby rosso nero

Moderatore
Membro dello Staff
Registrato
29 Agosto 2012
Messaggi
30,752
Reaction score
6,955
io l'ho sempre visto come uno sopravvalutato. Nel senso che è uno che è arrivato sempre a un certo livello, non l'ha mai superato e mai lo supererà. Però spesso viene visto come un allenatore top o quasi.

In un certo senso è vero.
Però secondo me proprio per questo era il profilo ideale per riportare il Milan tra i primi quattro posti, con un contratto di un paio d'anni. Una soluzione affidabile senza troppi rischi o progettualità fantasiose.

Per un ulteriore salto di qualità (scudetto o fasi avanzate di Champions) dopo un paio d'anni (e si spera con altra proprietà) sarebbe servito sicuramente un altro allenatore... e a quel punto salutavamo il Lucianone.
 

A.C Milan 1899

Bannato
Registrato
7 Aprile 2019
Messaggi
21,708
Reaction score
1,445
io l'ho sempre visto come uno sopravvalutato. Nel senso che è uno che è arrivato sempre a un certo livello, non l'ha mai superato e mai lo supererà. Però spesso viene visto come un allenatore top o quasi.

È uno top se vuoi tornare in CL. Per merito o culo, bravura o fortuna, l’obiettivo lo centra sempre. Se Rangnick dovesse fallire (speriamo di no) non ci sarebbe da perdere un secondo a prenderlo, ma ovviamente noi andremmo a prendere qualche carneade alla De Zerbi.
 
Registrato
29 Ottobre 2017
Messaggi
2,515
Reaction score
187
È uno top se vuoi tornare in CL. Per merito o culo, bravura o fortuna, l’obiettivo lo centra sempre. Se Rangnick dovesse fallire (speriamo di no) non ci sarebbe da perdere un secondo a prenderlo, ma ovviamente noi andremmo a prendere qualche carneade alla De Zerbi.

l'importante è allestire una squadra per andare in champions.

Spalletti non ha mai fatto "di più" con le squadre che gli sono state affidate. Quindi se non gli dai una squadra da primi 4 posti, in champions non ci arrivi.
 
Alto
head>