Gravina:"Lotito faccia ciò che vuole. Rispetto per arbitri".

admin

Administrator
Membro dello Staff
Registrato
6 Agosto 2012
Messaggi
207,648
Reaction score
29,612
Gravina sull'indagine a suo carico:"A livello personale c'è amarezza, mi dispiace. Quando ricopri una carica istituzionale e vieni colpito a livello personale è chiaro che si soffra e io sto soffrendo perché vengo attaccato a livello di credibilità. Questo mette in difficoltà il nostro sistema. Qualcuno, da un po' di tempo, cerca di minare la stabilità del nostro sistema, ma non si rende conto che caratterialmente sono molto forte nelle mie reazioni. Tutta l'attività di dossieraggio, cosa che mi è stata comunicata a Perugia dove sono parte lesa, è fatta da contenuti falsi. Ho dovuto, pur non essendo indagato, chiedere di essere indagato. So che è una contraddizione, ma era necessario da parte mia fare questa scelta. Nessun magistrato mi ha rivolto nessuna accusa, sia chiaro, e mi sono dovuto fare indagare per difendermi, contro il secondo dossieraggio, che sono le falsità di qualcuno che si diverte con veline anonime. Credo che la fonte sia sempre la stessa. Ho esibito documenti ufficiali con data certa e tutto ha avuto risconto e risposta. Ho chiesto che ci sia l'accertamento della verità, è giusto che i magistrati svolgano serenamente il proprio lavoro, ma se ci sono delle responsabilità voglio sapere i nomi dei mandanti di questo dossieraggio"

Sugli arbitri:"Ho voluto incontrare gli arbitri che rappresentano un'eccellenza e ho voluto fare loro i complimenti. A livello internazionale avremo tre arbitri italiani che dirigeranno gli ottavi di finale delle Coppe europee. Sono sempre presenti con una percentuale altissima, siamo al primo posto in Europa. Ho voluto testimoniare la mia vicinanza e far capire quanto sia fondamentale per gli arbitri pretendere un supporto dalla Federazione. Dobbiamo ricominciare con l'applicazione del codice della Giustizia Sportiva, perché l'arbitro merita rispetto. La dignità dell'uomo merita rispetto. Questo è fondamentale nel mondo del calcio. Li ho invitati a essere una grandissima squadra, non possiamo permetterci che ogni volta che c'è un errore si metta in discussione tutto il movimento e il sistema arbitrale. Quando si colpiscono gli arbitri, si colpisce tutto il calcio italiano"

"Lotito ha detto che si rivolgerà ad un ente terzo? Non so niente, dovete chiedere a lui. Non conosco le sue intenzioni e in un sistema democratico ognuno può intraprendere le strade che ritiene più opportune".
 

admin

Administrator
Membro dello Staff
Registrato
6 Agosto 2012
Messaggi
207,648
Reaction score
29,612
Gravina sull'indagine a suo carico:"A livello personale c'è amarezza, mi dispiace. Quando ricopri una carica istituzionale e vieni colpito a livello personale è chiaro che si soffra e io sto soffrendo perché vengo attaccato a livello di credibilità. Questo mette in difficoltà il nostro sistema. Qualcuno, da un po' di tempo, cerca di minare la stabilità del nostro sistema, ma non si rende conto che caratterialmente sono molto forte nelle mie reazioni. Tutta l'attività di dossieraggio, cosa che mi è stata comunicata a Perugia dove sono parte lesa, è fatta da contenuti falsi. Ho dovuto, pur non essendo indagato, chiedere di essere indagato. So che è una contraddizione, ma era necessario da parte mia fare questa scelta. Nessun magistrato mi ha rivolto nessuna accusa, sia chiaro, e mi sono dovuto fare indagare per difendermi, contro il secondo dossieraggio, che sono le falsità di qualcuno che si diverte con veline anonime. Credo che la fonte sia sempre la stessa. Ho esibito documenti ufficiali con data certa e tutto ha avuto risconto e risposta. Ho chiesto che ci sia l'accertamento della verità, è giusto che i magistrati svolgano serenamente il proprio lavoro, ma se ci sono delle responsabilità voglio sapere i nomi dei mandanti di questo dossieraggio"

Sugli arbitri:"Ho voluto incontrare gli arbitri che rappresentano un'eccellenza e ho voluto fare loro i complimenti. A livello internazionale avremo tre arbitri italiani che dirigeranno gli ottavi di finale delle Coppe europee. Sono sempre presenti con una percentuale altissima, siamo al primo posto in Europa. Ho voluto testimoniare la mia vicinanza e far capire quanto sia fondamentale per gli arbitri pretendere un supporto dalla Federazione. Dobbiamo ricominciare con l'applicazione del codice della Giustizia Sportiva, perché l'arbitro merita rispetto. La dignità dell'uomo merita rispetto. Questo è fondamentale nel mondo del calcio. Li ho invitati a essere una grandissima squadra, non possiamo permetterci che ogni volta che c'è un errore si metta in discussione tutto il movimento e il sistema arbitrale. Quando si colpiscono gli arbitri, si colpisce tutto il calcio italiano"

"Lotito ha detto che si rivolgerà ad un ente terzo? Non so niente, dovete chiedere a lui. Non conosco le sue intenzioni e in un sistema democratico ognuno può intraprendere le strade che ritiene più opportune".
.
 

Similar threads

Alto
head>