Giroud rigenerato: rinnovo o MLS e nuovi record.

admin

Administrator
Membro dello Staff
Registrato
6 Agosto 2012
Messaggi
204,684
Reaction score
27,805
Tuttosport in edicola: è una sfida da Olivier Giroud, una di quelle partite dove solitamente lascia la sua firma un giocatore capace di fare la differenza a quasi 37 anni e mezzo. Il centravanti francese torna titolare questa sera con l’Atalanta a San Siro dopo due partite fuori dall’undici titolare per esigenze di turnover, necessario per il bomber di Grenoble utilizzato tantissimo nel corso degli ultimi mesi. A Rennes ha potuto riposarsi per tutta la gara nonostante le turbolenze del punteggio, attutite dalla vittoria per 3-0 nell’andata casalinga. A Monza ha dovuto alzarsi dalla panchina nel secondo tempo per raddrizzare una partita cominciata malissimo: ci è riuscito avviando la rimonta, poi vanificata dal crollo negli ultimi minuti. Contro i bergamaschi, invece, non è possibile prescindere da Giroud perché è necessario blindare la posizione nella zona Champions. La sua caratteristica non è solo quella di segnare tanto, ma è anche saperlo farlo spesso nelle partite decisive. Il numero 9 rossonero è già a quota 12 in campionato, a un passo dal suo record da quando è al Milan: 13 gol collezionati nella scorsa Serie A. Non è lontano nemmeno il miglior personale ottenuto in Premier League con 16 centri (2013-14 e 2015-16 con la maglia dell’Arsenal). Più distante il record assoluto che risale agli inizi in Ligue 1: 21 prodezze nella stagione dello storico scudetto del Montpellier (2011-12). Ma è il peso specifico a dare un senso ancora più forte a questi numeri. Da agosto in avanti Giroud è andato in rete contro Roma (andata e ritorno), Napoli e Atalanta. Senza dimenticare il sorpasso nel 2-1 al Psg in Champions League, finora miglior prestazione europea del Milan in questa stagione. È la conferma della tendenza seguita da Giroud al Milan dal suo arrivo nell’estate 2021, simboleggiata dalla doppietta nel derby scudetto del febbraio 2022, seguita da un’altra doppietta col Sassuolo a Reggio Emilia nel giorno della conquista del tricolore. Nell’annata 2022-23 ha dato il meglio in Champions con 5 reti nell’avventura conclusa in semifinale. Il bilancio è ancora più totale prendendo in considerazione gli assist: ben otto nelle 25 giornate dell’attuale campionato. Questa completezza spiega perché il Milan ha intenzione di rinnovare il contratto del francese in scadenza al prossimo 30 giugno. A quel punto saranno vicini i 38 anni. Ma Giroud non sembra conoscere flessione. D’altronde anche il Ct Didier Deschamps continua a convocarlo in Nazionale. Il club rossonero e il giocatore affronteranno il discorso più avanti. La volontà di proseguire c’è, ma bisogna capire quali scelte (di vita più che calcistiche) intenderà fare Giroud che ha ricevuto diverse offerte dalla Major League Soccer per chiudere la carriera in Nord America.

CorSera: Giroud oggi riprenderà il suo posto al centro dell'attacco. Può essere la sua ultima stagione in rossonero. Lui pensa seriamente al trasferimento in MLS come scelta di vita. Decisione definitiva in primavera.


Altre news di giornata, di seguito:

—)
Milan: vietato sbagliare. Dea brutto cliente. CDK rimpianto.


—) Maignan male: razzismo, contratto o preparatore?


—) Sacchi:"Milan e Atalanta da show. Pioli stratega".


—) Pioli: futuro in bilico. Motta e Palladino...


—) Giroud rigenerato: rinnovo o MLS e nuovi record.


—) Milan: gioca Adli. Formazione. Pioli Gasp duello infinito.


—) Cardinale: caccia a soldi arabi. 665 mln a Elliott entro il 2025!
 

admin

Administrator
Membro dello Staff
Registrato
6 Agosto 2012
Messaggi
204,684
Reaction score
27,805
CorSera: Giroud oggi riprenderà il suo posto al centro dell'attacco. Può essere la sua ultima stagione in rossonero. Lui pensa seriamente al trasferimento in MLS come scelta di vita. Decisione definitiva in primavera.
 

admin

Administrator
Membro dello Staff
Registrato
6 Agosto 2012
Messaggi
204,684
Reaction score
27,805
Tuttosport in edicola: è una sfida da Olivier Giroud, una di quelle partite dove solitamente lascia la sua firma un giocatore capace di fare la differenza a quasi 37 anni e mezzo. Il centravanti francese torna titolare questa sera con l’Atalanta a San Siro dopo due partite fuori dall’undici titolare per esigenze di turnover, necessario per il bomber di Grenoble utilizzato tantissimo nel corso degli ultimi mesi. A Rennes ha potuto riposarsi per tutta la gara nonostante le turbolenze del punteggio, attutite dalla vittoria per 3-0 nell’andata casalinga. A Monza ha dovuto alzarsi dalla panchina nel secondo tempo per raddrizzare una partita cominciata malissimo: ci è riuscito avviando la rimonta, poi vanificata dal crollo negli ultimi minuti. Contro i bergamaschi, invece, non è possibile prescindere da Giroud perché è necessario blindare la posizione nella zona Champions. La sua caratteristica non è solo quella di segnare tanto, ma è anche saperlo farlo spesso nelle partite decisive. Il numero 9 rossonero è già a quota 12 in campionato, a un passo dal suo record da quando è al Milan: 13 gol collezionati nella scorsa Serie A. Non è lontano nemmeno il miglior personale ottenuto in Premier League con 16 centri (2013-14 e 2015-16 con la maglia dell’Arsenal). Più distante il record assoluto che risale agli inizi in Ligue 1: 21 prodezze nella stagione dello storico scudetto del Montpellier (2011-12). Ma è il peso specifico a dare un senso ancora più forte a questi numeri. Da agosto in avanti Giroud è andato in rete contro Roma (andata e ritorno), Napoli e Atalanta. Senza dimenticare il sorpasso nel 2-1 al Psg in Champions League, finora miglior prestazione europea del Milan in questa stagione. È la conferma della tendenza seguita da Giroud al Milan dal suo arrivo nell’estate 2021, simboleggiata dalla doppietta nel derby scudetto del febbraio 2022, seguita da un’altra doppietta col Sassuolo a Reggio Emilia nel giorno della conquista del tricolore. Nell’annata 2022-23 ha dato il meglio in Champions con 5 reti nell’avventura conclusa in semifinale. Il bilancio è ancora più totale prendendo in considerazione gli assist: ben otto nelle 25 giornate dell’attuale campionato. Questa completezza spiega perché il Milan ha intenzione di rinnovare il contratto del francese in scadenza al prossimo 30 giugno. A quel punto saranno vicini i 38 anni. Ma Giroud non sembra conoscere flessione. D’altronde anche il Ct Didier Deschamps continua a convocarlo in Nazionale. Il club rossonero e il giocatore affronteranno il discorso più avanti. La volontà di proseguire c’è, ma bisogna capire quali scelte (di vita più che calcistiche) intenderà fare Giroud che ha ricevuto diverse offerte dalla Major League Soccer per chiudere la carriera in Nord America.

CorSera: Giroud oggi riprenderà il suo posto al centro dell'attacco. Può essere la sua ultima stagione in rossonero. Lui pensa seriamente al trasferimento in MLS come scelta di vita. Decisione definitiva in primavera.


Altre news di giornata, di seguito:

—)
Milan: vietato sbagliare. Dea brutto cliente. CDK rimpianto.


—) Maignan male: razzismo, contratto o preparatore?


—) Sacchi:"Milan e Atalanta da show. Pioli stratega".


—) Pioli: futuro in bilico. Motta e Palladino...


—) Giroud rigenerato: rinnovo o MLS e nuovi record.


—) Milan: gioca Adli. Formazione. Pioli Gasp duello infinito.


—) Cardinale: caccia a soldi arabi. 665 mln a Elliott entro il 2025!
.
 

Jino

Senior Member
Registrato
29 Agosto 2012
Messaggi
56,480
Reaction score
4,289
CorSera: Giroud oggi riprenderà il suo posto al centro dell'attacco. Può essere la sua ultima stagione in rossonero. Lui pensa seriamente al trasferimento in MLS come scelta di vita. Decisione definitiva in primavera.

Francamente lo capisco, vada come vada la stagione la finirà alla grandissima....giusto lasci con un grande ricordo e non trascinandosi in campo alla soglia dei quaranta, vedi l'ultima di Ibra.
 
Alto
head>