Fonseca: Ibra alleato. Presentazione al raduno. Il contratto...

Stato
Chiusa ad ulteriori risposte.

luigi61

Senior Member
Registrato
20 Giugno 2015
Messaggi
7,371
Reaction score
872
Fonseca è l'unico con il quale non me la prendo......a tutti gli altri sinceri auguri di GRAN FALLIMENTO su tutti i fronti, possiate vivere una stagione straziante
 
Registrato
29 Ottobre 2017
Messaggi
5,322
Reaction score
2,636
Ibra citato a caso in ogni notizia.

Buttano ibra per addolcire ogni pillola amara che ci stanno facendo inghiottire come se Ibra fosse chissà chi.
 

Davidoff

Member
Registrato
25 Gennaio 2018
Messaggi
4,264
Reaction score
1,641
Società patetica da cima a fondo, assurdo come ci hanno ridotti.
 

-Lionard-

Junior Member
Registrato
29 Agosto 2012
Messaggi
2,053
Reaction score
1,898
Tuttosport in edicola oggi 28 maggio fa un recap di tutte le news che abbiamo ampiamente riferito ieri su Fonseca e aggiunge:

Paulo Fonseca è ormai prossimo ad essere annunciato come nuovo allenatore del Milan. Il tecnico portoghese firmerà un contratto biennale con opzione per il terzo anno a 2,5 milioni di euro a stagione.

L'annuncio ufficiale dovrebbe avvenire la prossima settimana, mentre la presentazione ufficiale si terrà al più tardi il giorno del raduno a Milanello, previsto per la settimana che inizierà lunedì 9 luglio.

Fonseca avrà un calendario impegnativo per plasmare la squadra secondo le sue idee tecnico-tattiche, poiché alcuni giocatori saranno impegnati nelle manifestazioni internazionali estive e dovrà affrontare un tour de force di amichevoli internazionali contro squadre di alto livello come Manchester City, Real Madrid e Barcellona.

Il nuovo allenatore dovrà anche affrontare lo scetticismo dei tifosi, che non sono entusiasti della sua scelta, e costruire un rapporto di fiducia con la piazza. Sarà importante anche il ruolo di Zlatan Ibrahimovic, che inizierà la sua prima vera stagione da dirigente e dovrà proteggere pubblicamente la scelta di Fonseca. Lo svedese sarà l'alleato del tecnico portoghese per superare lo scetticismo della piazza.


CorSera: dai primi di giugno il futuro è di Paulo Fonseca, apprezzato per la capacità di valorizzare i giovani. La presentazione avverrà a luglio e fino ad allora Fonseca godrà dei benefici fiscali del decreto crescita

CorSport:
dopo due anni alla Roma, l'allenatore portoghese Paulo Fonseca è pronto per la sua seconda avventura in Serie A, questa volta al Milan. Il club rossonero ha appena concluso il ciclo quinquennale di Stefano Pioli e si affiderà a un tecnico che possa portare avanti il progetto tattico costruito negli ultimi mesi. Fonseca firmerà un biennale con opzione sul terzo anno e percepirà un ingaggio da 2,5 milioni di euro più bonus fino ad arrivare a tre milioni. La scelta di Fonseca è stata fatta dopo aver valutato diversi profili e aver studiato varie soluzioni, ma alla fine la dirigenza ha optato per l'ex giallorosso. Fonseca è stato scelto anche per la sua capacità di valorizzare e lanciare giovani, oltre che per il suo curriculum internazionale. Nonostante i successi ottenuti in Ucraina e la semifinale di Europa League raggiunta con la Roma, una parte della tifoseria milanista non è convinta della scelta e sperava in un allenatore con un pedigree superiore. Per questo motivo, uno dei primi compiti di Fonseca sarà quello di convincere il pubblico milanista con i fatti. La strategia del club è quella di rinforzare la squadra attraverso tre-quattro innesti di spessore, rendendo il parco giocatori ancora più competitivo con operazioni mirate. Si parte dai sostituti di Giroud e Kjaer, un attaccante e un difensore forte, per poi passare al centrocampista con caratteristiche difensive e un terzino destro.

Ibrahimovic-Fonseca-ANSA-controcalcio.com-26052024.jpg
Ibra lo stanno preparando come nuovo parafulmine e a quanto pare a lui sta questo ruolo. Possono raccontare quello che vogliono ma non crederò mai ad Ibra che ha dato il suo ok all'arrivo di Fonseca. Semplicemente se ne sarà lavato le mani e lasciato la scelta a Moncada e Furlani. Dispiace perchè quando questa storia sarà finita Ibra avrà distrutto la sua "legacy" rossonera ma del resto ognuno è responsabile delle sue azioni.
 

Ninni21

Junior Member
Registrato
20 Settembre 2017
Messaggi
297
Reaction score
72
Tuttosport in edicola oggi 28 maggio fa un recap di tutte le news che abbiamo ampiamente riferito ieri su Fonseca e aggiunge:

Paulo Fonseca è ormai prossimo ad essere annunciato come nuovo allenatore del Milan. Il tecnico portoghese firmerà un contratto biennale con opzione per il terzo anno a 2,5 milioni di euro a stagione.

L'annuncio ufficiale dovrebbe avvenire la prossima settimana, mentre la presentazione ufficiale si terrà al più tardi il giorno del raduno a Milanello, previsto per la settimana che inizierà lunedì 9 luglio.

Fonseca avrà un calendario impegnativo per plasmare la squadra secondo le sue idee tecnico-tattiche, poiché alcuni giocatori saranno impegnati nelle manifestazioni internazionali estive e dovrà affrontare un tour de force di amichevoli internazionali contro squadre di alto livello come Manchester City, Real Madrid e Barcellona.

Il nuovo allenatore dovrà anche affrontare lo scetticismo dei tifosi, che non sono entusiasti della sua scelta, e costruire un rapporto di fiducia con la piazza. Sarà importante anche il ruolo di Zlatan Ibrahimovic, che inizierà la sua prima vera stagione da dirigente e dovrà proteggere pubblicamente la scelta di Fonseca. Lo svedese sarà l'alleato del tecnico portoghese per superare lo scetticismo della piazza.


CorSera: dai primi di giugno il futuro è di Paulo Fonseca, apprezzato per la capacità di valorizzare i giovani. La presentazione avverrà a luglio e fino ad allora Fonseca godrà dei benefici fiscali del decreto crescita

CorSport:
dopo due anni alla Roma, l'allenatore portoghese Paulo Fonseca è pronto per la sua seconda avventura in Serie A, questa volta al Milan. Il club rossonero ha appena concluso il ciclo quinquennale di Stefano Pioli e si affiderà a un tecnico che possa portare avanti il progetto tattico costruito negli ultimi mesi. Fonseca firmerà un biennale con opzione sul terzo anno e percepirà un ingaggio da 2,5 milioni di euro più bonus fino ad arrivare a tre milioni. La scelta di Fonseca è stata fatta dopo aver valutato diversi profili e aver studiato varie soluzioni, ma alla fine la dirigenza ha optato per l'ex giallorosso. Fonseca è stato scelto anche per la sua capacità di valorizzare e lanciare giovani, oltre che per il suo curriculum internazionale. Nonostante i successi ottenuti in Ucraina e la semifinale di Europa League raggiunta con la Roma, una parte della tifoseria milanista non è convinta della scelta e sperava in un allenatore con un pedigree superiore. Per questo motivo, uno dei primi compiti di Fonseca sarà quello di convincere il pubblico milanista con i fatti. La strategia del club è quella di rinforzare la squadra attraverso tre-quattro innesti di spessore, rendendo il parco giocatori ancora più competitivo con operazioni mirate. Si parte dai sostituti di Giroud e Kjaer, un attaccante e un difensore forte, per poi passare al centrocampista con caratteristiche difensive e un terzino destro.

Ibrahimovic-Fonseca-ANSA-controcalcio.com-26052024.jpg
Siamo diventati lo zimbello del calcio italiano. Una vergogna ed Ibra che si presta a questo teatrino rende il tutto più disgustoso
 

davidsdave80

Junior Member
Registrato
10 Settembre 2017
Messaggi
799
Reaction score
384
Ho trovato questo video, un intervento di Fonseca a una convention (Coach finder) su gestione dati per coach.. dal min. 22:00 si capisce la ragione della eventuale sua scelta.
 
Ultima modifica:
Registrato
25 Luglio 2015
Messaggi
2,587
Reaction score
462
Almeno l'arrivo di Pioli fu una trattativa lampo, qua ci stanno facendo abbrustolire bene bene nella disperazione
e grazie pioli era libero non allenava, anzi se avessero saputo che avrebbe portato dei risultati
non l'avrebbero neanche ingaggiato, c'è voluto un anno in più a distruggere una squadra forte
e fresca di scudetto che chiaramente non potevano permettersi di mantenere a quel livello, necessitava
costi troppo alti, in pratica per avere un recupero di entrate serve una squadra mediocre che non
faccia risultati sportivi per non avere costi alti di gestione, questi ricordano il presidente della
Longobarda, perdere e perderemoooo!!!
 

Sam

Junior Member
Registrato
16 Luglio 2018
Messaggi
3,233
Reaction score
3,933
e grazie pioli era libero non allenava, anzi se avessero saputo che avrebbe portato dei risultati
non l'avrebbero neanche ingaggiato, c'è voluto un anno in più a distruggere una squadra forte
e fresca di scudetto che chiaramente non potevano permettersi di mantenere a quel livello, necessitava
costi troppo alti, in pratica per avere un recupero di entrate serve una squadra mediocre che non
faccia risultati sportivi per non avere costi alti di gestione, questi ricordano il presidente della
Longobarda, perdere e perderemoooo!!!
Però lì almeno c’era il centravanti di “sfondamento” che cornificava il presidente.
Noi non abbiamo nemmeno quello. Anzi abbiamo avuto in campo un cornuto, che è andato ai cugini.

Siamo passati dal bunga bunga al cuckold estremo.
 
Stato
Chiusa ad ulteriori risposte.

Similar threads

Alto
head>