Furlani: continuità e dossier stadio, ricavi e marketing.

admin

Administrator
Membro dello Staff
Registrato
6 Agosto 2012
Messaggi
169,031
Reaction score
13,934
CorSera: la nomina ufficiale di Furlani risulta i l’unico cambio al vertice, an- che se non è altro che l’ennesimo segnale di continuità tra le due proprietà che si sono passate il testimone col closing da 1,3 miliardi sancito il 31 agosto. Furlani, già nel cda rossonero dal 2018, è stato infatti per 12 anni portfolio manager di Elliott, incarico che lascerà: adesso sarà dipendente Milan. Per lui anche una scelta di vita: via da Londra, tornerà insieme alla moglie e ai tre figli (milanisti) nella sua Milano, dove ha studiato Economia in Bocconi, prima di ottenere un master in Business Administration ad Harvard e lavorare come analista in Lehman Brothers e poi in Apollo Management.

I dossier sul tavolo sono diversi: la crescita di marchio e marketing, il raggiungimento del pareggio di bilancio, la fondamentale partita stadio. Oltre ovviamente al campo, con lo scudetto da difendere e l’obiettivo seconda stella ancora vivo. Il Napoli però corre e per provare a raggiungerlo servirà un Diavolo diverso da quello (non) visto a Cremona. Serve innanzi tutto battere domani la Fiorentina, altrimenti è dura.

Ecco quanto incassa Gazidis QUI -) Gazidis: addio con 20 mln di profitto su cessione Milan.
 
Ultima modifica:

admin

Administrator
Membro dello Staff
Registrato
6 Agosto 2012
Messaggi
169,031
Reaction score
13,934
CorSera: la nomina ufficiale di Furlani risulta i l’unico cambio al vertice, an- che se non è altro che l’ennesimo segnale di continuità tra le due proprietà che si sono passate il testimone col closing da 1,3 miliardi sancito il 31 agosto. Furlani, già nel cda rossonero dal 2018, è stato infatti per 12 anni portfolio manager di Elliott, incarico che lascerà: adesso sarà dipendente Milan. Per lui anche una scelta di vita: via da Londra, tornerà insieme alla moglie e ai tre figli (milanisti) nella sua Milano, dove ha studiato Economia in Bocconi, prima di ottenere un master in Business Administration ad Harvard e lavorare come analista in Lehman Brothers e poi in Apollo Management.

I dossier sul tavolo sono diversi: la crescita di marchio e marketing, il raggiungimento del pareggio di bilancio, la fondamentale partita stadio. Oltre ovviamente al campo, con lo scudetto da difendere e l’obiettivo seconda stella ancora vivo. Il Napoli però corre e per provare a raggiungerlo servirà un Diavolo diverso da quello (non) visto a Cremona. Serve innanzi tutto battere domani la Fiorentina, altrimenti è dura.

Ecco quanto incassa Gazidis QUI -) Gazidis: addio con 20 mln di profitto su cessione Milan.
.
 

admin

Administrator
Membro dello Staff
Registrato
6 Agosto 2012
Messaggi
169,031
Reaction score
13,934
CorSera: la nomina ufficiale di Furlani risulta i l’unico cambio al vertice, an- che se non è altro che l’ennesimo segnale di continuità tra le due proprietà che si sono passate il testimone col closing da 1,3 miliardi sancito il 31 agosto. Furlani, già nel cda rossonero dal 2018, è stato infatti per 12 anni portfolio manager di Elliott, incarico che lascerà: adesso sarà dipendente Milan. Per lui anche una scelta di vita: via da Londra, tornerà insieme alla moglie e ai tre figli (milanisti) nella sua Milano, dove ha studiato Economia in Bocconi, prima di ottenere un master in Business Administration ad Harvard e lavorare come analista in Lehman Brothers e poi in Apollo Management.

I dossier sul tavolo sono diversi: la crescita di marchio e marketing, il raggiungimento del pareggio di bilancio, la fondamentale partita stadio. Oltre ovviamente al campo, con lo scudetto da difendere e l’obiettivo seconda stella ancora vivo. Il Napoli però corre e per provare a raggiungerlo servirà un Diavolo diverso da quello (non) visto a Cremona. Serve innanzi tutto battere domani la Fiorentina, altrimenti è dura.

Ecco quanto incassa Gazidis QUI -) Gazidis: addio con 20 mln di profitto su cessione Milan.
..
 

admin

Administrator
Membro dello Staff
Registrato
6 Agosto 2012
Messaggi
169,031
Reaction score
13,934
CorSera: la nomina ufficiale di Furlani risulta i l’unico cambio al vertice, an- che se non è altro che l’ennesimo segnale di continuità tra le due proprietà che si sono passate il testimone col closing da 1,3 miliardi sancito il 31 agosto. Furlani, già nel cda rossonero dal 2018, è stato infatti per 12 anni portfolio manager di Elliott, incarico che lascerà: adesso sarà dipendente Milan. Per lui anche una scelta di vita: via da Londra, tornerà insieme alla moglie e ai tre figli (milanisti) nella sua Milano, dove ha studiato Economia in Bocconi, prima di ottenere un master in Business Administration ad Harvard e lavorare come analista in Lehman Brothers e poi in Apollo Management.

I dossier sul tavolo sono diversi: la crescita di marchio e marketing, il raggiungimento del pareggio di bilancio, la fondamentale partita stadio. Oltre ovviamente al campo, con lo scudetto da difendere e l’obiettivo seconda stella ancora vivo. Il Napoli però corre e per provare a raggiungerlo servirà un Diavolo diverso da quello (non) visto a Cremona. Serve innanzi tutto battere domani la Fiorentina, altrimenti è dura.

Ecco quanto incassa Gazidis QUI -) Gazidis: addio con 20 mln di profitto su cessione Milan.

.
 

admin

Administrator
Membro dello Staff
Registrato
6 Agosto 2012
Messaggi
169,031
Reaction score
13,934
CorSera: la nomina ufficiale di Furlani risulta i l’unico cambio al vertice, an- che se non è altro che l’ennesimo segnale di continuità tra le due proprietà che si sono passate il testimone col closing da 1,3 miliardi sancito il 31 agosto. Furlani, già nel cda rossonero dal 2018, è stato infatti per 12 anni portfolio manager di Elliott, incarico che lascerà: adesso sarà dipendente Milan. Per lui anche una scelta di vita: via da Londra, tornerà insieme alla moglie e ai tre figli (milanisti) nella sua Milano, dove ha studiato Economia in Bocconi, prima di ottenere un master in Business Administration ad Harvard e lavorare come analista in Lehman Brothers e poi in Apollo Management.

I dossier sul tavolo sono diversi: la crescita di marchio e marketing, il raggiungimento del pareggio di bilancio, la fondamentale partita stadio. Oltre ovviamente al campo, con lo scudetto da difendere e l’obiettivo seconda stella ancora vivo. Il Napoli però corre e per provare a raggiungerlo servirà un Diavolo diverso da quello (non) visto a Cremona. Serve innanzi tutto battere domani la Fiorentina, altrimenti è dura.

Ecco quanto incassa Gazidis QUI -) Gazidis: addio con 20 mln di profitto su cessione Milan.

.
 

Zenos

Senior Member
Registrato
30 Agosto 2012
Messaggi
18,052
Reaction score
6,001
CorSera: la nomina ufficiale di Furlani risulta i l’unico cambio al vertice, an- che se non è altro che l’ennesimo segnale di continuità tra le due proprietà che si sono passate il testimone col closing da 1,3 miliardi sancito il 31 agosto. Furlani, già nel cda rossonero dal 2018, è stato infatti per 12 anni portfolio manager di Elliott, incarico che lascerà: adesso sarà dipendente Milan. Per lui anche una scelta di vita: via da Londra, tornerà insieme alla moglie e ai tre figli (milanisti) nella sua Milano, dove ha studiato Economia in Bocconi, prima di ottenere un master in Business Administration ad Harvard e lavorare come analista in Lehman Brothers e poi in Apollo Management.

I dossier sul tavolo sono diversi: la crescita di marchio e marketing, il raggiungimento del pareggio di bilancio, la fondamentale partita stadio. Oltre ovviamente al campo, con lo scudetto da difendere e l’obiettivo seconda stella ancora vivo. Il Napoli però corre e per provare a raggiungerlo servirà un Diavolo diverso da quello (non) visto a Cremona. Serve innanzi tutto battere domani la Fiorentina, altrimenti è dura.

Ecco quanto incassa Gazidis QUI -) Gazidis: addio con 20 mln di profitto su cessione Milan.
Continuità, marketing,dossier...nel frattempo la rube incontra l'agente di Milinkovic Savic...
 
Alto
head>