Farris: manita a tifosi Milan dopo derby. FOTO

Stato
Chiusa ad ulteriori risposte.
Registrato
18 Settembre 2017
Messaggi
14,512
Reaction score
5,704
le umiliazioni comportano anche il crearsi di queste situazioni.

Bisogna prenderle, accettarle, mandarle giù e stare zitti.
E magari la prossima volta giocare con lo spirito e il temperamento giusto.
E magari avere un allenatore " normalizzatore" piuttosto uno che manda le sue truppe in avanscoperta ad essere massacrate.
 
Registrato
29 Ottobre 2017
Messaggi
4,551
Reaction score
1,826
E magari avere un allenatore " normalizzatore" piuttosto uno che manda le sue truppe in avanscoperta ad essere massacrate.
Quello sicuro, l'aspetto tattico è importante.

PERO' la base è che tu giocatore scenda in campo con la bava alla bocca. Poi puoi girare a vuoto, non vedere la palla e perdere. Ma non scendi in campo molle, timoroso e butti in vacca un derby perchè subisci il gol del 3-1 quando manca ancora più di 25 minuti di partita.

Il derby è una partita diversa dalle altre e serve un atteggiamento diverso in campo rispetto al solito. E non deve essere l'allenatore a spiegartelo. Ci devi arrivare tu calciatore da solo. E se non ci arrivi dopo 4 umilianti sconfitte in derby nell'anno solare, non credo che tu abbia ancora capito dove ti trovi.
 

Daniele87

Well-known member
Registrato
13 Agosto 2021
Messaggi
902
Reaction score
806
Appendere tutto nei corridoi di Milanello e far passare le immagini sugli schermi, voglio delle belve nella maglia del Milan al derby di ritorno. Devono pagarla questi pezzenti
Basta leggere le dichiarazioni di Loftus Cheek sul derby per capire quanto siano scossi da questo 5 a 1 "Non era il risultato che volevamo e nel calcio può succedere, non si può vincere ogni partita".
Gesto goliardico che ci sta, figuriamoci, mi sarei esaltato anch'io se fossi un verme interista, dipende certo a chi è rivolto visto che dalla foto non si vede, perché se è rivolto agli interisti per farli esaltare allora ok ma se lo ha fatto rivolto alla curva allora è da lapidare.
 
Registrato
31 Agosto 2012
Messaggi
4,646
Reaction score
1,895
Dopo Frattes, ecco Farris, vice di Simone Inzaghi. Le telecamere di DAZN hanno catturato le immagini che ritraggono il vice allenatore rivolgersi col gesto della "manita" ai tifosi del Milan.

farris-manita-derby-1695383834027-1695391591437-1200x675.jpg
Inchiesta aperta contro il Milan.
 
Registrato
31 Agosto 2012
Messaggi
4,646
Reaction score
1,895
Molti ancora non si sono resi conti della gravità di quel risultato.
Pagheremo questa umiliazione per intere generazioni, sfottò eterni, come la retrocessione in B, Marsiglia etc.

Grazie Pioli, grazie Redbird. Tra 200 anni si parlerà ancora del 5-1 subito dal Milan di Pioli e Redbird.
Oggi leggevo su un topic di Frey che è ricordato come il portiere dello 0-6. Stessa sorte avrà Maignan...
 
Registrato
31 Agosto 2012
Messaggi
4,646
Reaction score
1,895
Maledetto Pioli e maledetti tutti i giocatori!!!

Potevamo vantarci del nostro 6 a 0 ma dopo questo tutto è andato in vacca!!
Temevo che ci restituissero o si avvicinassero al 6-0 già dal ritorno dello scorso anno (dopo il 2-5 contro il Sassuolo). Il momento è arrivato..
 
Registrato
18 Settembre 2017
Messaggi
14,512
Reaction score
5,704
Quello sicuro, l'aspetto tattico è importante.

PERO' la base è che tu giocatore scenda in campo con la bava alla bocca. Poi puoi girare a vuoto, non vedere la palla e perdere. Ma non scendi in campo molle, timoroso e butti in vacca un derby perchè subisci il gol del 3-1 quando manca ancora più di 25 minuti di partita.

Il derby è una partita diversa dalle altre e serve un atteggiamento diverso in campo rispetto al solito. E non deve essere l'allenatore a spiegartelo. Ci devi arrivare tu calciatore da solo. E se non ci arrivi dopo 4 umilianti sconfitte in derby nell'anno solare, non credo che tu abbia ancora capito dove ti trovi.
Si capisco, m
 
Registrato
18 Settembre 2017
Messaggi
14,512
Reaction score
5,704
Quello sicuro, l'aspetto tattico è importante.

PERO' la base è che tu giocatore scenda in campo con la bava alla bocca. Poi puoi girare a vuoto, non vedere la palla e perdere. Ma non scendi in campo molle, timoroso e butti in vacca un derby perchè subisci il gol del 3-1 quando manca ancora più di 25 minuti di partita.

Il derby è una partita diversa dalle altre e serve un atteggiamento diverso in campo rispetto al solito. E non deve essere l'allenatore a spiegartelo. Ci devi arrivare tu calciatore da solo. E se non ci arrivi dopo 4 umilianti sconfitte in derby nell'anno solare, non credo che tu abbia ancora capito dove ti trovi.
Si, ma fidati quando si gioca con l'Inter è un discorso diverso.

Così è difficile da spiegare ma le sconfitte così pesanti sembra che dipende dalla deconcentrazione dalla non voglia.

Tatticamente facciamo pena. Se arriva un allenatore che fa le cose semplici non facendo la caccia al uomo , ma non rompendo costantemente le linee vedrai che riusciremo a vincere. Nessuno ha il contropiede dell'Inter. Una squadra prima in classifica quattordicesima per possesso palla non si vede in nessun campionato eppure sono evidente che loro il possesso te lo lasciano di proposta per poi farti a fette.quattordicrsimi.
 
Registrato
8 Ottobre 2018
Messaggi
44,081
Reaction score
14,290
Molti ancora non si sono resi conti della gravità di quel risultato.
Pagheremo questa umiliazione per intere generazioni, sfottò eterni, come la retrocessione in B, Marsiglia etc.

Grazie Pioli, grazie Redbird. Tra 200 anni si parlerà ancora del 5-1 subito dal Milan di Pioli e Redbird.
ma dai su...... per na partita.
peggio l'eliminazione dalla CL.

ma sia come eliminazioni, sia come risultati mega, siamo sempre davanti a loro...
e poi nel calcio il numero che più conta sono sempre il 7 ed il 3.

non siamo di roma che pensano ancora al gol di lulic.
 

Toby rosso nero

Moderatore
Membro dello Staff
Registrato
29 Agosto 2012
Messaggi
39,909
Reaction score
19,728
ma dai su...... per na partita.
peggio l'eliminazione dalla CL.

ma sia come eliminazioni, sia come risultati mega, siamo sempre davanti a loro...
e poi nel calcio il numero che più conta sono sempre il 7 ed il 3.

non siamo di roma che pensano ancora al gol di lulic.

La manita resterà iconicamente negli sberleffi in mille varianti. Gesti, meme, battute, cori.
L'eliminazione della semifinale, per quanto da noi giocata come indegni cani, no... anzi resterà il raggiungimento della semifinale dopo circa un secolo. Nel futuro si ricordano i numeri e i risultati, non i dettagli.

Il City ha vinto la Champions giocando di m. contro l'inter, ma negli almanacchi ci va l'Inter sconfitta e il City trionfante. Di quella champions tutti ricorderanno la sconfitta dell'Inter in finale, non la vittoria in semifinale.

Se ne accorgeranno i nostri figli o nipoti di quanto peserà calcisticamente questa umiliazione della manita.
Così, per ora, va ai poster il Milan di Pioli e Cardinale. Servirà una Champions per mitigare questo insulto.
 
Stato
Chiusa ad ulteriori risposte.
Alto
head>