El Shaarawy

  • Ultimi post
  • Ultime notizie
Stato
Chiusa ad ulteriori risposte.
.

The P

Senior Member
Il punto è che adesso, finalmente (!!!), sta partendo da più dietro e può riuscire a sfruttare le sue qualità migliori: la corsa, la capacità di saltare l'uomo, la dinamicità.

Prenderlo e metterlo seconda punta, con "dovere" di far goal, è stata una mossa che ha rischiato di gambizzarlo, anche perché prima di Padova non aveva mai giocato sulla linea degli attaccanti. Figuriamoci da punta!

E ci siamo quasi riusciti (c'è quasi riuscito mister feticista): vedere gli insulti per questo ragazzo nel topic dell'altro forum

- - - Aggiornato - - -

L'unico fenomeno della nostra squadra.
E Pato? :)
 

Jino

Senior Member
Il punto è che adesso, finalmente (!!!), sta partendo da più dietro e può riuscire a sfruttare le sue qualità migliori: la corsa, la capacità di saltare l'uomo, la dinamicità.

Prenderlo e metterlo seconda punta, con "dovere" di far goal, è stata una mossa che ha rischiato di gambizzarlo, anche perché prima di Padova non aveva mai giocato sulla linea degli attaccanti. Figuriamoci da punta!

E ci siamo quasi riusciti (c'è quasi riuscito mister feticista): vedere gli insulti per questo ragazzo nel topic dell'altro forum

- - - Aggiornato - - -


E Pato? :)

Pato potenzialmente non avrebbe pari in questa rosa, sarebbe il nostro terminale offensivo, il nostro leader tecnico. Ma visti i recenti anni è meglio guardare avanti.
 

DexMorgan

Bannato
Io son sempre stato uno dei primi fan di Pato, ma io tutto sto divario con Elsha non lo vedo eh, anzi.

Tecnicamente e palla al piede per me l'italiano è leggermente superiore.
 
2

2515

Guest
Io son sempre stato uno dei primi fan di Pato, ma io tutto sto divario con Elsha non lo vedo eh, anzi.

Tecnicamente e palla al piede per me l'italiano è leggermente superiore.

La discesa di El SHaarawy di 60 metri saltando le scivolate avversarie, Pato le faceva a 17 anni senza la minima fatica e con più velocità. Aveva un migliore controllo di palla e giocava da esterno a destra e a sinistra senza differenza, oltre ad essere più letale sotto rete. Prendendo il loro talento a parità di età Pato è nettamente superiore ad El Shaarawy, il Pato attuale, che non so neanche se sia la versione meno peggiore di Pazzini indietro con la preparazione atletica, è un altro discorso.

Così come il fatto che ci siano paragoni con Kakà, solo che Kakà faceva una cosa che se El Shaarawy sapesse fare avrebbe fatto 3 gol a partita, cioé tenersi il pallone incollato al piede, Kakà faceva 50 metri di campo e toccava il pallone almeno 30 volte, era imprendibile nel dribbling perché poteva cambiare direzione al pallone in qualsiasi istante senza mai rallentare la corsa.

El Shaarawy deve compensare col duro lavoro queste differenze, se continua a lavorare sodo, può diventare un campione.
 
leonardo_milan.jpg

adriano-galliani.jpg
 

Jino

Senior Member
Io son sempre stato uno dei primi fan di Pato, ma io tutto sto divario con Elsha non lo vedo eh, anzi.

Tecnicamente e palla al piede per me l'italiano è leggermente superiore.

Ma assolutamente no. Pato era un nato pronto, El Shaarawy no. La capacità di Pato di vedere la porta, di saltare l'uomo sistematico, la velocità palla al piede, la tecnica, l'esplosività. Cose che Stephan si sogna di notte.

Questo non vuol dire però nulla. Un giocatore con meno talento e con il duro lavoro può anche diventare più forte di un campione nato pronto.
 

Francy

Member
Ma assolutamente no. Pato era un nato pronto, El Shaarawy no. La capacità di Pato di vedere la porta, di saltare l'uomo sistematico, la velocità palla al piede, la tecnica, l'esplosività. Cose che Stephan si sogna di notte.

Questo non vuol dire però nulla. Un giocatore con meno talento e con il duro lavoro può anche diventare più forte di un campione nato pronto.

Il problema di Pato, finchè è stato sano (2010) è che più o meno è sempre rimasto uguale. Ricordo che una delle sue più grandi difficoltà era la protezione della palla, che gli è sempre rimasta.
 

Jino

Senior Member
Bah, non sono d'accordo. Ricordo che Pato spalle alla porta quando gli arrivava palla costringeva sempre il difensore al falletto da dietro, alla spintarella.

Gli unici difetti di Pato erano difetti d'età, gli mancava la cattiveria, si assentava per lunghi tratti della partita, segnava poco secondo le sue potenzialità. Ricordo Ancelotti che una volta disse, Pato ha fatto gol? Beh vi esaltate? Per un gol? Con le sue potenzialità la normalità dovrebbero esser almeno due a partita.

A Pato a 19 anni mancava un'unghia per esser già un campione a 360°.
 
Stato
Chiusa ad ulteriori risposte.
Alto
head>
AdBlock Detected

We get it, advertisements are annoying!

Sure, ad-blocking software does a great job at blocking ads, but it also blocks useful features of our website. For the best site experience please disable your AdBlocker.

I've Disabled AdBlock    No Thanks