Il calcio del futuro: meno fuorigioco e Var light.

admin

Administrator
Membro dello Staff
Registrato
6 Agosto 2012
Messaggi
204,348
Reaction score
27,538
Secondo quanto riportato dalla GDS, la Fifa sta pensando a dei cambiamenti da apportare al gioco del calcio in vista delle prossime stagione. Per quanto riguarda il fuorigioco, si cercherà di favorire gli attaccanti reintroducendo il concetto di "luc" o considerando una sola parte di corpo. Inoltre, per abbattere i costi del VAR ci saranno meno telecamere a disposizione e meno addetti. Ma ci saranno più sanzioni per chi protesta con gli arbitri.
 

A.C Milan 1899

Bannato
Registrato
7 Aprile 2019
Messaggi
21,708
Reaction score
1,445
Secondo quanto riportato dalla GDS, la Fifa sta pensando a dei cambiamenti da apportare al gioco del calcio in vista delle prossime stagione. Per quanto riguarda il fuorigioco, si cercherà di favorire gli attaccanti reintroducendo il concetto di "luc" o considerando una sola parte di corpo. Inoltre, per abbattere i costi del VAR ci saranno meno telecamere a disposizione e meno addetti. Ma ci saranno più sanzioni per chi protesta con gli arbitri.

Ci può anche stare, ma non sono questi i principali problemi del calcio.

Il problema principale è la mancanza di equilibrio, è come se nella boxe mettessimo i pesi massimi a gareggiare contro medi, welter, leggeri, piuma ecc.

Siccome per una questione di leggi comunitarie non è possibile tornare ad una situazione pre-Bosman e fare discriminazioni basate sulla nazionalità (e l’esolosione dei fatturati a fine anni 2000 e inizio anni 2010 ha distrutto il restante equilibrio che permaneva, nonostante Bosman, fino agli anni 2000, anni nei quali si vedevano comunque squadre come il Porto vincere la CL, roba che oggi manco alla play puoi fare senza rivoluzionare la squadra in campagna acquisti con fondi tarocchi o alterando verso l’alto le stats dei giocatori che hai in rosa), l’unica cosa da fare sarebbe innalzare brutalmente il numero di giocatori del vivaio da avere in prima squadra.

Se i giocatori del vivaio diventassero cruciali nel determinare le sorti sportive dei club, assisteremmo ad un equilibrio di diversi ordini di grandezza superiore a quello attuale.

L’equilibrio, il mantenere un minimo di competitive balance, è cruciale per il futuro di questo sport. Le troppe situazioni alla Tyson vs Manny Pacquaio alla lunga porteranno alla distruzione totale di questo sport, se non verranno corrette.
 

Butcher

Senior Member
Registrato
28 Agosto 2012
Messaggi
7,954
Reaction score
367
Ci può anche stare, ma non sono questi i principali problemi del calcio.

Il problema principale è la mancanza di equilibrio, è come se nella boxe mettessimo i pesi massimi a gareggiare contro medi, welter, leggeri, piuma ecc.

Siccome per una questione di leggi comunitarie non è possibile tornare ad una situazione pre-Bosman e fare discriminazioni basate sulla nazionalità (e l’esolosione dei fatturati a fine anni 2000 e inizio anni 2010 ha distrutto il restante equilibrio che permaneva, nonostante Bosman, fino agli anni 2000, anni nei quali si vedevano comunque squadre come il Porto vincere la CL, roba che oggi manco alla play puoi fare senza rivoluzionare la squadra in campagna acquisti con fondi tarocchi o alterando verso l’alto le stats dei giocatori che hai in rosa), l’unica cosa da fare sarebbe innalzare brutalmente il numero di giocatori del vivaio da avere in prima squadra.

Se i giocatori del vivaio diventassero cruciali nel determinare le sorti sportive dei club, assisteremmo ad un equilibrio di diversi ordini di grandezza superiore a quello attuale.

L’equilibrio, il mantenere un minimo di competitive balance, è cruciale per il futuro di questo sport. Le troppe situazioni alla Tyson vs Manny Pacquaio alla lunga porteranno alla distruzione totale di questo sport, se non verranno corrette.

Più situazioni ambigue più possibilità di far pendere l'ago verso un lato.
 
Alto
head>