Insinna: "La vita è accogliere chi viene da lontano"

fabri47

Senior Member
Registrato
15 Dicembre 2016
Messaggi
19,657
Reaction score
1,961
Flavio Insinna, è ospite oggi nel programma di Rai 1, Io e Te, condotto da Pierluigi Diaco. Diaco lo ha presentato come un personaggio che è "uguale sia davanti che dietro le telecamere" e lo ha definito un "signore della tv".

Parlando della sua depressione a causa della morte del padre avvenuta qualche anno fa, il conduttore de L'Eredità ha detto: "Ho parlato con un sacerdote che mi ha detto che non possono confessare tutti, ma noi dobbiamo trovare il confessore... Devi trovare il medico che ti faccia sentire accolto. La vita è accoglienza, accogliere chi viene da lontano e questa cosa ci fa paura non si capisce perchè..."

Diaco finisce così l'intervista con Insinna: "Credo che il pubblico di Rai 1 apprezzerà la generosità con cui sei stato qui. Guardandoti negli occhi, si vede che sei una bravissima persona. Buon compleanno (oggi compie 55 anni n.d.s.)!".
 

Goro

Senior Member
Registrato
7 Febbraio 2017
Messaggi
7,622
Reaction score
477
Dai, con le ultime parole ti sei guadagnato altri 10 anni di lavoro, bravo
 

gabri65

BFMI-class member
Registrato
26 Giugno 2018
Messaggi
15,789
Reaction score
7,473
Flavio Insinna, è ospite oggi nel programma di Rai 1, Io e Te, condotto da Pierluigi Diaco. Diaco lo ha presentato come un personaggio che è "uguale sia davanti che dietro le telecamere" e lo ha definito un "signore della tv".

Parlando della sua depressione a causa della morte del padre avvenuta qualche anno fa, il conduttore de L'Eredità ha detto: "Ho parlato con un sacerdote che mi ha detto che non possono confessare tutti, ma noi dobbiamo trovare il confessore... Devi trovare il medico che ti faccia sentire accolto. La vita è accoglienza, accogliere chi viene da lontano e questa cosa ci fa paura non si capisce perchè...

Ma io sono ben disponibile ad accogliere gli alieni, se ci portano un po' più di tecnologia e ci insegnano qualcosa, figuriamoci.
 
Registrato
30 Agosto 2017
Messaggi
11,305
Reaction score
5,642
Flavio Insinna, è ospite oggi nel programma di Rai 1, Io e Te, condotto da Pierluigi Diaco. Diaco lo ha presentato come un personaggio che è "uguale sia davanti che dietro le telecamere" e lo ha definito un "signore della tv".

Parlando della sua depressione a causa della morte del padre avvenuta qualche anno fa, il conduttore de L'Eredità ha detto: "Ho parlato con un sacerdote che mi ha detto che non possono confessare tutti, ma noi dobbiamo trovare il confessore... Devi trovare il medico che ti faccia sentire accolto. La vita è accoglienza, accogliere chi viene da lontano e questa cosa ci fa paura non si capisce perchè..."

Perfetto,inizia ad aprire una delle tue case e metticene un paio dentro,cosi li levi dalle strade dove fanno solo danni.
 

Mika

Senior Member
Registrato
29 Aprile 2017
Messaggi
10,117
Reaction score
3,087
Perfetto,inizia ad aprire una delle tue case e metticene un paio dentro,cosi li levi dalle strade dove fanno solo danni.

Si infatti, tutti questi con i soldi che parlano di accoglienza ma nessuno li ospita a loro spese nelle loro tante case vuote che hanno...

No sempre per strada a vivacchiare a spese nostre.
 

AntaniPioco

Senior Member
Registrato
29 Agosto 2012
Messaggi
16,753
Reaction score
634
La vita, per Insinna, è quindi meno importante della propaganda della propria ideologia. Infatti per lui la vita coincide con l'ideologia in cui lui crede, non solo la propria ma quella di tutti gli altri, in barba al libro convincimento delle persone

Squallido
 

fabri47

Senior Member
Registrato
15 Dicembre 2016
Messaggi
19,657
Reaction score
1,961
A quel punto bisognava chiedergli: "Vale anche per chi è nano e viene dalla Valle d'Aosta?".

Ogni riferimento è puramente casuale :asd: .
hqdefault.jpg
 
Alto
head>