Elliott non risponde a Maldini. Linea non cambia con Redbird.

Stato
Chiusa ad ulteriori risposte.

gabri65

BFMI-class member
Registrato
26 Giugno 2018
Messaggi
15,202
Reaction score
6,822
Ma qualcuno ha visto il piano programmatico della nuova proprietà?
L’ha vista all’opera per esprimere giá questi giudizi sommari?

Ha comprato il Milan cercando,o di debiti come i Glazer con lo UTD?

Al momento i giudizi sono totalmente inopportuni.

A meno che Investcorp non avesse degli accordi con Maldini e gli scocci cederli saltare (ma non credo).

Sì, ok.

Aspettiamo, facciamo comprare e poi giudichiamo tra 3/5 anni, come con Elliott.

Se ogni squadra storica meritasse una proprietà che stacca assegni da 300 o 30 o 3 milioni ogni estate si fa prima a tirare giù la serranda sul calcio

Stiamo parlando dell'AC Milan 1899. Solo pochi anni fa il club più vittorioso al mondo, non un qualsiasi Nottingham Forest o Benfica.
 
Registrato
12 Dicembre 2014
Messaggi
6,707
Reaction score
1,263
104 è un numero uscito fuori casualmente oppure sospetti qualcosa nella probabile nuova proprietà ? :asd:

Ribadisco comunque il mio pensiero di qualche settimana fa : questi sono solamente dei pezzenti assoluti,altro che "aspettiamo e vediamo cosa combinano",bisogna mettere subito in chiaro determinate cose,quindi qui Maldini ha fatto benissimo a fare questa esternazione.
Anche il riferimento all'Angola e ai 42 anni era, per quanto non preciso, voluto, tra l'altro a un nostro ex giocatore, che ho amato alla follia anche quando non giocava (ancora) da noi!
 
Registrato
24 Marzo 2014
Messaggi
20,051
Reaction score
1,451
Sì, ok.

Aspettiamo, facciamo comprare e poi giudichiamo tra 3/5 anni, come con Elliott.



Stiamo parlando dell'AC Milan 1899. Solo pochi anni fa il club più vittorioso al mondo, non un qualsiasi Nottingham Forest o Benfica.
Su Elliott infatti dopo 4 anni il giudizio é piú che positivo.
Chi innpiena era Leonardo ci avrebbe visti poco dopo campioni d’Italia con bilancio lanciato verso il pareggio con tanti giocatori giovani di valore ed in grande crescita?

chi avrebbe detto che il Milan avrebbe avuto un valore (che é una misura di quanto vali) di 1,3 miliardi ?
Giá ai tempi dire 1 miliardo faceva ridere il 90% del forum.
 

Maximo

Member
Registrato
22 Agosto 2015
Messaggi
2,579
Reaction score
296
Come riporta il Corriere della Sera, Elliott ha deciso di non rispondere alle parole di Maldini. Per non guastare il clima e per provare a non aggravare la situazione.
Elliott pensava di avere portato certe logiche manageriali da azienda extra calcistica, che escludono un'intervista di questo tipo.
Ma queste logiche sembrano ancora sposarsi poco con la mentalità di Maldini.
Ha colto di sorpresa anche l'attacco a Gazidis, con il quale sembrava che i rapporti si fossero ricomposti.
Maldini è stato informato del cambio di proprietà in corso e ha fatto sapere internamente di voler parlare del proprio contratto e del futuro con i nuovi proprietari. Ma voleva essere coinvolto maggiormente nella trattativa con Cardinale.

Per quel che riguarda la linea societaria, la "disponibilità" e il "salto di qualità" chiesti da Maldini, con Redbird non cambierà nulla, sarà gestione sostenibile.
Anche perché Elliott rimane in società.
Ragazzi prima che si parli di campagna acquisti, la priorità sono i rinnovi di Maldini e Massara. È assolutamente normale che Maldini sia indispettito dall’atteggiamento di Gazidis e della proprietà.

Quindi prima rinnovi per staff tecnico e poi campagna acquisti. Questo è proprio l’ABC
 

gabri65

BFMI-class member
Registrato
26 Giugno 2018
Messaggi
15,202
Reaction score
6,822
Su Elliott infatti dopo 4 anni il giudizio é piú che positivo.
Chi innpiena era Leonardo ci avrebbe visti poco dopo campioni d’Italia con bilancio lanciato verso il pareggio con tanti giocatori giovani di valore ed in grande crescita?

chi avrebbe detto che il Milan avrebbe avuto un valore (che é una misura di quanto vali) di 1,3 miliardi ?
Giá ai tempi dire 1 miliardo faceva ridere il 90% del forum.

Sì, amico, ok. Però, guarda, io certo non voglio avviare la solita polemica interminabile fatta di ideologie.

Dico solo che l'atmosfera non mi sembra idilliaca, e sfido a far giudicare positivamente tutta la situazione (a parte la vittoria dello scudetto.) da qualcuno. Vogliamo mettere in discussione chi tra Elliot e Maldini vuole il bene del Milan?

Dire che con Elliott va tutto bene e poi vedere ciò che sta succedendo mi sembra una contraddizione, ecco.

Non è mai esistito un solo episodio nella storia del mondo dove un dirigente ha fatto bene come Paolo (e con tutto ciò che rappresenta) e ancora non sa dove andare a battere la testa. E' semplicemente agghiacciante, poi tu difendi Elliott quanto vuoi, io difendo Paolo.
 
Stato
Chiusa ad ulteriori risposte.
Alto
head>